addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1linklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Riunione Tematiche Europee. Tavolo Sanita'.

per inviare proposte inerenti il meet up in programma:

 [masked]

Join or login to comment.

  • Torquato C.

    Purtroppo mi è difficile intervenire di persona, ma vorrei avanzare un suggerimento e cioè che in Italia diventi obbligatorio il sistema in vigore in tanti paesi europei e negli Stati Uniti riguardo le medicine. Quando un medico fa la sua ricetta indica il numero di compresse o di iniezioni necessarie per la cura e il farmacista è obbligato a consegnare esattamente quella quantità in un involucro che reca il nome del paziente. Ciò significa che i produttori di medicinali devono creare delle maxi confezioni con evidenti risparmi dei costi e il paziente non spreca nessun medicinale con ulteriore risparmio per la spesa pubblica.
    Inoltre la standardizzazione dei prezzi dei medicinali e dei supporti (siringhe, garze, cerotti, disinfettanti ecc.) sul territorio nazionale.
    Infine per ogni attestazione medica infedele o falsa, bisognerebbe prevedere l'arresto del medico truffatore (vedi casi di migliaia di pensioni di invalidità con certificati fasulli).

    September 13, 2013

    • fabrizio-m

      trovo molto intelligente e semplice questa proposta in un paese normale sarebbe già attuata , andrebbe portata avanti in tutte le sedi soprattutto dai nostri portavoce in parlamento.

      September 14, 2013

    • ANDREA G.

      I tagli alla spesa sono a portata di mano da anni ma nessuno li attua! Se non lo imponiamo noi non lo farà nessun altro ahimè.

      September 26, 2013

  • brunello p.

    Si è discusso parzialmente di sanità ,perché analizzando il difficile momento politico ,ci è sembrato opportuno fare insieme delle riflessioni su come il movimento stà affrontando l'attuale situazione politica e di governo

    September 14, 2013

  • Montesi S.

    dalle ore 20.00 alle ore 8.00 di TUTTI i giorni feriali
    dalle ore 8.00 di TUTTI i sabati fino alle ore 8.00 di TUTTI i lunedi
    la salute degli italiani e' garantita dai medici della continuita' assistenziale-guardia medica : ne vogliamo discutere anche alla luce delle riorganizzazioni a livello regionale del 118 e appunto della guardia medica? In questa mansione sono impegnati in tutta Italia circa[masked] medici ( titolari, sostituti, reperibili) , ma e' una organizzazione che fa acqua da tutte le parti e chi ci lavora come me concordera' .
    Simona Montesi, tesoriere regionale FIMMG-CA Regione Umbria , Vice-Segretario Provinciale FIMMG-CA Provincia di Terni

    September 13, 2013

  • Montesi S.

    solo per ricordarvi i problemi legati alla continuita' assitenziale-guardia medica , problemi enormi per chi ci lavora e per chi la chiama in soccorso ....

    September 13, 2013

  • ANDREA G.

    Ottimo, a presto!

    September 11, 2013

  • Montesi S.

    potrei , mas solo tramite video o tele-conferenza, abito a 120 km da Roma .....

    September 11, 2013

10 went

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy