addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupsimageimagesinstagramlinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

Movimento 5 Stelle Agrigento Message Board › VIA CRUCIS LAICA (x il 15/03/13)

VIA CRUCIS LAICA (x il 15/03/13)

A former member
Post #: 150
Di seguito copio e incollo l iniziativa proposta dal Prof. Elio Di Bella


Come in una via crucis si individua un percorso e dei siti lungo il percorso che costituiscono le stazioni della via crucis. Si potrebbe ad esempio partire dal palazzo della provincia e fermarsi in questa stazione e con un megafono leggere un testo che è una specie di meditazione sulla necessita di abolire le amministrazioni provinciali. Poi si prosegue verso la seconda stazione che in via atenea potrebbe essere un negozio chiuso e denunciare il fatto che le tasse uccidono le attività commerciali. Terza stazione potrebbe essere la chiesa di santo spirito per denuciare la vicenda degli stucchi e via dicendo. Altre stazioni potranno essere il palazzo della camera di commercio per parlare dei compensi dei dirigenti e si potrebbe concludere davanti al municipio o in altra stazione di questa via crucis. Lungo il cammino si possono leggere testi, articoli, far sentire canzoni ecc e tutto quello che la fantasia ispira

Giuseppe P.
user 82505722
Agrigento, AG
Post #: 3
Una bella iniziativa. Se posso suggerire, includerei come stazione la Prefettura per denunciare le sofferenze cui sono costretti i cittadini a causa della forte pressione fiscale, determinata della permanenza dell'Italia nel sistema euro.
A former member
Post #: 6
Le orazioni durante la fermata dell'indignazione potrebbe leggerla una pesona significativa. Per esempio davanti la provincia potrebbe leggere la preghiera laica una mamma che ha un figlio sordo a cui la provincia ha tolo l'assistenza. Davanti un negozio chiuso può leggere la preghiera laica un commerciante che racconta la sua sfortunata vicenda per le troppe tasse. e così via
Se ci sono adesioni da parte di gruppi si potrebbe chiedere ad alcuni gruppi di curare una fermata dell'indignazione. Inoltre si potrebbe lasciare un ricordino del nostro passaggio, ad esempio una palmetta davanti la provincia
A former member
Post #: 7
Si potrebbe partire dalla Questura come fermata d'indignazione contro le difficili condizioni degli immigrati ad ad agrigento e qui potrebbe fare una breve preghiera laica (nel senso di esprimere una protesta) un extracomunitario. Un altra fermata dovrebbe riguardare l'acqua pubblica, un disoccupato potrebbe parlare del reddito di cittadinanza, se lungo la strada c'è la casa di un politico si fa una fermata contro la casta o se c'è una sede di partito è lo stesso.
A former member
Post #: 71
Ci possiamo fermare di fronte la provincia e leggere gli stipendi dei dirigenti a fronte di scuole che crollano
facciamo parlare marcello carapezza studente del classico e poi l'unione dei sordi basta che non siano muti
Ci fermiamo di fronte la camera di commercio e leggiamo sempre gli stipendi dei dirigenti e facciamo leggere ad un commerciate ( se non lo troviamo posso farlo io)e poi ci fermiamo al comune e possiamo leggere quello che vogliamo
Al comune denunceremo sempre il costo delle figure dirigenziali, linefficenza della macchina pubblica
Di fronte la chiesa quella senza prospetto denunciamo la strafottenza della sovrintendenza nel mancato ripristino del prospetto e come al solito gli stipendi dei dirigenti della sovrintendenza ormai in mio possesso
A former member
Post #: 72
Allora per riassumere
A) provincia prefettura intervento studente ,sordi e ciechi , immigrati
b) palazzo dell'università per denunciare la mancata apertura dellla mensa e per denunciare la qualità ed il tipo dei corsi di laurea inutili che ci appioppano
c) camera di commercio commerciante
d ) comune
e ) stucchi del serpotta e contestazione sovrintendenza
Mauro C.
user 66644462
Agrigento, AG
Post #: 1
Ciao a tutti , il 15 è un venerdi ed io lavoro tutto il giorno saro' libero dalle 14 e 30 fino alle 17 se mi fate sapere dove sarete in quella fascia oraria potro' raggiungervi
A former member
Post #: 59
non è il caso di riunirci e decidere di presenza ciò che fare?
A former member
Post #: 4
infatti...
Amelia S.
user 84114572
Niscemi, CL
Post #: 3
si potrebbe fare mercoledì 13 la riunione?
E' che io sono libera sia mattina che pom.
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy