La necessità di creare questo gruppo nasce dal fatto che in gran parte degli argomenti discussi quotidianamente sia sul blog, negli altri gruppi, e perfino nei media tradizionali, si trascurano le decisioni prese a livello europeo o, peggio, non vengono prese nella giusta considerazione visto l'enorme impatto che avranno sulle politiche nazionali e sulla vita dei singoli cittadini.

Questo gruppo, da inizio 2013, dibatte, informa, promuove, mette in evidenza i temi che attraverso le decisioni prese in sede europea condizionano la vita dei cittadini. 

Le decisioni in ambito economico e fiscale condizionano le scelte interne dei governi dei singoli paesi. Riteniamo utile che il maggior numero di italiani sia "informato", sull'impatto delle principali delibere europee su questi temi a cominciare da : Nuovo Patto di stabilità (Fiscal compact), che cerca di coordinare l’andamento economico dell’intera eurozona con l'obiettivo di dare maggior stabilità economica in cambio di una perdita di un pezzo rilevante di sovranità ai paesi membri. Nella nuova Unione economica e monetaria europea si tratta di una tappa fondamentale.

Molte decisioni importanti del Parlamento europeo ci condizioneranno:
 > l'approvazione del cosiddetto two pack ovvero la parte finale del nuovo regolamento di stabilità economica che assegna alla Commissione europea un ruolo del tutto inedito: la possibilità di pronunciarsi sui bilanci nazionali dei 17 Paesi della zona euro (a partire dal 2014) ed eventualmente di porre il veto (fino ad oggi poteva esprimere solo raccomandazioni).
 > Non solo le decisioni di carattere economico, anche se per questo gruppo sono di primaria importanza, ma anche argomenti verranno messi in evidenza in relazione alla sua importanza e all'impatto sulla vita di noi tutti.  Ad es. abbiamo segnalato la "Relazione sull'eliminazione degli stereotipi di genere" ha visto prevalere, con la cancellazione del contestatissimo articolo 17, le associazioni per i diritti civili supportati dai promotori dell'iniziativa, il deputato europeo del Partito Pirata svedese  C. Engstrom e l'attivista di European digital rights nonchè fondatore del Pirate Party il danese Rick Falkvinge. "Relazione sull'eliminazione degli stereotipi di genere" (http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//TEXT+REPORT+A7-2012-0401+0+DOC+XML+V0//EN#title2).

I temi sono tanti e tutti molto importanti ma per non rischiare di divagare troppo con il rischio di non approfondire l'attenzione di questo gruppo si è focalizzata sui temi di natura economico, finanziaria e fiscale con un duplice obiettivo:

Primo:"informativo /culturale",  approfondendo le conseguenze delle decisioni prese a livello europeo, es. fiscal compact, e quelle in via di elaborazione, interpretandole per far si che ogniuno possa farsi un'idea più precisa grazie all'interpretazione e al contributo degli altri.(non si tratta di sapere cos'è - basta wiky - ma di interpretarlo anche per dimostrare che a livello europeo si prendono decisioni per nulla "masticate" dai cittadini e quindi vissute come macigni calati dall'alto (da evitare in futuro). 

 Il secondo, più ambizioso, è di elaborare proposte, promuovere interventi da sottoporre sia ai vertici  UE, attraverso i canali ufficiali, che agli altri movimenti e associazioni europee.

 La situazione generale sta evolvendo in maniera molto rapida con le conseguenze che pochi oggi sono in grado di prevedere. 
 La Bundesbank ha messo via 14,4 miliardi per tutelarsi dai rischi dell’Europa!!! E il governo italiano o la Banca d'italia hanno fatto qualcosa in proposito?

  Dobbiamo sapere però che, il Credit Suisse ha fornito dei dati che se fossero veri  mostrano che il patrimonio medio pro capite degli italiani è di 165mila euro per ogni adulto, superando i tedeschi che sono a quota 135mila. Non è un dato da sottovalutare perchè potrebbe generare politiche fiscali ancora più penalizzanti per l'Italia.

E uno dei temi più attuali e importanti da dibattere sarà, appunto, il nuovo Patto di stabilità (Fiscal compact), che cerca di coordinare l’andamento economico dell’intera eurozona con l'obiettivo di dare maggior stabilità economica in cambio di una perdita di un pezzo rilevante di sovranità ai paesi membri.
Nella nuova Unione economica e monetaria europea si tratta di una tappa fondamentale.
Potrà ripetersi quello che i ministri finanziari europei hanno deciso a Cipro? Il pesante prelievo forzoso nei conti correnti dei risparmiatori ciprioti:  9,9% sui depositi superiori a 100.000 euro e del 6,75% per quelli inferiori. ( Leggere post dedicato). 

Join us and be the first to know when new Meetups are scheduled
Log in with Facebook to find out
By creating a Meetup account, you agree to the Terms of Service

Benvenuto!

  • There are no upcoming Meetups

    But there is 1 suggested Meetup!

    Check it out

What's new

  • New Member
    Massimo P. Massimo P. joined
    3 days ago
  • New Member
    chiara chiara joined
    June 5
  • New Member
    Majga N. Majga N. joined
    May 24
  • New Member
    Alex P. Alex P. joined
    May 24
  • New Member
    Giovanni R. Giovanni R. joined
    May 23
  • New Member
    valentina t. valentina t. joined
    May 13
  • New Member
    Paolo P. Paolo P. joined
    June 19, 2014
    Paolo P.
    "Ciao, sono attivista di Milano dal 2012, candidato alle elezioni europee del 2014 nella circoscrizione Nord Ovest."
  • New Member
    BENEDETTA BENEDETTA joined
    April 14, 2014
    BENEDETTA
    "Ciao a tutti! Sono Benedetta (Milano). Spero di poter contribuire in qualche modo"
  • New Member
    Fabrizio B. Fabrizio B. joined
    March 17, 2014
    Fabrizio B.
    "Sono Fabrizio, sono interessato all'Europa­ e agli aspetti finanziari che sono diventati sempre più legati a doppio filo con l'Unione Europea."
  • New Member
    Luciano M. Luciano M. joined
    March 12, 2014
    Luciano M.
    "Nato a Lecco, laureato in Economia e commercio, lavoro per un'azienda­ di trasporti diffusa su territorio nazionale. Appassionato di calcetto e go-kart, e di tutto ciò che concerne la scienza cognitiva. Determinato a contribuire al cambiamento."
 

People in this
Meetup are also in:

Create a Meetup Group and meet new people

Get started Learn more
Bill

I started the group because there wasn't any other type of group like this. I've met some great folks in the group who have become close friends and have also met some amazing business owners.

Bill, started New York City Gay Craft Beer Lovers

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy