addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwchatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgoogleimageimagesinstagramlinklocation-pinmagnifying-glassmailminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

Il linguaggio della politica italiana da Berlusconi a Monti (e a Grillo)

Dibattito e presentazione del libro Il crollo. Dizionario semiserio delle 101 parole che hanno fatto e disfatto la Seconda Repubblica (Editori Riuniti)

Quali sono le parole che hanno caratterizzato gli ultimi vent’anni del dibattito politico italiano? Da dove nascono e cosa significano termini e formule come «inciucio», «grillini», «voto utile», «rottamazione»?

In un viaggio attraverso il significato politico e il racconto giornalistico di quello che Ilvo Diamanti ha definito «il lessico dei tempi feroci», cioè il vocabolario di una Seconda repubblica in sempre più evidente crisi, discutono: Paolo Modugno (professore di Sciences Po), Alberto Mattioli (corrispondente da Parigi de La Stampa) e Lorenzo Pregliasco (giornalista di YouTrend, autore del libro Il crollo).

Join or login to comment.

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy