addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwchatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrosseditemptyheartfacebookfolderfullheartglobegmailgoogleimagesinstagramlinklocation-pinmagnifying-glassmailminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

R: [esl-93] Auguri di Buon Anno: Trovate la Vostra Luna nel 2014 / Find your moon in 2014

From: gabry
Sent on: Tuesday, January 7, 2014 10:09 AM

grazie bellissimo messaggio.

----Messaggio originale----
Da: [address removed]
Data: 30-dic[masked]
A: <[address removed]>
Ogg: [esl-93] Auguri di Buon Anno: Trovate la Vostra Luna nel 2014 / Find your moon in 2014

Cari Amici del Meetup,

un Augurio di Buon Anno Nuovo a  tutti noi.

Vi riporto qui di seguito  lo storico discorso del Presidente USA Jhon Fitzgerald Kennedy in occasione della partenza sulla missione che portò i primi uomini sulla  Luna.

Dopo ogni paragrafo,  in rosso,  la traduzione in italiano.

Buon  2014,  Marco Meetup.

----------------------

Jhon Fitzgerald Kennedy

“We choose to go to the moon. We choose to go to the moon in this decade and do the other things, not because they are easy, but because they are hard, because that goal will serve to organize and measure the best of our energies and skills, because that challenge is one that we are willing to accept, one we are unwilling to postpone, and one which we intend to win, and the others, too.

"Abbiamo scelto di andare sulla luna. Abbiamo scelto di andare sulla Luna in questo decennio e fare le altre cose, non perché sono facili, ma perché sono difficili, perché questo obiettivo servirà per organizzare e misurare al meglio delle nostre energie e competenze, perché questa è la sfida che siamo disposti ad accettare, quello che non siamo disposti a rimandare, l'obiettivo che abbiamo intenzione di vincere, così come anche gli altri obiettivi.

To be sure, all this costs us all a good deal of money… Space expenditures will soon rise some more … for we have given this program a high national priority—even though I realize that this is in some measure an act of faith and vision, for we do not now know what benefits await us.

Per essere sicuri, tutto questo ci costa tutto un bel po 'di soldi ... Le spese per lo Spazio aumenteranno  ancora un po' ... perché abbiamo dato a questo programma un'alta priorità nazionale, anche se mi rendo conto che questo è in qualche misura un atto di fede ed una visione , per cui ora non sappiamo quali benefici ci attendono.

But if I were to say, my fellow citizens, that we shall send to the moon, 240,000 miles away from the control station in Houston, a giant rocket more than 300 feet tall, the length of this football field, made of new metal alloys, some of which have not yet been invented, capable of standing heat and stresses several times more than have ever been experienced, fitted together with a precision better than the finest watch, carrying all the equipment needed for propulsion, guidance, control, communications, food and survival, on an untried mission, to an unknown celestial body, and then return it safely to earth, reentering the atmosphere at speeds of over 25,000 miles per hour, causing heat about half that of the temperature of the sun—almost as hot as it is here today—and do all this, and do it right, and do it first before this decade is out—then we must be bold.

Ma se dovessi dire, miei concittadini, che noi spediremo sulla luna, 240 mila miglia di distanza dalla stazione di controllo di Houston, un razzo gigante alto più di 300 metri, la lunghezza di questo campo di calcio, fatta di nuove leghe metalliche , alcune delle quali non sono ancora state inventate, capace di resistere al calore e sottoposto a stress centiinaia di volte più che sia mai stato sperimentato, montati, con una precisione migliore del miglior orologio, portando tutta l'attrezzatura necessaria per la propulsione, orientamento, controllo, comunicazioni, il cibo e la sopravvivenza, in una missione mai tentata prima, verso un corpo celeste sconosciuto e poi tornare in sicurezza a terra, rientrando nella atmosfera ad una velocità di oltre[masked] chilometri all'ora, provocando calore circa la metà della temperatura del sole, quasi caldo come lo è qui, oggi, e fare tutto questo, e farlo bene, e farlo prima di questo decennio arrivi al termine, allora dobbiamo essere audaci.


Many years ago the great British explorer George Mallory, who was to die on Mount Everest, was asked why did he want to climb it. He said, “Because it is there.”


Molti anni fa, il grande esploratore britannico George Mallory, che doveva morire sul monte Everest, gli fu  chiesto perché aveva  voglia di salire. Egli disse: "Perché è lì".

Well, space is there, and we’re going to climb it, and the moon and the planets are there, and new hopes for knowledge and peace are there. And, therefore, as we set sail we ask God’s blessing on the most hazardous and dangerous and greatest adventure on which man has ever embarked.”

Beh, lo spazio è lì, e stiamo andando a salire, e la luna ed i pianeti sono lì, e nuove speranze per la conoscenza e la pace ci sono. E, quindi, mentre noi partiamo chiediamo la benedizione di Dio per  l'avventura più coraggiosa e pericolosa, la  più grande che  l'uomo abbia mai intrapreso. "

—President John F. Kennedy, September 12, 1962

 

“We choose to go to the moon. We choose to go to the

moon in this decade and do the other things, not

because they are easy, but because they are hard,

because that goal will serve to organize and measure

the best of our energies and skills, because that

challenge is one that we are willing to accept, one we

are unwilling to postpone, and one which we intend to

win, and the others, too.

To be sure, all this costs us all a good deal of money…

Space expenditures will soon rise some more … for we

have given this program a high national priority—even

though I realize that this is in some measure an act of

faith and vision, for we do not now know what benefits

await us.

But if I were to say, my fellow citizens, that we shall

send to the moon, 240,000 miles away from the

control station in Houston, a giant rocket more than

300 feet tall, the length of this football field, made of

new metal alloys, some of which have not yet been

invented, capable of standing heat and stresses several

times more than have ever been experienced, fitted

together with a precision better than the finest watch,

carrying all the equipment needed for propulsion,

guidance, control, communications, food and survival,

on an untried mission, to an unknown celestial body,

and then return it safely to earth, reentering the

atmosphere at speeds of over 25,000 miles per hour,

causing heat about half that of the temperature of the

sun—almost as hot as it is here today—and do all this,

and do it right, and do it first before this decade is

out—then we must be bold.

Many years ago the great British explorer George

Mallory, who was to die on Mount Everest, was asked

why did he want to climb it. He said, “Because it is

there.”

Well, space is there, and we’re going to climb it, and

the moon and the planets are there, and new hopes for

knowledge and peace are there. And, therefore, as we

set sail we ask God’s blessing on the most hazardous

and dangerous and greatest adventure on which man

has ever embarked.”

—President John F. Kennedy, September 12, 1962
--------------------------
"Abbiamo scelto di andare sulla luna. Abbiamo scelto

di andare sulla Luna in questo decennio e fare le altre

cose, non perché sono facili, ma perché sono difficili,

perché questo obiettivo servirà per organizzare e

misurare al meglio delle nostre energie e competenze,

perché questa sfida è una che siamo disposti ad

accettare, quello che non sono disposti a rimandare, e

quello che abbiamo intenzione di vincere, e gli altri,

troppo.

Per essere sicuri, tutto questo ci costa tutto un bel po

'di soldi ... spese Spazio presto salire ancora un po' ...

perché abbiamo dato a questo programma un'alta

priorità nazionale, anche se mi rendo conto che questo

è in qualche misura un atto di fede e di visione , per cui

ora non sappiamo quali benefici ci attendono.

Ma se dovessi dire, miei concittadini, che si trasmette

alla luna, 240 mila miglia di distanza dalla stazione di

controllo di Houston, un razzo gigante alto più di 300

metri, la lunghezza di questo campo di calcio, fatta di

nuove leghe metalliche , alcuni dei quali non sono

ancora stati inventati, capace di calore in piedi e

sottolinea più volte più che sia mai stato sperimentato,

montati, con una precisione migliore del miglior

orologio, portando tutta l'attrezzatura necessaria per la

propulsione, orientamento, controllo, comunicazioni,

il cibo e la sopravvivenza, in una missione di intentato,

a un corpo celeste sconosciuto e poi tornare in

sicurezza a terra, rientrando l'atmosfera ad una velocità

di oltre[masked] chilometri all'ora, provocando calore

circa la metà della temperatura del sole, quasi caldo

come lo è qui, oggi, e fare tutto questo, e farlo bene, e

farlo prima di questo decennio è fuori, allora

dobbiamo essere audaci.

Molti anni fa, il grande esploratore britannico George

Mallory, che doveva morire sul monte Everest, è stato

chiesto perché ha voglia di salire. Egli disse: "Perché è

lì".

Beh, lo spazio c'è, e stiamo andando a salire, e la luna

ei pianeti sono lì, e nuove speranze per la conoscenza e

la pace ci sono. E, quindi, come salpiamo chiediamo la

benedizione di Dio l'avventura più pericolosi e

pericolosi e più grande su cui l'uomo abbia mai

intrapreso. "

-Il presidente John F. Kennedy, 12 set 1962



--
Nota: Se selezioni "RISPONDI", il tuo messaggio verrà recapitato a tutti gli utenti di questa mailing list ([address removed])
Questo messaggio è stato inviato da Marco Meetup ([address removed]) di The Roma English as a Second Language Meetup Group.
Per ulteriori informazioni su Marco Meetup, visita il suo profilo
To report this message or block the sender, please click here
Per disiscriverti dagli annunci speciali inviati dai tuoi Organizer, clicca qui

Meetup, POB 4668 #37895 NY NY USA 10163 | [address removed]


Contributi degli iscritti

EUR10.00 una volta l'anno

This covers: Il contributo copre le spese annuali che l'organizer paga a MEETUP Corporation

Payment is accepted using:

  • PayPal
  • Cash or check - “si può pagare in contante o ricaricando la POSTEPAY dell'organizer, richiedi dati a mpepe@tiscali.it

Your organizer will refund you if:

  • Your organizer closes their Meetup Group

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy