addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1linklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Forum di discussioni varie › RESPONSABILE DI ASSEMBLEA, PORTAVOCE DI CHI?

RESPONSABILE DI ASSEMBLEA, PORTAVOCE DI CHI?

vincent72
user 10398515
Bologna, BO
Post #: 196


Giampiero hai un ruolo (MODERATORE) importante in questo mu, esercitalo con attenzione, imparzialità e serietà. Lo dico per te, per la tua reputazione. Poi fai come ti pare.

Cosa hanno detto di così grave i nostri portavocie in comune che ti ha dato così fastidio?
Davvero pensi che i nostri portavoce, per ogni parola che dicono, bisogna fare continue riunioni? Non ti sembra un pò esagerato?
Dai su. Lasciamoli lavorare in pace i nostri portavoce che si sacrificano anche troppo.
Cordialmente.
In realtà non mi riferivo ai Comunali nello specifico (il che non vuol dire che pure loro non facciano la loro parte, visto che ho letto di Max oggi e ieri sul Carlino .... e non ho visto nulla che riguardasse i problemi della nostra città, ma solo "argomentazioni" di carattere nazionale .... ed è di qualche giorno fa l'espressione "tuona da Palazzo D'accursio" sempre sul giornale, e sempre riferito al nazionale) ma a tutti i ns. eletti che mi pare in certe occasioni siano portavoce di se stessi e del loro pensiero.
Noi ci preoccupiamo di quello che dice un comune cittadino, senza renderci conto che sono i nostri portavoce che devono rendere conto di quello che dicono a nome del M5S ..... non gli altri.
La stessa Adele non mi pare abbia fatto parola con nessuno, in nessuna assemblea del suo malessere (noi a Bologna l'abbiamo avuta il 25 maggio .... non è nemmeno un mese fa) cosa che invece avrebbe dovuto fare ..... invece è partita dritta su Sky ..... (stiamo migliorando, la Fede l'abbiamo vista la sera prima che andasse a Ballarò)
Io ho votato dei portavoce ....... stanno diventando eletti, una manciata di tempo e sono già scollati dalla base ...... se non volevano il confronto, se non se la sentivano di essere dei portavoce ...... bé non mi risulta che nessuno abbia obbligato qualcuno a candidarsi...

Sulla mia imparzialità da moderatore, cerco di esserlo ....... se vedete che vado oltre, avvisatemi pure, in pubblico o in privato (se volete evitarmi un po' di gogna mediatica)...... in fin dei conti, io continuo a vedere il nemico dall'altra parte della barricata....
"In realtà non mi riferivo ai Comunali nello specifico (il che non vuol dire che pure loro non facciano la loro parte, visto che ho letto di Max oggi e ieri sul Carlino .... e non ho visto nulla che riguardasse i problemi della nostra città, ma solo "argomentazioni" di carattere nazionale .... ed è di qualche giorno fa l'espressione "tuona da Palazzo D'accursio" sempre sul giornale, e sempre riferito al nazionale) ma a tutti i ns. eletti che mi pare in certe occasioni siano portavoce di se stessi e del loro pensiero.
Noi ci preoccupiamo di quello che dice un comune cittadino, senza renderci conto che sono i nostri portavoce che devono rendere conto di quello che dicono a nome del M5S ..... non gli altri."


Quindi non ha visto nulla di interventi e iniziative dei nostri portavoce al comune di Bologna?
Questi alcuni links:
https://www.facebook....­
https://www.facebook....­
https://www.facebook....­
http://www.meetup.com...­
Ce ne sarebbero altri ma lascio a te un pò di iniziativa se hai voglia di farlo. E se cerchi in questo mu alla voce "file" ne trovi a "bizeffe" di attività dei nostri portavoce al comune di Bologna. Sei il moderatore di questo mu da un bel pò di tempo, dovresti conoscerlo come le tue tasche?

La tua imparzialità anche nei confronti dei nostri portavoce al comune di Bologna mi meraviglia ogni giorno di più.
Chettedevodì, complimentati da solo.


"La stessa Adele non mi pare abbia fatto parola con nessuno, in nessuna assemblea del suo malessere (noi a Bologna l'abbiamo avuta il 25 maggio .... non è nemmeno un mese fa) cosa che invece avrebbe dovuto fare ..... invece è partita dritta su Sky ..... (stiamo migliorando, la Fede l'abbiamo vista la sera prima che andasse a Ballarò)
Io ho votato dei portavoce ....... stanno diventando eletti, una manciata di tempo e sono già scollati dalla base ...... se non volevano il confronto, se non se la sentivano di essere dei portavoce ...... bé non mi risulta che nessuno abbia obbligato qualcuno a candidarsi..."


E no, caro mio. Ci sono portavoce e portavoce. Non mischiamo la cioccolata con qualcos'altro.

"Sulla mia imparzialità da moderatore, cerco di esserlo ....... se vedete che vado oltre, avvisatemi pure, in pubblico o in privato (se volete evitarmi un po' di gogna mediatica)...... in fin dei conti, io continuo a vedere il nemico dall'altra parte della barricata...."
Lasciamo perdere...
A former member
Post #: 148
Chiedo scusa ma da emerito ignorante quale sono vi chiedo con che autorità e con quale motivazione è stata adesempio creata la seconda piattaforma MEETUP?
Capisco che sia utilissima ma per parlare di correttezza e scorrettezze, chi ha l'autorità di creare un MEETUP istituzionale? È una esigenza nata dagli attivisti che Piazza e Bugani hanno concretizzato? Una loro necessità? Se si come si sono mossi per attuarla.
In pratica io l'ho vista nascere come un fungo dal nulla e quindi se parliamo di autorità autorevolezze ecc. ecc. anche su questo mi pongo delle domande, ripeto DOMANDE per fare chiarezza null'altro.
Roberta M.
user 14140846
Bologna, BO
Post #: 347

E no, caro mio. Ci sono portavoce e portavoce. Non mischiamo la cioccolata con qualcos'altro.
Che significa?
mi spieghi meglio questo concetto?
grazie :)
A former member
Post #: 968


Quindi non ha visto nulla di interventi e iniziative dei nostri portavoce al comune di Bologna?
.

Tu continui a volere spostare il discorso sui comunali, ne hai tutto il diritto e avrai i tuoi motivi ..... ma non prendere a riferimento un mio post che voleva essere piú generale e parlava di tutti gli eletti..... fattene una ragione....
vincent72
user 10398515
Bologna, BO
Post #: 198


Quindi non ha visto nulla di interventi e iniziative dei nostri portavoce al comune di Bologna?
.

Tu continui a volere spostare il discorso sui comunali, ne hai tutto il diritto e avrai i tuoi motivi ..... ma non prendere a riferimento un mio post che voleva essere piú generale e parlava di tutti gli eletti..... fattene una ragione....
Questo è quello che tu hai scritto:

"In realtà non mi riferivo ai Comunali nello specifico (il che non vuol dire che pure loro non facciano la loro parte, visto che ho letto di Max oggi e ieri sul Carlino .... e non ho visto nulla che riguardasse i problemi della nostra città, ma solo "argomentazioni" di carattere nazionale .... ed è di qualche giorno fa l'espressione "tuona da Palazzo D'accursio" sempre sul giornale, e sempre riferito al nazionale) ma a tutti i ns. eletti che mi pare in certe occasioni siano portavoce di se stessi e del loro pensiero.
Noi ci preoccupiamo di quello che dice un comune cittadino, senza renderci conto che sono i nostri portavoce che devono rendere conto di quello che dicono a nome del M5S ..... non gli altri.
La stessa Adele non mi pare abbia fatto parola con nessuno, in nessuna assemblea del suo malessere (noi a Bologna l'abbiamo avuta il 25 maggio .... non è nemmeno un mese fa) cosa che invece avrebbe dovuto fare ..... invece è partita dritta su Sky ..... (stiamo migliorando, la Fede l'abbiamo vista la sera prima che andasse a Ballarò)
Io ho votato dei portavoce ....... stanno diventando eletti, una manciata di tempo e sono già scollati dalla base ...... se non volevano il confronto, se non se la sentivano di essere dei portavoce ...... bé non mi risulta che nessuno abbia obbligato qualcuno a candidarsi..."

Qui il link: http://www.meetup.com...­

Quando hai scritto di Max e l'articolo del Carlino da Palazzo D'Accursio, ti riferivi per caso a Max Pezzali degli 883?
Oppure ti riferivi a Max Bugani consigliere comunale del M5S di Bologna?


"Tu continui a volere spostare il discorso sui comunali, ne hai tutto il diritto e avrai i tuoi motivi ...."
Io non sposto nessun discorso, sei tu il responsabile di ciò che scrivi. O scrivi a tua insaputa?


"fattene una ragione...."
Oltre a una ragione, dai fatti, mi son fatto anche una opinione.
A former member
Post #: 972

Quando hai scritto di Max e l'articolo del Carlino da Palazzo D'Accursio, ti riferivi per caso a Max Pezzali degli 883?
Oppure ti riferivi a Max Bugani consigliere comunale del M5S di Bologna?

Stavo comunque rispondendo ad una tua affermazione che riportava le mie parole. Ho chiaramente scritto che il mio intervento non era riferito in particolare ai cosiglieri comunali ma parlavo di tutti gli eletti, di chi ovviamente fanno parte anche i comunali.
Tu invece insinui il fatto che io mi riferissi solo a loro ...... non è così. D'altronde quello che ho scritto è molto chiaro ......

Certo che sei forte .... vorresti interpretare il mio pensiero e le mie parole .... come se non fossi io l'autore delle stesse ....

mah.....
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,445
Il responsabile dell'assemblea degli attivi di Bologna, figura ricoperta oggi da Andrea Cabassi e regolamentata dal regolamento attivi, rappresenta tutti coloro che in tale regolamento si riconoscono.

Quantificarne con precisione il numero è veramente difficile, identificare tra gli iscritti alle varie piattaforme bolognesi, il Nuovo MU, il MU 14, il Forum attivi, ed il MU Emilia Romagna, quanti realmente riscontrino nel regolamento degli attivi un adeguato strumento di autodisciplina e sopratutto quanti lo ritengano in piena coscienza assoggettabile allo statuto del movimento è praticamente impossibile.

Può il responsabile dell'assemblea attivi fare affermazioni a mezzo stampa?

Come libero cittadino, al pari di qualsiasi altro, senza dubbio SI e contrariamente ad un portavoce, che si dovrebbe STRETTAMENTE attenere alle ideologie ed al disegno politico del movimento, poichè appunto portavoce degli elettori che in tale disegno si identificano, può affermare tutto ciò che ritiene più opportuno, per intenderci, contrariamente alla Gambaro, può anche affermare che Beppe è un imbecille e che i grillini sono dei coglioni se gli aggrada.

Resta un problema di fondo, ovvero fare in modo che le parole del rappresentante dell'assemblea, al pari di un qualsiasi altro cittadino, non vengano erroneamente associate dall'opinione pubblica con quelle di un rappresentante degli elettori del movimento a 5 stelle, figura questa attribuibile ai SOLI portavoce, che per i non addetti ai lavori coincide con gli eletti del movimento a 5 stelle nelle istituzioni.

Quindi in buona sostanza alla domanda "chi rappresenta il responsabile dell'assemblea degli attivi"? Mi pare opportuno rispondere così:

Rappresenta:
- tutti coloro che trovando un adeguato riscontro nel regolamento degli attivi di Bologna, ne ottemperano le regole e ne riconoscono le figure.

NON rappresenta:
- gli elettori
- i simpatizzanti
- gli iscritti alle già citate piattaforme (o perlomeno solo la parte di essi che ne riconoscano il regolamento)
- gli "attivi atipici" (ovvero coloro che partecipando attivamente alla diffusione dell'ideologia del movimento sul territorio, ne condividono le idee e più in generale le politiche, ma non ritenendo idoneo al non statuto il regolamento degli attivi, di conseguenza se ne dissociano)
- gli "Attivi dissidenti" ovvero gli ex attivi che, giudicati "rinnegati" dai loro ex compagni attivi ed invece "ravveduti" dagli attivi atipici, hanno deciso di disconoscere il regolamento attivi e la loro assemblea, ed al pari degli "attivi atipici", attribuiscono al solo non statuto le regole univoche del Movimento a 5 stelle.

Potranno in futuro le varie figure citate (attivi, attivi atipici, dissidenti) trovare uno unico comune denominatore sotto il quale unirsi anzichè dividersi?

Ai posteri l'ardua sentenza.
Bruno B.
B2Bruno
Bologna, BO
Post #: 278
Scusami Giorgio, ma se guardi chi partecipa alle discussioni, ti accorgerai che a parte te, Roberto, Federica e Leonello (lo svizzero) tutti gli altri sono "Attivi", hanno votato per il rinnovo del GO, si sono anche candidati ed alcuni sono eletti come Claudio e Rosario, Monica, Tania, Giampiero, Pierluigi ecc... ecc...
Tu inventi tutte queste tipologie di simpatizzanti, votanti, operanti e puoi chiamarli come vuoi, ma sono in sostanza persone che, sono considerabili come votanti M5S e che fanno qualcosa di più.
Smettiamola di inventarci definizioni e chiamiamole tutte con un identificativo che vada bene a tutti e che, quando c'è da votare per questioni importanti, fanno come nelle Parlamentarie. Sono cioè persone identificate che dichiarano di non appartenere ad altri partiti e che si identificano con i principi ed i valori del Movimento.
Ora queste persone, fino all'autunno scorso sono state considerate "rappresentative" di tutti i cittadini bolognesi che hanno contribuito a scrivere il Programma e che hanno votato chi doveva essere il nostro candidato sindaco e, Piazza e Bugani inclusi, hanno deciso che sarebbe stato deciso dai SOLI ATTIVI.
Io vorrei chiedere a te come a Max & C. come pensano di rinnegare tutto ciò?
Come pensano di fare alle prossime Elezioni comunali?
Chiediamo a Beppe che ha sempre lasciato libertà locale e ci adeguiamo acriticamente?
Perché se il Regolamento non va bene non si apre una bella discussione e si Cambia?
Penso che dovremmo essere abbastanza adulti da renderci conto che non ci fossilizziamo con la denominazione di "Attivi", ma che quando serve dobbiamo essere certi di chi decide certe scelte.
Come ha convenuto anche Piazza che l'ha scritto, nel regolamento ci sono le regole per cambiare le regole. Se nell'elezione del GO hanno votato circa 100 persone, i numeri per cambiare ci sono e come. Smettiamola di dire che l'Assemblea NON Rappresenta... perché tutti gli interessati ne possono fare parte. Anche Vincent, è stato iscritto tra gli Attivi durante le elezioni del GO ed ha votato. Non è serio sputare nel piatto in cui si è mangiato per anni senza comperarne di nuovi. Se poi a te NON interessava e NON interessa votare, come previsto per scelte importanti per la città, renditi conto che è una scelta TUA che non ti da il diritto di "qualunquizzare" chi sceglie liberamente di agire diversamente.
Giorgio, rispondo a te perchè hai scritto l'intervento precedente, ma questo vale per tutti, intendendo con questo Consiglieri, GO, Attivi e "NON Attivi ma partecipanti".
Il Responsabile d'Assemblea, come quello del Territorio, come il Segretario ecc... ecc... hanno dei compiti definiti e, mi sembra che Andrea Cabassi si sia attenuto più di altri ai suoi compiti, come faceva Piazza.
Possiamo dire altrettanto dei nostri Eletti/Portavoce???????
Si sono rivolti a qualcuno prima di andare sui giornali a denigrare altri nostri eletti?????
Erano autorizzati a farlo in nome di cosa e di chi?????
Sono sicuri che l'Assemblea non conta niente?????????
Tu dici che tutti dovremmo fare un passo indietro per voltare pagina; cominciamo da qui, dai Nostri Consiglieri (o nostri dipendenti) che vengono alle Assemblee, concordano con Noi se chiedere o no l'autobus gratuito per tutti, partecipano ad una seria discussione per CAMBIARE il Regolamento (democrazia diretta dove 1 vale 1).
In caso contrario facciamo ridere anche i polli (vecchi partiti) cui stiamo regalando quello che Grillo e noi gli avevano portato via con tanta fatica e stiamo deludendo tanti che avevano creduto di poter cambiare il Paese tramite NOI.
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,447

Ora queste persone, fino all'autunno scorso sono state considerate "rappresentative" di tutti i cittadini bolognesi che hanno contribuito a scrivere il Programma e che hanno votato chi doveva essere il nostro candidato sindaco e, Piazza e Bugani inclusi, hanno deciso che sarebbe stato deciso dai SOLI ATTIVI.
Non lo sapevo.
Se le cose stanno come dici, io in queste dinamiche preferisco non entrarci, se stai sostenendo che i consiglieri abbiano fatto degli accordi "sotto-banco" con gli attivi od alcuni di loro in vista delle prossime amministrative, preferisco far finta di non aver sentito.

Io vorrei chiedere a te come a Max & C. come pensano di rinnegare tutto ciò?
Come pensano di fare alle prossime Elezioni comunali?
Chiediamo a Beppe che ha sempre lasciato libertà locale e ci adeguiamo acriticamente?
A questo punto forse è meglio che lo dici tu a me, io ero convinto che qualsiasi cittadino, attivo, non attivo, dissidente, o semplice simpatizzante che ne avesse avuto i requisiti secondo lo statuto del movimento, avrebbe potuto liberamente candidarsi attraverso la formazione di una lista civica. Se le cose invece non stanno così si stanno evidentemente infrangendo le poche elementari regole contenute nello statuto e la cosa mi preoccupa.


Perché se il Regolamento non va bene non si apre una bella discussione e si Cambia?
Anche in questo caso fai la domanda alla persona meno indicata a darti una risposta. Comunque da AA (abbreviazione di attivo atipico), mi verrebbe immediato risponderti così: "perchè agli attivi il loro regolamento ed il loro forum privato, vanno benissimo così come sono e non ci trovano nulla da eccepire"

Penso che dovremmo essere abbastanza adulti da renderci conto che non ci fossilizziamo con la denominazione di "Attivi", ma che quando serve dobbiamo essere certi di chi decide certe scelte.
Come ha convenuto anche Piazza che l'ha scritto, nel regolamento ci sono le regole per cambiare le regole. Se nell'elezione del GO hanno votato circa 100 persone, i numeri per cambiare ci sono e come. Smettiamola di dire che l'Assemblea NON Rappresenta... perché tutti gli interessati ne possono fare parte.
Non è vero, non sto a ripetermi perchè ne abbiamo già discusso MIGLIAIA di volte e tu sai meglio di chiunque altro che il popolo del web non è contemplato dal regolamento attivi. Nota bene, non sto sostenendo che questo sia sbagliato, ogni club di supporters è libero di darsi le regole che ritiene più opportune, sostengo semplicemente che le regole che si sono dati gli attivi riguardano loro e basta. Mi piacerebbe Bruno che questa fosse l'ultima volta che ritorniamo su di un argomento che oramai ha davvero stancato TUTTI.


Anche Vincent, è stato iscritto tra gli Attivi durante le elezioni del GO ed ha votato. Non è serio sputare nel piatto in cui si è mangiato per anni senza comperarne di nuovi. Se poi a te NON interessava e NON interessa votare, come previsto per scelte importanti per la città, renditi conto che è una scelta TUA che non ti da il diritto di "qualunquizzare" chi sceglie liberamente di agire diversamente.
Bruno ti sbagli io non "qualunquizzo" un bel nulla, non ho nessuna difficoltà a convivere con gli "attivi" e mi auguro che anche gli attivi non abbiano problemi a convivere con i semplici elettori, gli attivi atipici, i simpatizzanti, i dissidenti, definiscili come meglio credi. Se non voglio votare per il GO, poichè non ne riconosco l'autorità sono affari miei, questo non significa che non riconosca agli attivi il loro contributo alla causa. Non puoi però pretendere che chi come me vive il movimento attraverso il non statuto, debba per forza accettare di far parte di un gruppo che si è dato un regolamento in forte contrapposizione al non-statuto stesso o peggio debba confrontarsi su di un forum VIETATO agli elettori per collaborare alle iniziative del gruppo.

Giorgio, rispondo a te perchè hai scritto l'intervento precedente, ma questo vale per tutti, intendendo con questo Consiglieri, GO, Attivi e "NON Attivi ma partecipanti".
Il Responsabile d'Assemblea, come quello del Territorio, come il Segretario ecc... ecc... hanno dei compiti definiti e, mi sembra che Andrea Cabassi si sia attenuto più di altri ai suoi compiti, come faceva Piazza.
ok

Possiamo dire altrettanto dei nostri Eletti/Portavoce???????
Si sono rivolti a qualcuno prima di andare sui giornali a denigrare altri nostri eletti?????
Erano autorizzati a farlo in nome di cosa e di chi?????
Chi avrebbe dovuto autorizzarli? Non credo che i portavoce debbano essere autorizzati da qualcuno per fare affermazioni a mezzo stampa, semplicemente devono stare molto attenti a NON affermare cose che possano danneggiare il movimento.

Sono sicuri che l'Assemblea non conta niente?????????
Non saprei

Tu dici che tutti dovremmo fare un passo indietro per voltare pagina.......
No, io dico che sarebbe molto più opportuno che tutte le diverse anime del movimento fossero unite sotto un'unica bandiera, quella del cambiamento e sopratutto dico che di litigi per un posto al sole ne ho già piene le balle.
A former member
Post #: 2,306
Giorgio, non saprei da dove cominciare.
Ho problemi personali da risolvere, in questi giorni, ma ricordami questo post fra una settimana.

Sei profondamente confuso sui FATTI, hai scritto tante di quelle inesattezze che dovrei perdere due ore a correggerti, ma purtroppo non le ho, adesso.

TI PREGO, in nome del TUO AMORE VERSO IL MOVIMENTO, di darmi la possibilità di fare una lunghissima chiacchierata con te.

Son disposto a cominciare facendomi dare le sberle che mi hai promesso,ma poi te ne stai buono buono tre ore ad ascoltarmi in silenzio, anche con una telecamera davanti, perchè poi sto discorso non lo voglio fare più, e al prossimo che dice assurdità simili a quelle che ho letto qua sopra ci dò il link dell nostra chiacchierata.

A presto.
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy