Elezioni Europee 2014 - Analizziamo e ripartiamo

  • June 1, 2014 · 3:00 PM
  • Royal Festival Hall

Analizziamo e interpretiamo insieme lo sconfortante risultato alle elezioni Europee.

Moltissimi attivisti del M5S qui a Londra si incontreranno per dire la loro e mettere a confronto le proprie idee, critiche e suggerimenti su come rimettere al centro la palla e da qui ripartire.

Invitiamo tutti a partecipare e a far parte di questa discussione costruttiva e propositiva, da cui ripartire con l'umilta', l'onesta' intellettuale e l'entusiamo che ci contraddistingue al fine di portare avanti ancora con maggiore determinazione la realizzazione del progetto del Movimento 5 Stelle!

Tutti i vostri suggerimenti per una discussione a 360 gradi sono benvenuti. 

Punto di incontro al BLU BAR al Royal Festival Hall, South Bank, vicino Waterloo Station e Embankment Station.

Join or login to comment.

  • Ale

    Segnalerei a tutti noi/voi un importante Passo avanti nel panorama della democrazia internazionale annunciato oggi dal governo inglese:l 'MP RECALL BILL, a noi tanto caro

    June 4

  • Ale

    Io ho fatto una conferenza con Labour e Ukip.... Il rappresentante del Ukip era di colore, molto intelligente e sostenitore del controllo dei flussi migratori mentre argomentava con Labour Sulla validita' del concetto europa cosi' come Lo e' oggi . Non mi sembro' xenofobo o razzista, piuttosto molto politicante

    1 · June 1

    • Marco B.

      Ma a parte questo, i problemi eventuali dei benefit non sono gli immigrati, i migranti sono più una risorsa che un problema, Schengen e la UE sono una straordinaria conquista per tutti noi, e non la causa dei nostri mali. Mentre invece le cause dei nostri mali sono: il nazionalismo e il razzismo con cui si aizza la popolazione, nonché l’ideologia furibonda e cieca del neoliberismo, che non perde occasione per assaltare, senza pietà, le migliori conquiste sociali europee. Vale a dire: i principali caratteri dello UKIP, che non si è ancora capito se sono anche i caratteri del M5S.

      1 · June 3

    • Fausto

      Proprio di razzismo io non parlerei (a meno che si possa definire "razzistica" la guerra ai poveri). Salvo tutto quello che penso sul neoliberismo (e che vedo condividi anche tu Marco) e sulle politiche economiche dello UKIP, penso comunque che entrare nel gruppo EFD, come detto anche da Paolo Becchi, possa essere utile per una politica europea (cioè distinta dalle singole politiche nazionali). Tutto starà nel come Grillo presenterà le cose: "alleanza" con UKIP no, ingresso nell'EFD magari sì. Il difetto di Grillo è che dovrebbe spiegare e spiegarsi prima di fare le cose, anche per non dare adito alle speculazioni.

      1 · June 4

  • Ilaria

    Inizio azione di coordinamento tra Meetup. Vi informo che la stessa identica discussione si e' tenuta ieri sera sul MU Europa (1' parte: autocritica). Qui il link ai commenti http://www.meetup.com/meetupeuropa/events/185217552/. Qui il link al sondaggio sui punti più' importanti emersi: molto utile andatelo a vedere! https://www.surveymonkey.com/s/3SS75WG

    Stasera si terra' la 2' parte alle ore 20 UK (proposte per superare i problemi evidenziati) e questo e' il link dell'evento: http://www.meetup.com/meetupeuropa/events/184090782/?_af_eid=184090782&_af=event&a=uc1_vm

    Sabato pomeriggio (ore 18:00 UK) invece c'e' la stessa discussione ma sul MU Parlamento 5 Stelle: http://www.meetup.com/Parlamento-5-Stelle/events/185116102/

    Partecipiamo numerosi!

    Ovvio che URGE un sistema di comunicazione efficiente tra noi attivisti dei vari MU il prima possibile per organizzarci al meglio e non disperderci! Direi che e' un punto fondamentale da cui ripartire.

    3 · May 28

    • Ilaria

      Non ne ho idea. Chiedero' un po' in giro ...

      June 3

    • Elena

      grazie Ilaria

      June 3

  • Manuela

    Riposto il post di ILARIA MULLER del Meetup Europa, per tutti coloro che se lo fossero perso.
    Assolutamente da leggere!

    Ciao ragazzi qui in allegato trovate il risultato della nostra seduta di gruppo online sull'autocritica per queste elezioni europee ... buona lettura e buono spunto per domani. E rimandateci un feedback, magari! http://files.meetup.com/3936842/ReportErroriM5SEuropee2014MUEuropa.pdf

    June 2

  • Ilaria

    Qui il file con l'esito della riunione del MU London di oggi 1.6.14. Voglio specificare che io sto solo postando l'evento qui (e l'ho girato pubblicamente a Tamburrano in un commento sulla sua bacheca FB) ma NON ho partecipato alle fatiche di queste menti ... quindi Grazie infinite a tutti quelli che hanno partecipato!
    http://files.meetup.com/742398/Meetup%20London%2001062014.pdf

    4 · June 2

    • spacerabbit (Cristina A.

      Grazie Ilaria :) anche io ero presente. Puoi aggiungermi al file? Grazie e scusa la lacuna, mi sono scrodata di firmare il foglio di presenza.

      June 2

    • Ilaria

      Non l'ho scritto io il foglio. Me l'hanno passato via FB già' in formato PDF e l'ho caricato io perché non sapevano come fare. Me l'ha passato Daniele Caprera: senti lui se lo modifica!

      June 2

  • Marco B.

    Sono uno che ha abbandonato il M5S alla prima ora, la prima volta che Grillo ha spiegato in streaming che, in sostanza, chi non è d'accordo, se ne va fuori dalle palle, una condizione totalmente inaccettabile per chi vuole fare politica democratica, e non frequentare una confessione religiosa.

    Poi è venuto anche di peggio, come riporta il documento che avete postato (http://files.meetup.com/3936842/ReportErroriM5SEuropee2014MUEuropa.pdf). Trovo che per voi un testo così sia positivo, anche se mi sembra che rischi di avviare una scissione, più che convincere dei capo-popolo da strapazzo a fare la cosa giusta: fare un passo indietro e indire delle primarie vere per eleggere dei dirigenti di questo movimento.

    (continua)

    1 · June 1

    • Fausto

      Se tanto non voti M5S è inutile stare a discutere. :) Quanto all'euro, leggiti i blog di economisti come Alberto Bagnai e Claudio Borghi, per sapere che si può uscire eccome! Del resto un cambio di moneta già l'abbiamo fatto, se ne può fare un altro, che non ci danneggerà più di quanto ci ha danneggiato l'euro (già con il solo raddoppio dei prezzi all'inizio)!

      June 2

    • Marco B.

      Non sto a rispondere nel merito, perché sono dibattiti già ampiamente sviscerati altrove. La mia riflessione è principalmente sul fatto che, forse, una sconfitta così, non è solo un problema di comunicazione e di modalità di azione, ma anche di posizioni e programmi.

      1 · June 2

  • Ilaria

    Ciao a tutti/e mi ha appena contattata su FB Dario Tamburrano (neo eletto circoscrizione centrale Parlamentari M5S Europa). Vorrebbe sapere cosa ne pensiamo "noi emigrati UK" di Farage e di una possibile alleana con lui, dato che siamo quelli che in teoria dovrebbero conoscerlo più' da vicino. Io sono arrivata da un anno e confesso di non saperne un tubo. Dato che voi siete tanti e molti sono qui da anni, ce la fate a fare oggi anche un dibattito su questo o cmq a passarmi info su pro e contro con un mini documento riassuntivo che glielo giro (non a nome mio: a nome del MU London, ovvio!)? Io intanto cercherò varie info online ... Cmq i portavoce che chiedono supporto e opinioni agli attivisti ... priceless!!! :-)

    2 · June 1

    • Eleonora B.

      PPS Farage l'avevo visto tante volte parlare in parlamento europeo anche prima di questo articolo .... infatti per questo penso che sia a favore della tobin ...http://www.beppegrill...­

      June 1

    • Ilaria

      Nicola prima o poi ce la faremo a collegarci tutti insieme con sempre più trasparenza (e quindi, conseguente controllo tra di noi, che fa sempre bene)! E se abbiamo nel Parlamento Europeo persone come Tamburrano che esortano gli attivisti a partecipare (come e' giusto che sia) tramite una comunicazione trasparente fatta di messaggi pubblici ... Siamo a cavallo! Te ora pero' riposati!!! :-)

      June 1

  • ana m.

    ciao, si ha parlato pareccio questo af.noon qualche conclusione? precisione Podemos ha 5 eurodiputati
    http://globalvoicesonline.org/2014/06/01/the-rise-of-podemos-in-spain-the-citizens-party/

    1 · June 1

  • Ale

    scusate... Volevo dire: sono in Italia al momento e volevo dire che si stanno pagando, pesantemente,Le espulsioni e I metodi delle espulsioni: analizzare,imparare dagli errori Fatti e ripartire.Siamo sempre il secondo partito d'Italia!!!forza ragazzi!

    1 · May 27

  • Jessica

    Facile dare la colpa a Grillo. Peccato che sia lo stesso Grillo che con le sue "sparate" nello Tsunami tour ha raccolto il 25% dei consensi alle parlamentari dell'anno scorso. Non sono sempre d'accordo con quello che dice, ma da lì a farne il capro espiatorio ce ne passa!

    2 · May 28

    • Massimo R.

      Credo che Grillo abbia fatto una campagna elettorale impeccabile. Il problema non e' lui ma la mancanza di fosforo nei cervelli di troppi Italiani.

      2 · May 28

    • Eleonora B.

      un milione scarso

      June 1

  • Ilaria

    Ciao qui trovate il PDF con il Report finale delle riunioni del 27-28/5/2014 del MU Europa sull'autocritica e su come migliorare (e' caricato nei file del MU Europa) ... Credo sia utile che le nostre critiche/idee/proposte circolino tra noi il più' possibile! Buona lettura e Meditiamo gente, meditiamo! http://files.meetup.com/3936842/ReportErroriM5SEuropee2014MUEuropa.pdf

    2 · May 31

  • Ale

    Inneggiare a Berlinguer vuol dire inneggiare ad uno dei pochi e grandi esempi della storia politica italiana: tutto qui. Mi sembra si stia drammatizzando aspetti superflui rispetto ai veri errori fatti prima e durante la campagna elettorale.Confrontarsi con la storia e il presente politico italiano e' normale considerato il fatto che siamo la seconda forza politica del paese.Affrontiamo e dei veri errori fatti, non degli ultimi 2 gg della campagna

    May 31

  • Jessica

    Con l'auspicio che la riunione di domani sia produttiva e non una giornata sprecata in polemiche, riporto un estratto da un post di Luigi Di Maio: "Vi faccio presente che ci stanno "massacrando" sulla questione "Farage", esclusivamente per danneggiare i nostri candidati Sindaci. Quella su Farage è una decisione che va presa in fretta, perché tutta la partita dei gruppi parlamentari in Europa si gioca in pochi giorni. Ma è una scelta che prenderanno tutti gli iscritti al portale come avevamo promesso (come in nessun partito si è mai fatto) e invece la stanno facendo passare per un'imposizione. Ma ci rendiamo conto?

    Cerchiamo di non cascarci ragazzi. È sempre la stessa tecnica: farci discutere del nulla per farci apparire lontani dai problemi dei cittadini."

    A domani!

    1 · May 31

  • Bass

    "[...] Non erano stati proprio i 5 Stelle a dire che in Europa si sarebbero seduti accanto alle forze più vicine o meno lontane al loro programma? Quello pentastellato è semplice e scarno, sette punti appena: nemmeno una virgola in comune con quello dell’Ukip, che vuole cacciare dal Regno Unito tutti i cittadini nati altrove (Italia compresa). In compenso moltissimi punti in comune con i Verdi, sia per le politiche ambientali ed energetiche, sia per un’Europa intesa come comunità dei cittadini e non come casta delle lobby finanziarie."
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/05/31/il-grillotalpa/1008389/

    1 · May 31

    • Mario M.

      Sei sicuro che I Verdi non siano il solito specchietto per le allodole come I Verdi in Italia?

      2 · May 31

  • Ale

    Ricordo che Grillo e' e rimane l altoparlante del movimento :noi siamo il movimento.

    4 · May 30

    • Michele

      ma non mi sembra che il movimento abbia deciso di inneggiare Berlinguer, facendolo apparire come una succursale della falce e martello, ne tanto meno l'unione col UKIP. Quindi mi sembra che stia facendo davvero a cazzi sui come molti dicono definendolo il fascistello. La vedo male!!!

      May 31

  • Jessica

    Vorrei capire esattamente di cosa volete parlare durante questa riunione, se avete proposte e idee costruttive le mettiamo nell'ordine del giorno.

    1 · May 30

    • Gabriella Z.

      A me non dispiacerebbe si parlasse di quale tipo di linguaggio/toni vogliamo per il Movimento "fase 2". Sono convinta che si possano recuperare grossissime fasce di consenso solo cambiando le modalità con cui ci esprimiamo. Nel blog di Beppe prima di tutto che è la nostra “prima casa”.

      Poi vorrei capire se le “alte sfere” stanno seriamente valutando di allearsi coi verdi europei e/o Tsipras oppure se vogliono “suicidare” il Movimento (ma molti di noi si batteranno perché non avvenga) andando appresso a Farage che ha idee contrapposte a quelle del Movimento in tantissimi punti tipo: incremento energia dal fossile e dal nucleare; aumento della spesa militare, acquisto di jet da combattimento, di sottomarini nucleari; privatizzazione settori chiave della sanità, per dirne solo qualcuno…

      1 · May 30

  • Veronica

    Io vorrei partecipare attivamente agli incontri del movimento per fare attivita'

    May 30

  • Michele

    Grillo sta facendo soo disastri, durante le elezioni inneggia a Berlinguer e ora un'alleanza con l'estrema destra inglese. Dovrebbe davvero farsi da parte, se continua cosi, perdera' tanti di noi a partire da me.

    2 · May 29

    • Fausto

      Queste divisioni sono proprio ciò che aspettano gli avversari (e i giornalisti). Cerchiamo di mantenere la calma.

      2 · May 30

    • Fausto

      Per divisioni intendo le dichiarazioni di questo e quello, ecc.

      2 · May 30

  • Fausto

    Non è un po' riduttivo decidere se stare dentro o fuori il movimento solo in base a ciò che fa o dice Grillo? (Ma lo stesso ragionamento lo applicherei a qualsiasi altro movimento/partito/associazione). Se fare un'alleanza o meno con il UKIP, che tra l'altro a me non sembra un partito fascista nonostante le sue posizioni antimmigrazione, lo decideranno gli iscritti al movimento, come gli iscritti hanno deciso l'incontro con Renzi. Il punto non è andare al governo a tutti i costi, ma portare avanti un'idea, un'etica della politica, che in Italia non c'è.

    2 · May 30

  • Gabriella Z.

    Non è questione di trovare un capro espiatorio, o dare "colpe" è questione di rendersi conto che quello che andava bene all'inizio non va più bene ora. Le persone si devono convincere della validità delle idee che portiamo avanti per le conquiste che fanno i nostri parlamentari e di certo gli anatemi che scaglia Beppe a destra e a sinistra non aiutano, anzi, tutto il contrario: fanno da “buco nero”, inglobando tutto quello che di valido è stato fatto “intorno”.
    Purtroppo la vignetta “stile classico” che ha postato oggi sul suo blog, non fa tanto ben sperare… Lui con Alfano e Renzi… Ma su!!! C’è ancora qualcuno, che non abbia un’età mentale di quindici anni, che riesce a ridere di quella roba??? Fare una pausa riflessiva sul quel genere di comunicazione, no???

    May 28

  • Bass

    http://www.repubblica.it/speciali/politica/elezioni-europee2014/2014/05/28/news/europee_salvini_e_grillo_in_volo_per_bruxelles-87455912/?ref=HREA-1#inline_[masked]
    Se Grillo si allea con i razzisti dell'UKIP il mio voto se lo sogna la prossima volta. Tsipras sarebbero gente con cui trattare...altro che UKIP...
    Che deficiente...si vede che c'ha proprio l'anima fascistella

    1 · May 28

  • Gabriella Z.

    Secondo me Beppe dovrebbe rendersi conto che le sue sparate vanificano il 70% del lavoro dei ragazzi in Parlamento. Praticamente è lui stesso che offre il coltello affilato ai detrattori del Movimento. Non siamo noi che abbiamo incentrato la campagna elettorale su Grillo, è Beppe che ha attirato tutte le luci su di sè con i suoi strali. E ovviamente gli avversari politici non aspettavano altro. Io credo che lui sia stato perfetto nella prima fase di questo Progetto, è un guerriero impagabile, ma ora dovrebbe fare non 1 ma 3 passi indietro, rimanere nel Movimento, come "Presidente" ma guai ad aprire bocca in pubblico ;-) Io lo adoro e non lo vorrei mai e poi mai fuori dal Movimento ma ora dovrebbe cominciare una nuova fase politica, in cui si cerca un leader "invettivamente non violento" con un carisma di pace, non di guerra.

    1 · May 28

  • Fausto

    Infatti. Però è vero che a volte Grillo fa i danni, a mio modesto parere, per cui dovrebbe agire con più intelligenza, secondo me, perché purtroppo sapere di avere ragione non basta. Ben venga però che il movimento cammini da solo e mi pare che già lo stia facendo.

    May 28

  • Mario M.

    Per le leggi italiane occorre avere un capo politico e personalmente Grillo oltre ad essere il fondatore e' la migliore garanzia che il movimento mantenga i suoi caratteri distintivi. Questa idea di rottamare grillo non capisco da dove sia venuta... ma non dovevamo rottamare renzi????

    2 · May 28

  • Michele

    Secondo me la paura della gente e' il 'grillo padrone' del movimento e questo va ad oscurare i tanti ragazzi validi che sono in parlamento. Quindi Grillo dovrebbe farsi da parte, sparire, togliere anche il nome dal simbolo. Cio' che ha fatto finora e' ammirabile ma ora il movimento puo' e deve andare avanti da solo.

    May 28

  • Carlotta

    Io penso che l'errore più grande è stato incentrare la nostra campagna elettorale sulla figura di Grillo invece che sui parlamentari. I toni sono assolutamente da modificare. Abbiamo a che fare non con un paese conservatore e tradiziolista. Impariamo dai nostril errori e andiamo avanti!!

    Ci vediamo domenica,

    Carlotta

    1 · May 28

  • Gabriella Z.

    Altro appunto e poi mi taccio…  Ma mi sa che lo devo scrivere in due parti, non ci sta nulla in questi riquadri!!!
    Purtroppo secondo me c’è ben altro che ci ha impedito di raggiungere i risultati sperati. Non si tratta solo degli errori di forma, che tutto sommato rimangono “veniali” per una mente aperta che sappia discernere il Progetto dietro ai toni…
    Pare quasi che siamo di fronte a un elettorato "anestetizzato" da decenni di informazione a senso unico oltre che distorta. Un elettorato che quindi non rileva più la menzogna e il malaffare, nel frattempo sdoganati proprio dalle massime cariche dello stato. Un plotone di uomini e donne paradossalmente "schizofrenici", non in grado di vedere un nesso tra la loro vita quotidiana (magari di precari a vita ecc) e le loro scelte come cittadini.

    1 · May 27

    • Ale

      Mi dispiace ma sono in disaccordo : parlando con l'elettorato , gli errori sono ovvi.certe uscite e Le espulsioni in stile dittatoriale hanno fatto paura e hanno allontanato molti potenziali elettori

      1 · May 27

    • Gabriella Z.

      Non ti dispiacere, che non c'è motivo :-) Sono d'accordo che il Movimento debba lavorare molto sulla forma (io comunque sulle espulsioni ero d'accordo, c'è un regolamento, c'è stata una votazione ecc ecc) ma credo anche al proverbio che dice che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e di chi non vuol vedere. Se non ci fosse stato quel pretesto ce ne sarebbe stato un altro... Certo l'ideale sarebbe di non fornire pretesti affatto...

      May 27

  • Gabriella Z.

    Uomini e donne che si sono "ben ambientati" alle peggiori aberrazioni politiche e umane. E se glielo fai notare, beh allora diventi tu IL problema... Cosa che risulta dimostrata, secondo me, oltre che dalla nostra battaglia persa, anche dalla botta di voti che il berlu è riuscito a mantenere nonostante l'ultimo suo catastrofico anno. Renzi è l'immagine dell'imbonitore che più gli si avvicina e quindi vai col trionfo.
    Detto questo il Movimento rimane l'unica grande forza rinnovatrice del paese e continuando a lavorare sodo, nella stessa direzione e con gli stessi principi, i risultati a cui ambiamo, arriveranno.

    1 · May 27

  • Dario P.

    Non intervengo in genere nelle conversazioni del meetup in quanto essendo ex tesserato di un partito politico (pentitissimo della cosa ovviamente!) non lo ritengo appropriato, e giustamente non posso conseguire I parametric per essere un membro certificate del movimento, ma sono comunque un sostenitore M5S e lo saro' sempre.
    Si vincera' un passo alla volta, il "botto" non e' riuscito, ma e' solo un fatto di tempo, certi cambiamenti si possono rallentare, ma (spero!) non fermare.
    Ritengo invece sia stato un errore strategico tirare in ballo Berlinguer a pochissimi giorni dale elezioni. La questione morale e' ovviamente sopravvissuta solo nell'M5S, ma il tentative di Beppe di "sfondare" a sinistra negli ultimi giorni ha fatto da un lato rinserrare le fila agli integralisti piddini e dato una connotazione "ideologica" al voto pro-M5S, che e' e deve invece restare del tutto post-ideoolgico. Ora torno nel silenzo della caverna

    2 · May 26

    • Ilaria

      Anche secondo me inneggiare a Berlinguer e paragonarsi a Comunione e Liberazione e' stato un errore clamoroso!!! Non la causa della debacle, ovvio ... ma un errore mostruoso! Non puoi definirti un movimento post ideologico e poi tirare in ballo icone della sinistra: vieni frainteso per forza ... Ero a Roma e mentre la piazza inneggiava a Berlinguer mi si e' gelato il sangue nelle vene, pensando a tutta la gente che e' arrivata nel M5S provenendo da "destra" ...

      1 · May 27

    • Gabriella Z.

      Ciao Dario, ci mancherebbe che per un passato di “diversa militanza” ti fosse precluso di dare il tuo contributo al Movimento… Tra l’altro pure io prima di passare al movimento ho votato per IDV, era allora come oggi il desiderio di veder nascere una classe politica con le “mani pulite” appunto, desiderio che è rimasto intatto…
      Se posso aggiungere qualcosa al tuo commento direi che siamo stati forse eccessivamente fiduciosi sul fatto che lo splendido lavoro dei ragazzi in parlamento sarebbe stato premiato. E invece ha potuto di più la rabbia e il rancore che tante volte è stata scatenata dal blog stesso con certi articoli infelici e gli appellativi più distruttivi. La ciliegina è stata pure, come ben sottolinei tu, l'inneggiare a Berlinguer (tentativo maldestro di recuperare il precedente, orribile “peste rosa” scagliato da Beppe?) come se d'un tratto ciò che è sempre stato punto di forza del Movimento: la non appartenenza a una ideologia, fosse stata rinnegata.

      1 · May 27

  • Fausto

    Io non la considero del tutto una sconfitta, innanzitutto per il fatto che le mele non vanno confrontate con le pere. Cioè le elezioni europee sono un conto, le politiche un altro, le amministrative un altro ancora. Abbiamo piazzato 17 persone a Strasburgo/Bruxelles e altre nelle amministrazioni locali. La goccia scava la pietra, non è necessario un fiume in piena (che spesso fa danni).
    Detto questo, Beppe ha sbagliato non solo nel citare Berlinguer, ma anche nel paventare elezioni anticipate. A me sinceramente non piace andare a votare a ogni cambio di umore (o di sondaggio) della popolazione. Allora anche il PD potrebbe chiederle a questo punto, no?
    E poi, come ha scritto qualcuno oggi sul blog, bisogna vedere se erano presenti rappresentanti di lista nei seggi a controllare che tutto fosse regolare. A pensar male si fa peccato, però...

    1 · May 27

    • Gabriella Z.

      Diciamo che abbiamo perso una battaglia ma che la guerra è ancora tutta da combattere e avremo altre chances... Secondo me Beppe aveva tutte le ragioni del mondo invece a mirare alle elezioni anticipate: abbiamo un Parlamento dichiarato illegittimo e Renzi nessuno lo ha votato se non i compari a cui serviva... Non mi pare invece tanto "sportivo" mettere in dubbio la conta dei voti, guarda caso proprio quando ci è sfavorevole. Si entrerebbe in un girone infinito...

      1 · May 27

  • Massimiliano

    Il valore umano e Un valore aggiunto usiamolo. .:-)

    May 26

  • giuliana

    Domenica lavoro,ma se l'incontro si fa al Royal Festival Hall, posso venire per una oretta.

    1 · May 26

    • Manuela

      si certo Giuliana e' al Royal Festival Hall, ti aspettiamo

      May 26

  • Guido R.

    Vorrei essere fon voia sarò altrove. Forza e coraggio. Un abbraccio.

    2 · May 26

  • iva p.

    Ciao a tutti. Io sono a Roma, torno il 4. Un abbraccio

    1 · May 26

  • Manuela­ changed the location for this Meetup

    May 26

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Create your own Meetup Group

Get started Learn more
Rafaël

We just grab a coffee and speak French. Some people have been coming every week for months... it creates a kind of warmth to the group.

Rafaël, started French Conversation Group

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy