Beppe, dove sono i nostri parlamentari? Boh!!!

  • July 31, 2013 · 7:00 PM
  • Cari amici, 
    io ed Elia Tropeano, stavano cercando da oltre due mesi di far presentare una importante interrogazione parlamentare in tema di diritti dei disabili e dei loro familiari calpestati da una Pubblica Amministrazione dello Stato. Ho scritto personalmente a tutti i nostri "onorevoli" "portavoce", tutti, indistintamente dal primo all'ultimo. Solo in tre si sono degnati di dare una risposta e che avrebbero studiato il caso (in realtà non c'era nulla da studiare in quanto l'interrogazione gliela avevamo confezionata ed era solo da presentare). Ebbene nessun nostro "portavoce" l'ha presentata.


    Dobbiamo, invece, ringraziare l'On.le Gennaro Migliore di Sel, che dopo aver ricevuto la stessa mail ricevuta anche dai nostri parlamentari, ha immediatamente presentato l'interrogazione rendendola anche ancora più forte   e detto per inciso non ha neppure risposto alla mail dicendoci che aveva provveduto a presentarla, in modo, da richiedere un "tornaconto" elettorale. Fossimo io od Elia "portavoce" ci comporteremmo come si è comportato l'On.le Gennaro Migliore, dando voce a chi ritiene di star subendo dei torti!

     

     

    Ecco il testo dell'interrogazione presentata:

    Atto Camera

    Interrogazione a risposta scritta[masked] 
    presentato da 
    MIGLIORE Gennaro 
    testo di 
    Giovedì 4 luglio 2013, seduta n. 46

    MIGLIORE, DANIELE FARINA e NICCHI. — Al Ministro della giustizia, al Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, al Ministro per le pari opportunità, lo sport e le politiche giovanili. — Per sapere – premesso che: 
    da notizie apprese dagli interroganti, sembrerebbe che, presso l'ufficio secondo del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria del Ministero della giustizia, sia sistematico il diniego dei trasferimenti previsti all'articolo 33, comma 5, della legge n. 104 del 1992 in difformità alla normativa vigente, aggiornata – da ultimo – dall'articolo 24 della legge n. 183 del 2010, nonché dei distacchi per ricongiungimenti familiari, ai sensi di quanto previsto dall'articolo 42-bis del decreto legislativo n. 151 del 2001, introdotto dalla legge n. 350 del 2003; 
    tale situazione, laddove fosse fondata la notizia, si tradurrebbe in una ingiustificata ed inaccettabile violazione di fondamentali diritti, quale quelli garantiti dalla normativa in questione, in attuazione di principi stabiliti a livello costituzionale, nei confronti dei disabili e dei loro familiari, con gravi ripercussioni anche sull'unità familiare; 
    tali sistematici dinieghi da parte della citata amministrazione metterebbero dunque gli aventi diritto nella condizione di dover procedere legalmente per vedere salvaguardati i loro diritti, con notevole dispendio di risorse economiche, sia per i privati, sia (soprattutto) per la pubblica amministrazione in quanto, una volta adite le vie legali, essa si vede sistematicamente condannata dai giudici di merito a disporre i trasferimenti e/o i distacchi, nonché a ristorare le spese di giudizio, sottraendo risorse economiche alle casse erariali –: 
    di quali informazioni dispongano dei Ministri interrogati su quanto riferito in premessa; 
    in caso di fondatezza della questione, quali siano le motivazioni del sistematico diniego dei trasferimenti e distacchi per ricongiungimenti familiari dell'ufficio secondo del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria del Ministero della giustizia e quali iniziative, per quanto di competenza, si ritengano di adottare. 
    Luigi Cangiano

NotificazioniPost

 

Join or login to comment.

  • Elia T.

    Un nostro attivista, che presentò, poco tempo fa, una interrogazione parlamentare in tema di handicap, ha ricevuto un provvedimento disciplinare dall'amministrazione. Deve presentarsi a Roma il 4 settembre e sta incrociando le dita.
    Andrò a sostenerlo e poi faremo i conti con tutti.

    2 · August 31, 2013

    • Elia T.

      Per il momento incrociamo le dite. Sono certo che il nostro attivista ne uscirà a testa alta. Si presenterà a Roma con un rappresentante sindacale e con una cartella di pagine atte a confermare l'ingiusto provvedimento disciplinare che riteniamo dovuto al semplice fatto di aver presentato una interrogazione parlamentare in tema di handicap e giustizia.

      August 31, 2013

    • Elia T.

      Sicuramente festeggeremo con lui il successo.

      1 · August 31, 2013

  • Milena B.

    Coraggio a tutti e due. Non si puo restare soli tra le belve da un lato e i fuffaroli dall'altro.
    Ci sono avvocati giuslavoristi IN GAMBA nel 5s? Fatevi vivi ORA!

    1 · August 31, 2013

  • A former member
    A former member

    Bravi, passate a Sel allora. A chi aspettate?

    1 · July 27, 2013

    • CRISTINA F.

      Ahimé,a volte sembra proprio così...

      August 11, 2013

    • A former member
      A former member

      @Matteo bignami
      Tra le varie forme di attivismo politico esistenti oggi, il M5S è assolutamente la più aperta e democratica. Ti sfido a dimostrarmi il contrario.

      3 · August 12, 2013

  • Elia T.

    Abbiamo ricevuto un contattato telefonico con la segreteria di Di Maio Ci ha chiesto di tenerla informata sugli sviluppi della situazione. Comunque Luigi e io, stiamo preparando un nuovo ricorso giudiziario sulla vicenda: comunque quando si toccano le ingiustizie sociali, noi andiamo avanti e nessuno sarà in grado di fermarci.

    1 · August 3, 2013

  • Elia T.

    Proporrei di inondare di lettere i nostri parlamentari, anche con storie personali, in modo che in aula potranno mostrare le prove del disagio che sta colpendo tutti. Poi le stesse lettere anche alla corte europea. Insomma, non possiamo stare a guardare, dobbiamo reagire in qualche modo. Se avete qualche idea, non esitate a postarla sul meetup.

    2 · August 1, 2013

  • ANTONIO

    Non conosco nello specifico la questione, ma mi sarei mosso anche e soprattutto per un'altro diritto che interessa tutti e non alcuni disabili: il diritto ad una vita dignitosa impossibile per gl'invalidi civili con invalidità superiore ai 2 terzi (minimo 75%) che percepiscono una pensione d'invalidità intorno ai 250 euro mensili e se hanno la fortuna di trovare un lavoretto part-time con cui superano la miserevole cifra di poco più di 4.000 euro lordi annui gli tolgono la pensione.
    Ciò non è degno di un paese civile che siede al tavolo dei G8.

    2 · July 8, 2013

    • Rosario C.

      Caro Antonio, presto non avremo più neppure questo, intanto dove lavoro (in un pronto soccorso) ai cittadini che mi chiedono spiegazioni sul perché dei Ticket mi viene imposto di consegnare all'accettazione due belle pagine stampate in burocratichese che terminano con le istitruzioni per pagare "comodamente" il ticket, al "punto giallo" (sportello automatico non funzionante), alla cassa (chiusa dopo le quattro del pomeriggio), o tramite comodi bollettini postali o bonifico (infatti tutti hanno la possibilità di mandare la nonna in posta e l'home banking)... fanno fatica a capire gli italiani, figurati il 20% di utenti che sono stranieri, un buon 10% immigrati illegali che lavorano in nero o vivono di espedienti. Intanto scarseggiano le bende per le medicazioni, non esiste più il lasonil per le contusioni e meta' dei posti letto sono stati chiusi e non lavoro a Lampedusa ma nel cuore della operosa e moderna Brianza... prepariamoci alla Grecia.

      August 1, 2013

    • Elia T.

      C'è gente che non si reca al pronto soccorso perché gli manca i 25 euro. Non fanno altro che pregare Dio. Preghiamo anche noi per loro.

      1 · August 1, 2013

  • Elia T.

    Rif: Trasmesso via sito - Interrogazione parlamentare e massacro mercoledì 31 luglio 2013 - 16:07
    da On. Luigi Di Maio a [masked] Visualizza dettagli

    Gentile Signor Tropeano, in seguito alla Sua segnalazione di cui alla mail del 26 luglio scorso, Le chiederei se fosse possibile avere un recapito del signor L. C. al fine di poter meglio approfondire la vicenda. Cordiali saluti,
    Luigi Di Maio


    -----[masked] ha scritto: -----

    Data: 26/07/[masked]
    Oggetto: Trasmesso via sito - Interrogazione parlamentare e massacro

    Dopo aver atteso oltre due mesi di far presentare una importante interrogazione parlamentare in tema di diritti dei disabili e dei loro familiari..
    dobbiamo, ringraziare l'On.le Gennaro Migliore di Sel, che dopo aver ricevuto la mail, la stessa inviata a tutti i parlamentari 5 stelle, ha immediatamente presentato l'interrogazione rendendola anche ancora più forte. Successivamente si sono mossi anche i parlamentari a 5 stelle. ...

    2 · July 31, 2013

  • Elia T.

    Come si comunica con i nostri parlamentari? Erano giuste le indicazioni di Lorenzo, ma raramente i parlamentari rispondono, insomma 1 su 50. Meglio di niente.

    a) parlamento.it; b) scegliere Camera o Senato. Se scegli camera, vai su "deputati e organi", poi sceglie "gruppi", quindi M5S, o Sel, o altro. Apparirà la lista di tutti i parlamentari compresa la loro mail.

    July 26, 2013

    • LGM

      Le email si trovano sul sito del parlamento. Quello che si può fare, invece di andarle a prendere tutte le volte, è fare un foglio word o excel copiandole tutte, dopo di che sarà sufficiente fare un copia, incolla sulla email per mandare il messaggio a tutti. A questo elenco vanno aggiunte anche le email "reali" cioè quelle realmente utilizzate, dato che quella parlamentare spesso non viene letta. Una volta che abbiamo questo file postiamolo sui file del meetup a disposizione di tutti (sono indirizzi pubblici). Così da velocizzare i contatti

      1 · July 30, 2013

  • Salvatore Comenale P.

    La riunione è virtuale? Non c'è già la piattaforma elettronica?

    July 30, 2013

  • Elia T.

    Ho scritto a tutti i deputati a 5 stelle, tranne uno, forse traslocato nel gruppo misto. Chiedo una nuova interrogazione parlamentare, questa volta specifica sull'accaduto, questa gente la deve pagare,

    July 27, 2013

  • Elia T.

    Chi ha lanciato l'interrogazione subisce pressioni. Non solo subiamo maltrattamenti, ingiustizie, ma anche forme sublimali di minacce. Allora, facciamo vedere di che pasta siamo fatti?.
    Scriverò immediatamente e nuovamente ai parlamentari a 5 stelle in modo che intervengano fortemente sulle forme di abuso di potere.
    Non fatemi ricorrere nuovamente ai parlamentari di SEL altrimenti mi incavolo sul serio e vengo a incontrarvi a Roma.
    Elia Tropeano

    July 26, 2013

    • Elia T.

      dai datori di lavoro pubblico!

      July 26, 2013

  • LGM

    Elia, posta la maillist che usi per scrivere a tutti i Parlamentari. Così la possono utilizzare tutti per inviare le proposte.

    1 · July 26, 2013

    • Elia T.

      Dopo aver atteso oltre due mesi di far presentare una importante interrogazione parlamentare in tema di diritti dei disabili e dei loro familiari..
      dobbiamo, ringraziare l'On.le Gennaro Migliore di Sel, che dopo aver ricevuto la mail, la stessa inviata a tutti i parlamentari 5 stelle, ha immediatamente presentato l'interrogazione rendendola anche ancora più forte. Successivamente si sono mossi anche i parlamentari a 5 stelle
      Interrogazione a risposta scritta[masked]
      presentato da
      MIGLIORE Gennaro
      testo di
      Giovedì 4 luglio 2013, seduta n. 46
      Successivamente abbiamo svelato il caso su alcuni meetup di Beppe Grillo e abbiamo ricevuto:una delle risposte, anche da Vito Crimi,, comunque la più interessate è stata di Marialucia Lorefice che annuncia di aver presentato una nuova interrogazione.
      Purtroppo, LUIGI CANGIANO, l'artefice della interrogazione mi svela che qualcuno si trova sotto pressione e che lo stanno massacrando.

      July 26, 2013

    • Elia T.

      Fra poco sarà sotto attacco, da parte mia, Letta, Alfano e tutta la casta delle larghe intese. Parlo dell'anniversario della stage di Bologna e saranno sfidati ad avere il coraggio di presentarsi come istituzioni. Ma non verranno, hanno pura di essere linciati in pubblico. Vedremo.

      1 · July 26, 2013

  • A former member
    A former member

    A parte la risposta di Crimi che mi sembra inaccettabile, l' interogazione parlamentare è competenza dei parlamentari, Crimi non può defilarsi in modo così semplicistico da ciò che gli si chiede, una motivazione più seria è dovuta. Sarebbe forse il caso di analizzare i canali di comunicazione, penso che il problema risieda nella mancanza di coordinamento nella comunicazione, dunque alcuni messaggi importanti si perdono.

    1 · July 8, 2013

    • LUIGI C.

      dopo l'anno presentata anche loro, diciamo la verità.

      July 26, 2013

    • Guido M.

      dopo è meglio che mai... ma appena meglio... un po' poco per smarcarsi dalla vecchia politica..

      1 · July 26, 2013

  • Umberto F.

    Premetto che posto senza alcuno spirito polemico.
    Io so già dove sono i nostri parlamentari: stanno lavorando per tutti gli italiani, e si vede.
    Interessante e meritoria questa interrogazione, ma piuttosto tecnica e, quindi, mi sembra sensato che vada studiata prima di essere presentata. Del reto, se l'interrogante assume di avere appreso delle notizie, é giusto, anche per sua serietà professionale, che verifichi realmente ciò di cui espone.
    ciò tenuto anche conto del fatto che l'interrogazione non é frutto di un meetup che ne abbia snocciolato ed approfondito i nodi normativi e di fatto, ma è il pregevole lavoro di due soli attivisti che, per quanto senza dubbio bravi, sarebbe superficiale utilizzarla senza approfondimenti.
    Questo il mio modesto parere.
    Sempre per franchezza, devo dire anche di non condividere le critiche alle parlamentarie che, con tutti i limiti oggettivi (le persone cambiano), hanno funzionato. Prova ne é che solo pochi si sono dimostrati indegni.

    2 · July 25, 2013

    • Giovanni F.

      Concordo in pieno con te. M5Stelle Lecco

      July 26, 2013

    • Rosario C.

      Il ragionamento logico che fai sembra non fare una grinza ma mi sembra un pannicello caldo per nascondere i limiti di un moVimento nato con molta fretta e che si è trovato a gestire forze ideali ed intelligenze al di sopra dei propri mezzi. Una volta in piu vengono alla luce i nodi dell'organizzazione­ e della scelta della rappresentanza. Le semplificazioni e i diktat pportano a quello che abbiamo tutti sotto gli occhi, sopratutto la mancanza di feedback tra eletti e base organizzata. La realta' smentisce con i fatti le spinte ideali. Non si tratta o si tratta in parte di carenze individuali o etiche ma di totale mancanza di organizzazione e di coordinamento. A futura memoria.

      July 26, 2013

  • Guido M.

    Migliore nome nomen...

    July 25, 2013

    • Guido M.

      anche Berlusconi vuol dire Bis Lusco = due volte losco...

      1 · July 25, 2013

  • LUIGI C.

    Faccio presente che mi è appena arrivata la seguente mail da parte della segreteria della nostra portavoce Lorefice, che mi ha annunciato che oggi è stata presentata una nuova interrogazione parlamentare sempre sulla questione da noi segnalata. Ancora non è disponibile sul sito della Camera, appena, la pubblicheranno la inserirò in maniera completa.
    ***********************
    Egr. dott. Cangiano

    la presente per comunicarle che, a seguito della sua richiesta, la deputata Marialucia Lorefice ha presentato un'interrogazione parlamentare a risposta scritta per chiedere al governo chiarimenti riguardo i fatti da lei esposti.
    Le anticipo che, anche se l'interrogazione è rivolta ai tre ministri da lei suggeriti, la risposta verrà fornita da uno solo di essi secondo la prassi parlamentare.
    Cordiali saluti

    Alessandra Lalicata
    Assistente parlamentare della deputata Lorefice
    ************************************

    2 · July 10, 2013

  • Elia T.

    La mia proposta per le parlamentarie sia europee sia politiche: sono candidabili tutti gli organizer dal più grande al più piccolo gruppo meetup.
    Ovviamente i capolista saranno gli organizer dei gruppi principali. Ai co-organizer e altre figure meetup sarà assegnato il ruolo di collaboratore, segretario ecc..
    Dato che chiunque può creare un gruppo, anzi tre al costo di uno, ci troviamo in una situazione di massima partecipazione, democrazia e trasparenza.
    Il vero virus letale per casta sono i meetup in proliferazione.
    Il meetup "Parlamento 5 stelle è una dimostrazione" che partendo da zero si possono ottenere risultati incredibili.

    1 · July 10, 2013

  • A former member
    A former member

    Sarebbe interessante a questo punto anche sapere, i nostri portavoce, chi hanno assunto al proprio fianco. Hanno fatto davvero una selezione fra i famosi[masked] curricula? O fra questi hanno casualmente estratto quelli di parenti ed amici?
    Fanno pensar male, infatti, quelli che sono i risultati tecnici attuali : la piu' nera incapacita'.
    Non e' un caso che non siano stati mai pubblicati on line i curricula dei collaboratori. Domandatevi perche'.

    Un piccolo episodio: anche a me e' capitato di preparare un'interrogazione, relativa ad episodi di assunzioni pilotate di politici trombati in posti creati ad hoc per loro. Ebbene, il segretario mi rispose che il parlamentare... avrebbe valutato.
    Tutto questo, oltre che comico, e' di una gravita' vergognosa.

    Signori, alcuni di questi - che, prima di essere dei miracolati, erano dei comunissimi borghesi - si sono gia' montati la testa... e considerano la base quasi con un senso di fastidio.
    Ma durera' poco.

    July 8, 2013

    • LUIGI C.

      Non per vantarmi ma ho un curriculum di studio e professionale, che se stessi nel PD o nel PDL, avrei buone possibilità di fare almeno il viceministro, avessi, già 50 anni, forse anche il ministro. L'ho inviato per la selezione degli assistenti parlamentari del M5S senza ricevere neppure un cenno di risposta... debbo aggiungere altro? Secondo me, gli assunti sono parenti, amici e galoppini, come al solito, come fanno tutti gli altri partiti! Ma per la trasparenza sarebbe l'ora che facessero un elenco dei loro nomi, cognomi e codici fiscali in modo da verificare chi sono e da dove vengono!

      July 10, 2013

    • Clivio A.

      sostegno sempre e costruttivo ai nostri cittadini parlamentari ..

      July 10, 2013

  • patrizia

    Sì, anch'io ho inviato una relazione a due nostri portavoce per metterli a conoscenza di come non venga promossa la cultura italiana all'interno della RAI portando la mia esperienza professionale diretta e non ho avuto nessun cenno, neppure di ricevimento della relazione che mi era cmq costata diverse ore di lavoro. Odio dirlo, ma una lettera inviata a Carfagna, ministro pari opportunità, per promuovere il finanziamento delle imprese al femminile aveva avuto invece risposta, seppur salomonica.

    1 · July 8, 2013

    • LUIGI C.

      a mio avviso dimostra che i nostri parlamentari sono affaccendati unicamente a galleggiare... non sapendo fare nulla di meglio!

      July 10, 2013

  • Elia T.

    La mia risposta alla lettera di Vito Crimi: "Grazie per la mail, ma non ho nulla da aggiungere".
    Elia Tropeano

    July 9, 2013

    • LUIGI C.

      Caro Elia, la "lettera", se così possiamo chiamarla, di Vito Crimi non meritava alcuna risposta. Vi era superbia profusa a piene mani, da una persona che, diciamocelo chiaramente, non ha i mezzi intellettuali e politici per essere "superbo". Credo, ogni giorno di più, che troppi "portavoce" del M5S, in realtà, siano solo dei "portalorovoce"­ e ribadisco, un concetto, da me già espresso fin dal dicembre 2012: tutti i guai del M5S sono stati provocati dalle parlamentarie taroccate, che hanno portato troppi furbetti in parlamento a discapito di chi nel movimento ci crede veramente!

      2 · July 10, 2013

  • Parlamento 5 S.

    I problemi che si stanno presentando, si risolverebbero attuando questa proposta: http://www.meetup.com/Parlamento-5-Stelle/events/126546462/
    Molti tra pochi mesi se ne tornerebbero a casa, lasciando il posto a persone capaci. Vogliamo spingere seriamente perchè attuare questo principio, che è un cardine del M5S? Cominciamo a diffonderla su tutti i Meetup, e a spedirla direttamente ai Parlamentari così da vedere subito chi è disposto a richiedere la conferma del mandato (come già fanno i loro colleghi in regione e provincia).

    2 · July 8, 2013

  • Elia T.

    A questo punto credo che la discussione possa essere chiusa. Ognuno si sarà fatto le proprie idee. Crimi ha risposto attraverso il mio gruppo Roma 664, quindi non era una lettera privata. Sono contento di averla ricevuta, anche se ad alcuni è sembrata inadeguata.
    Non importa, ma grazie alle nostre iniziative piano piano riusciremo a creare un canale di comunicazione con i nostri parlamentari. Il gruppo meetup Parlamento 5 stelle è nato con questa ispirazione.
    Grazie a tutti.
    Elia

    July 8, 2013

  • LUIGI C.

    Vito Crimi non sa di cosa parla! Le interrogazioni parlamentari sono un grosso strumento di cui le opposizioni dovrebbere servirsene quotidianamente per controllare la macchina statale e non... Le leggi caro Crimi ci sono, ma la PP.AA. non le rispetta e costringe i cittadini ad andare in giudizio, dove poi sistematicamente vincono, questo porta ad aggravi di spesa per il bilancio dello Stato e per i cittadini costretti ad andare in giudizio, quando basterebbe che la PP.AA. mettesse solo in pratica la legge, che già c'è, ripeto, ed è chiarissima!

    1 · July 8, 2013

  • Elia T.

    Forse abbiamo fatto il boom, ma devo controllare meglio. sembra che l'interrogazione sia stata presentata in modo multipla. Non sono un esperto, ma ho raccolto questa notizie:

    http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_17/showXhtml.Asp?idAtto=3547&stile=7&highLight=1&paroleContenute=%27MOZIONE%27

    July 8, 2013

    • LUIGI C.

      No Elia, questa che hai postato è una mozione, che riguarda altri diritti dei disabili, non quelli della nostra interrogazione parlamentare

      1 · July 8, 2013

  • Elia T.

    Vito Crimi mi ha risposto così:

    Ok...
    Premetto di non aver visto questa tua richiesta....
    Ma adesso che hanno presentato questa interrogazione cosa è successo? Cosa è cambiato?
    Le interrogazioni sono un facile strumento per non far nulla e far finta di aver fatto... quando si tratta di temi sui quali occorre intervenire con legislazione.
    Stiamo lavorando alacranente a cercare risorse..e tagli alle spese per trovare risorse e ridare dignita a chi è stato lasciato indietro... e spesso dagli stessi che oggi si fregiano di aver presentato interrogazioni.
    A presto
    Vito

    Tuttavia non sono soddisfatto e ancora irato.

    1 · July 8, 2013

    • LUIGI C.

      Purtroppo Vito Crimi non sa di cosa parla! Le interrogazioni parlamentari sono un grosso strumento di cui le opposizioni dovrebbere servirsene quotidianamente per controllare la macchina statale e non... Le leggi caro Crimi ci sono, ma la PP.AA. non le rispetta e costringe i cittadini ad andare in giudizio, dove poi sistematicamente vincono, questo porta ad aggravi di spesa per il bilancio dello Stato e per i cittadini costretti ad andare in giudizio, quando basterebbe che la PP.AA. mettesse solo in pratica la legge, che già c'è, ripeto, ed è chiarissima!

      1 · July 8, 2013

  • Clivio A.

    .. la forza del moVimento e' il continuo relazionarsi con i cittadini .. non si fanno proclami da salotti tv , conferenze stampa che vengono puntualmente disattese nei contenuti .. per questo da cittadino , nonostante tutto , attivista del m5s .. mando un grazie di cuore ad Elia Tropeano ed ai cittadini che ci sostengono .. ciao

    July 8, 2013

  • Clivio A.

    ciao ad Elia e a tutti quelli che seguono anche questo meet-up .. chiedo gentilmente di far un'intervento in parlamento o discussione , come volete , durante il quale si chieda a Migliore se ha una minima idea di cosa significa dover vivere da disabile senza alcun lavoro e dover ricorrere in tribunale perche' ogni volta , o l'INPS o la cammissione medica di turno fanno in modo di abbassarti la percentuale di invalidita ' sotto il 74 % per non darti neanche le miserabili 245 E mensili .. Gennaro Migliore , venga dove " vivo " .. facciamo a cambio .. tanto io sto per conto mio .. con l'unico sostegno di mia madre a 38 anni ! .. dicevo venga Migliore , lei si mette a stare senza reddito e non trovare un'impiego perche' le amministrazioni pubbliche non fanno il loro dovere , non impegnano i dovuti controlli nei confronti di chi non rispetta la legge sul collocamento aobbligatorio , e io vengo al posto suo a trattare l'argomento della disabilita' ..

    1 · July 8, 2013

  • LGM

    Ottimo. Sembra che la tua interrogazione sia stata presentata.
    Ora invitali tutti a venire sui Meetup e a darci feedback delle risposte che ricevono. Come ha dimostrato Davide Barillari, il tempo per rispondere alle domande si trova. ;)

    July 8, 2013

  • Innocenti Torelli R.

    Anche io insieme a Claudio abbiamo presentato a tutti i cittadini parlamentari un progetto di riforma tributaria che applichi l'articolo 53 della Costituzione con relativo articolato di legge.
    Tali testi sono in mano anche di Beppe..
    L'applicazione dell'articolo 53 della Costituzione permette di avere le risorse economiche sia per i disabili, sia per il reddito di cittadinanza, sia per le energie rinnovabili, sia per la sanità pubblica, sia per l'istruzione pubblica e via discorrendo. Inoltre avremo in passaggio di rreddito dalle tasche degli evasori nelle tasche dei lavoratori dipendenti e pensionati che pagano il 93% dell'intero gettito IRPEF ma possedendo solo un misero 25% dell'intero reddito nazionale. Questa riforma tributaria, oltre a fare un opera di giustizia sociale, applica integralmente la Costituzione Economica che è quella che Beppe vuole che tutti i cittadini parlamentari devono avere nella mente e nel cuore. Che dire? Attendiamo con fiducia!

    1 · July 8, 2013

18 went

Fai la tua Donazione

EUR10.00 supportare il tuo Meetup P5S

This covers: La tua donazione per supportare il tuo Meetup P5S

Payment is accepted using:

  • PayPal

Refunds are not offered for this Meetup.

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Create your own Meetup Group

Get started Learn more
Rafaël

We just grab a coffee and speak French. Some people have been coming every week for months... it creates a kind of warmth to the group.

Rafaël, started French Conversation Group

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy