Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 271
mi fa piacere che il dimezzamento dei parlamentari ,sia uno dei punti che il M5S vuole realizzare ,infatti sapevo che era stato proposto, però non lo vedo tra i 20 punti ; il problema è questo

ne mancano tante di cose, che sono presenti invece nel programma del M5S, quelli sono solo 20 punti !
Valerio
user 77517472
Bologna, BO
Post #: 70



Vorremmo depositare al più presto le proposte di legge dei 20 punti dell'agenda del movimento, se avete già delle bozze articolate le postate qui, please ?


Ciao Elisa
Non fa parte esplicitamente dei 20 punti, ma è un tema fondamentale che è stato la bandiera del M5S in campagna elettorale:
La trasparenza nell’informazione.
Solo un cittadino informato è un cittadino libero che può giudicare e decidere in piena consapevolezza, anche nel momento del voto.
Quindi oltre a stigmatizzare la stampa di regime (che sempre di regime resterà) e praticare silenzi stampa, il M5S può cercare di agire concretamente, come non hanno mai fatto i vecchi politicanti, promuovendo un DDL che consenta al giornalismo d’inchiesta di agire senza intimidazioni.
Come?
Qui un suggerimento:

https://www.change.or...­

Sarebbe una legge di civiltà che non richiede risorse economiche e quindi nessun intervento governativo e che potrebbe diventare esecutiva in pochissimo tempo, magari anche con effetti retroattivi.

Copio ed incollo:
Come si fa per impedire a un giornalista di indagare e permettere ai cittadini di conoscere la verità? Fascismo, stalinismo e logge massoniche avevano i loro metodi coercitivi. Oggi la censura preventiva e l'intimidazione si attuano con espedienti più moderni, e solo apparentemente meno perversi e repressivi. Ad esempio intentando una causa nei confronti di una giornalista e chiedere un risarcimento milionario perché una sua inchiesta ha cercato di fare luce sulle zone d'ombra di una multinazionale.
È ciò che ha fatto l'Eni, sesto gruppo petrolifero mondiale per giro di affari che con una querela di ben 145 pagine accusa Report di Milena Gabanelli di averne leso l’immagine per un'inchiesta del dicembre 2012. Cospicua la richiesta di risarcimento: 25 milioni di euro. Chi si sente diffamato ha tutto il diritto di tutelarsi ma è chiaro che in questo caso l'obiettivo è un altro: un palese tentativo di intimidazione. Il termine tecnico è "querele temerarie," un'azione di sbarramento compiuta nei confronti di un giornalista per dissuaderlo dal proseguire il suo filone di inchiesta. E ovviamente per disincentivare altri cronisti dall'occuparsi dello stesso tema.
Per impedire l'uso di questo strumento intimidatorio il Parlamento ha avviato un lavoro bipartisan nella passata legislatura. Un iter che ovviamente giace ora impolverato nei cassetti di Montecitorio e Palazzo Madama. Per questo oggi lanciamo una petizione per chiedere che il nuovo Parlamento voglia immediatamente mettere mano ad una revisione della materia che preveda una sostanziosa penalità nei confronti di chi utilizza strumentalmente questo tipo di richieste, condannando il querelante, in caso di sconfitta in sede giudiziaria, al pagamento del medesimo importo: se cioè chiedi 25 milioni di euro alla Gabanelli di risarcimento e poi perdi la causa la risarcisci della stessa cifra. E vince il diritto di informare ed essere informati.


Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 278
per me sarebbe sufficiente anche solo fare questo ,e cioè togliere 500-600 parlamentari e poi si potrebbe andare subito alle urne di nuovo

come già detto ampiamente , questo ed altro, se arrivano in parlamento avranno grazie al M5S la maggioranza e saranno votate !

peccato che il pd ed il pdl non vogliono farle votare, come anche la legge sul conflitto di interessi o quella del parlamento pulito !
Bruno B.
B2Bruno
Bologna, BO
Post #: 198
Iniziamo a lavorare....nessun telegiornale ne parla, nemmeno le solite trasmissioni politicizzate a fronte unico contro il 5 stelle. http://www.ilfattoquo...­

Indovinare un pò chi rema contro all'unisono?

Tommaso. premetto:...........
Nota a margine
In questo marasma generale Laura Boldrini sta facendo un’azione di stimolo meritoria per la costituzione delle commissioni ed avviare la piena operatività parlamentare contro l’inerzia vergognosa dei partiti (tranne M5S e SEL)
Dopo la sua elezione qualcuno, anche su queste pagine, facendola evidentemente fuori dal vaso l’aveva definita “foglia di fico della partitocrazia
Bene, come è stato scritto in un altro thread, dopo averla fatta fuori dal vaso bisognerebbe anche portarla via, altrimenti si rischia di pestarla ancora.

Vedi Valerio, di cose da fare per cambiare il Paese ce ne sono delle vagonate, ma non nascondiamoci dietro una foglia di fico, senza un vero governo cioè un governo con il nostro imprinting, non faremo niente o quasi niente.
Purtroppo molti non si rendono conto che quello che adesso sarebbe fattibile, diventerebbe impossibile con il ritorno al voto e la quasi certa vittoria del nano (ancora e sempre quello che negli ultimi 10 anni ci ha portati qui).
Il PDL, va dicendo che Grillo è coerente perché il suo scopo dichiarato è quello di distruggere questi Partiti, mentre il nostro scopo e quello di cambiare in megio il Paese e, di conseguenza mandare a casa questi partiti che è sostanzialmente diverso perché come al solito, gli imbecilli confondono la causa con l'effetto, ma lo sappiamo che i Gasparri o Santanché o... non sanno un cavolo di fisica, come di logica ed i loro istruttori, sanno benissimo che facendo passare questo messaggio, ci tolgono credibilità.
Ma dove stanno i nostri esperti di comunicazione?
A former member
Post #: 23
Già .. se si taglierà il 50% dei politici da Montecitorio al Senato, alle giunte regionali e comunali, si rapportano gli stipendi dei rimanenti, compreso impiegati e funzionari delle amministrazioni pubbliche a quelli della media percepita dei lavoratori Italiani si stima un risparmio complessivo di 50 MILIARDI di euro .. considerate gli affitti milionari di palazzi riservati agli alloggi, uffici, favori clientelari, i privilegi, portaborse, segreterie, infrastutture gratuite di cui usufruiscono senza produrre nulla se non per loro stessi .. tutto questo, che ammonta a circa 100 miliardi di euro (circa 4.000 euro a famiglia) dopo ci costerebbe la metà .. non male davvero per iniziare .. non credete?
simo NOTURBOGAS a ...
simoNOTURBOGAS
Bologna, BO
Post #: 938
altro aggiornamento video da Crimi sulle imminenti attiivita' intenti parlamentari cinquestellini :) fonte diretta sentato cinque stelle canale di youtube

https://www.youtube.c...­

e sotto un link al fatto sugli intenti ritiro gruppe afghanistan e f35 m5s+sel
http://www.ilfattoquo...­

dal canale m5sparlamento di youtube la questione inerente progetto d trivellazione a mare in abruzzo che vede l'intento di realizzazione di impiantodi estrzione e raffineria a mare davanti a un costituendo parco nazionale
http://www.youtube.co...­
A former member
Post #: 2,188



MINUTO 12:05

Se invece vai a leggere qua,
http://www.ilfattoquo...­
poi giochiamo a "nota le differenze"! smile
A former member
Post #: 2,190
E quello dei 42 milioni è solo il "gesto di inserire la chiave nella toppa".

Poi ci sono questi: vi consiglio di iscrivervi al canale youtube della COSA e del SENATO e CAMERA. Nella vostra homepage di youtube si formerà il palinsesto di un TG 5 stelle!



Giorgio M.
user 5682011
Bologna, BO
Post #: 813


Copio ed incollo:
Come si fa per impedire a un giornalista di indagare e permettere ai cittadini di conoscere la verità? Fascismo, stalinismo e logge massoniche avevano i loro metodi coercitivi. Oggi la censura preventiva e l'intimidazione si attuano con espedienti più moderni, e solo apparentemente meno perversi e repressivi. Ad esempio intentando una causa nei confronti di una giornalista e chiedere un risarcimento milionario perché una sua inchiesta ha cercato di fare luce sulle zone d'ombra di una multinazionale.
È ciò che ha fatto l'Eni, sesto gruppo petrolifero mondiale per giro di affari che con una querela di ben 145 pagine accusa Report di Milena Gabanelli di averne leso l’immagine per un'inchiesta del dicembre 2012. Cospicua la richiesta di risarcimento: 25 milioni di euro. Chi si sente diffamato ha tutto il diritto di tutelarsi ma è chiaro che in questo caso l'obiettivo è un altro: un palese tentativo di intimidazione. Il termine tecnico è "querele temerarie," un'azione di sbarramento compiuta nei confronti di un giornalista per dissuaderlo dal proseguire il suo filone di inchiesta. E ovviamente per disincentivare altri cronisti dall'occuparsi dello stesso tema.
Per impedire l'uso di questo strumento intimidatorio il Parlamento ha avviato un lavoro bipartisan nella passata legislatura. Un iter che ovviamente giace ora impolverato nei cassetti di Montecitorio e Palazzo Madama. Per questo oggi lanciamo una petizione per chiedere che il nuovo Parlamento voglia immediatamente mettere mano ad una revisione della materia che preveda una sostanziosa penalità nei confronti di chi utilizza strumentalmente questo tipo di richieste, condannando il querelante, in caso di sconfitta in sede giudiziaria, al pagamento del medesimo importo: se cioè chiedi 25 milioni di euro alla Gabanelli di risarcimento e poi perdi la causa la risarcisci della stessa cifra. E vince il diritto di informare ed essere informati.


Attenzione che l'art. 96 CPC é stato modificato:ora il giudice qualora la lite appaia palesemente infondata puo condannare ad un risarcimento all'altra da quantificare equitativamente per il danno morale procurato, senza bisogno che sia provato, potendosi desumere per logica (in altri termini se il danno richiesto é alto x il risarcimento per azione infondata, per il timore che la somma alta provoca, sará alto anche il risarcimento dovuto).
Andrebbe invece è sicuramente depenalizzato il reato, in quanto in genere provoca la duplicazione del processo (in quello penale si condanna alla pena ed alla provvisionale, in quello civile il grosso del risarcimento, con costi ed intasamento della giustizia), ed in quanto la carcerazione nn impedisce la reiterazione del reato (il giornalista puó comunque continuare a scrivere dal carcere... Sofri) e dubito possa rieducare il giornalista convinto delle sue ragioni.
simo NOTURBOGAS a ...
simoNOTURBOGAS
Bologna, BO
Post #: 939
nuovo aggiornamento: Luis Alberto ORELLANA ha presentato disegno di legge per Modifiche al codice civile in materia di eguaglianza nell'accesso al matrimonio in favore delle coppie formate da persone dello stesso sesso.
http://www.senato.it/...­
(poi metto il link col testo appena lo trovo)

intanto metto qui il link direttamente dal senato sotto la voce '' mozione'' - presentata dal gruppo al senato Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 1-00006 - pullicato bblicato il 25 marzo 2013, nella seduta n. 4 - con cui '' il Senato ....impegna il Governo ad adottare misure urgenti che consentano di sbloccare, sottraendoli ai vincoli del patto di stabilità interno, i pagamenti dei Comuni per un importo pari a circa 9 miliardi di euro da impegnare primariamente per un piano di "smaltimento" di tutti i residui passivi in linea con quanto verrà previsto per le altre pubbliche amministrazioni e successivamente per spese in investimenti, con riserva di valutare, nell'ambito della redazione del provvedimento, le tipologie di investimento ammesse ''

http://www.senato.it/...­
-----
sempre in senato come interrogazione a risposta scritta - Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-00026- Atto n. 4-00026 Pubblicato il 2 aprile 2013, nella seduta n. 7 - Ai Ministri dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, dello sviluppo economico, delle infrastrutture e dei trasporti e dell'economia e delle finanze. - RELATIVAMENTE ALLA QUESTIONE INCENERITORE DI UGUZZOLO (PARMA) -
si chiede di sapere:
A) quale sia la posizione dei Ministri in indirizzo, per gli aspetti di propria competenza, riguardo ad investimenti che agli interroganti appaio diseconomici e non in linea con la risoluzione di indirizzo del Parlamento europeo del 20 aprile 2012, come nel caso dell'inceneritore di Iren SpA di Parma, a fronte dell'esigenza di garantire un'economia sostenibile dal punto di vista ambientale, che rappresenta l'unica via per far uscire il sistema Italia dalla crisi economica e sociale degli ultimi anni;
B) se i Ministri in indirizzo non ritengano che a carico di Iren SpA, il cui piano finanziario, a quanto risulta dall'articolo citato, prevede di far pagare, per lo smaltimento tramite incenerimento, oltre 160 euro per ogni tonnellata di rifiuti, a fronte di sistemi alternativi molto più economici e sostenibili dal punto di vista ambientale, si configuri un forte danno erariale potenziale e un aggravio ingiustificato di costi a carico dell'utenza interessata.

il testo integrale e' qui : http://www.senato.it/...­

----
sempre senato , sempre interrogazione a risposta scritta - Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-00034 Pubblicato il 3 aprile 2013, nella seduta n. 9 - Al Ministro dell'economia e delle finanze. - tema gioco d'azzardo.
si chiede :
a) se il Governo sia interessato al recupero dei 98 miliardi di evasione nel mercato del gioco d'azzardo;
b) in caso affermativo, se non ritenga opportuno indicare le risorse che si intendono impiegare, la modalità di reperimento di esse, ed i tempi di attuazione della procedura, specificandone i termini di avvio e di conclusione;
c) se intenda mettere in campo meccanismi di sanatoria fiscale per i debiti pregressi che agli interroganti appaiono inaccettabili; in caso affermativo, se intenda specificarne modalità e tempi;
d) quali azioni intenda implementare per contrastare ed evitare il ripresentarsi del fenomeno di evasione;
a fronte di un costo sociale diretto così elevato, cui si aggiunge il costo sociale indiretto delle patologie connesse al gioco d'azzardo, se non ritenga opportuno vietare su tutto il territorio nazionale apparecchi di gioco quali slot machines, videolotteries e giochi d'azzardo on line in generale.

testo integrale qui :

--------------------------------------­----------------------------------------­---------
--------------------------------------­----------------------------------------­--------

qui invece dal sito della camera ( http://www.camera.it/...­ ) trovate tutti i resoconti/bollettini delle giunte e commissioni


qui ( http://www.camera.it/...­ ) trovate ,l'indice dei progetti di legge presentati alla camera da tutti i deputati o per indice numerico o nominale di deputato ; il testo pero' e' visibile non per tutti ma solo per alcuni...devono aggiornarli ancora.

---------------
----------------
qui invece ( http://www.camera.it/...­ ) si trova l'elenco di tutti i deputati m5s ma volendo , filtrando per partito oppure senza filtro tutti tutti i deputati.
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy