Gruppo Cultura Bergamo

Argomenti da trattare per la riunione del[masked] , ore 19.30

 

1:

 votazione sui punti cardine del progetto, in modo da garantire un percorso omogeneo dei lavori assegnati a ciascuno.

A - linee guida del progetto: tutela e valorizzazione del patrimonio culturale della città e del territorio bergamasco.

progettare cultura non deve fermarsi solo al restauro di chiese , musei, monumenti o progettare esposizioni o eventi.

Tutto questo è un compito primario ma non sufficiente.

Bisogna creare un movimento territoriale dal basso, che stimoli, incuriosisca, solleciti un interesse a tutte le manifestazioni culturali, determinando una nuova coscienza di vita e di comportamento.

 

B - i contenitori culturali intesi come ruoli di manifestazioni artistiche e scientifiche, con relaitvi circuiti da definire, in modo particolare bisogna identificare almeno tre tipi di circuiti e cioè quello rionale e/o paesano, quello cittadino e quello per eventi sovracittadini ed internazionali.

Per ciascuno occorre definire il tipo di contenitore.

L'intera città e provincia diventano così un centro culturale, con la creazione di una rete per un l'osmosi flessibile verticale e orizzontale, tra eventi, ricerca, associazionismo culturale, i distretti d'arte, etc..

 

C - le manifestazioni da inserire nei contenitori, inventario ed analisi di quelli esistenti a livello comunale e provinciale, pubblico e privato; elaborazione di un nuovo calendario con la ridefinizione coordinata di eventi esistenti e nuovi.

 

I passi sequenziali:

D - Lo studio che stà portando avanti LUCA sulle capitali della cultura ci apre gli occhi sul

lavoro degli altri e quindi occorre che lo approfondisca più che può. Sopratutto per

quanto riguarda la metodologia che le città concorrenti attuano per il coinvolgimento.

 

E - Ma già si può rilevare che la strada per il successo,non solo per il 2019,ma per il futuro

della cultura a Bergamo deve passare attraverso il coinvolgimento dei cittadini.

 

F - A loro volta questi coinvolgimenti devono transitare attraverso le associazioni,enti,

comitati,ecc. (Qui il lavoro di ORNELLA diventa fondamentale)

Tutti noi dobbiamo impegnarci a studiare come realizzare questo.

La efficacia di questo coinvolgimento penso che sarà proporzionale allo studio o progetto

che presenteremo. Più sarà chiaro condivisibile e allettante gli enti e quindi i cittadini ci

seguiranno.


 

 

2:

rilettura e votazione sulle regole del gruppo

 

qui di seguito rimettiamo le regole già discusse eventualmente da precisare e poi votare:

a - gli attivisti che frequentano per la prima volta il GS si presentano in un tempo dedicato in modo specifico a loro (2 min ciascuno all'inizio o alla fine della riunione). Prima di poter assumere compiti all'interno del GS devono presenziare a due riunioni. A partire dalla terza possono, se interessati, entrare a far parte del GS assumendosi quindi uno o piu' compiti. Con l'assunzione di compiti diventano membri attivi del GS acquisendo il diritto ad entrare nella ML del GS. L'avviso va inviato ai nuovi partecipanti via email.

 

b.tutti gli attivisti non membri attivi del GS hanno diritto di partecipare alle riunioni del GS. Trattasi infatti di riunioni aperte. Hanno mero ruolo di uditori, salvo che vengano invitati dal referente per particolari indicazioni.

 

c. chi non è membro attivo del GS non puo' far parte della ML (essendo una ml di lavoro) del GS.

 

d. chi non è membro attivo del GS non ha diritto nè di intervento nè di voto durante le riunioni del GS

 

e. sono membri attivi del GS solo gli attivisti che hanno ruoli e compiti chiaramente condivisi e definiti all'interno del GS

 

f. un membro attivo diventa membro non attivo dopo essere stato assente ingiustificato (->la giustificazione deve essere fornita in ML del GS) per tre riunioni consecutive del GS e contemporaneamente abbia smesso di portare avanti il proprio lavoro all'interno del GS stesso

 

 

3:

 conferma delle assegnazioni dei compiti con l'avvertenza che dovrà essere presentata una prima bozza da parte dei vari responsabili entro il 5-9 e ciascuno avrà a sua volta la facoltà di fare osservazioni da far pervenire entro il 9-12.

La stesura del progetto che, come si è detto nell' ultima riunione è bene dividerlo in più micro progetti ed è utile definire i responsabili di ogni micro progetto.

Si propone di nominare:

A. Ornella per Bergamo e città viste le sue conoscenze di enti, personaggi,ecc.

B. Elvio per Expo 2015 visto che il cibo è uno dei temi fondamentali che può trainare tutto il resto.

C. Luca per avere già ben fotografato gli aspetti della candidatura della Capitale della cultura.

D. per Mauro: iniziare una ricerca analoga a quella dell'Ornella per la città ma riguardante la provincia per le  conoscenze di Storico-culturali dei luoghi e relativi eventi in corso o da suggerire.

E. Marco si preoccuperà poi di assemblare i vari lavori, verificandone la congruità e le tempistiche, dando al gruppo il lavoro finale da votare.

http://bergamo5stelle.pbworks.com/w/file/67943652/le_fasi_dei_progetti.doc

 

Per le comunicazioni sul volantino, alleghiamo il testo http://bergamo5stelle.pbworks.com/w/file/67943653/testo_per_volantino_n._1.doc  e preghiamo in modo particolare "Egressy" di portare le opportune modifiche.

 

Per quanto riguarda il testo introduttivo, chiediamo a Franco Ghidini, di apporre se ritiene, le opportune modifiche: http://bergamo5stelle.pbworks.com/w/file/67943654/testo_introduttivo.doc

 

 

4:

 definizione sul quando e sul modo , per coinvolgere Violi per iniziative da realizzare per Expo2015

si richiede che il Gruppo Cultura, verifichi i tempi ed i modi per coinvolgere Violi nel tentativo di realizzare iniziative per l'Expo 2015, come detto al punto sopra ( 3-B )

 

5:

 come presentare all'esterno il nostro lavoro. I tentativi per il coinvolgimento delle associazioni , enti ed in definitiva della popolazione.

La necessità di realizzare un convegno per il coinvolgimento di quanto sopra.

I comunicati stampa, definizione dei nostri poteri e dell'ufficio stampa.

Al propositio ecco un aggiornamento sul problema della candidatura di Bergamo:

BERGAMO CANDIDATA CAPITALE DELLA CULTURA EUROPEA 2019

Sono sempre più dell?avviso che ci manca una visibilità verso la cittadinanza.

Ciò a proposito della necessità che come GRUPPO CULTURA 5 STELLE si esprimano oltre che le grandi idee e progetti anche le nostre preoccupazioni ora e non quando sarà troppo tardi e non potremo neanche dire ?l?avevamo detto che così non andava?!!?

Naturalmente a proposito del progetto da presentare per la Candidatura, qui di seguito allegato, a firma D.N., attento giornalista del Eco BG [masked], viene descritto il percorso che deve essere seguito per ufficializzare la candidatura di Bergamo.

Si conferma che entro il[masked] bisogna presentare il progetto. Mi sembra molto importante che noi 5 STELLE evidenziamo il ritardo e la necessità di presentare qualcosa di valido entro quella data, tenendo presente il fatto che bisogna correre e vista la mole di lavoro richiesta, possibilmente fare bene.

Ma non era meglio cominciare prima come ha fatto MANTOVA?

Il testo lo potete trovare a questo link:

http://bergamo5stelle.pbworks.com/w/file/68130609/LA_CANDIDATURA_IN_40_DOMANDE_TRA_PROPOSTE_CULTURALI_E_BUDGET_eco_bg_8.rtf

Poichè la carne al fuoco è tanta, dal 12-9 , e per un certo periodo, porteremo la frequenza delle riunioni da una ogni quindici giorni a settimanale.

Join or login to comment.

  • A former member
    A former member

    COME SEMPRE INTERESSANTE E COSTRUTTIVO

    September 13, 2013

  • bernini d.

    molto utile ed interessante. Ora bisogna procedere sul materiale già in mano

    September 13, 2013

  • Roberto Alessandro E.

    Interessante e produttivo. L'unico appunto che a volte si divaga troppo ed i tempi si allungano per cui quando si arriva ai punti finali dell'odg si perde la concentrazione. Se non ci fosse il Bernini che ci riporta continuamente al punto, probabilmente sarebbero riunioni infinite.

    September 13, 2013

  • A former member
    A former member

    Caro Livio, non è possibile perchè noi tutti siamo ancora qui e sono le 22. Siamo aperti dalle 19 e tutto è illuminato. Il cancello è stato aperto fino allo 21 e comunque esiste un campanello. Probabilmente hai sbagliato indirizzo.
    CI DISPIACE MOLTO PERCHè GLI ARGOMENTI SONO INTERESSANTI

    September 12, 2013

9 went

Our Sponsors

Create your own Meetup Group

Get started Learn more
Henry

I decided to start Reno Motorcycle Riders Group because I wanted to be part of a group of people who enjoyed my passion... I was excited and nervous. Our group has grown by leaps and bounds. I never thought it would be this big.

Henry, started Reno Motorcycle Riders

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy