Amici di Beppe Grillo - Svizzera Romanda Message Board › Analisi dei costi di ambasciate e consolati

Analisi dei costi di ambasciate e consolati

Maurizio M.
user 9064911
Group Organizer
Lausanne, CH
Post #: 636
Un attivista di Haarlem in Olanda (Carlo Trobia) ci chiede una mano per portare avanti un'analisi dei costi di ambasciate e consolati.
Se ogni meetup locale effettuasse una ricerca sul proprio consolato o ambasciata di riferimento, il lavoro non sarebbe immane.

Questo è quanto scrive:

Si tratta di un'analisi dei costi di ambasciate e consolate onde poter *finalmente* decidere se questi sono punti di spreco di danaro pubblico a cataratte o magari semplicemente uffici periferici del "sistema Italia", come amano tanto definirsi loro stessi.

Ho contattato l'Ufficio Relazioni con il Pubblico che mi ha mandato i budget 2012 delle sedi del L'Aja e Amsterdam (!!!), quindi abbiamo i numeri ufficiali. Incrociandoli con altri documenti presenti sul sito del MAE ho fatto un'analisi molto poco approfondita e parecchio abborracciata della struttura dei costi per il personale della sede di Amsterdam, e' solo un inizio.

Miglioriamola insieme, facciamo un quadro esaustivo, cerchiamo di sapere per quindi potere. Poter cambiare lo stato delle cose: piu' servizi, minori retribuzioni. E' possibile? Oppure: meno personale diplomatico, piu' contrattisti? O anche: meno sedi, piu' informatica?? Non possiamo andarci a naso, mettiamoci al lavoro e vediamo come stanno effettivamente le cose.

Il mio sogno e' quello d'eleggere NOI, italiani all'estero, i nostri ambasciatori. E di rivedere i conti delle sedi diplomatiche, anno dopo anno. Non delegare il controllo a nessuno, ne' tantomeno la politica estera! I ministri degli esteri sono stati questi: http://it.wikipedia.o...­. non ne vedo uno buono! E quindi non me ne aspetto alcuno, preferisco in ogni caso fare da me, almeno le conseguenze che subiro' saranno dei MIEI errori e non del Marchese Giulo Terzi di Sant'agata dei Fornari http://www.youtube.co...­.

E poi: non siete curiosi? Organizziamoci: ogni meetup internamente distribuisca consolati ed ambasciate, segua questo o quel diplomatico, e faccia i conti. Fra un paio di mesi (almeno) ci risentiamo e facciamo il punto: cosa, dove e quanto cambiare. Un compitino estivo che secondo me rinfreschera' noi e fara' sudare altri.
C'è qualcuno disposto ad aiutarlo analizzando il Consolato di Ginevra?
Powered by mvnForum

Our Sponsors

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy