addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwchatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgoogleimageimagesinstagramlinklocation-pinmagnifying-glassmailminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

Amici di Beppe Grillo - Svizzera Romanda Message Board › Beppe Grillo domanda se lui "e' il problema"

Beppe Grillo domanda se lui "e' il problema"

leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 6,901
Direi di rispondergli: la domanda e' pertinente.

http://www.beppegrill...­
= = =
Io gli ho risposto cosi':

Spesso Gandhi ed i Partito del Congresso erano in disaccordo.

In quel caso Gandhi sbraitava, proprio come te caro Beppe, MA LO FACEVA A TITOLO PERSONALE.

Sarebbe perfetto se tu imparassi da Gandhi.
Ciao.

Leonello


Ma ci sono ancora molti commenti possibili.
Raccomando a tutti di farsi sentire.

(Eccezionalmente invierei un messaggio algi iscritti per farlo. Attendo alcune ore per ottnere il vostro consenso: silenzio assenso)
Maurizio M.
user 9064911
Group Organizer
Lausanne, CH
Post #: 556
E' una domanda pertinente... ma anche un invito a nozze per i troll :)
Stranamente, leggendo la prima pagina di commenti, li trovo tutti molto assennati.

Io sinceramente non so che rispondere.
Grillo è un problema non per noi attivisti ma per l'elettore medio.
Ci interessa l'elettore medio o vogliamo che tutti diventino attivisti?
La teoria vorrebbe la seconda ma...
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 6,908
Caro Maurizio,
a me pare che il problema concerna l'Italia.

Il modo di fare politica (determinato dalla concenzione di essa), determina il successo o l'insuccesso delle proposte.

Gandhi è riuscito a convincere gli inglesi ad andarsene.
Mandela ha ottenuto che l'appartaid venisse cancellato.

Come ci sono riusciti?

Inoltre gli "attivisti" sono ed e' giusto che restino cittadini: vanno e vengono. Criticano le cose sbagliate, si battono per quelle ritenute giuste.
Infatti ne ho visti arrivare molti, nei momenti positivi e di "speranza", e ne ho anche visti sparire molti in altri momenti.




Carlo D.
user 87833212
Genève, CH
Post #: 3
Dopo tutto quel che ha fatto e fà ancora, dire che il problema è Grillo sarebbe da ingrati.

Certo però che se il blog parlasse di più sulla bellezza dell'Italia che si vuole costruire, e non solo sullo squallore della politica di oggi, magari la gente - attivisti, simpatizzanti, indecisi, opponenti - capirebbe meglio il senso del movimento.

La schifezza del sistema ormai la conosciamo. Piuttosto di uno scontro frontale magari ci vorrebbe un "I have a Dream" versione Grillesca.
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 6,909
...

Piuttosto di uno scontro frontale magari ci vorrebbe un "I have a Dream" versione Grillesca.

questa idea mi piace molto.

Cerchero' di lanciarla, pur nel mio piccolo.

Dovremmo cercare di convincerlo a lasciare perdere certe battaglie perdute in partenza e che determinano la sconfitta sicura di che le scatena (tipo le "critiche a Rodota' " ... "io ti sbatto fuori ...") e fargli presente che:

- Gandhi.
- Mandela.
- Martin Luter King.

Piu' che "inveire contro" (ed avrebbero avuto qualche possibilita' e qualche ragione) "costruivano con".
Maurizio M.
user 9064911
Group Organizer
Lausanne, CH
Post #: 559
Giusto Carlo... ho apprezzato lo stile dell'ultimo post http://www.beppegrill...­

Ma l'idea dell'I have a dream è ancora meglio ed è anche un po' ciò che sta dietro all'iniziativa sul sito
http://www.movimentoc...­
a cui siamo invitati tutti a partecipare...
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 6,912
Giusto Carlo... ho apprezzato lo stile dell'ultimo post http://www.beppegrill...­

...
si, e' piaciuto molto anche a me.

Questo intervento di Grillo e' (e mio parere) molto corretto:

http://www.beppegrill...­

(e' infatti in perfetto stile e nella logica: "gruppo di pressione", piu' che "partito")
= = =

Dovrebbe attenercisi lui stesso con il massimo rigore:

- Attaccare Rodota', incita e aiuta a "far sentire la voce dei cittadini?"

- Attaccare la Gambaro, e poi XXX, YYY ... incita e aiuta a "far sentire la voce dei cittadini?"

... ecc ecc.

(glielo scrivero')
Carlo D.
user 87833212
Genève, CH
Post #: 5
Speriamo che ti ascolti.

Non ci vorrebbe poi tanto per passare da attacchi poco apprezzati pure dai suoi supporter a tematiche condivise pure dai suoi denigranti. È stato scritto un programma geniale, ma non se ne parla. Il programma piace a chì di sinistra x solidarietà sociale, ecologia e anti-corruzione e condiviso da imprenditori e economisti x lotta a burocrazia e aiuti a pmi...

Se focalizzasse la comunicazione del blog attorno al programma, come farebbe la base del PD a non aderire alla nostra visione? Parlare dello schifo attuale ci vuole, ma non basta più
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 6,916
Condivido.

Soprattutto dove parli del programma.
Aggiungo che i parlamentari m5s si stanno impegnando a fondo nel proporre leggi (evidentemente non saranno mai votate: effettivamente non e' piu' il parlamento che fa leggi, tanto meno l'opposizione ...).

Grillo invece che su questo lavoro, pare piu' interessato ad attirare l'attenzione sulle pecche di chi si batte da prima di lui per la democrazia diretta (Rodota'), o ad attirare l'attenzione su chi gli fa critiche.

= = =
Lunedi' i senatori m5s voteranno sull'espulsione della senatrice Gambaro.

Intendo scrivere a tutti loro un messaggio (ho gli indirizzi).

Se mi date una mano lo compiliamo assieme e lo spediamo a nome del MU di Losanna.
Vi va?

= = =
Proposta di testo:

"Cari cittadini senatori del m5s,

veniamo a sapere che lunedi' sarete chiamati a votare a favore o contro l'espulsione della vostra collega Gambaro.

La cittadina Gambaro è "nostra dipendente": di noi elettori. E sebbene vostra collega, non e' "vostra dipendente".
Tanto meno è "dipendente" di Beppe Grillo. Con tutto l'affetto e la riconoscienza che tutti nutriamo per Beppe, non e' affare suo decretare ne' indire votazioni sulla appartenenza degli eletti del popolo.

Nemmeno si capisce come mai il blog di Grillo abbia una sorta di: "diritto di iniziativa", tanto da chiamarvi al voto su una cosa che non compete ne' a lui e nemmeno a voi.
A quale gruppo appartenga al Gambaro e', e deve restare, materia di decisione della Gambaro stessa e dei cittadini che l'hanno votata.

Leggiamo che la cittadina senatrice Gambaro si sente "del movimento m5s". La cosa ci fa molto piacere. Se si affermasse il principio che "chi fa critiche dove andare via dal m5s e raggiungere il gruppo misto" accaderebbe in breve che:

a) il gruppo misto si riempirebbe di quasi tutti i rappresentanti onesti e sinceri del m5s.
b) nel gruppo parlamentare del m5s resterebbero solo pochi, e squallidi, leccaculo.

La democrazia, che e' il nostro obiettivo principale, rimedio fondamentale della "degenerazione oligarchica dei partiti" (cosi' si chiama in socilgia il male dell' Italia), e' infatti e fondamentalmente: ESERCIZIO DELLA CRITICA.

Chiedete a Grillo di creare meno polveroni su queste cose, o su critiche a Rodota' ... ecc ecc e di usare il suo prezioso blog per mettere in evidenza:

a) il programma del m5s
b) il vostro lavoro di legislatori.

Grazie e buon lavoro.

Il MU amici di Beppe Grillo di Losanna e Ginevra (*).


= = =
(* PS - in una recente riunione, alla quale tutti erano invitati a partecipare, e' stato deciso all'unanimita' di fondere i due MU, cosa che realizzeremo appena possibile. Intanto potremmo cominciare a spedire un testo unico, se siamo d'accordo sul contenuto.
Vado a postare anche nel MU di Ginevra.)

Maurizio M.
user 9064911
Group Organizer
Lausanne, CH
Post #: 566
Leonello, io non sono d'accordo col contenuto quindi preferirei fosse inviata con i nomi e cognomi di chi la vuole firmare e non a nome del meetup intero.
Comunque, ovviamente, mi rimetto al volere della maggioranza delle opinioni.

I punti che non approvo:
- b) nel gruppo parlamentare del m5s resterebbero solo pochi e squallidi leccaculo.
Solo Lunedì sapremo se la maggioranza vuole l'espulsione della Gambaro e in essa non ci saranno solo leccaculo ma anche persone che vogliono che questi temi vengano affrontati nelle riunioni interne e non in TV.

- Nemmeno si capisce come mai il blog di Grillo abbia una sorta di: "diritto di iniziativa", tanto da chiamarvi al voto su una cosa che non compete né a lui e nemmeno a voi
La scelta sulla proposta di espulsione dipende dalla maggioranza degli eletti alla camera corrispondente. Le motivazioni sono apparse sul blog ma non sono firmate "Beppe", sono firmate dai portavoce del Senato.

- Leggiamo che la cittadina senatrice Gambaro si sente "del movimento m5s". La cosa ci fa molto piacere
Io sinceramente sentendo l'intervista credevo fosse una candid camera. Ha criticato il post di Beppe sul Parlamento allo stesso modo di come l'ha criticato il Corriere della Sera.
Possiamo disquisire finché vogliamo sul tono dei post di Grillo ma dobbiamo quantomeno capirne il significato se vogliamo dirci del Movimento. Una che non è in grado di capire la differenza tra un attacco all'istituzione Parlamento e un attacco ai politici che lo occupano e svuotano dei suoi poteri, non mi rende felice se si dice "del movimento".

Infine non vedo nulla di male nel fatto che ci siano persone con le idee di base del movimento nel Gruppo Misto, vorrà dire che il numero di voti a nostro favore non cambia. La differenza sta nel fatto che quando parleranno in TV come un qualsiasi GP. Battista o G. Ferrara, lo faranno a nome loro e non del M5S.

Sarei a favore di una lettera che chieda a Beppe di "creare meno polveroni su queste cose, o su critiche a Rodota' e di usare il suo prezioso blog per mettere in evidenza: a) il programma del m5s b) il vostro lavoro di legislatori."
Powered by mvnForum

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy