Amici di Beppe Grillo - Svizzera Romanda Message Board › Taglio dei servizi consolari per gli italiani all'estero

Taglio dei servizi consolari per gli italiani all'estero

Maurizio M.
user 9064911
Group Organizer
Lausanne, CH
Post #: 693
Sul meetup Europa qualcuno ha lanciato l'iniziativa "Scopri quanto spende il tuo Consolato".
Siamo stati tutti invitati ad inviare una richiesta formale al Ministero richiedendo il bilancio 2012 del Consolato di riferimento.
Io l'ho fatto per Ginevra. Dopo una ventina di giorni ho ricevuto questo file http://files.meetup.c...­

Il prossimo passo sarebbe incontrare il Console per farsi spiegare alcune voci.
C'è qualcuno di voi interessato all'argomento e a questo incontro?
Maurizio S.
user 85681532
Neuchatel, CH
Post #: 36
Grazie Maurizio per il tuo contributo.
Il vizio "italico" è quello di fornire, quando lo si fornisce, solamente il dato aggregato.
Per quanto mi riguarda ho trovato queste informazioni sempre aggregate. La fonte è il CGIE del Senato.
In Svizzera abbiamo:
- 1 ambasciatore
- 5 consoli (!)
- 2 diplomatici
- 3 agenti consolari
- 78 personale di ruolo
- 46 a contratto assunti in loco

89 persone inviate dal MAE a cui viene pagata un'indennità di missione ragguardevole e solo 46 persone assunte in loco.

Adesso il MAE vuole chiudere 3 agenzie consolari, con notevoli disagi per la popolazione italiana residente, ed arrivare alla seguente situazione:

- 1 ambasciatore
- 5 consoli - guai a toccarne uno!
- 2 diplomatici
- 0 agenti consolari
- 75 personale di ruolo
- 44 a contratto assunti in loco

ossia 83 inviati MAE e 44 "locali". Dove sta il risparmio considerando la chiusura di 3 sedi?

Bisogna "reimpatriare" un buon 50% del personale MAE, liberando così risorse per, addirittura, riaprire le sedi chiuse di Losanna e Coira. Non ci sono alternative, visto il budget a disposizione.

In allegato nella sezione documenti i file della CQIE:
- Proposta di revisione Svizzera
- Performance­
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 7,324
Un monumento ai 3 lavoratori stakanovisti di Wettingen. !

Garzie maurizio (S) per le informazioni.
(Andrebbero riportate nel MU europa).



Maurizio S.
user 85681532
Neuchatel, CH
Post #: 37
E' questo il punto. Lo Stato italiano prende decisioni senza nemmeno valutare alcun parametro di performance, mantenendo però i "consoli" che non si capisce quale ruolo svolgano nella Confederazione e la Garavini (PD) ben si guarda dal "toccare" questa casta. Bisogna alzare la voce.
La proposta del CQIE credo sia condivisibile. A parità di impatto economico, porterebbe alla riapertura di 3 sedi!
Ti invito a riflettere sul fatto che l'unico parlamentare EU che porta avanti questa battaglia è Claudio Micheloni, al quale va dato il massimo supporto all'iniziativa visto che di fronte ha la "casta diplomatica" con i suoi battaglioni. D'altronde come da te ben detto, conta l'idea qualsiasi sia il promotore (o sbaglio?).
Avanti con le firme della petizione on line!
Saluti,
M.
Powered by mvnForum

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy