ASSEMBLEA GENERALE CON INCONTRO INFORMATIVO SU SANITÁ PUBBLICA

ASSEMBLEA GENERALE

Prima parte dedicata ad un incontro informativo

IL PARTO AD ALTO RISCHIO SANITARIO

Pochi di noi sanno, che il parto é una delle aree sanitarie a piú alto rischio e che é l'unica pratica medica definita N/A, ovvero non assicurabile...
Da questo sorprendente dato, si comprende con chiarezza quanto grandi e sconosciuti siano i rischi celati dietro all'unico evento "non patologico" dell' ambito medico.

La prof.ssa Luisa Acanfora e il Dott. Pierfrancesco Belli, entrambi membri della Commissione Rischi Sanitari, Universitá degli studi di Firenze, medicina sperimentale e clinica, ci illustreranno alcuni sconcertanti aspetti, legati alla malasanitá e alla malpractice in questo settore.

Sarà presente al dibattito, il Sen. Maurizio Romani, Vicepresidente della Commissione Sanità.

I punti trattati sono i seguenti:

- Il parto in Italia
- Il parto in Toscana
- Errori nelle statistiche
- Cause degli errori
- Autoassicurazione RT
- Rischi clinico e cittadini
- Proposta di legge per la consegna obbligatoria della cartella clinica al momento della dimissione.

Al termine della presentazione, che durerá 45 minuti circa, spazio alle domande.

Le informazioni a cui avrete accesso, sono particolarmente rilevanti e posso essere sostanzialmente di grande aiuto, sia dal punto di vista della salute che della comprensione rispetto ai meccanismi paradossali della sanitá pubblica.

 

Seconda parte dedicata ad un confronto politico aperto

Caso espulsione Gambaro. discutiamone.


Join or login to comment.

  • Mario S.

    Vorrei chiarire una questione a me cara. Il caso Gambaro e Pinna. Io non sono pienamente d'accordo con il Sen. Romani, penso anzi che il sorriso con il quale hanno denunciato in televisione gli attacchi al M5S la dice lunga sulla loro "professionalità" e "scioltezza" davanti alle telecamere. Non penso alla buona fede, altresi chi vuole discutere dei panni sporchi li lavi in casa, cioè tra parlamentari, e si confrontino. Come avviene negli altri partiti. Farlo in televisione porta ad un unica via (in tutti i partiti è uguale) e loro lo sanno bene, cioè l'allontanamento dal M5S. La questione è capire se lo fanno per soldi o per "Civati". Questo è il dilemma

    June 20, 2013

  • Andrea P.

    Incontro sulla sanita' interessante. Incontro con Senatore Romani tutte le volte che lui puo' da fare sempre.

    June 21, 2013

    • Massimiliano D.

      Capiamo perfettamente tutte le difficoltà e le pressioni dei nostri parlamentari, ma abbiamo bisogno di incontri settimanali o bisettimanali come quello di mercoledì. Per noi è vitale avere informazioni AUTENTICHE su quello che succede a Roma, altrimenti non abbiamo gli strumenti per diffondere notizie "sane" e rispondere ai numerosi attacchi di opinione che subiamo sul territorio. Sono sicuro che per loro questo sia un uleriore impegno e necessiti un sacrificio importante, ma che non si sarebbe trattato di una passeggiata credo l'avrebbero dovuto mettere in conto....

      June 21, 2013

  • A former member
    A former member

    Io sono impegnato al seguente evento che riguarda la questione della Manifattura Tabacchi.
    ASSEMBLEA PUBBLICA
    Per informare sui recenti sviluppi relativi all’area ex-Manifattura Tabacchi e riferire sugli incontri avuti con l’amministrazione comunale
    Per riaffermare insieme la volontà di conservare l’intera struttura nonché la destinazione ad uso pubblico della stessa, mentre è in corso la redazione del Regolamento Urbanistico Comunale che ridisegnerà la città.
    Interverranno:
    Prof. Massimo Preite (AIPAI - Associazione Italiana Patrimonio Archeologico Industriale), Prof. Mauro Cozzi (Comitato Scientifico della Fondazione Michelucci), Arch. Maria Cristina Bianchi (Osservatorio Urbanisitica – Ordine degli Architetti di Firenze), Prof.ssa Mariarita Signorini (Italia Nostra).

    Mercoledì 19 Giugno ore 21
    ex-cinema parrocchiale via Boccherini 23
    https://www.facebook.com/events/191276274364898/?ref=22

    1 · June 19, 2013

    • franco f.

      SECONDO IL MIO POCO CAPIRE PENSO CHE QUESTO SABEBBE STATO IL PROBLEMA DOVE DOVEVAMO INTERVENIRE NUMEROSI MA SEGUITIAMO A PERDERCI IN PROBLEMI CHE SE PUR INTERESSANTI,LI RITENGO SECONDARI.CONTROBATTEREM­O "RENZI" SPIEGANDOGLI CHE QUANDO SUA MOGLIE GLI PARTORIRA' IL PROSSIMO FIGLIOLO SI AVVALGA DEL METODO TEDESCO. AVANTI COSI' INVECE DEL COMUNE PRENDEREMO TUTTA LA TOSCANA.

      2 · June 21, 2013

  • Giuseppe F.

    Ogni argomento è sempre interessante, purché ristretto in tempi "umani" e senza divagazioni personali: bisogna essere più decisi nella gestione della sala, non per cattiveria, ma per correttezza nei confronti di tutti.

    1 · June 20, 2013

  • giovanni t.

    La serata e stata illuminante ed istruttiva. Ringrazio di cuore chi la ideata, ho visto e sentito lo spirito del m5s. Buon lavoro a tutti, ha prestissimo.

    June 20, 2013

  • Mario S.

    Complimenti sinceri per l'ottima organizzazione della serata. Prima parte molto interessante, anche se era più per addetti ai lavori. Ma devo sottolineare l'ottimo intervento del mediatore, che ha sottolineato i punti importanti della questione.
    Detto questo la seconda parte con la bella sorpresa del Sen. Maurizio Romani. Bella persona e chiarificatore del lavoro svolto in Senato.

    1 · June 20, 2013

  • Gino T.

    Per quanto riguarda la prima parte dell'assemblea, devo dire che mi ha lasciato piuttosto confuso, appena tornato a casa ho cercato di praticare la manovra di Kristeller sulla mia compagna (tutt’altro che incinta) che ho trovato addormentata davanti alla televisione. Vi lascio immaginare i risultati ...

    2 · June 20, 2013

  • Gino T.

    Anche se sono iscritto dal marzo 2012, ieri era la prima volta in assoluto che partecipavo ad un’assemblea a 5 stelle. sono tornato a casa molto più pacificato con il mio voto del 24 febbraio, sul quale cominciavo ad avere dei dubbi.
    Ringrazio in particolar modo il senatore Maurizio Romani che prima di tutto non è MAI scivolato sul politichese ed ha illustrato in modo comprensibile al profano come me la situazione dei parlamentari del movimento in questa fase; concordo pienamente sulla posizione da lui tenuta nell’affare Gambaro.
    Illuminante e per me nuovo in quanto basato non su slogan ma su fatti vissuti il suo racconto della manipolazione messa in atto dalla stampa.
    Sono contento che il mio voto ha contribuito a mandare in Parlamento gente come lui.

    1 · June 20, 2013

  • Giuseppe F.

    2

    I nemici sono tanti, forti, incazzati, li conosciamo, si chiamano politici, giornalisti, opinionisti, detrattori vari e stupidi, tanti stupidi (i peggiori); il campo di battaglia è vasto e pieno di insidie e trabocchetti. Chi ci vorrà stare, da adesso, deve rimboccarsi le maniche, con il caldo, con l'estate, con la pigrizia e la delusione che lo attanaglia. Il momento di cambiare questa dannata Italia è SOLTANTO adesso. Ora o mai più e solo insieme, ma veramente, possiamo vincere. Chi non crede in questo diventa un peso per noi, per tutti, per lo stesso M5S che non si può PIU' permettere passi falsi!

    June 20, 2013

  • Giuseppe F.

    1

    Le tesi esposte dai nostri aderenti sono tutte valide perchè sincere (e ingenue, politicamente parlando), ma non possiamo andare avanti all'infinito domandandoci se c'è la democrazia, come si fa la democrazia, chi comanda in democrazia e via dicendo...
    La gente, l'Italia, noi, abbiamo bisogno di un cambiamento reale e concreto di questo Paese, quotidiano e programmato nel tempo, abbiamo bisogno di sentire in ogni momento la nostra forza, abbiamo bisogno dell'anima cazzimmosa del M5S e poco gli importa agli altri delle questioni "interne", delle diarie e degli scontrini presentati dalla stampa come unico argomento "pubblico". Altrimenti diventeremo solamente un serbatoio di gossip politico e andremo ad intaccare tutte le potenzialità che abbiamo al nostro interno (e sono tantissime, ma nessuno, a parte noi, lo sa).

    June 20, 2013

  • andrea q.

    2. il tema della democrazia interna al movimento è tema delicato e allo stesso tempo pericoloso perché strumentalizzabile e strumentalizzato dai partiti e dai media. Credo che dobbiamo lavorare da un lato per mantenere elevata la dialettica interna, accettando il dissenso e le diversità come una autentica ricchezza del movimento (fermo restando l'adesione al non statuto ed al programma), ma evitare, almeno in questa fase la esposizione mediatica, specialmente in questa fase. Ho qualche dubbio sulla efficacia delle punizioni e/o dei processi popolari. Di solito, nella storia sono stati il presagio della disfatta della democrazia. Certo è molto importante far sapere il lavoro certosino dei nostri cittadini - rappresentanti. E questo va fatto in ogni modo consentito dagli strumenti della democrazia.

    2 · June 20, 2013

  • andrea q.

    ieri è stata una serata interessante che consente di esprimere alcune considerazioni, che vorrei provare a riassumere:
    1. concordo con chi ha sottolineato sulla troppa specificità del tema parto, che io stesso pur medico, ma non ginecologo, non sono in grado di comprendere in termini tecnici; altra cosa è discutere sui progetti politici che riguardano salute in termini di equità e trasparenza; il gruppo sanità ci sta lavorando e ci faremo sentire. Certo è che dovremmo distinguere tra aspetti politici e aspetti di difesa dei consumatori e dei loro diritti di cittadinanza: un movimento politico ha il compito di provare, in primis, a risolvere i problemi, ad avere un progetto; se il movimento si dovesse limitare o facesse prevalere gli aspetti della difesa dei consumatori e dei loro diritti farebbe un'operazione, sacrosanta, ma di tipo sindacale o di tipo giudiziario, ma poco politica.

    1 · June 20, 2013

  • Giuseppe F.

    Posto questo mio primo intervento scusandomi se non prendo la parola in pubblico spesso. Alla luce dei fatti, delle parole ascoltate, delle opinioni, delle posizioni e delle argomentazioni ritengo che il movimento stia vivendo una fisiologica seconda fase, caratterizzata da episodi contraddittori dettati da errori alla base e dall'inesperienza politico-militante. Ma il mio pragmatismo ed ottimismo mi spinge ad andare avanti, malgrado tutto. A questo punto la mia proposta e' quella di indire gli "Stati Generali del M5S" nei quali, una volta per tutte e senza esitazioni, definire le linee guida generali e dettagliate, un nuovo programma alla luce del successo in sede elettorale ed il tanto citato "piano di comunicazione". Da parte mia sono pronto a dare il mio valido e professionale contributo a questo movimento e in appoggio a chi ancora ci crede veramente, come ho sempre fatto.

    June 20, 2013

  • Massimiliano D.

    La serata é stata veramente edificante, sia nella prima che nella seconda parte. Oltre a ringraziare i relatori e il nostro Cittadino Senatore Maurizio Romani, un grazie particolare va a tutti i presenti, che con i loro interventi e il giusto modo di porsi, hanno contribuito alla riuscita di questo appuntamento.
    P.S. Un bel 10 va anche al circolo Arci dell'Isolotto, che oltre al comfort dell'aria condizionata ci ha fatto rimanere fino alle 1:00

    June 20, 2013

  • Gabrio

    Mi scuso ma per motivi di lavoro non posso essere presente alla prossima ciao

    June 19, 2013

  • Angelo S.

    Purtroppo questa volta non sono riuscito a liberarmi e quindi non potrò essere con voi in questa interessantissima serata, se metterete il video sul canale sarà un piacere vederla, una ultima cosa, a chi di voi ha una Ford, spero non sia una escort

    June 19, 2013

  • A former member
    A former member

    La mia esperienza indica che comincia ad essere evidente il punto dove buona parte del problema si nasconde: nella selezione. Da quello che emerge, una parte degli eletti sembra carente di uno o più punti importanti per essere dei rappresentanti politici o comunque utili nel ruolo che devono interpretare.
    Cosa questo produrrà non posso predirlo. Sono disponibile a condividere la mia esperienza di persona che, dal 2009, si muove da indipendente nel mondo dei Movimenti alla ricerca della parte buona del tessuto politico. Quello cphe auspico è che anche M5S possa trovare il coraggio di costruire non già una gerarchia, ma dei COORDINAMENTI che consentano di capitalizzare sui contenuti,
    Questo consentirebbe di uscire dalla realtà dei piccoli gruppi tenuti assieme attualmente dalla aderenza alla figura del "Guru".

    June 19, 2013

  • Paolo C.

    Il loro modo di parlare, la personalità che denotano risultano già a prima vista di assoluta inappartenenza a ciò che rappresenta il Movimento. Mi chiedo ancora una volta chi ha permesso a queste persone di arrivare dove sono. Inoltre un po’ di umile decenza che purtroppo non hanno dovrebbe portare a riflettere che il loro ruolo lo devono a Beppe e al Movimento che cercano di screditare. Gli auguro al più presto di ritornare a fare ciò che facevano prima della loro elezione!
    Un mio contributo di analisi per un “caso” simile al seguente link dal 25° minuto.
    https://www.youtube.com/watch?v=4aY2V_hofnE

    1 · June 19, 2013

  • Paolo C.

    Il “caso” come denominato dai media è una precisa strategia per creare dissenso ed indirizzare l’opinione pubblica contro il Movimento, e questo gli attivisti più “puri”dovrebbero saperlo e saper gestire l’informazione e le proprie responsabili considerazioni.
    Osservazioni costruttive ed esprimere le proprie idee e posizioni rappresenta la base della democrazia e della libera espressione, che non ha niente a che vedere con le esternazioni di queste due tipe. Queste sono dichiarazioni lesive ed offensive al Movimento a cui appartieni dovute principalmente alla loro non appartenenza a questo pensiero politico. A queste persone manca la formazione negli anni dietro al blog e all’attivismo nel Movimento. Oltre a vedere le loro istanze ben mirate allo scopo si denota la malafede di ricercare la visibilità attraverso il mezzo di comunicazione che essendo in contrasto con Beppe e il Movimento avrà risalto.

    1 · June 19, 2013

  • Paolo C.

    Le assemblee sono state svolte fino ad ora all’Andrea del Sarto questa volta diversamente all’Isolotto. Lunedi sera come da programma doveva esserci la riunione GO e io ero presente ma da solo! Per me il luogo risulta impegnativo data la distanza da dove risiedo e il rapporto costi/benefici questa sera mi porta a rinunciare.
    Per quanto riguarda il tema “politico” GAMBARO e PINNA riporto di seguito i link in riguardo ed esprimo un mio parere.
    https://www.youtube.com/watch?v=0jvtxbjCPJA
    https://www.youtube.com/watch?v=L9CvIBJp8yY

    June 19, 2013

  • Mario S.

    Sono riuscito a liberarmi e sarò felice di partecipare stasera.

    June 19, 2013

  • Gino T.

    non ho mai partecipato a riunioni e penso che forse sarebbe ora il caso di cominciare

    June 19, 2013

  • lorenzo (the a.

    si penso di venire

    June 19, 2013

  • lorenzo (the a.

    sì penso di venire, grazie, lorenzo

    June 19, 2013

  • Marco F.

    Io spero di farcela dopo il cinema, per la parte politica..

    1 · June 19, 2013

    • Marco F.

      Ho provato a cercare il report dell'ultima riunione del gruppo organizer ma non sono riuscito a trovarlo, qualcuno mi può aiutare?

      June 19, 2013

  • Gabriele G.

    domani sera proprio non posso..

    June 18, 2013

  • Andrea P.

    Ma la sede?

    1 · June 18, 2013

  • Andrea Tj V.

    Ci sarebbe da far parlare anche i gruppi, se ne vogliamo, che e solo se, hanno delle novità importanti.

    June 18, 2013

  • Andrea Tj V.

    Ricordate la seconda parte della serata che è dedicata ad un confronto politico aperto.
    Mi piacerebbe che si parlasse della situazione Gambaro e Pinna, che si parlasse della situazione attuale della politica locale fiorentina.

    3 · June 18, 2013

  • carmina

    I temi dei vostri incontri sono sempre molto interessanti, peccato che sono così lontana se fate dei report mi piacerebbe leggerli graziie

    June 16, 2013

    • Massimiliano D.

      Probabilmente faremo uno streaming... poi metteremo il video sul nostro canale ;-)

      2 · June 16, 2013

    • carmina

      Fate i avere notizie ragazzi e soprattutto buon lavoro a tutti

      1 · June 17, 2013

  • Massimo P.

    Ci avrei portato la moglie a 5 mesi dall esperienza a Careggi, con luci e ombre, con richiesta di cc in corso ma siamo in ferie.vedremo tutto il video.

    2 · June 17, 2013

40 went

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sometimes the best Meetup Group is the one you start

Get started Learn more
Katie

I'm surprised by the level of growth I've seen since becoming an organizer, it's given me more confidence in my abilities.

Katie, started NYC ICO

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy