addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1light-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Rassegna stampa - Parlano di noi › RASSEGNA STAMPA: NOSTRI

RASSEGNA STAMPA: NOSTRI COMUNICATI E ARTICOLI SU DI NOI

Silvia Patini (.
sis74
Bologna, BO
Post #: 1,130
Articolo del giornale "L'Unità" di giovedì 29 Aprile 2010 relativo alla lettera sul biotestamento firmata anche da Giovanni:

http://files.meetup.com/206830/BIOTESTAMENTO%20PRESSING%20LAICO.pdf­
Silvia Patini (.
sis74
Bologna, BO
Post #: 1,131
COMUNICATO STAMPA DI VENERDI' 30 APRILE 2010

L'EX 'GRILLINO' BALLESTRAZZI DICHIARA IL FALSO

"NESSUNA DECISIONE SUGLI STIPENDI CHE SARANNO PERO' NOTEVOLMENTE DECURTATI. FAVIA HA RICONFERMATO QUANTO DETTO IN DATA 1 MARZO RIMETTENDO LA DECISIONE ALLA BASE"


Riguardo agli articoli di stampa relativi alle dichiarazioni false del signor Ballestrazzi, si dichiara quanto segue e se ne chiede la pubblicazione integrale ai sensi dell’art. 8 della L. 8.2.1948 n. 47, con lo stesso rilievo, nei tempi e nei modi previsti dalla normativa vigente

a) Il signor Vittorio Ballestrazzi, consigliere comunale ex "grillino", che da un mese a questa parte ha inscenato polemiche pubbliche per una poltrona, per questo suo modo di agire non fa più parte del Movimento 5 Stelle-Liste Civiche 5 Stelle. E' stato diffidato pubblicamente in data 22 aprile da Beppe Grillo di agire per conto per nome del Movimento 5 Stelle-Liste Civiche 5 Stelle (http://www.facebook.c...­. La sua è quindi una battaglia personale.

b)Riguardo ai compensi del consigliere regionale Giovanni Favia, quanto dichiarato dal signor Vittorio Ballestrazzi non corrisponde al vero. E' stato riconfermato in una riunione del Movimento 5 Stelle che i consiglieri avranno lo stipendio notevolmente decurtato rispetto al compenso totale assurdo di 7.200 euro mensili. Nessuna decisione è stata ancora assunta in merito all'ammontare netto che spetterà ai due consiglieri eletti.

c)Da parte sua nella pubblica riunione, Giovanni Favia ha ribadito che dovrà essere la base a decidere sul suo stipendio netto ed ha ribadito quanto già dichiarato in data 1 marzo 2010 e si puo' leggere sul sito Emilia Romagna 5 Stelle e riportiamo qui sotto:

http://www.facebook.c...­

L'indennità economica riconosciuta ai consiglieri regionali "e' un privilegio della casta della politica, mentre io sono solo un semplice cittadino che vuole farsi portavoce di altri cittadini. Quindi, intendo rimettere la mia indennita' al servizio del movimento", spiega Favia. Per lui, se eletto consigliere regionale, chiederà solo "uno stipendio per vivere dignitosamente": circa 1.300 euro al mese, stima il candidato anche se a decidere saranno gli aderenti al Movimento 'a 5 stelle' ".


Cordiali Saluti

Movimento 5 Stelle -Beppegrillo.it Emilia Romagna
Silvia Patini (.
sis74
Bologna, BO
Post #: 1,133
Articolo del giornale "Il Resto del Carlino di Modena" del 30 Aprile 2010 relativo sempre a Balestrazzi:

http://ilrestodelcarlino.ilsole24ore.com/modena/politica/2010/04/30/325678-grillini_litigano.shtml­



Articolo del giornale on line "Yespolitical" del 24 Aprile relativi al 2° consigliere regionale:

http://yespolitical.wordpress.com/2010/04/24/mov-5-stelle-emilia-romagna-la-faida-dopo-le-elezioni/­
Anto (.
user 5170361
Castelfranco Emilia, MO
Post #: 1,186
da pag.8 di Modena qui, su Sassuolo (MO) -01-05-2010:


Grillini, prima riunione dei simpatizzanti Piattaforma web per dialogare con la città

Si è svolta giovedì sera la prima riunione pubblica dei simpatizzanti sassolese del Movimento 5 Stelle e del blog di Beppe Grillo.

Alla riunione, burrascosa in alcuni passaggi soprattutto organizzativi, ma propositiva in altri, hanno partecipato tra gli altri il consigliere regionale Andrea De Franceschi e le ex candidate Enrica Manenti e Sandra Poppi.

Ed è stato proprio il successo elettorale riscontrato nella nostra città ad aver portato a questo appuntamento.

Il Movimento 5 Stelle non è strutturato come un partito con sezioni locali, segreterie e rappresentanti comunali o provinciali al di fuori degli eletti.

I cittadini hanno il rapporto diretto con i consiglieri eletti sulle tematiche di competenze del loro territorio.

Per agire direttamente dal territorio sassolese è attiva da ieri la piattaforma internet ‘Meet Up ognuno conta uno - Amici di Beppe Grillo Sassuolo’, che eventualmente tra 4 anni potrà con il tempo dar vita ad una lista civica 5 Stelle per le elezioni comunali.

I cittadini sassolesi interessati hanno così iniziato ad attivarsi con tematiche e proposte che verranno fatte presenti direttamente ai due consiglieri regionali.

Tra gli argomenti del primo incontro, il problema della linea ferroviaria, l’assistenza di persone con problemi di autismo, il problema dell’ex discarica di Sassuolo confinante con il torrente Secchia ed il
conseguente rischio di erosione e contaminazione.

Presto verrà messa in campo la proposta di creare una sorta di ‘Silicon Valley’ del riciclo e delle rinnovabili nell’area vasta Sassuolo-Scandiano sarà oggetto di convegni e confronti pubblici promossi dal gruppo in
consiglio regionale del Movimento 5 Stelle.

Chiara Dini"
Silvia Patini (.
sis74
Bologna, BO
Post #: 1,144
COMUNICATI ON LINE DI SABATO 1° MAGGIO 2010


SASSUOLO: LE IDEE DEI CITTADINI IN REGIONE CON I DIPENDENTI FAVIA E DEFRANCESCHI

La carta stampata nazionale (assistita con i soldi dello Stato cioè i nostri che gli fanno arrivare i partiti loro padroni) infanga e non pubblica le rettifiche-smentite, intanto il MoVimento lavora ed inizia a portare avanti le idee dei cittadini, in questo caso di Sassuolo. Diffondete sui vostri canali.


FERRARA, LO SCANDALO DELL'OSPEDALE DI CONA

E' Tristemente noto per il suo costo e per non essere ancora stato ultimato nonostante siano passati ormai 20 anni dalla posa della prima pietra e 500 milioni di euro. Doveva essere pronto nel 2003, siamo nel 2010. Stiamo parlando dell'ospedale di Cona che dovrebbe sorgere a circa 12 km dal centro di Ferrara servito da un...trenino diesel (viva l'inquinamento) che arriverà a 150 metri dall'ospedale, con contestuale chiusura dell'altro ospedale cittadino ubicato nel centro abitato: alla faccia dei servizi accessibili! Noi, con il consigliere comunale a 5 Stelle di Ferrara Valentino Tavolazzi ed Angelo Storari siamo andati a vedere lo stato delle opere in corso e ci siamo fatti qualche domanda ...guardate il video di Nikilnero. Questo è solo l'inizio della battaglia che arriverà anche in Regione con i dipendenti dei cittadini Giovanni Favia e Andrea Defranceschi !
Silvia Patini (.
sis74
Bologna, BO
Post #: 1,145
COMUNICATO STAMPA DI MERCOLEDì 04 MAGGIO 2010 DEL CONSIGLIERE DI FERRARA VALENTINO TAVOLAZZI

IL DUO PD E LE COMICHE SUL PFOA

L’arroganza e l’irresponsabilità del Pd sulla vicenda Pfoa nell’acqua potabile ferrarese, fanno ombra alla difficoltà di lettura e comprensione, da parte dei suoi due rappresentanti di spicco in Comune. Il “pioniere e leader scientifico internazionale” (da curriculum pubblico), nonché medico Portaluppi, consigliere del Pd e la sua spalla ingegner Tafuro, “compagno” di banco, contestano i dati scientifici pubblicati dal dipartimento di protezione ambientale (DEP) del New Jersey, che raccomanda un valore guida preliminare per il PFOA nell’acqua potabile di 0,04 parti per miliardo, equivalente a 40 nanogrammi/litro. Un dato non molto lontano dalla concentrazione riscontrata nell’unico campione di acqua potabile analizzato a Ferrara (14,5).

Delle due l’una.

O la coppia Portaluppi-Tafuro non è in grado di rintracciare in rete il Memorandum dello Stato del New Jersey, Department of Environmental Protection, Division of Science, Research and Technology, P.O. Box 409 Trenton, NJ 08625-0409, a firma di Lisa P. Jackson, commissioner, e Jon S. Corzine, governor, (http://www.state.nj.u...­, nonostante gli indizi da me ampiamente forniti (la sintesi oltretutto è consultabile anche in http://www.state.nj.u...­. Oppure la coppia del Pd Portaluppi-Tafuro ha difficoltà con la lingua inglese.

Il citato memorandum infatti, a pagina 9 (Recommendation), recita: “It is recommended that 0.04 ppb be used as preliminary health-based guidance for PFOA in drinking water”. Tradotto il testo e convertite le ppb (parti per miliardo) in nanogrammi/litro, se ne deduce quanto da me riportato, vale a dire un valore preliminare guida di 40 nanogrammi/litro. Ma non basta.

Il duo del Pd manifesta evidenti difficoltà anche con la madre lingua.

Secondo loro, infatti, avrei scritto che “l'agenzia statunitense per la protezione dell'ambiente (EPA) avrebbe stabilito per il Pfoa nell'acqua potabile un livello di 0,04 parti per miliardo, equivalente a 40 nanogrammi/litro". Nel mio testo l’acronimo EPA non c’è. La mia fonte non è l’EPA, bensì il DEP. Portaluppi e Tafuro dunque leggono DEP e capiscono EPA! E pensare che il più alto dei due si definisce “pioniere e leader scientifico internazionale”!

Oltretutto il Provisional Health Advisories EPA, da me mai citato, ma dalla coppia Portaluppi-Tafuro usato per confutare i dati del DEP, a loro sconosciuti, è giunto alle proprie conclusioni nel 2009, senza aver tenuto in alcuna considerazione la ricerca ed i risultati dello stato del New Jersey.

Non sembra serio prendere solo i dati che fanno comodo per sostenere la tesi che “va tutto bene madama la marchesa”, mentre si ignorano, o peggio si nascondono, ricerche che dimostrano il contrario. Penso a questo punto che il duo, dopo adeguato esame di coscienza, dovrebbe vergognarsi. A meno che, con coerente dignità, non presenti immediatamente un esposto alla Procura della Repubblica, contro il sottoscritto, per procurato allarme.

Valentino Tavolazzi
Consigliere comunale Ppf
Lorenzo A.
user 8095467
Bologna, BO
Post #: 43
http://files.meetup.c...­ Articolo del resto del carlino del 4 maggio 2010 dal titolo: "Sala Borsa torni agli studenti".
Giorgio M.
user 5682011
Bologna, BO
Post #: 130
Articolo Corriere di bologna su realizzazione nuovo quartiere Meridiana.... definito meridiana gold in quanto edifici tutti classe A e altre aspetti positivi.
Speriamo che l'ennesima cementificazione sia comunque di buon esempio

http://corrieredibolo...­
A former member
Post #: 1,256
dal nostro meetup "abbattuti 6 ettari di bosco"

Si certo da quella zona ci passo tutti i giorni, la Meridiana Gold sorgerà attaccatta ad uno svincolo autostradale.
Non riesco a vedere niente di positivo in una costruzione del genere. Pero' installeranno degli ottimi pannelli di pvc trasparenti sui guard rail per proteggere dal rumore le meravigliose costruzioni della Galotti.

Giorgio M.
user 5682011
Bologna, BO
Post #: 131
NON CI CREDO LA FANNO DI FIANCO ALL'AUTOSTRADA!!!!!!!!!! PENSAVO NELL'AREA POCO SOTTO SEMI BRULLA CON 4 ALBERI RINSECCHITI PIANTATI ALLA CREAZIONE DELLA PRIMA MERIDIANA.........MA CHI SI COMPRA UNA CASA RISPETTOSA DELL'AMBIENTE QUANDO SI INALA BENZENE A IOSA, SENZA VISTA PER VIA DELLE BARRIERE ANTI RUMORE ?????? ....... MA NON POTEVANO RIDURLA UN POCO DI DIMENSIONI STA MERIDIANA GOLD E FARLA DOVE AVEVO PENSATO.

COMUNQUE POSTO ALTRO ARTICOLO CHE RIGUARDA CLASS ACTION CHE I COMITATI ANTIDEGRADO HANNO INTENZIONE DI FARE SE NON VERRANNO RISPETTATE LE NORME DI LEGGE E REGOLAMENTI COMUNALI IN MATERIA DI ORARI DI CHIUSURA DI ESERCIZI COMMERCIALI

http://corrieredibolo...­
Powered by mvnForum

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy