align-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcamerachatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-crosscrosseditfacebookglobegoogleimagesinstagramlocation-pinmagnifying-glassmailmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartwitteryahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Forum di discussioni varie › MAI CON PDL o PD-L..........a meno che........

MAI CON PDL o PD-L..........a meno che........

A former member
Post #: 1,425
partiamo dalla nostra costituzione:

Art. 94.
Il Governo deve avere la fiducia delle due Camere.
Ciascuna Camera accorda o revoca la fiducia mediante mozione motivata e votata per appello nominale.
Entro dieci giorni dalla sua formazione il Governo si presenta alle Camere per ottenerne la fiducia.
Il voto contrario di una o d'entrambe le Camere su una proposta del Governo non importa obbligo di dimissioni.
La mozione di sfiducia deve essere firmata da almeno un decimo dei componenti della Camera e non può essere messa in discussione prima di tre giorni dalla sua presentazione.


bersani non intende fare inciuci con berlusconi, ma si è reso disponibile ad accordi di programma col movimento 5 stelle.
un governo ora è necessario, indispensabile, anche solo per il fatto che il presidente napolitano si trova nel "semestre bianco", ovvero a sei mesi dalla scadenza del suo mandato e quindi non può sciogliere le camere.
bisogna prendersi le delle responsabilità, ponderare ciò che viene offerto, ma non partire a priori con dei no.
bersani si presenterà alle camere con un progetto, ben sapendo quale sono le richieste del M5S, lo sottoporrà ai voti e se conterrà alcuni dei punti essenziali, anchese non tutti, del movimento, sarà giusto votarlo. se una volta ottenuta la fiducia, il governo non manterrà i suoi impegni, presi durante il voto di fiducia o prenderà posizioni contrarie ai nostri principi, i nostr ideputati faranno sempre in tempo a fare una mozione di sfiducia e a far cedere il governo, perchè i numeri li abbiamo ("La mozione di sfiducia deve essere firmata da almeno un decimo dei componenti della Camera e non può essere messa in discussione prima di tre giorni dalla sua presentazione"; qui per Camera si intende o quella dei deputati o il Senato, sono entrambe chiamate Camere).
non poniamo limiti e non sottraiamoci alle responsabilità.

Max M.
user 51253782
Bologna, BO
Post #: 42
A proposito di non fidarsi, spiegare a coloro che hanno votato(evidentemente senza avere consapevolezza del MoVimento avendone solo conoscenza di programmi e protesta) e tenere i piedi per terra.

Vi propongo uno scenario: il M5S vota la fiducia con la promessa di appoggiare tot punti del programma, poi il pd si accorda con il pdl e Monti sottobanco per modificare la legge elettorale(sta già avvenendo e nemmeno sottobanco) e costituzione in modo da impedire al M5S di partecipare con la struttura attuale.

Poi se, chiusa la pratica Grillo, si adoperassero per consegnare il paese in mano ai potentati europei e alla finanza speculativa, come è accaduto in Grecia, con scusanti e motivazioni che non mancano certo nella loro faretra e che farebbero presa sulla consistente fetta di creduloni votanti che popola il paese, come li cacci?

Il M5S sarebbe comunque la formazione politica che avrebbe permesso lo scempio con la fiducia, ma ormai per lo sdegno popolare e la speranza di cambiare le cose, anche se gli elettori si dimenticassero della fiducia data, sarebbe troppo tardi, avremmo comunque perso la "spinta" attuale poichè ci saremmo snaturati.

Saremmo tentati di riempire le piazze di forconi o forse seguire un altro Tsunami di altre formazioni che potrebbero scimmiottare i Lepenisti e Alba Dorata o acettare la situazione ritornando da brave pecorelle all'ovile del sistema marcio.

In ultima analisi: ma abbiamo tutti quanti la memoria così corta? I nostri portavoce dovrebbero dare la fiducia, DARE LA FIDUCIA badate bene alle parole, a questa classe politica corrotta che vogliamo mandar via? Fiducia ai difensori ormai all'angolo del sistema che vogliamo cambiare?
Per che cosa poi?

"Per un ovetto oggi... poi piangeremmo domani perché la gallina sarà morta"(By Mario C.)
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 837
Non sta a noi decidere.....o perlomeno non solo a noi (gruppo di Bologna).......Beppe è il garante di tutti gli elettori del movimento e si è pronunciato chiaramente a sfavore di questa ipotesi. Ognuno degli elettori del movimento è legittimato a dire come la pensa.....ripeto......sarà opportuno fare delle amplissime consultazioni.

In mancanza di ciò....per me è NO......le responsabilità prima ancora che nei confronti dello Stato.....QUESTO STATO.....ce le abbiamo nei confronti degli elettori, i nostri elettori......se ci mettiamo a promettere e non manteniamo quanto promesso......non siamo poi così diversi dagli altri.

PS.
Questa costituzione a cui fai riferimento Federica, è stata QUOTIDIANAMENTE calpestata, infangata e derisa proprio da quelle stesse persone che oggi ci chiedono di essere "responsabili" ..... ed io questo non sono capace di scordarlo.
Bruno B.
B2Bruno
Bologna, BO
Post #: 165
Scusa Max, ma se devono ancora sedersi in Parlamento per il primo giorno, perché dovrebbero chiedere a noi la fiducia se hanno già fatto l'accordo sottobanco?
Se ci chiedessero di "far nascere un Governo" e noi la votassimo, le cose concordate, come costi della politica, dimezzamento dei parlamentari, eliminazione delle Province, legge sulla corruzione ecc... ecc... sarebbero le prime da votare, quindi non ci troveremmo nella situazione che tu prospetti e, se il PD non rispettasse gli impegni, vorrebbe dire che noi voteremmo contro e faremmo cadere il Governo. Se il PDL e Monti lo appoggiassero fra tre mesi, lo potrebbero appoggiare anche subito, ma secondo te Bersani e Monti si accorderebbero con Berlusconi per NON fare il conflitto di interessi, l'anticorruzione, il falso in bilancio ecc... ecc... e non succederebbe niente?????
Ho letto qualche libro di fantapolitica, ma che Bersani faccia questo suicidio di massa del PD, per fregare noi mi sembra oltre la fantasia. Scusami la franchezza, ma siamo in un momento bruttissimo per il Paese e serve essere concreti.
A former member
Post #: 479
abolizione del contante (unica efficiente strumento efficace contro l'evasione fiscale, altro che redditometro)

Dimenticavo ..... è stato fatto un sondaggio sul Blog e l'80% ha votato contro, credo si debba tenerne conto.

Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 96
Ho visto il link ma a me sembra inventato. Io non voglio Grillo premier. Snaturerebbe tutto quello che abbiamo sostenuto; ovvero che e' garante! E ti ricordo che a sua stessa detta ha piu' processi del nano!!! Lol

si naturalmente è una provocazione, Grillo non farà mai il premier, ma a parte questo ora il pd ha un'ipotesi su cui lavorare .. e come idea non mi dispiace !
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 838
abolizione del contante (unica efficiente strumento efficace contro l'evasione fiscale, altro che redditometro)

Dimenticavo ..... è stato fatto un sondaggio sul Blog e l'80% ha votato contro, credo si debba tenerne conto.


Che Blog?.....Quello nazionale? Scusate l' OT.
A former member
Post #: 1,426
il problema non è chi fa il premier o chi diventa ministro, ma determinanti saranno i contenuti del programma di governo. senza sbloccare la situazione ed avere un governo con la fiducia del parlamento non si va da nessuna parte e anche il movimento rischia di non ottenere i punti del proprio programma, perchè da solo non potrebbe governare.
"Il Parlamento esercita una funzione di indirizzo politico nei confronti del Governo in primo luogo attraverso lo strumento della fiducia: prima di iniziare la sua attività, infatti, ogni Governo deve ottenere la fiducia del Parlamento, che decide se accordargliela o meno attraverso la votazione di una mozione di fiducia, sulla base del programma comunicato alle Camere."
http://www.camera.it/...­
il movimento ha il diritto, ma soprattutto il dovere, di esercitare questo indirizzo politico fin dalla formazione del governo. accordare la fiducia, in caso di condivisione di punti del programma di governo, non significa dare carta bianca, ma prendere in mano il gioco, dimostrare che non ci si sottrae agli impegni ricevuti dagli elettori. la costituzione prevede che la fiducia accordata possa in qualsiasi momento decadere e il movimento potrebbe ovviamente esercitare questo diritto in caso di necessità.
Cristiano R.
user 62424602
Bologna, BO
Post #: 479
abolizione del contante (unica efficiente strumento efficace contro l'evasione fiscale, altro che redditometro)

Dimenticavo ..... è stato fatto un sondaggio sul Blog e l'80% ha votato contro, credo si debba tenerne conto.

Che Blog?.....Quello nazionale? Scusate l' OT.

Sì, sul blog di Grillo circa due mesi fa... Io ho votato contro ma la maggioranza era per mantenere il contante (anche Grillo) per non favorire le banche che avrebbero utili dalle commissioni sulle operazioni.

Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 97
"Il Parlamento esercita una funzione di indirizzo politico nei confronti del Governo in primo luogo attraverso lo strumento della fiducia: prima di iniziare la sua attività, infatti, ogni Governo deve ottenere la fiducia del Parlamento, che decide se accordargliela o meno attraverso la votazione di una mozione di fiducia, sulla base del programma comunicato alle Camere."
.

il problema in questo caso si potrebbe risolvere semplicemente non partecipando alla votazione, andando fuori dall'aula, in quel modo il pd anche senza pdl avrebbe la maggioranza ..

poi su temi specifici si può votare a favore o contro, naturalmente al M5S non interessano poltrone come Bersani ha promesso in cambio di una fiducia "a prescindere" .. a noi interessano i temi specifici e soprattutto interessa cambiare radicalmente questa politica, mandandoli TUTTI a casa ...


c'è un interessante articolo di Messora, da titolo "Fiducia? What's fiducia? " :

http://www.cadoinpied...­

PS: Io ho votato per mantenere il contante , almeno fino a quando non vi sarà una banca pubblica ed i costi dei bonifici a 0 !
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy