Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 433
Questo Topic è stato aperto il 30 aprile .. oggi è 3 Maggio

in 4 giorni ha generato 14 pagine di interventi

Ma se queste 14 pagine fossero sull'ODG della prossima settimana... non sarebbe meglio per tutti ?

Se domani venisse approvata un ODG in cui tutta la cittadinanza si è sentita partecipe... non sarebbe meglio per tutti ?

Se questo nuovo MeetUp divenisse un valido strumento per coinvolgere i cittadini ed avvicinarli alla vita politica .... non sarebbe meglio per tutti ?

Spero francamente che, a prescindere dalle opinioni di ognuno e nel rispetto delle stesse, tutti fossimo d'accordo che ...... sarebbe meglio per tutti .. e agissimo di conseguenza

Bravo Davide !
ti quoto, e non credo tu sia OT !
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,188
in questo MU si discute con tutti anche con chi non è del M5S ma ad esempio un pd con elle o senza, discussioni certamente interessanti, ma poco produttive al fine di chi ha la responsabilità di FARE perché eletto !

non puoi sapere da dove possano provenire spunti di riflessione interessanti o idee utili a contribuire al lavoro degli eletti.
apertura ed umiltà dovrebbero essere alla base di chi fa politica, altrimenti chiusi nelle proprie stanze e tra i propri simili si va poco lontano: è lo stesso errore che hanno fatto i vecchi politici.

Scusa Federica, ma da come parli sembra quasi che il Mu 14 sia stato chiuso....non è così, cosa c'entra la vecchia politica, io sono libero di esporre le mie idee ed i miei intendimenti, le mie suggestioni, le mie amarezze, le mie perplessità...e so che se userò questo strumento seguendo poche e semplici regole tutte riconducibili in buona sostanza alla buona educazione ed al vivere civile nessuno potrà imperdirmi di farlo.

Quindi non comprendo davvero perchè si voglia crtiticare ad ogni costo un diverso strumento creato e strutturato per produrre risultati....quei risultati che evidentemente non sono stati prodotti con assemblee, forum privati e mu 14.......cosa c'è di sbagliato in tutto ciò???? Perchè demonizzare chi sta tentando una strada diversa per produrre fattivamente azioni sul territorio?

Secondo me non ha senso.
matteo t.
user 51029202
Vancouver, BC
Post #: 65

non puoi sapere da dove possano provenire spunti di riflessione interessanti o idee utili a contribuire al lavoro degli eletti.
apertura ed umiltà dovrebbero essere alla base di chi fa politica, altrimenti chiusi nelle proprie stanze e tra i propri simili si va poco lontano: è lo stesso errore che hanno fatto i vecchi politici.

Scusami Federica ma questo MU è una specie di bar, dove chiunque arriva dice la sua, si parla praticamente di tutto ad esclusione dello sport.

Ad un certo punto occorrerebbe trarre delle conclusioni, ovvero tutte queste discussioni che utilità hanno avuto nella produzione di ODG e interrogazioni da parte dei consiglieri comunali?

Quanti problemi bolognesi sono stati risolti con queste discussioni?

Occorre passare dalle parole (tante) ai fatti (pochi), non possiamo passare tutta la vita a discutere del nulla. Bisogna lavorare sui problemi veri di Bologna e non su un ipotetica alleanza tra PD e M5S, che per quanto possa essere relativamente importante non verrà mai trattata all'interno di Palazzo D'Accursio, dove invece lavorano i nostri consiglieri.

Per cui ben venga una piattaforma in cui si possa solo discutere di lavoro, con persone certificate e quindi realmente interessate a trattare le tematiche locali.
Bruno B.
B2Bruno
Bologna, BO
Post #: 236
Avevo aperto questa discussione, con alcuni dubbi sulla necessità di una ulteriore piattaforma, quando i nuovi iscritti/simpatizzanti avevano sollevato nell'ultima assemblea problemi sull'eccessiva proliferazione di piattaforme; mi ero chiesto perché questa nuova piattaforma sostituiva di fatto il Forum che, strutturalmente era più funzionale, avendo la Cartella dei Quartieri, quella dei Gruppi di Lavoro ed altre.
A queste domande, non è stata data alcuna risposta, ma si è voluto focalizzare il fatto che il Meetup 14 resta e che il nuovo serve meglio del vecchio ai Consiglieri.
Poiché, a mio modesto avviso non si è voluto rispondere, cerco di rispondere con alcune considerazioni che ho sviluppato in questi 3 giorni di discussione.
- Il Meetup Ufficiale sarà partecipato solo dagli iscritti certificati che in buona sostanza sostituiranno gli "attivi" che si volevano eliminare
- Il Meetup Ufficiale si andrà a sostituire al vecchio nelle convocazioni degli incontri/assemblee
- Il Forum diventerà di fatto superfluo e probabilmente verrà chiuso.
In conseguenza di ciò, le discussioni al di fuori delle attività dei Consiglieri, resteranno sul vecchio Meetup 14, ma non avranno più il valore di discussioni di preparazione agli OdG dell'Assemblea.
I co-Organizer eletti sono tali solo per il Meetup 14, NON per il nuovo.
Il Responsabile degli iscritti sarà un incarico che non avrà più valore.
Il Responsabile d'Assemblea che in base alle discussioni su Forum e Meetup individuava gli OdG che venivano richiesti dalla base, in base al depotenziamento del Meetup 14 ed alla morte del Forum, avrà solo gli argomenti del nuovo Forum da portare in assemblea come OdG.
Questa è stata la soluzione perfetta individuata per cancellare al 99% qualunque argomento che non sia strettamente "operativo".
Il primo tentativo che tendeva a sostituire l'Assemblea con i Gruppi di lavoro no era risultato efficace, l'elezione del nuovo GO aveva creato dei problemi, ma alla fine la soluzione si è trovata.
Complimenti.
Veramente bravi.
In 15 pagine di discussioni nessuno si era reso conto che il nuovo Meetup di fatto degrada parte del GO eletto, elimina un certo tipo di dibattito interno ed indirizza l'Assemblea e rende superfluo il vecchio Regolamento.
Tutte le cose che si volevano cambiare nel gruppo di Bologna e per di più completamente "sottotraccia".
Chapeau.
Speriamo che il risultato non si riveli solo temporaneo, non avendo realmente spento le braci che ancora covano sotto la cenere.
Monica F.
Monica.Fichera
Bologna, BO
Post #: 186
Avevo aperto questa discussione, con alcuni dubbi sulla necessità di una ulteriore piattaforma, quando i nuovi iscritti/simpatizzanti avevano sollevato nell'ultima assemblea problemi sull'eccessiva proliferazione di piattaforme; mi ero chiesto perché questa nuova piattaforma sostituiva di fatto il Forum che, strutturalmente era più funzionale, avendo la Cartella dei Quartieri, quella dei Gruppi di Lavoro ed altre.
A queste domande, non è stata data alcuna risposta, ma si è voluto focalizzare il fatto che il Meetup 14 resta e che il nuovo serve meglio del vecchio ai Consiglieri.
Poiché, a mio modesto avviso non si è voluto rispondere, cerco di rispondere con alcune considerazioni che ho sviluppato in questi 3 giorni di discussione.
- Il Meetup Ufficiale sarà partecipato solo dagli iscritti certificati che in buona sostanza sostituiranno gli "attivi" che si volevano eliminare
- Il Meetup Ufficiale si andrà a sostituire al vecchio nelle convocazioni degli incontri/assemblee
- Il Forum diventerà di fatto superfluo e probabilmente verrà chiuso.
In conseguenza di ciò, le discussioni al di fuori delle attività dei Consiglieri, resteranno sul vecchio Meetup 14, ma non avranno più il valore di discussioni di preparazione agli OdG dell'Assemblea.
I co-Organizer eletti sono tali solo per il Meetup 14, NON per il nuovo.
Il Responsabile degli iscritti sarà un incarico che non avrà più valore.
Il Responsabile d'Assemblea che in base alle discussioni su Forum e Meetup individuava gli OdG che venivano richiesti dalla base, in base al depotenziamento del Meetup 14 ed alla morte del Forum, avrà solo gli argomenti del nuovo Forum da portare in assemblea come OdG.
Questa è stata la soluzione perfetta individuata per cancellare al 99% qualunque argomento che non sia strettamente "operativo".
Il primo tentativo che tendeva a sostituire l'Assemblea con i Gruppi di lavoro no era risultato efficace, l'elezione del nuovo GO aveva creato dei problemi, ma alla fine la soluzione si è trovata.
Complimenti.
Veramente bravi.
In 15 pagine di discussioni nessuno si era reso conto che il nuovo Meetup di fatto degrada parte del GO eletto, elimina un certo tipo di dibattito interno ed indirizza l'Assemblea e rende superfluo il vecchio Regolamento.
Tutte le cose che si volevano cambiare nel gruppo di Bologna e per di più completamente "sottotraccia".
Chapeau.
Speriamo che il risultato non si riveli solo temporaneo, non avendo realmente spento le braci che ancora covano sotto la cenere.


Provo a dire come io vedrei bene invece l'integrazione dell'assemblea (così come la si conosce oggi) e questo nuovo strumento.

Non ho capito perché il G.O non possa discutere di temi cittadini, anzi...a mio avviso qualora accadesse il "segretario"potrebbe postare il verbale di un'assemblea in cui si educono i consgiglieri delle proposte o delle considerazioni venute fuori in un dibattito portato fuori dalle pagine del meetup.

Mi spiego meglio, il meetup Movimento 5 stelle è uno strumento in cui è possibile discutere su argomenti ben precisi.
Se il G.O o chi per lui, trova un argomento da portare in assemblea, quella discussione "virtuale" si sposta in una assemblea pubblica. >Cosa impedisce al G.O di farlo?

Cosa impedisce al G.O di indire assemblee in cui si propongono incontri utili al lavoro dei consiglieri? Per intenderci, si deve dibattere nei quartieri o nel comune delle aziende insalubri? Il G.O con l'aiuto dell'assemblea può pensare ad una serata, proporre nomi di relatori, confrontarsi con i consiglieri e procedere con l'organizzazione...

Non è che gli argomenti di discussione dell'altro meetup siano argomenti non trattabili in sede diversa da quella...

A mio avviso qualcuno sta cercando di dare a questo progetto un senso che non ha...autodelegittimandosi...
matteo t.
user 51029202
Vancouver, BC
Post #: 67
Vedi Bruno quando sono entrato nel 5 stelle di Bologna, quasi un anno fa, mi aspettavo, partecipando alle assemblee, di parlare dei problemi della città di Bologna, come corruzione, ambiente, sprechi, sanità ecc. e di imparare di conseguenza qualcosa.

Purtroppo però nulla di tutto questo, ho assistito invece ad un patetico e pietoso teatrino di un’egocentrica, cieca e a volte litigiosa assemblea, che sa solo parlare di se stessa, come se il vero problema di Bologna fosse il regolamento e il G.O.
G.O. e regolamento dovrebbero essere solo una formalità, tanto per darsi una regolata giusto per sapere chi debba gestire la cassa, chi organizzare i banchetti, chi redarre i verbali e via discorrendo.

In primo piano dovrebbero esserci i temi che vengono e verranno trattati in consiglio comunale, PSC, bilanci, people mover, Hera ecc.

E invece no, molto meglio preoccuparsi di un’assemblea, che non è nemmeno riconosciuta dal non-statuto, e invocarne la sovranità, che onestamente al di fuori delle 4 mura del Circolo Mazzini non conta una cippa e non è sovrana di un bel nulla.

Il nuovo MU si occupa, come è giusto che sia e come sarebbe dovuto essere già da tanto tempo, solo di lavoro e di tematiche locali. Non vedo quale sia il problema. Per tutto il resto c’è Mastercard…e il MU 14 smile.

Per quanto riguarda le certificazioni, vai tranquillo che non si vuol far fuori nessuno.
Servono solamente per impedire che si iscrivano persone che con la voglia di lavorare e di fare non hanno nulla da spartire.
vincent72
user 10398515
Bologna, BO
Post #: 171
Io non riesco a capire, proprio non ce la faccio....
Assistiamo ogni giorno ad attacchi contro nostri portavoce in parlamento, nelle regioni, nei comuni, nei quartieri da parte di tutti i partiti, dalla stampa, dalle televisioni, dagli hacker, dagli economisti, da qualche mitomane che per sbaglio s'è ritrovato nel nostro MoVimento (che ha il coraggio di dire che andare in tv dalla D'urso a parlare del nulla non c'è niente di male), dai banchieri,..... in pratica stanno massacrando il lavoro, la privacy, la reputazione e l'onore dei nostri portavoce.
Qualcuno proprio fa finta o non ascolta l'appello dei nostri portavoce, quando ci chiedono, di stargli vicino una volta entrati nelle istituzioni. Stare vicino ai portavoce significa, oltre a controllare il loro operato, fare delle proposte concrete su argomenti di interesse che riguardano tutti i cittadini, supportarli nel loro lavoro, fare presenza durante un consiglio comunale, incoraggiarli nei momenti difficili. E invece per qualcuno è più importante il ruolicchio o il potericchio del GO e il regolamento del MU, mentre il NON STATUTO è solo un optional a seconda dei casi e quando ci conviene.
Allora i nostri consiglieri comunali con l'aiuto di qualche buon volontario che cosa hanno fatto mentre noi ci perdevamo tra simpatie e antipatie, tra sgambetti e maldicenze, tra chi è più attivo e chiè più anziano, tra chi ha il ruolicchio e chi è amico di.... .....tutte chiacchiere da bar. Cosa hanno fatto i nostri portavoce? HANNO LAVORATO PER NOI! Hanno costruito un mezzo che aiuterà noi tutti ad agevolarli nel loro duro compito. Forse dovevamo lavorare noi per loro? Qualcuno s'è le mai chiesto? Il MU Movimento5stellebologna nasce per tutti quei cittadini che hanno voglia e tempo di proporre idee, iniziative, segnalare problemi, disservizi, ma tutto questo deve essere fatto con METODO e soprattutto senza inutili commenti, polemiche sterili, gossip.
Quindi questo nuovo MU condivide e rispetta in toto il NON STATUTO e nello stesso tempo non esclude il MU14. Chi non è d 'accordo abbia perlomeno la buona volontà di non mettere il bastone tra le ruote alla gente che lavora per tutti i cittadini.

Non so perchè mi viene in mente questa citazione:

"..quindi noi dobbiamo avere una forza unita per arrivare a fare un risultato che mai potevamo aspettarci di avere e, abbiamo poco tempo e le nostre forze devono essere indirizzate sulle cose reali, sul programma, su quello che porteremo avanti, sulla campagna che ci aspetta... fino all'ultimo sangue... siamo in una guerra, siamo con l'elmetto, siamo partiti così... allora chi è dentro il movimento e non condivide questi significati e fa domande su domande... e si pone il problema della democrazia del movimento: VA FUORI! Non lo obbliga nessuno..."

Indovinate chi è l'autore...
Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 435

Indovinate chi è l'autore...

Beppe, la risposta è facile !
http://www.beppegrill...­


.. in uno stato d'animo, che credo sia quello che i nostri eletti avranno fra poco se non cominciamo davvero ad aiutali !

in fondo le regole del M5S, sono semplici, c'è poco spazio per interpretazioni e deroghe .. è giusto naturalmente dialogare e confrontare le idee, ma la sintesi produttiva deve esserci !

Grande Vincent !
walter g.
user 68180702
Bologna, BO
Post #: 34
Chissà se domattina mi alzo dal letto e decido di fare un'altro meetup a chi dovrò chiedere?
forse rispettando la democrazia potrei chiedere una votazione?
forse rispettando la trasparenza potrei prima dirlo a tutti?
forse potrei fare come talununi che se ne sbattono di tutti e fare quello che mi pare?
Ma quanto siamo incoerenti a BOLOGNA?
E poi contestiamo il comportamento dei partiti?
E poi cerchiamo i colpevoli dello sfascio?
E poi perchè mi faccio tutte queste domande ?
Forse mi ero dimenticato che vivo in ITALIA!
Bruno B.
B2Bruno
Bologna, BO
Post #: 238
Vedi Bruno quando sono entrato nel 5 stelle di Bologna, quasi un anno fa, mi aspettavo, partecipando alle assemblee, di parlare dei problemi della città di Bologna, come corruzione, ambiente, sprechi, sanità ecc. e di imparare di conseguenza qualcosa.

Purtroppo però nulla di tutto questo, ho assistito invece ad un patetico e pietoso teatrino di un’egocentrica, cieca e a volte litigiosa assemblea, che sa solo parlare di se stessa, come se il vero problema di Bologna fosse il regolamento e il G.O.
G.O. e regolamento dovrebbero essere solo una formalità, tanto per darsi una regolata giusto per sapere chi debba gestire la cassa, chi organizzare i banchetti, chi redarre i verbali e via discorrendo.

In primo piano dovrebbero esserci i temi che vengono e verranno trattati in consiglio comunale, PSC, bilanci, people mover, Hera ecc.

E invece no, molto meglio preoccuparsi di un’assemblea, che non è nemmeno riconosciuta dal non-statuto, e invocarne la sovranità, che onestamente al di fuori delle 4 mura del Circolo Mazzini non conta una cippa e non è sovrana di un bel nulla.

Il nuovo MU si occupa, come è giusto che sia e come sarebbe dovuto essere già da tanto tempo, solo di lavoro e di tematiche locali. Non vedo quale sia il problema. Per tutto il resto c’è Mastercard…e il MU 14 smile.

Per quanto riguarda le certificazioni, vai tranquillo che non si vuol far fuori nessuno.
Servono solamente per impedire che si iscrivano persone che con la voglia di lavorare e di fare non hanno nulla da spartire.
Ciao Matteo, in merito ai problemi di Bologna, sono nel Gruppo di Lavoro "Acqua ed Ambiente" e l'ultima proposta che ho fatto è quella di "porci l'obiettivo di raggiungere un livello di raccolta differenziata nella media europea entro la fine del mandato di Merola e di favorire tramite tessera chi, come in altri Comuni porta rifiuti particolari nelle discariche". L'ultimo documento redatto dal Gruppo "Liquid Feedback" l'ho redatto io ed un altro amico.
Come vedi, sfondi una porta aperta.
Purtroppo, fingiamo di non renderci conto che i fondamentali "Gruppi di lavoro" che nel Forum hanno una Sezione specifica, NON sono in alternativa alle altre problematiche, ma sono in parallelo. Uno NON esclude l'altro, oltre al fatto che nel Forum (scusate se mi ripeto), il tutto può essere gestito con più facilità per la diversa strutture dello "strumento".
Non è detto che devi partecipare solo alle Assemblee, ma anche ai Gruppi di Lavoro (se ti va).
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy