Fondiamo un Gruppo di Lavoro sulla SANITA'

  • March 14, 2013 · 9:00 PM

Premessa: Sono convinto che la qualità della vita di ogni essere umano sia legata a tre fattori, la sua istruzione, la sua salute e la sua capacità di lavorare. Ritengo la "sanità dell'individuo" la priorità.
Non ho competenze specifiche in questo settore così complesso e delicato, ho l'esperienza personale di una lunga ospedalizzazione, che mi ha fatto conoscere la nostra sanità toscana nella sua eccellenza da "utente" e sono grato alla qualità e la professionalità del personale toscano. Aiutiamoli a lavorare meglio, a poter esprimere veramente le capacità spesso represse a causa di una macchina burocratica che non vive la quotidianità delle esigenze di ogni reparto. Il mio contributo sarà nella testimonianza di cosa significa essere "Malati", con le difficoltà fisiche e psicologiche che questo comporta. Spero che tutti gli iscritti al meet up che hanno competenze ed esperienze in materia si facciano promotori insieme a me di coordinare iniziative in merito al "Comparto Sanità". Possiamo fare molto partendo dalla nostra città, dai nostri quartieri; anche semplicemente raccogliendo i disagi dei nostri vicini di casa, facendoci promotori di richieste agli organi locali (Direzioni delle ASL, Sindaco e Assessore di competenza, Regione Toscana attraverso il difensore civico).
Abbiamo veramente l'opportunità di migliorare la qualità di vita delle persone partendo da piccole azioni.
Personalmente ho inoltrato una richiesta alla Regione che potrà, se sarà accolta, rendere più svincolata la vita di chi deve assumere farmaci per lunghi periodi o addirittura a vita. Non mi dilungo quì sull'argomento del quale potrò fornire informazioni a chiunque sia interessato via mail.
Se ci saranno le adesioni che mi auguro, prenderemo accordi con il Coordinamento del meet up per incontrarci in una prima riunione organizzativa e conoscitiva.
Un cordiale saluto a tutti e .... siate numerosi!

Join or login to comment.

  • A former member
    A former member

    Ciao, vivendo all'estero e non essendo in Italia nella data da voi stabilita non ho purtroppo potuto partecipare. Spero di sapere da voi di cosa si è discusso all'assemblea. Spero di poter partecipare a incontri prossimi del gruppo.

    March 18, 2013

  • Giuseppe L.

    Io ho provato ad inserire una bozza di proposta di richiesta di apertura del gruppo di lavoro. E' inserita nel paragrafo salute della discussione su Programma politico http://www.meetup.com/MoVimento5stelle-Firenze/messages/boards/thread/18190792/50#[masked] . Vi invito a dargli un'occhiata, a correggerla, integrarla, rifiutarla, approvarla. Insomma fate voi... ma cerchiamo di presentare qualcosa all'assemblea per far partire ufficialmente questo gruppo. Ciao a tutti...

    March 14, 2013

  • A former member
    A former member

    ..."Per questo motivo abbiamo deciso di riunirci domani per stilare insieme tale proposta..."FANTASTICO!!!! E 15 MINUTI FA SPOSTATE LA RIUNIONE AD OGGI 14 ALLE 21.00...? MA IL MOTIVO QUAL'E' DI QUESTA URGENZA DI VEDERSI? non dovevano venire altre persone forse?
    Prima di far perdere tempo alla gente motivata sui forum pensateci! All'anima della riunione aperta a tutti...spero che gli "ORGANIZER" intervengano per ripristinare un pò di ordine, trasparenza e organizzare. Grazie.

    1 · March 14, 2013

    • Giuseppe L.

      L'hanno citata gli organiizer ieri sera, suppongo la pubblicheranno sul meet up a breve.

      March 14, 2013

    • A former member
      A former member

      ok

      March 14, 2013

  • Alessia O

    Scusate ma non dovevamo vederci domani? Cosa vuol dire cambiare la data e orario e comunicarli pochi minuti prima di iniziare? Non mi sembra proprio correttezza questa... se avete deciso di fare un "prive" potete dirlo subito e non far perdere tempo alla gente che vuole partecipare ad iniziative SERIE. Se questo è lo "stile" di questo gruppo di lavoro chiedero' spiegazioni pubbliche alla prossima assemblea generale e alla prima riunione utile. Sono veramente indignata, mi sembra di essere davanti alla manifestazione della peggiore politica!!!
    Non credo che ci possano essere giustificazioni. (in questa maniera buttate fango sulla credibilità del movimento 5 Stelle)... spero che venga posto rimedio quanto prima a questa situazione...

    1 · March 14, 2013

    • Giuseppe L.

      Ciao. Scusa ma anche io leggo ora questo spostamento di orario e onestamente non ci capisco più nulla (figurati che sono appena uscito da lavoro e devo ancora rientrare a casa). Pensavo che lo scopo della riunione (domani) fosse quello che ho detto prima (così ero rimasto ieri con Stefano e Luca) ma forse le cose non sono affatto chiare. A questo punto per quanto mi riguarda resetto tutto (anche io non ho poi così tanto tempo da perdere). Se c'è la faccio proverò a buttare giù una bozza di proposta per far partire il gruppo di lavoro da presentare in assemblea generale il 20, mi piacerebbe però prima condividerla con qualcuno per cui pensavo di portarla sul meet up nella sezione salute. Cavolo come è difficile...

      March 14, 2013

  • A former member
    A former member

    Scusate, ma non capisco. Leggo qui sopra venerdi 15 marzo ore 21, leggo due post sotto Luca che da l'indirizzo per domani, vado sull home page e leggo commissione sanita' incontro sospeso e messaggi che indicano spiegazioni in comunicazioni private. Usiamo internet o il cellulare? Potete spiegarmi se domani c'e' o no l'incontro gruppo sanita' per organizzarmi per il lavoro alla partecipazione? grazie.

    March 14, 2013

    • Giuseppe L.

      Ciao, ieri sera ho chiesto a Stefano Orlandi come poter procedere per creare un Gruppo di Lavoro sulla Sanità riconosciuto dal meet up. Mi è stato risposto che, chi era interessato, doveva presentare una proposta ufficiale secondo il "metodo Misuri" all'assemblea generale in modo che possa essere messa ai voti e, se accettata, sancire la partenza UFFICIALE di tale gruppo di lavoro. Per questo motivo abbiamo deciso di riunirci domani per stilare insieme tale proposta, ovviamente si tratta di una riunione aperta a tutti, affinché chi è interessato possa partecipare e dare una mano in tal senso. Spero di aver aiutato nel fare chiarezza. A presto.

      March 14, 2013

    • A former member
      A former member

      Gentile collega, qui non c'entrano niente né organizer né Blog, regole di formazione del gruppo né Casaleggio, qui il discorso è che se la gente sente la necessita' di creare un gruppo sanità, anche se solo per una riunione preparatoria in vista di una assemblea, dovrebbe essere favorita la partecipazione di tutti gli iscritti che hanno partecipato al forum e mi sembra scorretto e non educato spostare la riunione il giorno primae comunicarloi 15 minuti prima dell'inizio della stessa. Buona serata.

      March 14, 2013

  • Paolo P

    Ho seguito sto movimento da molto tempo e finalmente avevo deciso di dare anche io un contributo da libero cittadino per migliorare sto nostro bel paese. Beh, vi dico la verità, siete riusciti a soraggiarmi sul nascere! ...se questo era l'intento, va bene, se no, esorto vivamente gli organizzatori a chiarire questi cambi repentini con motivazioni consistenti...anche perchè vedo che molti di noi sono professionisti e tecnici che probabilmente vogliono lavorare in trasparenza, onestà e impegno senza perdere tempo. Speriamo di riprenderci....

    March 14, 2013

  • A former member

    A former member changed the date and time from Friday, March 15, 2013 at 9:00 PM to Thursday, March 14, 2013 at 9:00 PM

    March 14, 2013

  • Alessia O

    Ciao, non capisco cosa succede... Vedo un gruppo sanita' che si vede domani sera e una "commissione sanita' bloccata" ( non capisco da chi e che differenza c'e' tra le due) qualcuno mi spiega che succede?Ma domani c'e' o no questa riunione? Chi sta organizzando?

    March 14, 2013

    • Giuseppe L.

      Ciao, ieri sera ho chiesto a Stefano Orlandi come poter procedere per creare un Gruppo di Lavoro sulla Sanità riconosciuto dal meet up. Mi è stato risposto che, chi era interessato, doveva presentare una proposta ufficiale secondo il "metodo Misuri" all'assemblea generale in modo che possa essere messa ai voti e, se accettata, sancire la partenza UFFICIALE di tale gruppo di lavoro. Per questo motivo abbiamo deciso di riunirci domani per stilare insieme tale proposta, ovviamente si tratta di una riunione aperta a tutti, affinché chi è interessato possa partecipare e dare una mano in tal senso. Spero di aver aiutato nel fare chiarezza. A presto.

      March 14, 2013

  • Paolo P

    ciao a tutti, sono Paolo e sono a disposizione con le mie competenze per iniziare il gruppo di lavoro

    March 14, 2013

  • A former member

    A former member changed the date and time to Friday, March 15, 2013 at 9:00 PM

    March 14, 2013

  • Rita m.

    Confermo mia disponibilità a partecipare al gruppo di lavoro "sanità"; mi sembra che il primo problema sia individuare una sede per il primo incontro e soprattutto comprendere la metodologia di lavoro da adottare. Stasera alla riunione ci saranno date delucidazioni a riguardo da parte di persone più esperte. Noi ci riaggiorniamo successivamente.

    March 13, 2013

  • claudio p.

    purtroppo stasera non ce la faccio...

    March 13, 2013

  • massimo m.

    Quando lo facciamo questo incontro?

    March 13, 2013

  • Rita m.

    Offro la mia collaborazione al gruppo di lavoro Sanità.

    March 11, 2013

  • massimo m.

    Ciao a tutti sono un Operatore Socio Sanitario, se ro' con voi.

    March 10, 2013

  • claudio p.

    ciao a tutti sono un infermiere del 118,offro anche io il mio contributo!

    March 10, 2013

  • quirina c.

    Offro il mio contributo e le mie competenze volentieri.

    March 10, 2013

  • Giuseppe L.

    Si tratta senza dubbio di una mole di lavoro notevole che richiede l'impegno di numerose persone ed un attento lavoro di coordinamento e di sintesi. Ovviamente questa è solo una proposta, un'ipotesi, che però forse può costituire un primo approccio e che potrebbe essere discussa in sede di riunione.

    Ho finito. Scusate la lungaggine.... Un caro saluto a tutti

    March 9, 2013

  • Giuseppe L.

    Un ulteriore e senza dubbio importante lavoro potrebbe infine riguardare l'individuazione degli sprechi e l'elaborazione di possibili processi di ridistribuzione delle risorse finalizzati al miglioramento dell'efficienza del sistema. In tal senso un possibile lavoro dovrebbe comprendere una analisi degli attuali impieghi, dell'utilizzo degli organici e delle risorse strutturali comprendendo anche l'attuale peso e ruolo della componente privata (mediante il meccanismo dei convenzionamenti).
    Tutto ciò non senza tener conto di quanto attualmente prospettato mediante l'attuale Piano Sanitario e Sociale Regionale per il[masked] elaborato dalla nostra regione. Segue...

    March 9, 2013

  • Giuseppe L.

    In riferimento al punto 3, ossia alla definizione delle priorità di intervento, essa verrà ovviamente definita sulla base degli imput derivanti dal primo punto. Uno dei primi aspetti al riguardo dovrebbe comunque considerare l'analisi delle attuali liste di attesa in riferimento alle attività chirurgiche, alla specialistica ambulatoriale ed alla diagnostica per immagini, nonché la trasparenza delle stesse.

    Segue....

    March 9, 2013

  • Giuseppe L.

    Una possibile ipotesi metodologica potrebbe concretizzarsi nei seguenti punti:
    ascolto delle esigenze della popolazione;
    amplificazione delle esigenze della popolazione;
    definizione delle priorità di intervento;
    individuazione degli sprechi ed elaborazione di possibili processi di ridistribuzione delle risorse;
    elaborazioni di possibili modelli alternativi di gestione;

    Per quanto riguarda il primo punto, ossia l'ascolto delle esigenze della popolazione, la realizzazione di un sito web dedicato, attraverso cui l'utenza possa farci pervenire le proprie istanze, potrebbe essere un primo passo in tal senso.
    Il ruolo di amplificatore di tali esigenze (punto 2) potrebbe invece essere svolto mediante l'organizzazione e la promozione di eventi mirati su particolari argomenti, preferibilmente con il supporto eventuale di associazioni o altri comitati. Anche in questo caso tale attività dovrebbe essere diffusa tramite web. Segue

    March 9, 2013

  • Giuseppe L.

    Una possibile ipotesi di organizzazione di un gruppo di lavoro in tal senso potrebbe basarsi in primo luogo sull'analisi di ciò che offre attualmente il nostro sistema sanitario e sulla individuazione di quelle che sono le problematiche principali al momento rilevabili, nonché sull'analisi di quello che si prospetta nel prossimo futuro sulla base delle azioni di governo recentemente adottate e sulla linea di indirizzo prese al riguardo.
    E' infatti evidente come, l'attuale congiuntura economia e lo stato di fatto delle cose (che forse è anche in buona parte dovuto ad una amministrazione quantomeno discutibile), ha determinato in questo periodo una importante riduzione delle risorse disponibili per la sanità con revisione e restrizione dei LEA (livelli essenziali di assistenza) e riduzione della disponibilità di servizi e prestazioni. Tutto ciò viene nei fatti a spostare l'equilibrio verso un peso sempre maggiore del privato nella gestione del sanità.


    Segue....

    March 9, 2013

  • Giuseppe L.

    Nell'organizzazione di un gruppo di lavoro sulla salute, come qualcuno ha già detto, a mio avviso dovrebbero innanzitutto essere valutati separatamente i vari aspetti secondo tre principali gradi di azione:
    prevenzione: promozione di adeguati stili di vita, analisi di fattori di rischio ambientale e quant'altro;
    supporto socio-sanitario (malati cronici, disabilità, etc.);
    disponibilità di cure (sistema sanitario).

    Ovviamente, come ho già detto, questi elementi, seppur oggetto di valutazioni separate, dovranno poi integrarsi in un contesto più ampio di tutela della salute.

    In riferimento al paragrafo Salute, il Programma del Movimento prevede un sistema sanitario pubblico, ad accesso universale, con garanzia di accesso equo e gratuito alle prestazioni essenziali e pone l'accento sugli effetti distorsivi creati in tal senso dalla devolution (ossia dal decentramento della gestione sanitaria in ambito regionale).

    Segue....

    March 9, 2013

  • Giuseppe L.

    Il diritto alla salute, sancito e tutelato peraltro dll'art. 32 della nostra Costituzione, è senza dubbio uno degli elementi cardine del vivere comune in una società civile.
    Le modalità con cui uno Stato può agire nel tutelare tale diritto possono essere molteplici e necessariamente esse dovranno spaziare nel contesto di un ampio raggio di azione che va dalla prevenzione, mediante la promozione di adeguati stili di vita, l'educazione sanitaria, l'organizzazione di programmi di screening precoci, al supporto sanitario e sociale per le patologie croniche, alla disponibilità di cure. Tutto ciò in un continuum al centro del quale vi è "la persona".

    Segue in un successivo post.....

    March 9, 2013

  • Francesca

    Sono un'infermiera e condivido il pensiero di Francesca D. Vorrei dare il mio piccolo contributo partecipando al grippo di lavoro. Grazie.

    March 8, 2013

  • A former member
    A former member

    Buongiorno anche io sono un medico e queste mi sembrano tematiche molto importanti da approfondire per lo sviluppo del nostro paese. E' un piacere conoscervi. Dal mio punto di vista salute, ricerca e sostenibilità sono concetti molto legati tra di loro, e in ogni paese civile tutti i cittadini dovrebbero attivamente partecipare a questo tipo di discussione. Spero di incontrarvi presto. Salute!

    1 · March 8, 2013

  • MARCO ALESSANDRO F.

    Salve sono nel gruppo di Campi Bisenzio ; nel nostro programma elettorale vogliamo inserire anche un punto sulla sanità ed abbiamo formato un gruppo di lavoro che sta lavorando su questo tema quindi sarebbe molto importante e utile unire le forze e collaborare ; propongo un meeting sull'argomento in sede da stabilire che ne dite?

    March 8, 2013

  • A former member
    A former member

    Sono un medico, sono molto felice di questa nuova iniziativa condivido pienamente le vostre affermazioni e credo che sia giunto il momento di ripensare ad una nuova sanità pubblica in cui al centro del sistema ritorni davvero il paziente a cui debba essere garantita una assistenza SICURA "safe" standardizzata e di altà qualità
    Per far questo è necessario il coinvolgimento a 360 gradi indistintamente di tutti gli operatori sanitari insegnando, promuovendo e rafforzando la comunicazione tra essi e verso tutti i cittadini le "persone" vero motore del mondo reale e non più numeri o "utenti" di sistemi burocratizzati ed inefficienti. Fare questo è possibile, la sanità italiana assomiglia sempre più ad un Rolex con il meccanismo interno rotto, quindi inservibile: si può continuare ad indossare e sfoggiare inutillmente oppure gettare e ricomprare o aiutare tutti insieme ognuno con le proprie competenze i maestri orologiai alla sua riparazione la scelta è solo nostra. Quando ci incontriamo?

    2 · March 7, 2013

    • A former member
      A former member

      Luca, buongiorno e grazie del benvenuto, sono felice di condividere le mie idee e progetti con voi in vista della formazione di questo essenziale gruppo di lavoro.

      March 8, 2013

  • Alessia O

    mi sembra molto importante creare un luogo di discussione e proposta su un argomento così importante come la sanità oggetto di tagli, riorganizzazioni e ristrutturazioni senza logica che incidono troppo pesantemente sulla vita dei cittadini e, in particolar modo, sulle persone più deboli. Il diritto alla salute e alle cure è un diritto primario della persona e ce lo stanno togliendo!!!

    March 8, 2013

  • Lucia T.

    Faccio parte del comparto sanità e mi ci muovo da circa 20 anni... Sono stanca delle populistiche affermazioni che i dipendenti pubblici sono tutti dei fancazzisti ma credo che ci sia davvero molto da poter cambiare a livello organizzativo... vorrei poter condividere il mio punto di vista e mi metto a disposizione.

    March 6, 2013

  • Giuseppe L.

    Secondo me questi sono alcuni dei punti che potrebbero essere presi in esame:
    - analisi dei costi "non sanitari" nelle ASL (personale tecnico, amministrativo, consulenze etc...);
    - analisi delle convenzioni con le strutture private;
    - mobbing in sanità;
    - ricostruzione del rapporto medico/paziente, medicina difensiva;
    - liste di attesa (analisi delle prestazioni con più lista di attesa);
    - incentivazione delle professionalità nel SSN;
    - sottoutilizzo/sovrautilizzo degli organici;

    A presto.

    March 5, 2013

    • Giuseppe L.

      Per me va bene. Ma onestamente non so se poi per annunciare l'incontro ci vuole un organiizer. Qualche organiizer può darci lumi in merito?

      March 5, 2013

    • A former member
      A former member

      http://doodle.com/?lo...­ da lì si può programmare l'evento. E' tutto guidato se andate a vedere è molto semplice. Alla fine viene dato un link al sito dove si trova il sondaggio e occorre condividerlo (si potrebbe pubblicare qui o spedire privatamente a ciascuno). Ma sarebbe il caso che lo facesse appunto un organizzatore :-)

      March 6, 2013

  • Rita m.

    Salve a tutti , lavoro in sanità' da 20 anni e sono lieta di mettermi a disposizione per collaborare a questa importantissima iniziativa. In merito ai contenuti condivido pienamente i punti evidenziati da Giuseppe ma prenderei anche in considerazione il fenomeno del burnout negli operatori sanitari anche perché strettamente collegato ad alcuni punti già citati.
    Saluti a tutti e rimaniamo in contatto

    March 5, 2013

  • Alberto B.

    Sarei contento di partecipare e poter offrire la mia lunga
    esperienza come dipendente nella sanità toscana.
    Ciao a presto.

    March 5, 2013

  • A former member
    A former member

    Ciao di nuovo, come si fa a "partecipare"? Qui risultano solo 3 partecipanti mentre dai commenti vedo che anche Ilaria, Claudio oltre a me sarebbero interessati... Non conosco bene come funziona meetup :-)

    March 5, 2013

  • Giuseppe L.

    Sarei contento di partecipare. A presto

    March 3, 2013

  • A former member
    A former member

    Mi piacerebbe partecipare e conoscere meglio la visione del M5S in proposito.

    March 1, 2013

  • Claudio

    e un tema decisivo in quanto la sanità pubblica corre il rischio di essere cancellata credo che debba essere nostro dovere impedirlo resterò in contatto perchè l'argomento mi interessa essendo il tema della sanità un argomento in cui ho un minimo di conoscenza maturata negli anni
    saluti a presto Claudio

    February 28, 2013

17 went

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Create a Meetup Group and meet new people

Get started Learn more
Bill

I started the group because there wasn't any other type of group like this. I've met some great folks in the group who have become close friends and have also met some amazing business owners.

Bill, started New York City Gay Craft Beer Lovers

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy