addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwchatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgoogleimageimagesinstagramlinklocation-pinmagnifying-glassmailminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Forum di discussioni varie › Adele Gambaro.......... e la colpa di Grillo.

Adele Gambaro.......... e la colpa di Grillo.

lucio t.
user 56427782
Bologna, BO
Post #: 78
chiedo scusa se non sono riuscito a farmi capire...faccio come fanno nelle convention dove lavoro, il punto è che non è possibile mettere sullo stesso piano palline da tennis e mietitrebbie, e pretendere di vendere le une allo stesso prezzo delle altre.

Crimi non ho mai detto che non abbia fatto una cosa inopportuna, di sicuro non la si può paragonare ad una permanenza politica di oltre settanta giorni di un condannato con una sentenza di terzo grado passata in giudicato con tanto di finta crisi di governo prorogatrice.

E ancora non può di certo annullare la prima la seconda, sia dal punto di vista giuridico figuriamoci politico.

Come non si può annullare il tradimento della fiducia degli elettori da parte dei nostri quattro ex parlamentari a causa delle offese ricevute via web in un mondo virtuale da persone virtuali su di una piattaforma virtuale in mano a persone che permettono di far girare troll con superpoteri che ti possono bannare appena metti in piedi discorsi scomodi mentre loro sono intoccabili.

Bisogna riportare equità in questa società sbilanciata, e non lo si fa se ci spostiamo sul lato indicato da chi vuole destabilizzare chi sta alzando la testa e mostrando una via d'uscita tutt'altro che utopica e irraggiungibile.

Di maio fico, ma di battista per arrivare a dall'osso bulgarelli montevecchi o bernini sarti...e ogni parlamentare visto anche il meno comunicativo dei cinquestelle ha una luce che mai avranno gli altri, ovvero la forza della voce dei cittadini.

Fin tanto che nelle loro parole sarà presente questa forza, saremmo noi a dover valorizzare l'onestà al cospetto della supercazzola comunicativa...perchè non sempre ci può andare di...fortuna, e trovare altri cento mille di maio di battista fico, ma quando l'arte oratoria prevarrà sulla sincerità e sulla voce dei cittadini saremo punto e a capo, come direbbero i berlusconidi palla al centro e zero a zero.
Ma a quel punto sarà molto peggio perchè ci avranno portati sul loro campo di battaglia noi esausti e loro freschi come una rosa, visto che in quella situazione giocano in casa e sono nati in provetta per fare politicamente soltanto quello.

Lo studio non deve sostiutire la spontaneità deve affiancarla valorizzarla e sostenerla e noi non dobbiamo ricercare la maniera ipnotica, ma la comunicazione dei progetti reali a misura di cittadino e da tutti comprensibili, che da qui a vendere aria fritta il passo è veramente breve. Non dobbiamo fare il loro gioco, e laddove avviene una falla e uno sconfinamento dobbiamo segnalarlo ma attribuendo agli eventi il giusto peso.

Come la prima guerra punica stanno portando il loro campo di battaglia uguale come in tv anche sul web. La trasformazione di un mondo che interagisce in un mondo castrato dove le informazioni sono comunque manipolate ma con il loro stile televisivo.

Per questo ritengo fondamentale non cadere in queste trappole o peggio non farci pilotare dentro.

P.S. il tentativo strumentale di girare la frittata per non affrontare il merito e appiattire tutto questo sì me lo porto sullo stomaco proprio dalla domanda che ho posto alla salsi e che non mi ha ancora risposto...nel merito.
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 334
concordo su tutto. Spontaneità. Grillo fa le battute a effetto perchè gli vengono naturali. Crimi, e gli altri devono mantenersi genuini. Crozza poteva fare quella battuta a Ballaro', Luttazzi e Guzzanti altrettanto. La letizzetto da Fazio non avrebbe di certo gettato scandalo. Sarebbe stata apprezzata da tutti, perbenisti e vulgus.

Mettiamoci in testa che abbiamo a che fare con la Mafia. E la Mafia è roba seria.
lucio t.
user 56427782
Bologna, BO
Post #: 79
anche la pace nel mondo...non dimentichiamocelo...quindi? se uno fa una battuta poco felice la mafia acquista maggiore o minore potere? Una condanna decade e torna automaticamente al primo grado e si ricomincia da capo? si legittima l'indulto o peggio l'amnistia per le cose scritte da crimi? un politico è legittimato a non dimettersi? il movimento dovrebbe cancellarsi dalla faccia della terra? grillo non diventa più credibile casaleggio diventa barbablù?

http://tv.ilfattoquot...­ Di cosa stiamo parlando? Concordi e poi ritorniamo al punto di partenza?
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 335
Al bar puoi fare tutte le battute che vuoi sulla mafia. E li' potranno venirti bene, male, sconce o meno.
Questa genta va trattata da criminali quali sono. Vanno smascherati e buttati nel luogo che meritano nella Storia. Ed io appoggio il Movimento per fare questo. Non per scherzarci su.

Se... tua nonna avesse i cingoli, non entrerebbe in parlamento.
berardi o.
user 44695852
Bologna, BO
Post #: 82
Cara Laura, purtroppo nella vita reale hai sempre a che fare con la " Malavita" organizzata.
Finalmente dopo anni di stasi, un bel giorno, Grillo.
A prescindere dalla persona, il suo nome!
La fiaba di Pinocchio dove il burattino ( noi ) diventa Uomo!
Morale, i nostri rappresentanti sono diventati uomini e come tale devono comportarsi sfidando quella malavita rappresentata nel Parlamento con toni non ossequiosi ma di risalto.
Restando in tema, la Gambaro ha fatto l'esatto contrario.
In che modo? Uscendo dal movimento, altri non solo l'hanno seguita ma votano la fiducia, dammi tu una indicazione di come apostrofarli. Ciao
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 336
Chi si e' fatto eleggere nel Movimento, per poi scoprire di essere nel posto sbagliato, probabilmente deve avere troppo a cuore gli interessi della (propria) gente.

E' tutta una questione di metodo e merito. Di forma e di sostanza. Dobbiamo provare ad essere solidi e coerenti in entrambe. Ad esempio sull'immigrazione clandestina do ragione a Grillo e torto ai senatori. Perche' il fenomeno e' straziante. Perche' e' straziante sapere, per chi tra noi e' madre o padre, che muoiono in questi esodi bambini in grembo o che vengono ritrovate donne e bambini legati ancora dal cordone di nascita. Ma non e' razzismo inquadrare le proposte sull'immigrazione in un discorso molto piu' strutturato e coscienzioso. Da discutere e da approvare non sulla cresta dell'emotivita' ma lucidamente.
Eppure nel Movimento ci deve essere una proposta sull'immigrazione. Non una linea politica, ma una linea umana. E l'umanita' non e' solo emozione, ne' soltanto consenso... ma soprattutto logica, riflessione, cooperazione e integrazione.
Quindi anche Grillo e Gianroberto non son perfetti. E lo son ancor meno quando pongono limiti e paletti, o freni alla costruzione di quelle proposte.
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 338
p.s. Io non mi sono mai candidata e mai lo farò anche perchè non mi sento una persona abbastanza altruista. Nè sufficientemente forte nel sostenere la pressione che i nostri eletti hanno sulle spalle. Quindi non ce l'ho con Crimi. Anzi, credo che come è stato detto .. sia un miracolo aver trovato oltre 150 persone, tra noi.. così ben intenzionate, forti e oneste. E quindi passi qualche scivolone, o qualche gesto d'impulsività o reazione. Ma teniamo bene in mente che noi partiamo da lontano.. per andare lontano. Non per stagnare in battutine o eccentricità.
vincent72
user 10398515
Bologna, BO
Post #: 231
Chi si e' fatto eleggere nel Movimento, per poi scoprire di essere nel posto sbagliato, probabilmente deve avere troppo a cuore gli interessi del proprio portafoglio e desiderio di potere.

E' sconcertante la mistificazione e il bigottismo da parte di alcuni.

Ok, la prossima volta di fronte ai furbetti voltagabbana (i dissidenti sono un altra cosa) che pensano allo stipendio da 20mila euro e assolutamente se ne sbattono dei problemi della propria gente, ai nostri portavoce coerenti con i cittadini e col programma deve essere messo un bavaglio.
Quindi i nostri parlamentari...
NON si devono permettere di dire "sei una venduta".
NON si devono permettere di dissentire da chi sceglie di stare con berlusconi , letta e monti.
NON si devono permettere di indignarsi di fronte a chi dice: “Desidero in quanto eletta nel M5S, i vertici col non statuto hanno compiuto un tradimento verso gli elettori, hanno impedito il dialogo con i partiti. Ogni più classici cinismi partitocratici”. E ancora: “Si sono attaccati a un pezzo di carta per dire no a qualunque accordo, ma più che salire sui tetti e insultare non hanno saputo fare niente”.
NON si devono permettere di contestare in modo acceso e critico.
NON si devono permettere di chiamare ladri chi, dopo il referendum del 1993, si intasca soldi e tanti in modo non dovuto alla faccia di onesti coglioni cittadini.

I nostri parlamentari devono solo subire. Devono prendere anche le scarpe in faccia da qualche parlamentare montiano e stare zitti!
Anzi, devono essere moderati, autocontrollati, mai volgarità (altrimenti qualcuno si indigna, poi li puoi fregare il lavoro, i soldi, i diritti, la dignità, il futuro... lui risponderà in modo educato e moderato con qualche lamento, tutto lì) mai alzare la voce, mai esternare una rabbia positiva che soprattutto propone, mai.

Per cui cari parlamentari pentastellati, la prossima volta che succede una cosa simile come quella che è successo con la de pin e la gambaro, non dovete fiatare oppure inventatevi delle supercazzole come fanno il resto dei parlamentari, altrimenti i giornali e le tv vi massacreranno.
Quindi la MIGLIORE SOLUZIONE, cari parlamentari pentastellati, se non volete passare per dei volgari, violenti e minacciosi agli occhi delle persone per bene è quella di DIVENTARE COME I PARLAMENTARI PD; SEL, PDL; LEGA E MONTI, solo così i giornali e la tv non vi atteccheranno.

Ps: e voi, Pertini e Impastato, siete solo dei volgari e non avete mai fatto progetti reali, concreti, costruiti collettivamente ed affacciati all'intelligenza collettiva.

Pps: la mistificazione non guasta, soprattutto alla casta.
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 348
Voi la rivotereste? Io, l'attaccherei al muro a ceffoni. (tutti molto virtuali si intenda..)




p.s. E non passi per la testa che questa sia violenza. La violenza, reale.. e non lo sdegno virtuale in meetup, e' quella di chi e' stato votato da 8 milioni di persone per combattere contro quella mentalita' che e' MINORANZA nel Paese e cosa fa? Per 18 mila euro al mese svende 8 milioni di persone e appoggia Letta. E la colpa e' di Grillo, o ci ha visto giusto? GUARDATE LE FACCE.
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,667
Non mi è chiaro cosa voglia sostenere quando afferma che "in politica ci si assume la propria responsabilità delle conseguenze"????? Conseguenze per chi? E sopratutto quali responsabilità? I parlamentari non hanno responsabilità nei confronti di nessuno se non di loro stessi, costituzionalmente il loro mandato non ha alcun vincolo con il proprio elettorato.

Però la capisco povera...."si è sentita una grandissima responsabilità addosso".......ed ha votato secondo coscienza.......se poi il suo voto di coscienza non coincide con il volere di quei mentecatti che l'hanno votata, lei CHE COLPA NE HA?
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy