gerardo n.

Location:

Napoli, NA

Member since:

February 3, 2013

Networks

Cosa vi aspettate da questa iniziativa?

Sono un pensionato settantacinquenne non rinunciatario della vita dinamica con una ragionevole voglia di tenerla viva attraverso dialogo e confronto di idee, fonti di proficua stimolazione al reciproco arricchimento e utili strumenti di sana "ginnastica mentale". Basta?

Qualche idea originale?

Qualcosa è cambiato… il Movimento da rigagnolo è ormai un torrente in piena. Adeguiamo l’impegno politico per accelerare la realizzazione di una Società più umana, più vivibile, più giusta. più dignitosa, più equa..

Una cosa che ami...

Fissando tutto e niente ad occhi chiusi, un pensiero: “Spesso viviamo nella incoscienza, senza accorgerci che la felicità va cercata in noi stessi, come risultante del nostro comportamento nel tempo.” E’ un mio pensiero da me lasciato in un mio vecchio diario.

una cosa che odi...

... Speranze, sogni, progetti per il futuro… già l’anno scorso determinavano in me fondato sospetto di un azzardato augurio di giorni migliori.Giorni migliori?! Non ci sono stati. Ed assistiamo allo sfacelo incalzante prodotto dai politici nostrani. Impudiche avidità e razzia d’ogni bene senza limite alcuno. Viscerale libidine senza ombra di scrupolo. Spregiudicato senso della violenta prevaricazione. Coacervo di “Qualità” (si fa per dire!) radicato nella quasi totalità di quanti, a vario titolo, per coesa commistione ed intrigato intreccio, controllano, determinano e gestiscono la “res publica” a proprio piacimento ed utilizzo, spesso incontrollabile o incontrastato. (stralcio dal mio sito "Galeno2000.it)

Introduction

Movimento un "rigagnolo"... Poi un "torrente in piena" ... Ormai un "grande fiume" di grande portata cristallina e vitale. Adeguiamo l’impegno politico per realizzare una Società più umana, più vivibile, più giusta, più dignitosa, più equa.

What gerardo n. is saying about this Meetup Group

Come già espressomi in una precedente "recensione" ribadisco la convinzione che occorre impegnarsi sulle tematiche, sulla organizzazione dei gruppi e sulla proiezione esterna delle iniziative del Movimento. Aggiungo che è necessaria una sempre maggiore partecipazione attiva e collaborativa da parte degli aderenti-attivisti scevra da inutili e deleteri atteggiamenti esibizionistici e di facciata, ma sempre più coesi e finalizzati ad una consapevolezza tematica, che possa determinare mutamenti concreti sulla mala-politica e sul disdicevole speco di risorse pubbliche o private che siano. Gerardo Nigro.C


Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy