Passatempo Message Board Notizie dall'Italia › Caravaggio

Caravaggio

Keith G.
ke_gilbert
Saint Petersburg, FL
Post #: 364
An article in Italian and then in English...


Caravaggio
20 febbraio - 13 giugno 2010

Mostra ideata da Claudio Strinati. A cura di Rossella Vodret e Francesco Buranelli

Una mostra dedicata al celeberrimo, e celebratissimo, "genio lombardo" in un'ottica radicalmente innovativa e aggiornata.

In anni recenti, il gran numero di ricerche, studi, esposizioni e interventi sulle vicende biografiche e artistiche di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio ha confermato l'universale e crescente interesse intorno alle vicende artistiche del pittore e al suo ruolo cardine all'interno della storia dell'arte degli ultimi quattrocento anni. E' questo lo sfondo e il clima in cui è nata l'idea di una nuova e ambiziosa - pur nella sua "semplicità" - iniziativa espositiva. Una mostra lineare ed emozionante, immaginata secondo un criterio assolutamente rigoroso, presentata al pubblico in un percorso sintetico, non antologico, incentrato sulle sole opere "capitali", vale a dire sulle sole opere di Caravaggio storicamente accertate.

La scelta di privilegiare l'autografia sicura dei dipinti ha portato a escludere la produzione variamente riferita alla sua "bottega", così come sono state poste a margine, quasi lasciate momentaneamente in sospeso, le "ulteriori versioni" e tutte le questioni sulle quali la critica del Novecento si è più volte confrontata, e continua a farlo, con pareri non sempre concordi. Il risultato finale è un percorso coerente e rigoroso che getta una nuova luce sui diversi momenti del sofferto iter evolutivo del linguaggio di Caravaggio: un percorso emozionante e cristallino che depura ed esalta l'eccezionalità e unicità della sua opera.

In mostra opere tra le più rappresentative dell'artista lombardo come la Canestra di frutta (fiscella) dalla Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, il Bacco dalla Galleria degli Uffizi di Firenze, Davide con la testa di Golia dalla Galleria Borghese di Roma, I musici dal Metropolitan Museum di New York, il Suonatore di liuto del Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo, l'Amor vincit omnia dallo Staatliche Museum di Berlino e altri capolavori dai più importanti musei d'Italia e del mondo; una sorta di omaggio all'unicità dell'opera di Caravaggio proprio nell'anno dedicato alle celebrazioni per i quattrocento anni dalla morte del maestro lombardo.

La mostra delle Scuderie del Quirinale si pone, quindi, come un nuovo e appassionato momento di riflessione, un'occasione unica per penetrare l'essenza dell'arte del pittore "terribilmente naturale", il suo rivoluzionario e sbalorditivo criterio di naturalismo, la sua ostinata, seppure dialettica, deferenza al vero, irriducibile a schemi e a scuola, solitaria nella sua grandezza e poesia.

Il progetto, ideato per celebrare il IV centenario della morte del grande artista e posto sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, nasce sotto l'egida e per volere della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma.

==================================
Caravaggio
20 February - 13 June 2010


Exhibition from an original idea by Claudio Strinati
Curated by Rossella Vodret e Francesco Buranelli


An exhibition that adopts a radically innovative and up-to-date approach to this extremely famous and enormously celebrated "Lombard genius".

A large amount of recent research and scholarship, along with numerous exhibitions and papers probing the life and career of Michelangelo Merisi, alias Caravaggio, have confirmed growing worldwide interest in this artist's painting and the pivotal role that painting has played in the history of art over the past four centuries. This is the backdrop and the mood that has spawned the idea for a new and ambitiously "simple" exhibition - an exciting and straightforward display devised on the basis of a stringent criterion and presented to the public in a tight rather than an anthological exhibit focusing exclusively on the artist's "capital" works; in other words, including only those works historically ascertained to be by the master's own hand.

The decision to focus only on paintings known to be by Caravaggio himself has meant that we have excluded any works attributed to his "school" and have set aside, almost in a kind of temporary suspension, the "additional versions" and all of the questionable works debated by critics with often differing opinions throughout the 20th century. The end result is a consistent and stringent exhibition that sheds new light on the various stages in the development of Caravaggio's tortured artistic career - an exciting, crystal-clear display that distills and enhances the exceptional, indeed the unique, quality of his output.

The exhibition will include many of Caravaggio's most representative works, including the Bacchus from Florence's Uffizi Gallery, the David With the Head of Goliath from the Borghese Gallery in Rome, the Musicians from the Metropolitan Museum in New York, the Lute Player from the Hermitage in St. Petersburg, Amor Vincit Omnia from the Staatliche Museum in Berlin, and numerous other masterpieces from many of the most important museums in Italy and around the world. The exhibition is designed in many ways to be a tribute to the unique quality of Caravaggio's work in this year in which celebrations are being held to mark the 400th anniversary of his death.
The exhibition at the Scuderie del Quirinale is set to offer the public a new and stimulating opportunity to penetrate the very essence of the "terribly natural" painter, his revolutionary and astonishing naturalistic criterion, and his stubborn if questioning deference to the depiction of reality which no pattern or school could contain, which was solitary in its poetic greatness.

The project, designed to celebrate the 400th anniversary of the great artist's death and enjoying the lofty patronage of the President of the Republic, has been developed under the aegis of the Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale of the City of Rome.
Powered by mvnForum

Our Sponsors

  • Casa Italiana

    Casa Italiana offers a cultural center used for many Passatempo events.

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy