This Meetup is past

2 people went

Location image of event venue

Details

Con l'obbiettivo cardine di implementare attivita' e spirito di coesione puo' essere utile appoggiarci anche ad altri gruppi MeetUp del movimento Europeo che svolgono attivita' on line su Anymeeting. Una bellissima iniziativa del MeetUp M5S estero e' per lunedi' prossimo per discutere di proposte concrete.

Discutiamo le proposte finora elaborate:

Proposte Export Italia:elenco proposte (Solo titolo non descrizione dettagliata)

Detassazione/incintivi per redditi derivanti da export
Garanzia sul credito con accordi bilaterali
Promozione del made in Italy SOLO per aziende che producono 100% in Italia
Iniziative comuni (tramite consolati/ambasciate) per aumentare massa critica made in Italy in eventi fieristici in Paesi ad alto potenziale (es. Asia, Medioriente, Africa, Mediterraneo)
Detassazione lavoro per posizioni export se si assumono disoccupati precedentemente occupati in posizioni simili (questo dovrebbe aiutare a risolvere il problema dei 50enni senza lavoro); idem per giovani laureati/diplomati in discipline attinenti (lingue, marketing, ecc.)
Creazione di "hub" distributivi, interporti e messa in funzione dei centri artigianali/industriale per favore la nascita e concentrazione di servizi dedicati all'impresa
Incintivi per rientro di aziende che hanno delocalizzato per essere piú vicino ai propri clienti (basterebbe applicare fiscalitá dei Paesi verso i quali le nostre imprese si sono spostate)
Facilitare assunzioni "flessibili" stagionali di giovani studenti o neo diplomati/laureati per far fronte alla stagionalitá della produzione industriale in certi settori (es. dolciario, calzaturiero, ecc.)
Insistere sulla politica UE (giá applicata con ottimi risultati) di dazi per merci provenienti da Paesi che non rispettano diritti dei lavoratori e che fanno dumping (i.e. Cina, India, Brasile)

Accorpamento di ICE, Camere di Commercio, Enti per la promozione commercial vari in un unico organismo che si potrebbe chiamare “Sportello Commerciale Italia” con sedi in Italia e in paesi esteri chiave (quelli in sviluppo e quelli con un interscambio con l’italia gia’ consolidato). Obiettivo: informare, favorire e promuovere l’export di aziende della PMI.
Eliminazione degli addeti commerciali nei consolati.
Creazione di una task force press oil Min.Esteri per individuare opportunita’ e risorse a disposizione da parte della EU per aziende italiane.
Settore Alimentare : Introduzione di una Certificazione di Italianita' rilasciata dallo Stato Italiano ufficialmente a quelle aziende gia' presenti all'estero che fungono da portabandiera della nostra cultura e ad es. importano prodotti italiani oltre min. il 50%. Valutare possiblità d'attivare Corsi di Formazione destinati ai titolari d'attività di ristorazione italiana all'estero, mirati a trasmettere i principi base di Marketing del Made in Italy e di conoscenza della valenza nutrizionale dei prodotti italiani cardine della "Dieta Mediterranea".