addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwchatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgoogleimageimagesinstagramlinklocation-pinmagnifying-glassmailminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

La giornata della memoria - biblioenglish

From: Marco M.
Sent on: Tuesday, January 29, 2013 3:11 PM

Gentili amici, nella settimana in cui si celebra il ricordo della Shoah vi proponiamo Sentire la memoria, un originale incontro dedicato a Amnon Weinstein, liutaio israeliano che colleziona e restaura violini appartenuti a musicisti ebrei nei ghetti e nei campi di concentramento.

Giovedì 31 gennaio ore 18.30- Partecipano: Luca Lucibello, direttore di Archi Magazine, che ha intervistato Amnon Weinstein e ha dedicato un  numero della rivista ai violini della speranza; Gabriele Cohen, prestigioso musicista, da anni impegnato nel recupero e riattualizzazione del patrimonio musicale ebraico. Coordina Mariangela Mincione.

Durante l’incontro sarà proiettato il documentario, ancora inedito in Italia, “Le Voyage d’Amon” - Il Viaggio di Amnon. Regia di Jean-Marie-Hosatte, Blue Press Agency Production.

In collaborazione con la Libreria Nero su Bianco, l'Accademia Italiana degli Archi, Archi Magazine.

A. Weinstein, attraverso il suo lavoro ci lascia un’importante testimonianza  ricostruendo anche la storia dei loro proprietari condannati a esprimere la bellezza della musica mentre erano sommersi dall'orrore. Nella sua bottega di Tel Aviv questi  strumenti, chiamati violini della speranza riprendono vita e tornano a suonare nelle mani di grandi musicisti.

Ascoltare Sholmo suonare ad Aushwitz con un violino con la Stella di Davide è la miglior prova che è impossibile uccidere la cultura ebraica..” (Amnon Weinstein)

 

Roma Capitale- Istituzione Biblioteche

Biblioteca Rispoli

p.zza Grazioli, 4

00186 Roma

 

Liliana Bilello

Tel[masked] /[masked]

[address removed]

 

Abbiamo inserito il vostro indirizzo di Posta Elettronica nella nostra Mailing List allo scopo di inviarvi le nostre comunicazioni informative. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Gli indirizzi ai quali mandiamo la comunicazione sono selezionati e verificati, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate. Potete perciò opporvi, ai sensi dell’articolo 7 comma 4 del Dlgs.196/2003, in tutto o in parte al trattamento di dati personali che vi riguardano, rispondendo a questa mail scrivendo nell’oggetto “cancella”. Sarete così eliminati dalla Mailing List.

 

 

-----------------------------------------------------------

Sentire la memoria

la storia di alcuni musicisti ebrei

condannati a esprimere

la bellezza della musica

mentre erano

sommersi dall’orrore

intervengono

Gabriele Coen musicista Luca Lucibello direttore di Archi Magazine Mariangela Mincione coordinatrice

durante l’incontro sarà proiettato il documentario“Le Voyage d’Amon” inedito in Italia

Regia di Jean-Marie-Hosatte, Blue Press Agency Production

 

 

 

Contributi degli iscritti

EUR10.00 una volta l'anno

This covers: Il contributo copre le spese annuali che l'organizer paga a MEETUP Corporation

Payment is accepted using:

  • PayPal
  • Cash or check - “si può pagare in contante o ricaricando la POSTEPAY dell'organizer, richiedi dati a mpepe@tiscali.it

Your organizer will refund you if:

  • Your organizer closes their Meetup Group

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy