addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupsimageimagesinstagramlinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonStartprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

BASTA REGALI ALLE BANCHE!

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 14 febbraio 2014, n. 51 - Entrata in vigore del provvedimento: 29/07/2014
Un altra “tassa” occulta a carico di tutte le attività che utilizzano POS per bancomat e carte di credito. “Tassa” che varie da 50 centesimi a qualche euro, per ogni pagamento, in base al tipo di carta o bancomat utilizzato. Altro che sblocca Italia!
link:

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2014-03-31&atto.codiceRedazionale=14G00060

Join or login to comment.

  • osanna c.

    ok

    September 23, 2014

  • Giovanni M.

    Prima cosa da fare, per quanto riguarda i POS: fermo la spesa annuale (massimo 30 – 40 euro) a carico dell’esercente, bisogna abolire il DECRETO 14 febbraio 2014, n. 51 – niente spese aggiuntive sulle operazioni di pagamento.

    August 16, 2014

  • A former member
    A former member

    Amici ma avete una soluzione/azione da intraprendere? Far chiacchiere è masturbazione mentale

    1 · August 16, 2014

    • Natale C.

      la via è questa. faccio un esempio che vorrebbhe valere per tutti campui: cittadino X che da incarico ad Y, vengono registrate le due richieste di incarico ed accettazione, poi fattura e pagamento, tutto registrato incluso spese e atti vari. la tracciabilità non deve essere solo del denaro ma anche degli atti che precedono o concomitanti(esempio stato di avanzamento lavori) o posteriori(fattura finale, pagamento e pagamento oneri: così si ripercorrerebbe tutto il percorso e il denaro non andrebbe perso(come in GB appunto). le banche non entrerebbero per nulla nel processo con grande risparmio di tutti e dello stato

      August 16, 2014

    • Dino C.

      Percorso logico visto dalla parte dello Stato. Avranno scelto l'attuale situazione per privilegiare le banche, perdendo questo tipo di sovranità e la trasparenza per noi necessaria per progredire.

      August 16, 2014

  • Natale C.

    scusa giovanni non è per te, volevo, un mese fa postarlo io questo mu, e ben hai fatto. ma la cosa più grave che dovrebbe emergere, prima della tassazione indotta, è l'enorme ed altro regalo fatto alle banche. come sai sono un professionista e dovrò dotarmi di pos e quant'altro e sai come ING/ARCH hanno risolto il problema per evitarlo, invece che trovare altra ed idonea soluzione: sulla lettera d'incarico farsi firmare che il cliente non chiede fatturazione con pos. come dire, per l'ennesima volta, fatta la legge trovato l'inganno. pensate un po a camorristici, mafiosi e spacciatori e prostitute, quando con queste letterine(parlo di tecnici e professionisti) potranno avegolmente fegare di nuovo. a chi giova ciò!

    2 · August 12, 2014

    • Natale C.

      certo questo sistema potrebbe essere lesivo di una certa libertà e privacy ma chi, se onesto, potrebbe avere paura? se non corrotto o corruttibile. a parte l'ennesimo piacere alle banche, quello che rimane è solo questo: controllo sull'ultimo acquirente. come è possibile invece pagare un caffè senza ricevere scontrino o, ditemi, che non vi è mai capitato, di pagare qualcosa a meno senza l'iva. molto probabilmente il probelma è alla base, se ricevo 100 pezzi, 90 di questi non sono fatturati alla base, per cui è possibile poi rivenderli senza l'iva. e così per un professionista, se una richiesta di un cliente non è registrata da nessuna parte così questi potrà agevolmente evadere non rimanendo traccia alcuna di quel lavoro.

      August 13, 2014

    • Natale C.

      * solo 90 sono fatturati alla base, per cui è possibile rivenderne 10 senza l'iva

      August 13, 2014

  • SALVATORE M.

    Bilanci manipolati , Dirottamento di fondi , Malversazione e corruzione , sgravi fiscali e dissesti finanziarie gravano sugli italiani . Nella confusione di ciò che si dovrebbe fare c'è caos e nel caos trionfa l'ottimismo del Presidente del Consiglio.

    1 · August 13, 2014

  • Stefano B.

    Sono abusivi al governo, in base ad un abnorme premio di maggioranza illegiitimo.....e hanno pure il coraggio di arrivare a fine legislatura/ almeno al 2016 o xlemeno di rinominarsi un presidente della repubblica....bisogna spiegarlo bene con beppe alla gente....voglio vedere se hanno ancora il 40,80% (presunto in ogni caso, vista l'affluenza delle europee)...e' dura ma e' l'unica speranza che abbiamo....ps. Il 21.09 e' pure il compleanno dello scrivente....un saluto a tutti!

    August 12, 2014

  • G. Piero C.

    SVEGLIAmoci veramente. Il problema lo risolviamo con Sdlcentrostudi S.p.a. Sono un consulente e garantisco a tutti coloro che hanno bisogno una pre analisi gratuita contro le anomalie bancarie occultate ad arte ad. Arte

    1 · August 12, 2014

  • Giovanni M.

    Oltre al "danno" la "beffa", la cosa grave: nessuno si oppone!

    August 12, 2014

  • Giovanni M.

    E’ chiaro, purtroppo, che gli esercenti che utilizzano i POS dovranno caricare le spese sul conto dei clienti.

    August 12, 2014

Fai la tua Donazione

EUR10.00 supportare il tuo Meetup P5S

This covers: La tua donazione per supportare il tuo Meetup P5S

Payment is accepted using:

  • PayPal

Refunds are not offered for this Meetup.

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy