Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Forum di discussioni varie › ATC: MULTE SBAGLIATE?

ATC: MULTE SBAGLIATE?

Maurizio
Bartolini
Pianoro, BO
Post #: 474
Ecco un possibile metodo per risanare i disastrati bilanci di TPER!

Mercoledì pomeriggio, come d'accordo con Roberta, moglie di Andrea Defranceschi, mi sono recato alla sede della Regione E.R. ove alla reception, era stato depositato un plico che avrei dovuto ritirare per conto dell'appena costituito gruppo Camugnano in Movimento.

Giunto nel piazzale che si trova tra i palazzi della Regione, ho notato la presenza di poche vetture rispetto al solito ma ho collegato ciò al fatto che erano già passate le 17.
Ho chiuso la vettura e mi sono diretto rapidamente al numero civico 52 di Via Aldo Moro, ove vi è la reception dei gruppi consiliari; appeno ho specificato il motivo della mia presenza mi è stato immediatamente consegnato il plico per cui sono immediatamente tornato verso la mia vettura, ben sapendo che rischiavo la multa in quanto, per quanto mi ricordo da tempo immemorabile, l'accesso all'area è riservato alle sole autovetture autorizzate.

Erano passati solo alcuni minuti da quando l'avevo lasciata ma ho trovato sotto il tergicristallo un plico contenente una multa da 41 euro. Imbestialito, ho cercato dappertutto chi me l'aveva comminata ma inutilmente; nessuno nemmeno sotto i portici.
Ho notato nel piazzale una vettura con marchio ATC ; all'uomo seduto al posto di guida intento a guardare delle carte ho chiesto se avesse visto dove era andato chi stava comminando le multe ma questi mi ha risposto che era appena arrivato.

Oggi ho preso in mano la multa per apprestarmi a pagarla ma, nel leggerla, sono trasalito in quanto riportava:
“Il sottoscritto accertatore matricola: 1***
In: VIA TIBERIO FIORILLI
Fronte Civico: 1
….
ha accertato la seguente violazione del C.D.S
perché sostava :

SENZA ESPORRE ALCUN TITOLO DI PAGAMENTO (ART.
157 – C. 6-8)
Codice infrazione: 15730
Sanzione: Euro 41,00

Non contestato per assenza del trasgressore e
del proprietario.”

Orbene, mi è contestata la sosta in un luogo in cui la mia vettura non era parcheggiata ed in area in cui è prevista l'esposizione del titolo del pagamento della sosta quando nel piazzale della Regione non vi è affatto l'obbligo del pagamanto.

L'accertatore sparisce immediatamente in quanto, se colto sul fatto, sarebbe perseguibile per dichiarazione mendace e, nell'ambito delle sue funzioni di accertatore, egli è un pubblico ufficiale.
****omissis****


****omissis****
Il fatto che l'accertatore contesti il mancato pagamento della sosta e non altro è dovuto al fatto che, a quanto mi risulta, non è abilitato ad elevare contravvenzioni di altra natura.
Giampi
unovaleuno
Ozzano dell'Emilia, BO
Post #: 687
Ho modificato il titolo della discussione e tolto la matricola dell'accertatore (anche se non sono sicuro che basti ad identificarlo) nonché tolto delle TUE conclusioni a tutela del meetup, la tua discussione la puoi nuovamente modificare ..... ma evita di accusare qualcuno, senza le prove .... e sopratutto fallo nelle sedi opportune.

Dal tuo racconto io vedo solo che qualcuno si è sbagliato, fino a prova contraria.

Evita di usare il meetup per accusare qualcuno (persona o azienda) di aver compiuto un reato penale.
Riportare i fatti è una cosa .... fare delle accuse un'altra.



Ciao Giampiero.
LUISA P.
user 13682717
Bologna, BO
Post #: 46
Ho modificato il titolo della discussione e tolto la matricola dell'accertatore (anche se non sono sicuro che basti ad identificarlo) nonché tolto delle TUE conclusioni a tutela del meetup, la tua discussione la puoi nuovamente modificare ..... ma evita di accusare qualcuno, senza le prove .... e sopratutto fallo nelle sedi opportune.

Dal tuo racconto io vedo solo che qualcuno si è sbagliato, fino a prova contraria.

Evita di usare il meetup per accusare qualcuno (persona o azienda) di aver compiuto un reato penale.
Riportare i fatti è una cosa .... fare delle accuse un'altra.



Ciao Giampiero.
-----------------­--------------------------------
Giampiero,
voi che avete dimestichezza con il meetup date per scontate troppe cose. E' per questo che chi legge, come me, non capisce!
Forse tu hai un ruolo all'interno del meetup che potrebbe essere quello di controllo sugli scritti che ognuno di noi inserisce.
Se ciò che ho scritto è vero, perchè prima di scrivere non ti presenti? Faresti un favore a quanti, come me, non riescono a capire bene come "girano le notizie" e come in questo caso, fa molta, ma molta fatica a capire i vari ruoli e le corrispondenti persone che lo ricoprono, all'interno del Movimento.
Giampi
unovaleuno
Ozzano dell'Emilia, BO
Post #: 689

Giampiero,
voi che avete dimestichezza con il meetup date per scontate troppe cose. E' per questo che chi legge, come me, non capisce!
Forse tu hai un ruolo all'interno del meetup che potrebbe essere quello di controllo sugli scritti che ognuno di noi inserisce.
Se ciò che ho scritto è vero, perchè prima di scrivere non ti presenti? Faresti un favore a quanti, come me, non riescono a capire bene come "girano le notizie" e come in questo caso, fa molta, ma molta fatica a capire i vari ruoli e le corrispondenti persone che lo ricoprono, all'interno del Movimento.

Scusami Luisa ma io dò per scontato che le persone conoscano il regolamento del meetup, che approvano e sottoscrivono quando si registrano sulla piattaforma.
Al dunque, questo meetup è gestito da 3 persone (co-organizer) elette da un'assemblea ogni 6 mesi. Oggi è così, domani non so.
Queste 3 persone assumo il ruolo di co-organizer (vedi l'elenco dei co-organizer a sinistra, copra "contatto", insieme alle altre persone che a vario titolo gestiscono alcune funzioni di questo meetup). Ciò che può e che deve fare un co-organizer è stabilito dal regolamento della meetup stessa, che tutti noi, nostro malgrado dobbiamo rispettare.
Maurizio
Bartolini
Pianoro, BO
Post #: 475
Da quanto mi hanno insegnato a scuola, quando si mette un punto interrogativo non si fa un'asserzione ma una interrogazione, ovvero si domanda se quanto scritto può essere vero, se è condiviso.
Quindi, Giampiero, pur accettando che tu possa interpretare quanto ho scritto in modo peronale, io ribadisco che in italiano io non ho mosso nessuna accusa.
Oltre a ciò, le multe sono documenti pubblici e sono emesse da pubblici ufficiali, e quindi non c'è proprio nulla che attenga alla privacy e quindi da nascondere. Siamo all'apoteosi della censura.

Anche in questo caso accetto la tua interpretazione ma la ritengo assolutamante sbagliata.

Intendimi, lodo ampiamente il tuo impegno volto ad evitare che su questo meetup vengano scritte cose non opportune ma, a mio parere, se è ancora permesso esprimere il proprio parere personale, mi pare che vi sia un eccesso di zelo da parte tua o, meglio, una certa impreparazione al ruolo.

Io dico che mettere multe e sparire nell'arco di secondi non è normale (anche questa è un'accusa che mi verrà censurata e verrà censurato anche il mio dubbio che verrà censurata?).
Nel contempo considero normale che anche una persona adulta si sbagli ma anche che non sia normale che si sbagli luogo di lavoro, visto che mi risulta che un ausiliare del traffico, accertatore, sia solo autorizzato ad elevare contravvenzioni a chi non paga la tariffa per occupare una piazzola di sosta; cosa ci faceva in una zona in cui le aree di sosta non sono delimitate e non vi sono le famigerate macchinette emettitrici per il pagamento della sosta?
Uno può sbagliarsi nello trascrivere il nome della via, è ben comprensibile, ma, domanda e non accusa, come fa un essere in buona fede e sano di mente ad emettere una multa per ommesso pagamento della sosta quando si trova in una zona in cui non vi sono piazzole per la sosta né macchine per effettuare il relativo pagamento?
Abitudine? Ubriaco? In mala fede?
Mi sembra tuttavia opportuno che si discuta sull'argomento e che se le mie considerazioni (non accuse), anziché venire censurate, trovano altri che le condividono e le suffragano, sia bene che la questione venga sottoposta ad un giudice verace e non solo all'opinione pubblica o al pubblico ludibrio.

Solo il giudice di un tribunale potrà dire se a suo parere c'è stata incapacità mentale, astuzia, dolo, colpa o truffa!

Concludo dichiarando che attendo con trepidazione la prossima assemblea, perché sarà il caso di mettere ben in chiaro il valore della punteggiatura in italiano e le condizioni di bavaglio delle opinioni su questo meetup!

Ed infine mi domando: "Cosa mi verrà censurato?"
Giampi
unovaleuno
Ozzano dell'Emilia, BO
Post #: 691
Maurizio, ogni intervento "atto a moderare" viene sempre criticato. Se uno non interviene viene criticato comunque. Se aspetta troppo viene criticato, se fa in fretta come sopra.

Dopo tutto quello che è successo, per quanto mi riguarda, nel dubbio si modera, visto che il responsabile legale di questo MU è responsabile anche di quello che scrivi tu, che questo ti piaccia o meno..... anzi lo è più di te, poiché lui è certamente identificato ..... tutti gli iscritti di questo Meetup no. Ho tolto quello che ritenevo opportuno togliere invitandoti a rimodulare il tuo post, in modo da evitare eventuali problemi, credo che tu possa farlo senza fare della polemica inutile, poiché ti ho lasciato il post aperto (ergo, lo puoi ri-modificare da solo).
Se tu hai voglia di fare perdere tempo ad un'assemblea per discutere della punteggiatura, parla con il responsabile della stessa e chiedi l'inserimento dell'ODG .... i problemi sono altri, in questo momento, e ben più gravi, per quello che è il mio pensiero che conta uno come quello degli altri.

Concludo, la discussione è aperta, libera e modificabile ...... fai come credi per ripristinare ciò che volevi dire, con le tue parole rispettando anche il regolamento del MU .... ed evita, se puoi, la polemica con i co-organizer .... se pensi di fare meglio .... bé tra 6 mesi candidati ..... tanto non c'è la fila di volontari qui ..... per questo ruolo, come per tutti gli altri .... come per qualunque altra cosa comporti impegno costante e concreto.

Saluti.
Giampiero.

Maurizio
Bartolini
Pianoro, BO
Post #: 476
Caro Giampiero,

ti sei accollato un compito molto ingrato, sopratutto perché ti è caduto tra capo e collo la questione della censura da portare all'eccesso, altrimenti sarebbe stato più proficuo di soddisfazioni, cosa utile quando si opera in regime di volontariato a favore della comunità.

Mi dispiace francamente per te che sicuramenti non meriti le pessime figure che ti tocca fare.
Ti ringrazio per il tempo che didichi e proprio per la considerazione che ho del tuo sforzo ritengo ci sia la necessità di definire bene ciò che va censurato con un apposito gruppo.

Spero comunque che al più presto ci sia il cambio dell'organizer ufficiale, non perché l'attuale non mi vada bene, ma perché sicuramante il nuovo che si accollerà il compito sarà qualcuno che soffrirà meno la sua posizione e quindi la tensione si calmerà.

Ti ringrazio per lasciare il post aperto ma non cambierò nulla e spero non lo cambi nessuno, così che resterà ad esempio di come la censura possa arrivare a degli estremi ridicoli ed irritanti quando si è in periodi di eccessiva tensione.

Ripeto, nulla di personale nei tuoi confronti e molta comprensione, ma comprendi anche tu cosa possa provare chi si vede modificare dei testi in cui non offende nessuno e rispetta i canoni dell'etica.
Max M.
user 51253782
Bologna, BO
Post #: 158
Allora Maurizio analizziamo bene il post, che è comunque una pubblica denuncia di un abuso, partendo dal presupposto che noi ti crediamo ad occhi chiusi e siamo d'accordo che sia una porcheria. Chi però non frequenta il MoVimento e il MU non può fare altrettanto e le autorità competenti idem, perciò una denuncia di questo tipo andrebbe circostanziata con elementi probatori ad esempio:

foto della tua auto multata fuori dalla zona indicata nella multa,
una testimonianza scritta e firmata,
la multa.

Il tutto scansionato e postato ma naturalmente privato di riferimenti che possano far risalire alle identità delle persone, numero di matricola dell'ausiliario, nome, cognome e firma del testimone e targa della tua auto comprese.

A quel punto puoi chiedere se a qualcun altro è successa la stessa cosa e se ne ha conservato prova o se ha fatto ricorso o, nel caso succeda a qualcuno in futuro, di agire avendo cura di raccogliere le prove, perché vuoi verificare se l'abuso sia riconducibile alla politica dell'azienda Tper e farne denuncia alla Magistratura.

Lo sappiamo che questi abusi fanno girare i maroni così tanto che se ti mettono in piscina batti il record mondiale sulle due vasche e che tu sei uno tsunami, quando parti travolgi e coinvolgi,wink mi è bastato vederti all'opera nel MU dei gruppi, ottimo per il MoVimento ma in questo caso la moderazione di Giampiero è anche tutela per te oltre che per il MU.

Anzi fossi stato io il moderatore ti avrei anche moderato la frase:
Ecco un possibile metodo per risanare i disastrati bilanci di TPER!
in
E' solo un episodio isolato o è possibile che Tper voglia risanare i disastrati bilanci con questi metodi?

PS sono arrivato lungo lo so, abbiate pazienza ma l'età mi ha levato salute e velocità, donandomi pigrizia e ponderazione.biggrin
Giampi
unovaleuno
Ozzano dell'Emilia, BO
Post #: 707
Ti ringrazio per lasciare il post aperto ma non cambierò nulla e spero non lo cambi nessuno, così che resterà ad esempio di come la censura possa arrivare a degli estremi ridicoli ed irritanti quando si è in periodi di eccessiva tensione.

Purtroppo spesso le intenzioni del moderatore vengono "malviste".

Un conto é togliere una parola dal titolo o togliere il numero di matricola (cioé nome e cognome) dell'accertatore ..... ci vuole un secondo, poi ti mando una mail e ti avviso.

Un conto é tirare via 5 o 10 righe che hai scritto perché non mi metto a reinterpretare il tuo pensiero con parole mie, perdonami ..... ma anche volendo, meglio che si arrangi l'autore visto che c'é. In questo senso va visto il mio invito nella prima risposta ..... volevo solo che riscrivessi quello che ho tolto, facendo attenzione a come usare le parole.... basta, tutto qui. L'argomento é certamente degno di nota e sarebbe carino fare "un indagine" lavorandoci un pó su...... potrebbe saltare fuori materiale utile per i nostri consiglieri ....
Maurizio
Bartolini
Pianoro, BO
Post #: 480
Guarda Giampiero che non ce l'ho con te!
L'errore è nella mancanza di indicazioni precise e nella improvvisa fibrillazione dovuta a quanto accaduto che ha esasperato il problema della moderazione e di ciò tu ne sei vittima al par mio.

Desidero comunque cessare quì le polemiche; eventuali ulteriori interventi sull'argomento moderazione e censura possono essere postati nell'argomento "Chi censurerà il censore" che ho aperto appsitamente mentre avrei piacere che su questo post si aggiungessero solo altri eventuali interventi sull'argomento multe.

Sarebbe interessante che qualcuno del gruppo Comunicazione, specializzato in riprese foto e video, si recasse in zona per riprendere eventuali ulteriori attività di questo tipo.
Riprendere una multa errata dopo aver ripreso la "toccata e fuga" dell'accertatore sarebbe basilare per un bel esposto in Procura. Dopo si che salterebbe fuori il perché di tale attività anomala.
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy