addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1linklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli amici di Beppe Grillo di Napoli Message Board › Prossima Riunione Generale MoVimento 5 Stelle

Prossima Riunione Generale MoVimento 5 Stelle

Luca G. C.
user 26724052
Napoli, NA
Post #: 186
RIPOSTO QUESTA RIFLESSIONE FATTA DOPO LA MIA PRIMA RIUNIONE DEL 30 SETTEMBRE 2011 PERCHE' UN PUNTO ALL'ORDINE DEL GIORNO DELLA PROSSIMA PREVEDE LA PROMOZIONE DEI GRUPPI DI MUNICIPALITA'....penso che possa essere utile.

Voglio premettere prima di ogni altra cosa che è stato un vero e sincero piacere conoscervi di persona, non sarà mai chiaro fino in fondo quanto conti questo movimento e come esso sia centrale nella vita democratica del nostro Paese se non si respira l'aria del centro del sole, se non si partecipa attivamente ai processi decisionali e di elaborazione politica che il movimento vive.
Quindi congratulazioni a tutti.

Voglio ancora in premessa scusarmi con quanti abbiano avvertito la sensazione che i miei interventi (su aspetti latu sensu organizzativi) siano stati a gamba tesa. Non era mia intenzione. Ad ogni buon conto forte della convinzione che tutto è lecito fino a quando non è offensivo mi permetto ancora una volta di entrare negli aspetti organizzativi del movimento perchè credo sinceramente che siano il nodo principale da sciogliere per sprigionare la forza che ciascuno in questi anni ha dimostrando di avere.

A mio avviso il movimento sconta 2 handicap sopra ogni altra cosa: il tratto assolutamente innovativo del suo messaggio politico e la data di nascita.

Il primo è in verità un ammanco solo apparente perchè lo sforzo di codificare il linguaggio della democrazia diretta oggi, sarà un vantaggio nell'Italia che verrà. La volontà programmatica di rompere le liturgie della partitocrazia non è un obiettivo semplice da realizzare nell’immediato e i nuovi schemi comunicativi vanno rodati per renderli sicuri, comprensibili e fruibili da tutti. Anche se l’ambizione (costituzionale) di costruire un nuovo concetto di comunità, ripensando profondamente la categoria politica del potere, è un seme che pretende delle risposte organizzative nuove, e che rischia di vanificare l’impegno comune di ciascuno diluendolo fino al punto di renderlo inefficace, il Movimento deve sforzarsi di parlare un linguaggio nuovo.

Il punto è come procedimentalizzare l’attivismo diffuso e molecolare del corpo sociale in forme efficaci, sicure e condivise di scelte politiche. E’ evidente la difficoltà, ma questo non deve scoraggiare e soprattutto non deve suggerire nessuna comoda scorciatoia che pieghi la partecipazione spontanea alla logica verticistica e rappresentativa. La difficoltà di fare politica come vorremmo che la politica fosse è enorme.

Alla difficoltà insita nella dirompenza del messaggio, si somma la contingenza storico-politica di un ventennio, quello berlusconiano, sintetizzabile nella locuzione : “ ghe pensi mi”. La delega in bianco acritica è il tratto distintivo della seconda repubblica. I limiti e gli acciacchi storici della rappresentanza politica sono emersi in tutta la loro evidenza fino al punto da rendere inesorabile la sua definitiva messa in mora.

Quanto al secondo aspetto, quello relativo alla data di nascita del Movimento, mi limito a dire che è uno scotto che inevitabilmente va pagato.

Ci sarebbe tanto da dire ancora sugli istituti della democrazia diretta e sulla costituzionalizzazione degli stessi ma mi fermo qui e passo alla proposta.

Il Movimento dovrebbe strutturarsi specularmente alle istituzioni politiche che intende incalzare con proposte, ammonimenti, denunce, iniziative, suggerimenti ect. ect.

Propongo di dotarci di gruppi interni che ricalchino l’organigramma del potere costituito.

1) Circoscrizioni, Consiglio Comunale, Giunta per il livello locale con altrettanti gruppi che seguano da vicino e costantemente il lavoro degli organi a cui sono speculari.
2) Stesso modus operandi per il livello regionale: Consiglio e Giunta.
3) Ciascun aderente al rispettivo gruppo così costituito, sarà (al termine del mandato del livello di governo a cui sono speculari ), in lista per concorrere alle successive elezioni.

4) Ciascun aderente al rispettivo gruppo dovrà rendicontare tutte le attività dell’istituzione che “segue” sul meetup nell’apposita sezione, farsi portatore di iniziative specifiche, raccogliere i risultati del dibattito pubblico e sintetizzarle in proposte che impegnino tutto il Movimento. A termine del processo decisionale così schematizzato la proposta finale dovrà essere votata a maggioranza nella prima riunione generale successiva per ottenerne l’avallo definitivo.
5) Ciascun gruppo può calendarizzare le rispettive riunioni anche senza l’intervento di tutti gli aderenti al meetup, limitandole ai soli componenti del rispettivo gruppo, fatta salva la necessaria riunione “promulgativa” finale che si impegna a convocare di propria iniziativa.
6) La composizione dei gruppi è libera.

L’intento è quello di dotarci di strumenti organizzativi leggeri e flessibili, che siano una palestra politica per tutti quelli che vi partecipano in modo da arrivare pronti alla successiva scadenza elettorale. Intendiamoci la strategia politica del Movimento resta sempre quella di arrivare al potere per destrutturarlo, per smontare l’istituto della rappresentanza politica, quantomeno sul versante decisionale e restituire le istituzioni ai cittadini.


la donna k.
RitaDonadio
Sydney, AU
Post #: 1,454
Luca ti prego dotati del dono della sintesi io non riesco a leggere post troppo lunghi per problemi psico/fisici. puoi fare un sunto?
@ Gianni sulla sanità ci sta il tavolo di lavoro e ce ne stiamo occupando
Mariano P.
user 11712357
Napoli, NA
Post #: 73
Credo sia proprio il caso di parlare del piano rifiuti. Di spiegare bene i rischi dell'impianto a digestione anaerobica. E delle collocazione degli inceneritori. Gianni 76 ha ragione, le cacche al Vomero possono aspettare ;-), anzi le compitiamo.
Ettore S.
eptor10
Napoli, NA
Post #: 485
Quindi l'elenco completo dei punti è:


- Referendum spiaggia pubblica (è necessaria una decisione)

- Creazione di nuovi gruppi di municipalità

- Ufficio stampa (ne abbiamo già parlato ma non si è fatto niente)

- Proposta lavoratori ambito cultura - forum delle culture

- Prossima riunione alternando il luogo di incontro e riunione di benvenuto per nuovi

- Piano regionale rifiuti



Se non ci sono altre proposte, direi che si può cominciare con la votazione.
Paolo G.
PaoloGargiulo
Group Organizer
Napoli, NA
Post #: 190
sondaggio pubblicato !
Luca G. C.
user 26724052
Napoli, NA
Post #: 187
Rita hai ragione...

Sul Piano Rifiuti (che non venne trattato alla scorsa riunione ) credo sia indispensabile una riunione dedicata... l'rgomento è troppo importante e le tematiche legate allo stesso sono tante...quindi secondo me 1) o se ne parla diffusamente toccando tutto il tema complessivamente ; 2) o meglio non "arronzarlo"!





Ettore S.
eptor10
Napoli, NA
Post #: 486
- Link alla votazione su Facebook: http://www.facebook.c...­

Ps: condivido quanto affermato da Luca. Ci vorrebbe una riunione monotematica sul piano rifiuti, anche perché la discussione rischia di sottrarci troppo tempo necessario per decidere sull'adesione o meno al comitato per la spiaggia pubblica.
Tiziano De S.
TitusI
Napoli, NA
Post #: 1,101
Ho aggiunto al sondaggio per l'ordine del giorno della riunione generale del M5S : "Nuova strategia di "attacco" per il M5S Napoli allargare il dibattito" Il poco spazio per i quesiti non mi permette di spiegare in dettaglio, comunque per ora ci siamo concentrati su alcune tematiche; Rifiuti/Ambiente/Mobilità...credo se ne debbano aggiungere altre più specifiche e "urgenti" aumentano le forze deve aumentare lo spettro del nostro agire.

https://www.facebook....­
Tiziano De S.
TitusI
Napoli, NA
Post #: 1,102
Ho aggiunto: Superbiciclettata del M5S fiato sul collo: non potevo innserire li li link

https://www.facebook....­

Creo una pagina di discussione che poi linkero' qui.
Ernesto
ABNormal
Napoli, NA
Post #: 3,923
visto che forse saremo contattati da persone nuove che ignorano il programma, c'è modo di stampare qualche copia dello stesso?
è ipotizzabile una sorta di "info point", dove si possa spiegare le linee del movimento, di rispondere ad eventuali curiosità dei nuovi arrivati e ricevere anche segnalazioni (eviterebbe che molti prendano la parola per lamentarsi di un fatto, persone che spesso, dopo aver concluso l'intervento, se ne vanno disinteressandosi dell'incontro)?
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy