What we're about

Dopo le passate edizioni de "Le nuvole" di Aristofane, i "Giganti della Montagna" di Pirandello e "Il Malato Immaginario" di Molière" eccoci di ritorno con il nuovo progetto di corso teatro in lingua italiana a Bruxelles con spettacolo finale.

L’idea del corso nasce dall’esigenza di offrire ai partecipanti l’opportunità di vivere una profonda esperienza di palcoscenico, in lingua italiana.

Il laboratorio si svolgerà tutti i mercoledì sera (escluso vacanze scolastiche) da gennaio 2018 a giugno, lo spettacolo andrà in scena la prima settimana di Luglio 2018. Il testo scelto per il 2018 è "L'Uomo la Bestia e la Virtù", di L.Pirandello.

L’Uomo la Bestia e Virtù è una commedia graffiante sull’ipocrisia e il perbenismo borghese o, come annotò lo stesso Luigi Pirandello (1867-1936): «Una delle più feroci satire che siano mai state scritte contro l’umanità e i suoi valori astratti».

Tratta dalla novella Richiamo d’obbligo, L’uomo, la bestia e la virtù racconta gli sforzi del professor Paolino (l’Uomo) e della sua amante signora Perella (la Virtù) per convincere il riottoso marito di lei (la Bestia) a creare le premesse per potergli attribuire la paternità del nascituro. La farsa andò in scena nel 1919 e, nonostante il dissenso alla prima milanese e la rimozione durante il fascismo di un testo giudicato “triviale”, s’impose ben presto sui palcoscenici di tutto il mondo, forte anche dell’autorevole giudizio di Silvio D’Amico: «Tutto è trattato con spirito
originale e in tutto s’avverte un sapore acre e nuovo non conosciuto nel nostro teatro prima che Pirandello vi apparisse». https://www.teatrostabilegenova.it/spettacoli/luomo-la - bestia-e- la-virtu/

A CHI È RIVOLTO IL CORSO
Il corso è rivolto chiunque abbia voglia di divertirsi attraverso il gioco del teatro in lingua italiana, anche a chi è alla prima esperienza, a tutti coloro che desiderano compiere un percorso di avvicinamento e di ampliamento artistico e personale.

IL PROGRAMMA
Attraverso un approfondito lavoro sull’analisi del testo, sull’improvvisazione e sulla recitazione, si studieranno e si svilupperanno i temi che si affronteranno nello spettacolo. I partecipanti lavoreranno sul testo sviluppando le proprie capacità di movimento, impostazione della voce, ascolto scenico, ritmo, velocità d’azione.
Il lavoro consisterà in:

 Training di rilassamento e riscaldamento.
 Respirazione diaframmatica ed uso della voce come strumento di espressione e
comunicazione.
 Cura della dizione.
 La voce nello spazio: timbro, tono, volume, suono, ritmo e movimento.
 Lavoro sulla fiducia e la collaborazione.
 Lavoro espressivo sulle "azioni sceniche", con e senza musica, con e senza testo. Utilizzo
di strumenti musicali etnici.
 Dall'improvvisazione alla strutturazione drammaturgica di azioni sceniche.
 Relazione con lo spazio scenico e con gli altri.
 Improvvisazione libera e guidata, individuale e di gruppo.
 Dall’improvvisazione alla creazione di brevi testi alla loro drammatizzazione.
 Nozioni di cultura teatrale (indicazione su testi teatrali e di storia del Teatro).
 Regia di gruppo e regia individuale di testi brevi.
 Analisi del testo.
 Studio del personaggio a partire dall’osservazione di immagini (postura, sguardo, voce,
piano emozionale).

 Approccio con le strutture teatrali (quinte, riflettori, platea).
Gran parte del lavoro si baserà sull'improvvisazione guidata, al fine di dare la possibilità ai partecipanti di esprimersi con creatività e disciplina e si articolerà in due periodi:
 Nella prima parte del corso, dopo aver incentrato l’attenzione sullo studio tecnico
dell’attore (respirazione, dizione, uso del corpo e della voce nello spazio scenico) si
passerà ad una approfondita analisi del testo e a prove d’improvvisazione su di esso e
sullo studio interpretativo dei personaggi.
 Negli ultimi mesi si lavorerà sulla vera e propria mise en scène dell’opera scelta.

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO
COSTO 500 EURO: 2 RATE da 250
LE MODALITÀ DI PAGAMENTO VERRANNO COMUNICATE VIA EMAIL.
Il numero minimo di partecipanti è 5.

Gli incontri saranno condotti da Clorinda Venturiello, attrice, doppiatrice, regista e teatroterapeuta.

INFORMAZIONI PRATICHE
Frequenza:
Gli incontri si terranno una volta a settimana il mercoledì dalle ore 19 alle ore 21
Sede del corso:
Rue du Taciturne 45, 1000 Bxl

INFO ED ISCRIZIONI:
0488 333 695

clorindaventuriello@gmail.com

CLORINDA VENTURIELLO
Clorinda Venturiello da anni organizza e conduce stage residenziali, workshop e
seminari di dizione e comunicazione e di teatro. Si forma artisticamente alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi negli anni 1998- 2000, si laurea in Discipline delle Arti Musica e Spettacolo nel 2004 col massimo dei voti e ancora prima, nell’anno 1994, si Diploma in Teoria, Solfeggio, Canto e Dettato Musicale. Il suo debutto teatrale avviene già nell’anno 1990 con lo spettacolo Bernard Minetti di T. Bernard con la regia di Walter Le Moli al Teatro Sala Umberto (Roma). Inizia il suo lavoro di attrice nell’anno 1998 con l’Ippolito di Euripide, con Tonino Pierfederici, prosegue dopo la scuola nell’anno 2000 con La Cerimonia di Giuseppe Manfridi, regia di Walter Manfrè al Festival di Taormina, spettacolo poi portato anche a Roma assieme a La Confessione, un’altra messa in scena di Walter Manfrè. Passa per messe in scena e ruoli più tradizionali come Cordelia nel Re Lear con Nando Gazzolo e Martirio ne La Casa di Bernarda Alba di G. Lorca, fino alla realizzazione di progetti propri e riscoperta di autori come Copi, con la messa in scena del monologo Loretta Strong nel 2003. Dal 2005 lavora come doppiatrice e dialoghista, nel 2007 lavora in varie commedie musicali come Gastone, di Ettore Petrolini. Nel 2009 inizia la specializzazione in Psicologia e mette in scena lo spettacolo Le mie mani sono blu, di Italo Zeus. Nel 2010 consegue il master dell’Università di Roma Tre “Le Artiterapie: metodi e tecniche d’intervento” ed è attrice nello spettacolo Cartoline di Renato Cecchetto. Attualmente Clorinda Venturiello vive e lavora a Bruxelles, è occupata part time come psicopedagoga nelle creche della Commissione Europea e come attrice tra Bruxelles e Roma, partecipando a spettacoli e conducendo stage e corsi di Teatro, Dizione e Teatro-Terapia.

Photos (5)