Manifestiamo per pretendere un Presidente di tutti.

Pretendere un Presidente degli Italiani e non dei partiti.

L’ennesima conferma che i partiti non vogliono ascoltare né la crisi, né i cittadini, che non vogliono nessun cambiamento, che non intendono minimamente rinunciare alla poltrona, la si è avuta in questi giorni, al punto di arrivare a pretendere la rielezione di un Presidente della Repubblica che è garante solo degli interessi dei vecchi partiti.
Rieleggere un 87 enne è il grande segnale di rinnovamento che viene dai partiti?
O è la conferma che, nei fatti, non si voglia cambiare il potere consolidato degli stessi protagonisti che hanno distrutto lo stato sociale negli ultimi 20 anni?
Da 50 giorni ci parlano di responsabilità, della necessità di dare la fiducia ad un governo Bersani.
Nessun concreto segnale di reale avvicinamento alla nostra richiesta di cambiamento sincero.
Nessun accenno a costruire davvero un nuovo percorso, ma solo fumose promesse.
Oggi la realtà dei fatti è più chiara a molti.

Volevamo un governo, chiedevamo l’avvio dell’attività parlamentari e delle commissioni, ma nessun segnale è arrivato. Per tutta risposta è arrivato un muro di gomma e un accordo trasversale di tutte le forze per tentare di svuotare e denigrare l’opera epocale che i cittadini col M5S stanno facendo.

Le primarie su web tra i nostri iscritti hanno decretato Rodotà come nome ideale per quel ruolo: un uomo della sinistra, un uomo dei diritti dei cittadini, al di fuori di ogni dietrologia e componente di partito.
Il M5S non ha scelto di piazzare la sua bandierina nel risiko del potere, ma ha scelto trasparentemente un nome condiviso, scelto dalla gente, non dalla segreteria di partito.

Vogliamo un Presidente di tutti, che sia indipendente, che sia garante delle istituzioni e delle istanze dei cittadini.

Noi non ci stiamo ad accettare il candidato più funzionale ai giochi del potere costituito. Vogliamo che i partiti comprendano chiaro che non ci faremo sbeffeggiare e non ci faremo illusioni; oggi hanno aperto un fronte di contrapposizione e noi sapremo essere all’altezza del compito istituzionale che ci viene assegnato.

Scendiamo in piazza per ribadire che vogliamo segnali di cambiamento reale, scelte concrete, fatti immediati.

Domani domenica 21 aprile 2013 dalle ore 12:00 saremo in Piazza Repubblica a Firenze, per noi tutti, liberi cittadini, che aspettiamo un cambiamento vero: una manifestazione pacifica e civile, ma determinata in ciò che spetta a tutti noi.

Porteremo solo il tricolore, in segno di rispetto delle istituzioni e non dell’interesse particolare di partito.

Join or login to comment.

  • Michela M.

    Non capisco perché per conoscersi si debba fare una conferenza stampa! Ma quando mai gli iscritti al meet-up sono ricorsi ad una conferenza per presentarsi? Sono nel meet-up e movimento dal 2007 e questa è la prima volta. Considererei l'ipotesi che forse ....ma non lo voglio scrivere visto che il Sig. Rutigliano ci ha anche minacciati. Però direi di tenere gli occhi aperti. Inoltre ricordiamo che la divisione non ha mai portato a niente di buono e che "le pueblo unido jamas sera vencido"!!!

    April 25, 2013

  • angela a.

    Hallo! Massimiliano Rutigliano ora dico, non è laboriosa la confrenza stampa? Con il gazebo è molto più veloce. Scusate se intervengo in dialoghi che molto probabilmente non conosco a fondo. Ma non credo ci sia bisogno di conoscere a fondo la politica e le leggi per poter opinionare, sia pur leggendo mozziconi di dialoghi da tutte le parti. Nel Suo caso, so che c'è un diatribia, ma "Dio arrabbi, se so, profondamente, dicchè si tratta" un saluto cordiale angela accardo

    April 24, 2013

  • Amerigo R.

    Good morning a tutti. Naturalmente non rispondo alle solite offese fatte nei riguardi di chi non si allinea come i "burattini di Mr. Manetti. Ieri a Roma i vostri capo gruppo Lombardi/ Crimi, hanno dichiarato che non sosterranno nessun governo che sia di scopo o di intesa poco importa, ponendosi di fatto all'opposizione che non avrà nulla di costruttivo. Già immagino Beppe che starnazzerà "all'inciucio" per il solo motivo di ampliare maggiormente il consenso del M5S . Ora, se ci sarà un governo balneare e poi al voto allora forse il M5S cavalcando la protesta otterrà quello che pensa di ottenere. Se al contrario il governo, produrrà riforme costituzionali come una sola camera elettiva, senato delle autonomie, riduzione dei parlamentari, annullamento delle provincie, riforma fiscale compresa Equitalia, allora il M5S perderà molto della sua carica iniziale. Ecco perchè io dico che da movimento della protesta occorrerebbe passare a movimento della proposta.

    April 22, 2013

    • Massimiliano D.

      Quanto prima avrò cura nel metterle a disposizione il link che la riporterà al regolamento vigente, dopodichè potremo dialogare sulla base delle regole condivise. Mi creda se le dico che il nostro scopo non è estromettere nessuno, ma la prego anche di comprendere che il suo tipo di approccio non è consono al nostro modello operativo. Spero si sia compreso che lei per noi è una persomna rispettabilissima, purtroppo però i suoi metodi ed il suo modo non sono affini al M5S di Firenze.

      April 23, 2013

    • marina b.

      Sig Rutigliano..lei mi ha dato la stessa risposta di tempo fa..... lei rimane un fantasma che scrive qua ...ma finchè non avrò l'onore di vederlo dal vivo non posso credere che lei esista potrebbe benissimo essere un troll hahahah mi fa ridere sta parola comunque mi scusi non voglio offendere la sua superiore arte dello scrivere...ma per quel che mi riguarda le sue parole solo sul web non sono reali ...se lei viaggia tanto come farebbe a fare il sindaco? e poi ma con che criterio di arroganza si presenta?venga la prego a farsi conoscere e poi continuerò a discutere con lei per adesso la chiudo qua a presto! spero per lei perchè se davvero ama l'italia non è certo il metodo che usa qua che ci porterà a migliorarla!

      April 24, 2013

  • angela a.

    inoltre la mi spieghi Amerigo Rutigliano, questi 730 elettori perchè non lo hanno votato nelle prime votazioni? non erano sicuri della scelta. l'hanno votato solo per perdere ancora un po di tempo. E' STATO ELETTO CHISSA PERCHE, AllA quinta votazione-

    April 23, 2013

  • angela a.

    Ma Lei Amerigo Rutigliano La puà pensare come vuole, naturalmente, però la linea del mov.M5s è questa: Per me non esisteva proprio di rieleggere Napolitano. Ha fatto il suo tempo poveruomo, ed anche ieri a parte la commozione, comprensibilissima, cosa ha detto di nuovo? Nemmeno Coesione::
    Poi oho non dimentichiamoci Monti lo ha messo e sostenuto lui. Inoltre in questi 7 anni non ha fatto assai per mantenere il ben per la pace-Dio Santo da un Presidente della Repubblica, appunto la pià alta carica dello stato ci si aspetta un po' di più di materia grigia,. senno' cosa ci sta a fare.questa è la mia opinione. angela accardo

    April 23, 2013

  • Amerigo R.

    Rispondo al vostro invito. Giorgio Napolitano come saprete è stato rieletto con 730 voti dei grandi elettori . Leggo il vostro annuncio che trovo contraddittorio . Parlate di un candidato presidente espresso dalla rete ma con quale e quanti voti rapporti alla preferenza dei cittadini italiani che sono milioni. Rodotà è stato il vostro candidato di bandiera eppure quel candidato rappresentava esattamente tutto quello che il M5S ha da sempre combattuto ovvero la "casta" e Rodotà fa parte di una casta superlativa. La rielezione dell'attuale presidente rappresenta il,male minore, mette d'accordo tutto l'arco costituzionale, si potrà formare un governo di larghe intese ove il M5S avrà una posizione importante. Grillo stesso lo ha capito consigliando a Rodotà di fare un passo indietro. Oggi lui è a Roma e non per manifestare contro il suo golpe immaginario ma per fare un'incontro del tutto pacifico. Quindi consiglierei d'esser costruttivi più che contestatori del nulla.

    April 21, 2013

    • alemi

      Ma cosa stai dicendo? Larghe intese con M5S? Ma se tutti i giornali scrivono che c'è già il governo Pd-Pdl e già il programma, scritto dai 10 saggi, con riforme di magistratura, intercettazioni, stampa, Costituzione?
      Sveglia!

      1 · April 21, 2013

    • giuseppe d.

      730 voti dei grandi elettori che hanno scelto come? Sulla base delle indicazioni dei propri rappresentati? (LORO SONO RAPPRESENTANTI DI RAPPRESENTATI...e dovrebbero agire in nome e per conto...quindi consultandoli). Lascio a lei la risposta....

      April 23, 2013

  • angela a.

    GOODS MORNING TO YOU.
    VIA SU AMERIGO RUTIGLIANO NON SI ARRABBI. COME SA CI SONO PROBLEMI MAGGIORI DA RISOLVERE E SE NON ANDIAMO D'ACCORDO FRA DI NOI COME SI POTRA, PRETENDERE CHE ALTRI COMPRENDANO QUANTO NOI VOGLIAMO RAGGIUNGERE??
    CORDIALMENTE ANGELA ACCARDO

    April 23, 2013

  • angela a.

    ALLORA, AMERIGO, NON VUOL CAPIRE. io capisco che m5s e' in movimento sia di protesta che di proposto ì, perchè senno cosa ci sta a fare il programma. Certo se si comincia come hanno fatto fino ad ora io ti do te mi dai un si finisce più, per cui si corre il rischio che venga fatto il bebe per pochi invece che per tutti. E' un'utopia.?? IO credo di no, se c'è onestà, angela accardo

    April 22, 2013

  • Lorenzo Ignazio Bargagli S.

    Sarebbe stato meglio se fossimo stati un po di più, però ci siamo fatti vedere.

    April 22, 2013

  • angela a.

    no no no e poi non ci arrenderemo, come disse qualcuno "il dado e' tratto"

    April 22, 2013

  • Andrea P.

    abbiamo rischiato di farci mandare via il tempo del permesso della prefettura era scaduto ma noi eravamo ancora li.....

    1 · April 22, 2013

  • Luca R.

    io non mi arrendo e voi?

    1 · April 21, 2013

  • A former member
    A former member

    mi piace la keep calm revolution..... non fa paura perchè non c'è violenza.... e senza strategia della tensione ...le strategie perverse devono soccombere
    alla ragione!!!!!! YEAHHH!!!!

    2 · April 21, 2013

  • carmina

    Salve a tutti sono di Napoli , mi sono iscritta al mu di Firenze per confrontarmi con persone di un altra città e con delle priorità diverse probabilmente ) dalle nostre. Mi chiedevo come mai nel mu di Napoli non si sia mai portata avanti una discussione analisi politica di quel che sarebbe avvenuto nel non accordare fiducia anche se momentanea e su alcuni punti necessari a questa nazione. Anche ne l vostro mu non ho trovato discussione a riguardo ma forse non ho spulciato abbastanza? Un saluto

    April 21, 2013

  • simone v.

    io sono un povero ignorante in fatto di politica e strategie .
    nella mia ignoranza credo che avrebbe potuto fare piccoli passi o forse il cane da guardia
    adesso ecco il risultato della teoria del non inciucio - non compromesso .
    ma che golpe? manifestazione di che ? ci hanno fottuto.
    gli italiani penseranno in massa che il m5s e' incapace di dialogare .
    eppure lo si sapeva che quelli sono figli di .... , no?
    giocano sporco , lo si sa e lo si sapeva bene !!
    dalle mie parti se entri in gioco con chi gioca sporco , o giochi sporco anche te oppure accetti la sconfitta con onore per aver giocato pulito , non batti i piedi a terra come un bambino .
    il m5s non rappresenta gli italiani e neanche piu quel terzo che lo hanno votato perche alla prox votano RENZI cazzo
    chi lo ferma quello adesso ?
    sara l'eroe che salva il pd e sara lui su tutti i media a rappresentare il cambiamento
    ( siamo nella merda )

    April 21, 2013

    • angela a.

      guarda Simone Vivoli, questi qui se le lasciamo ancora fare ti infossano del tutto. Vuoi fare il becco e bastonato. Accomodati. Tanti però non ci stanno. Guarda che quelle che ci sta offrendo ora M5S non si ripeterà per i prossimi molti anni. angela accardo

      1 · April 21, 2013

  • Giuseppe Calandra S.

    questa vecchia politica creata sugli accordi non vuole cambiare,ci vuole una presa di conscienza diversa per questi burattini mangia soldi, forza al movimento .

    April 21, 2013

  • Alan B.

    I partiti hanno dimostrato ancora una volta di essere sordi alla volontà popolare.
    Il gioco di partito e l'interesse personale sono ancora ben saldi nella mentalità dei politicanti, ma hanno fatto il loro tempo.
    Adesso sono costretti ad agire con più evidenza e la gente sta aprendo gli occhi.
    Manifestiamo facendo sentire la nostra voce con determinazione, ma anche con assoluta pacatezza.
    Noi siamo i cittadini onesti, quelli che chiedono giustizia e rispetto della volontà popolare.
    Lo chiediamo pacificamente e con l'assoluta convinzione di chiedere qualcosa che ci è dovuto.
    Non facciamo strumentalizzare la manifestazioni da toni troppo accesi: calma e fermezza sono le caratteristiche di chi sa di avere ragione.
    Oggi non potrò esserci perché non sono a Firenze.
    Vorrei teneste ben a mente che una protesta civile rappresenti il messaggio più incisivo che possiamo dare a tutti, non dando la possibilità di strumentalizzare il nostro dissenso.
    Loro non si arrenderanno, noi neppure!

    April 21, 2013

  • alemi

    fatemi capire...siamo in 40?

    April 21, 2013

  • simone v.

    sono deluso , incazzato ...
    penseranno tutti che il m5s fa come il ragazzino che quando perde sbatte i piedi in terra .
    lo sapevamo tutti che questi giocano sporco .
    veramente pensate che andare a manifestare aprira gli occhi a quei deficienti del resto di italiani che voteranno nano e renzi?

    April 21, 2013

    • marina b.

      serve ...serve ...è troppo tempo che il popolo è morto è ora di dire basta!

      1 · April 21, 2013

    • Massimiliano D.

      Visti tutti gli elettori del PD (e non solo) che fuori da Montecitorio chiedono a gran voce il nome di Rodotà, credo che andare a manifestare il nostro dissenzo non possa affatto essere interpretato come il capriccio di un ragazzino, bensì come la rappresentazione di un sentimento che va ben oltre il popolo 5 stelle......

      April 21, 2013

  • A former member
    A former member

    sono fuori Firenze non posso partecipare... non ne indovino una...

    April 21, 2013

  • Luca P.

    Non possiamo stare a guardare mentre si stanno rubando le nostre vite

    April 21, 2013

  • Rita B.

    Certo che ci siamo !
    Ieri sera insieme ad altri del gruppo abbiamo cercato di raggiungere Roma, ma quasi all'arrivo abbiamo avuto notizia che per ragioni di sicurezza pubblica era tutto rinviato così con molta amarezza e delusione siamo tornati a Firenze

    April 21, 2013

  • Enrico

    A parte che non ci potro' essere per motivi personali, ma sono molto deluso dalla decisione di portare solo il tricolore..prima cosa NON siamo un partito; secondo di poi, perche' ci dobbiamo vergognare a portare bandiere nostre? E' organizzata da M5S di Firenze? Allora mi pare piu' che naturale poter portare bandiere e quant altro del Movimento...non penso che si mancherebbe di rispetto alle Istituzioni piu' di quanto lo fanno altri....

    April 21, 2013

    • marina b.

      è organizzata spontaneamente da tutti i cittadini non dobbiamo usare vetrine per il nostro movimento , dopo questa elezione non ne abbiamo più bisogno chi ama veramente l'italia arriverà da noi senza bandiere ma con la vera voglia di vero cambiamento!

      2 · April 21, 2013

    • marina b.

      ma le spilline mettetele almeno potrete discutere con gli altri in piazza con noi che vengono da pd sel ecc ecc siamo tutti cittadini nel caso firenze e italiani per il resto del mondo!

      April 21, 2013

  • marina b.

    con l'anima ci sono ma il mio corpo è a livorno vi abbraccio tutti e conto su di noi!

    April 21, 2013

  • Francesco M.

    Calenzano

    April 21, 2013

  • Mauro C.

    Sesto Fiorentino c'è

    April 20, 2013

  • A former member
    A former member

    BEPPE SEI GRANDE

    April 20, 2013

  • angela a.

    HANNO PAURA, HANNO PAURA!!!! BENE BENE BENE!!!
    LO SI VEDE DA COME I COMMENTATORI ED INTERVISTATORI PARLANO IN TELEVISIONE, STRISCIANO ANCHE LORO COME VERMI. NON SONO CAPACI DI PRENDERE UNA POSIZIONE, ALTRO CHE SUPERPARTIS.
    A DOMAMI ANGELA ACCARDO

    1 · April 20, 2013

  • angela a.

    bene a domani, come detto in un precedente e mail, non vogliono far sapere niente e come sempre inciuciano alle spalle del M5s. Gli intervistatori, fanno certe domande spece al gruppo M5S proprio per volerli mettere in difficoltà.
    angela

    April 20, 2013

  • papalagi

    "Le primarie su web tra i nostri iscritti hanno decretato Rodotà come nome ideale per quel ruolo: un uomo della sinistra, un uomo dei diritti dei cittadini, al di fuori di ogni dietrologia e componente di partito."

    Forse può essere utile sapere che Rodotà sta "nel comitato scientifico di Astrid, a sua volta costola primaria della Fondazione Italianieuropei di Massimo D'Alema. Presieduta da Franco Bassanini, marito della montiana Linda Lanzillotta, la fondazione vede al vertice del comitato scientifico Giuliano Amato e fra i componenti, Onida e Napolitano (figlio)..."

    April 20, 2013

  • luciano

    riprendiamoci la nostra dignità

    1 · April 20, 2013

  • A former member
    A former member

    spero servira' a qualcosa

    April 20, 2013

  • Gioacchino B.

    Manifestiamo numerosi per esternare lo sdegno per quanto avvenuto.

    April 20, 2013

48 went

Our Sponsors

Create your own Meetup Group

Get started Learn more
Rafaël

We just grab a coffee and speak French. Some people have been coming every week for months... it creates a kind of warmth to the group.

Rafaël, started French Conversation Group

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy