Amici di Beppe Grillo Ginevra-Babeuf Message Board Movimento 5 Stelle Ginevra-Babeuf Discussion Forum › Analisi dei costi di ambasciate e consolati

Analisi dei costi di ambasciate e consolati

Maurizio M.
user 9064911
Lausanne, CH
Post #: 635
Un attivista di Haarlem in Olanda (Carlo Trobia) ci chiede una mano per portare avanti un'analisi dei costi di ambasciate e consolati.
Se ogni meetup locale effettuasse una ricerca sul proprio consolato o ambasciata di riferimento, il lavoro non sarebbe immane.

Questo è quanto scrive:

Si tratta di un'analisi dei costi di ambasciate e consolate onde poter *finalmente* decidere se questi sono punti di spreco di danaro pubblico a cataratte o magari semplicemente uffici periferici del "sistema Italia", come amano tanto definirsi loro stessi.

Ho contattato l'Ufficio Relazioni con il Pubblico che mi ha mandato i budget 2012 delle sedi del L'Aja e Amsterdam (!!!), quindi abbiamo i numeri ufficiali. Incrociandoli con altri documenti presenti sul sito del MAE ho fatto un'analisi molto poco approfondita e parecchio abborracciata della struttura dei costi per il personale della sede di Amsterdam, e' solo un inizio.

Miglioriamola insieme, facciamo un quadro esaustivo, cerchiamo di sapere per quindi potere. Poter cambiare lo stato delle cose: piu' servizi, minori retribuzioni. E' possibile? Oppure: meno personale diplomatico, piu' contrattisti? O anche: meno sedi, piu' informatica?? Non possiamo andarci a naso, mettiamoci al lavoro e vediamo come stanno effettivamente le cose.

Il mio sogno e' quello d'eleggere NOI, italiani all'estero, i nostri ambasciatori. E di rivedere i conti delle sedi diplomatiche, anno dopo anno. Non delegare il controllo a nessuno, ne' tantomeno la politica estera! I ministri degli esteri sono stati questi: http://it.wikipedia.o...­. non ne vedo uno buono! E quindi non me ne aspetto alcuno, preferisco in ogni caso fare da me, almeno le conseguenze che subiro' saranno dei MIEI errori e non del Marchese Giulo Terzi di Sant'agata dei Fornari http://www.youtube.co...­.

E poi: non siete curiosi? Organizziamoci: ogni meetup internamente distribuisca consolati ed ambasciate, segua questo o quel diplomatico, e faccia i conti. Fra un paio di mesi (almeno) ci risentiamo e facciamo il punto: cosa, dove e quanto cambiare. Un compitino estivo che secondo me rinfreschera' noi e fara' sudare altri.
C'è qualcuno disposto ad aiutarlo analizzando il Consolato di Ginevra?
Domenico (Mimmo) M...
mimmolimmo
Genève, CH
Post #: 799
Questo il lavoro di Carlo Trobia, l'attivista su citato, Organizer del meetup di Amsterdam. Ovviamente la prima proposta di legge presentata da Alessio limitata ai comites, caig etc e' gia in itinere, ma Alessio ha detto che e' a disposizione per presentare nuove proposte che andrebbero formalizzate. Carlo sostiene che un primo passo da parte di Alessio e' stato fatto e che occorra oggi discutere ed informarsi per una proposta ancora piu' organica da presentare in futuro e sostenuta da tutti i vari meetup.
https://www.dropbox.c...­
Detto cio' mi occupero io di contattare il consolato di Ginevra per i dettagli richiesti da Carlo.
Stimolo tutti a partecipare all'incontro di stamattina di cui sono organizzatore sul nostro anymeeting, che si svolge a livello mondiale.
Cmq forniro' un resoconto dettagliato.
L'obbiettivo comprendere come sta lavorando Alessio su questa proposta di legge presentata, quali sono le lacune per perfezionarla e quali passi futuri specialmente considerando l'iniziativa di Carlo ed altri
Domenico (Mimmo) M...
mimmolimmo
Genève, CH
Post #: 801
Aggiungo il Link al documento che viene presentato in commissione esteri per ora.

Documento presentato da Alessio Tacconi e gli altri portavoce afferenti alla commissione esteri per una riforma degli organi rappresentativi.

https://www.wuala.com...­

poi faccio anche l'upload
Dobbiamo considerarla una prima bozza "operativa" ma cmq plasmabile nel tempo... Vd sopra quanto detto sul progetto di Carlo Trobia
daniela signorino ...
user 2549952
Genève, CH
Post #: 349
Art. 6.
(Disposizioni finanziarie)
1. Le somme di cui all’articolo 16 della legge 6 novembre 1989, n. 368, e successive modificazioni, sono versate all’entrata del bilancio dello Stato e sono riassegnate ai capitoli 3081 e 3103.
2. Il Ministro dell’economia e delle finanze è autorizzato ad apportare, con propri decreti, le occorrenti variazioni di bilancio.


Ma scusate da mesi, e ogni italiano all'estero puo' confermare le mie parole, parliamo dell'inefficienza dei comites, di come siano inutili e sconosciuti, di come non svolgano il proprio lavoro, e aggiungo di come siano ricettacolo e compravendita di parlamentari e di voti e si vuole rimpinguare i budjet di tali enti?
Anche durante la scorsa campagna elettorale abbiamo avuto esempi deplorevoli dei vari comites d'Europa, che ci hanno ignorato, non ci hanno dedicato spazi per conferenze etc etc, favorendo sempre i soliti noti del pd o del pdl........
Vorrei sapere con chi ha discusso tale proposta di legge l'On Tacconi, perché é arrivato a tali conclusioni, ma sopratutto perché visto che nei Mu di tutta Europa si parlava di abolizione di Comites e Cgie lui e gli altri On della commissione esteri siano arrivati a un disegno di legge cosi' assurdo?
E infine, la proposta di legge, non sarebbe dovuta 'germogliare' dalla base?
Attendo fiduciosa risposte....
Domenico (Mimmo) M...
mimmolimmo
Genève, CH
Post #: 802
Anzitutto ad Alessio il titolo Onorevole cosi' come a Di Battista (Vc. Presidente comm Esteri) e a tutti i nostri portavoce cittadini deputati che hanno controfirmato la proposta.
In secondo luogo nel documento e' esplicitato che i COMITES vengono riformati.
Inoltre la scelta di abolirli totalmente passa per una riforma dei consolati/ambasciate che non e' materia semplice a quanto pare, cioe' non semplicemente affrontabile con un piccolo disegno di legge.
In ogni caso Alessio e gli altri considerano questa la prima proposta emersa da varie discussioni sul Meetup Estero e un tempo, quando ancora si poteva parlare in quel luogo sul meetup Europa.
Le nuove proposte vanno nella direzione di quanto dici tu e di quanto dice Carlo, anche se diverse persone sono contrarie all'abolizione totale (lionello ed altri) quindi la faccenda va affrontata come Carlo stesso sostiene. Una prima proposta che verra oggi spiegata da alessio e poi una proposta piu' avanzata che tenga conto di tutti i pareri, persino quelli che emergono dal meetup Europa, se sara' capace di metterne su uno.....
Domenico (Mimmo) M...
mimmolimmo
Genève, CH
Post #: 804
Ciao a tutti io vi proporrei di lasciare qui se volete oltre che qui

http://www.meetup.com...­

I vostri suggerimenti per emendare la proposta a dei nostri portavoce per riformare COMITES e CGIE. Mi occupero' di farne una sintesi. Ricordate che avete due settimane.
Qui il verbale della riunione di ieri per decidere come completare questa proposta di legge in commissione esteri:

http://files.meetup.c...­
Maurizio M.
user 9064911
Lausanne, CH
Post #: 645
Non voglio entrare in polemica ma, dopo aver letto la proposta di Alessio, ho come l'impressione che manchi totalmente dei tratti distintivi delle proposte M5S (ed infatti, per sua stessa ammissione, è basata su una proposta della scorsa legislatura... immagino PD).

Ad esempio un punto che dica "via i partiti dai Comites" vietando le candidature di gente iscritta a partiti, un punto magari sull'istituzione di una piattaforma web comune a tutti i comites, un punto che faccia diventare il comites il cane da guardia dei Consolati.

Ho letto che il finanziamento al CGIE che si vorrebbe rigirare ai Comites è dell'ordine del milione (e se il funzionamento dei Comites mi era sconosciuto, quello del CGIE mi sembra ancora più ambiguo...).
In effetti si tratterebbe di raddoppiare la disponibilità dei Comites.
Nell'incipit della proposta di Alessio leggo "... abolizione del CGIE... e al contempo di un significativo risparmio economico". In cosa consisterebbe a questo punto il risparmio economico??

L'articolo 2, comma 5, punto E (riguardo la rendicontazione e la relazione annuale) va nella giusta direzione ma anche qui, a mio parere, è molto debole (insomma poco M5S o comunque modifica di poco l'attuale legge...). Bisognerebbe magari introdurre la modifica proposta da Leonello sul finanziamento a fronte di spese per attività (con valutazioni da parte della stessa comunità)

E infine una stupidata... nell'articolo 3, perché utilizzare numeri pari per il numero di componenti? Non è sempre meglio avere numeri dispari per avere sempre delle votazioni con una maggioranza?
Maurizio M.
user 9064911
Lausanne, CH
Post #: 652
Mimmo, tu hai capito su quale proposta di legge si sia basato Alessio?
Io ho trovato questa molto simile del 2011: http://parlamento16.o...­

Conferma le mie perplessità sul fatto che non sia molto "M5S": è una proposta del Senatore Pedica (ex-IdV ma soprattutto un sodale di D'Onofrio e Mastella... per carità, tutti possono sbagliare nella vita ma Pedica mi sembra abbia perseverato un po' troppo...)
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy