Fabio L.
user 7782313
Brescia, BS
Post #: 280
­

Il voto alla lista viene espresso tracciando un segno sul contrassegno della lista prescelta.
Ciascun elettore può altresì esprimere, nelle apposite righe stampate sotto il medesimo contrassegno, uno o due voti di preferenza, scrivendo il cognome di non più di due candidati compresi nella lista da lui votata.

Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l'annullamento della seconda preferenza.
Giuseppe T.
user 5226750
Brescia, BS
Post #: 157
Ma... Se barri Movimento in automatico hai selto Laura come sindaco? O devi anche barrare il suo nome? Oppure si puo' fare il voto disgiunto?

I nomi scelti sono dei consiglieri giusto?

Fabio L.
user 7782313
Brescia, BS
Post #: 281
eh, era poco chiaro:
i nomi da scegliere sono tra i consiglieri.

Se barri Movimento, in automatico hai scelto Laura come sindaco!
Se si barra SOLO il nome di Laura, il voto vale per il sindaco e non per la lista collegata.
si può barrare eventualmente, sia il simbolo, sia il nome!

siamo sopra i 15.000 abitanti,
si può fare anche il voto disgiunto, ma non andrei ad incasinarmi. wink
Romano G.
user 44835752
Brescia, BS
Post #: 391
Sarebbe bello un video sul nostro sito e meetup con esempio di come votare 5 stelle.
Giovanni de F.
user 68099182
Brescia, BS
Post #: 47
posso fare delle fotocopie, per i rappresentati di lista, in merito alle varie modalità del voto per l'elezione diretta del Sindaco e dei consiglio comunale nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti.

tenete presente:
- la nullità dei voti di preferenza non importa necessariamente la nullità delle altre espressioni di voto contenute nella scheda. le quali, se non sono nulle per altre cause, rimangono valide agli effetti del voto di lista;
- art. 69 d.P.R. 16 maggio 1960 n. 570, La validità dei voti nella scheda DEVE ESSERE AMMESSA ogni qualvolta se ne possa desumere la volontà effettiva dell'elettore; sono nulli i voti contenuti in schede che: non portano la firma o il bollo della sezione; presentano scritture o segni tali da far ritenere,IN MODO INOPPUGNABILE, che l'elettore abbia voluto far riconoscere il proprio voto;
ciao
p.s
numero copie?

Giuseppe T.
user 5226750
Brescia, BS
Post #: 158
ok...piu' chiaro ora Fabio! ;)

Voto disgiunto mai!!! LAURA e' il mio sindaco!!! e MoVimento!!
Piergiorgio G.
user 65226362
Brescia, BS
Post #: 72
Non tirate in ballo il voto disgiunto per cortesia: nessun regalo nè omaggio, soprattutto in questo momento,agli avversari di qualunque fronte o appartenenza. La differenza, con una polverizzazione di liste mai vista e la riduzione del numero dei consiglieri da eleggere a 32, la faranno le preferenze ai candidati consiglieri e la possibile opzione di genere che vede infatti un proliferare di ticket (uomo+donna) di propaganda in circolazione. Visti i nomi schierati dalla "concorrenza" temo che, con tutta la buona volontà, questo sia il nostro punto debole ai fini del risultato finale. Ma so anche, e la rispetto, che la decisione del Movimento è stata quella di privilegiare (come è stato anche scritto) "le idee anzichè i personalismi".
Luigi S.
user 8032471
Brescia, BS
Post #: 46
NON FATE CASINI !!!
CROCE SU LAURA GAMBA
CROCE SU SIMBOLO MOVIMENTO e poi
A DESTRA SCRIVETE
NOME di un CANDIDATO UOMO e SOTTO NOME di una CANDIDATA DONNA !
(O se siete femministe nome della candidata donna sopra....)
Giovanni de F.
user 68099182
Brescia, BS
Post #: 48
onde evitare contestazione dei rappresentati di lista delle altre coalizioni, la cosa più semplice basta fare la croce sul simbolo (in questo caso la scheda è valida, il voto viene attribuito al candidato sindaco ossia a Laura.

nel caso in cui si esprime una preferenza o due (uomo + donna) bisogna fare una precisazione: (questa è l'ipotesi in cui i rappresentati di lista del movimento devono prestare attenzione se altri contestano il voto)
- se sulla scheda risultano solo le preferenze (attenzione bisogna scrivere il COGNOME e il nome solo nel caso in cui nelle altre liste risulta come candidato una persona con identico cognome) in tali casi il Presidente deve attribuire un voto al candidato sindaco e far inserire sempre nella tabella (frontespizio rosso-nero) le preferenze; Quindi in questo caso anche se non risulta nessuna croce sul simbolo del movimento, il voto si estende anche al candidato sindaco.
- se sulla scheda risulta la croce sul nome di Laura Gamba e non sul simbolo il voto è valido; Il voto è valido anche nel caso in cui, in aggiunta alle due preferenze (uomo+donna) risulta scritto Laura Gamba;
- se risultano tre preferenze il voto è valido mentre è nulla solo la terza preferenza;
- ATTENZIONE SE SI VUOLE ESPRIMERE UNA PREFERENZA FEMMINILE SCRIVETE COGNOME E NOME (ESEMPIO: SE VOGLIO DARE LA PREFERENZA A LAURA GODIZZI NON E' SUFFICIENTE SCRIVERE LAURA OPPURE LAURA G.)
ricordate che ci sono alle volte dei rappresentati di lista che contestano tutto facendo innervosire i Presidenti di seggio.
ciao a tutti




Fabio S.
sketz
Brescia, BS
Post #: 200
ho messo qui­ il file di come votare.. se va bene spammiamo a più gente possibile!
Powered by mvnForum

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy