Beppe Grillo Organizers MeetUp Message Board MOVIMENTO 5 STELLE › pensieri: Sull'Incostituzionalità della Legge elettorale n. 270/2005.

pensieri: Sull'Incostituzionalità della Legge elettorale n. 270/2005.

A former member
Post #: 558
Sull'Incostituzionalità della Legge elettorale n. 270/2005.
Dunque, il Presidente, garante della Costituzione non ha adempiuto al suo dovere per tutti i suoi mandati. Lui e i 148 deputati e i 58 senatori eletti con questa legge, devono andarsene, altrimenti, questo parlamento non produrrà atti legittimi. L'inciso della Consulta "Resta fermo che il Parlamento può sempre approvare nuove leggi elettorali, secondo le proprie scelte politiche, nel rispetto dei principi costituzionali." non è riferito espressamente a "questo parlamento" e vuole, semplicemente, concludere riaffermando la divisione fra il potere giudiziario e il potere legislativo, dopo questa sentenza, che, per molti aspetti, può sembrare un'invasione di campo. Attendiamo la pubblicazione della sentenza e, poi, elezioni subito, con la legge elettorale applicabile. E' un casino, ma anche un momento irripetibile, atteso da tutti noi.
A former member
Post #: 590
LA CORTE COSTITUZIONALE, TERZA GAMBA DELLA POLITICA
Ben 216 membri del Parlamento devono andare a casa, ma anche i consigli regionali sono eletti con un derivato del Porcellum, quindi, seguendo la logica della sentenza della Corte Costituzionale, sono anch’essi incostituzionali. Vuoi vedere che lo slogan “Tutti a casa” diventa realtà? L’illusione è una buona medicina; ma non c’illudiamo! La Corte Costituzionale è diventata la terza gamba della politica: quella che corre a rappezzarne gli errori, quando il palco è per cadere. Possibile che dopo tanti anni (8 per il Porcellum e 20 per il Mattarellum) e due tornate elettorali almeno, la Corte Costituzionale si sia accorta solo ora dell’incostituzionalità della legge elettorale; oppure, che abbia atteso cinque anni per cassare la legge che vietava a chi aveva un titolo esecutivo passato in giudicato avverso le ASL di metterlo in esecuzione nei confronti dello Stato e che dire del Capo dello Stato, garante della Costituzione? Quando questa Corte e il Capo dello Stato si accorgeranno dei profili d’incostituzionalità del Trattato di Lisbona? La risposta a questa domanda è: Mai! In alto i cuori..e seduti! Voteremo nel 2015!
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy