addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1light-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli amici di Beppe Grillo di Napoli Message Board › Aggiornamento attività 4a Municipalità

Aggiornamento attività 4a Municipalità

Marilisa B.
user 38092122
Napoli, NA
Post #: 157
Marilisa che cosa intendi mi sto organizzando?

  • Pensando a informazioni da mettere su volantini e di cui trattare ai gazebo o banchetti riguardanti soprattutto problemi locali e che nella zona in cui abito conosco direttamente e mi metterei per strada pur' da sola (il problema atavico a via Bussola ad esempio)
  • Recepire la disponibilità delle persone che si sono avvicinate al Movimento mostrando una volontà di attivarsi per coinvolgerle in prima persona nell'organizzazione, nei problemi avvertiti, nel pensare a vie per risolverli ecc...


Ancora aggiornamento su via del Riposo:
Ho incontrato il comandante dell'unità operativa di Poggioreale il quale mi ha assicurato che ci fornirà una relazione scritta sulla questione delle discariche di via del Riposo.
Parlando del tipo di rifiuti accantonati e non classificabili gli ho fatto notare che in una delle due c'erano anche dei frigoriferi accatastati (risulta dal video di gennaio fatto da Giuliano e ad inizio marzo erano ancora lì) e pure loro hanno convenuto che quelli possono essere rimossi perché classificabili confused
Per il resto l'incontro è servito da sfogo anche a loro visto che hanno lamentato il fatto che il loro stipendio sia a rischio e la disorganizzazione generale della città che rallenta anche il loro lavoro (esempio: un tombino divelto a Gianturco per il quale non si riusciva a risalire alla società competente).
Marilisa B.
user 38092122
Napoli, NA
Post #: 159
Ragazzi, stendiamo insieme un resoconto dell'ultima riunione? Ho avuto poco tempo, magari se lo facciamo insieme ci aiutiamo e risparmiamo tutti tempo smile

Poi, ho avuto dalla Municipalità quasi tutte le carte che documentano l'azione della Municipalità sulle discariche di via del Riposo e del campo rom. Sono soprattutto richieste d'intervento all'amministrazione centrale (Sodano e l'ex ass. D'angelo) e, a fronte del problema, le risposte avute non sono per niente esaustive...Appena posso li scannerizzo e li pubblico qui.
Intanto Giuliano ha avuto modo di scattare altre foto da cui si vedono e frigoriferi abbandonati che, essendo raee, potrebbero benissimo essere ritirati e smaltiti nel circuito di tale rifiuto. Quindi chiederemo che almeno facciano questo visto che il problema risiede nel fatto che l'ASìa deve avere indicati dalla Sapna i siti in cui sversare i rifiuti urbani non classificabili e anche nocivi che sono in queste discariche, e non solo visto che c'è anche la discarica a via delle Brecce e altre.
Durante un colloquio avuto già la settimana scorsa con il Presidente ed il suo vice mi è stato detto che Sodano si è personalmente impegnato con la municipalità per rimuovere quei rifiuti provvedendo anche a spostarli in un sito appositamente scelto dal comune. In tutto ciò però c'è la spada di Damocle dei costi per la rimozione, per lo smaltimento soprattutto e in più non c'è cenno alle soluzioni per evitare il riprodursi delle discariche (alimentate soprattutto da sversamenti notturni).

Sul taglio dell'albero secolare e il furto della croce in via Stadera, come raccontato in riunione, sono in attesa di una risposta ufficiale dalla municipalità. A voce la settimana scorsa il pres. di municipalità mi ha assicurato che quest'intervento non è stato effettuato dal Comune né richiesto dalla Municipalità. è stato compiuto quindi un atto illegittimo ma 'come sempre' sarà dura trovare i responsabili.

Per quanto riguarda l'area abbandonata tra via Gianturco e via bussola questa mattina sono stata ricevuta dalla dirigente dell'Ufficio Patrimonio del Comune, dopo l'infruttuoso tentativo di martedì con Giuliano e Maria.
Era stato lo stesso staff dell'Assessore Sodano che mi aveva comunicato che la 'palla' della manutenzione dell'area era passata al Patrimonio in quanto quella è un'area non catalogata come verde e della cui manutenzione il patrimonio dovrebbe avere responsabile. La dirigente si è presa del tempo per approfondire la cosa ma mi ha detto, intanto, che poiché quest'area è soggetta agli accordi con AGORà 6 scarl , su di essa sono pertinenti l'ufficio urbanistica e quello per le bonifiche poiché i contratti prevedono che, prima della cessione, il Comune bonifichi i suoli. Insomma, una prima sommaria risposta è stata che visto che i suoli vanno bonificati non si può provvedere a ripulire e manutenere l'area poiché si smuoverebbero gli inquinanti; sarà pur vero, trattandosi di aree ex industriali, ma intanto inquinanti, schifezza e degrado là restano.
Il colloquio si è concluso con l'impegno della dirigente ad approfondire la questione e con l'accordo di ricevere i prossimi aggiornamenti dall'Urbanistica e dall'uff. bonifiche (quindi ritorna in campo lo staff di Sodano che si era chiamato fuori.... confused )


AVVISO: ragazzi se vogliamo usare l'aula consiliare per le prossime riunioni, dobbiamo però concluderle entro le 19.
giuseppe s.
user 48836642
Napoli, NA
Post #: 186
Informo che si sono organizzati banchetti informativi per martedì e venerdì prossimi. Informativa alla cittadinanza sullo situazione nazionale e raccolta firme.
Marilisa B.
user 38092122
Napoli, NA
Post #: 160
Come d'accordo al gazebo di sabato scorso ieri sono stata alla riunione del comitato civico di Gianturco e vi relaziono su quanto si è detto:
Il Comitato, come già detto al gazebo, ci chiede di far fronte comune nella battaglia per il decoro nella zona di Gianturco, in particolar modo per via Brin e via Carlo di Tocco di cui hanno già iniziato ad occuparsi con iniziative di pulizia spontanea (semisconosciute e inascoltate), richieste rivolte alle istituzioni e un'azione quasi di presidio delle aree soggette a sversamento illegale. Inoltre un problema molto sentito per tutti gli abitanti di Gianturco è, oltre al campo rom di via delle Brecce, anche il comportamento dei negozianti cinesi che non differenziano i rifiuti creando enormi cumuli di cartoni misti a rifiuto umido (ci sono alcuni ristoranti) e indifferenziato.
Ora, stanno organizzando una iniziativa di informazione rivolta a tutta la gente di Gianturco per domenica 5 maggio e ci hanno chiesto aiuto. Considerando che alla scorsa riunione ci siamo trovati d'accordo nell'organizzare più banchetti e gazebo informativi e di raccolta firma, e che da un po' mi piacerebbe organizzare un gazebo in questa zona di periferia in cui, praticamente, non siamo mai stati mi sono detta disponibile ad organizzare un gazebo del MoVimento per quella mattina per far attivare le persone con il comitato e il Movimento intorno questi e altri problemi (ovviamente chi può può considerando che è domenica mattina).



Poi, vi volevo aggiornare sul fatto che in seguito alle preci e alle richieste di raccolta dei rifiuti a terra su un lato dell'area abbandonata di via Gianturco-via bussola (ad es foto inviate con l'ultima richiesta) l'Asìa ha effettuato un intervento di pulizia e nella comunicazione che mi ha inviato ha tenuto a ribadire che se continua ad esserci spazzatura a terra è per colpa della gente che continua a "ritenere il sito in questione un'area destinata al conferimento dei rifiuti". Sarà anche vero, considerando l'inciviltà di tanti però ci sono anche rifiuti che non sono prorpio stati raccolti magari perché un poco più sull'erba invece che sul marciapiede, come ad esempio una carcassa di televisore che sta semb' là angry (vd foto di ieri)

Comunque rompendo le scatole qualcosa è stata ottenuta.
Marilisa B.
user 38092122
Napoli, NA
Post #: 161
Come detto, qui trovate i documenti scannerizzati su via del Riposo (discariche e campo rom), e anche via delle Brecce, avuti la settimana scorsa dalla Municipalità. Così potete tutti averne una copia e leggerli.
A former member
Post #: 244
Come d'accordo al gazebo di sabato scorso ieri sono stata alla riunione del comitato civico di Gianturco e vi relaziono su quanto si è detto:
Il Comitato, come già detto al gazebo, ci chiede di far fronte comune nella battaglia per il decoro nella zona di Gianturco, in particolar modo per via Brin e via Carlo di Tocco di cui hanno già iniziato ad occuparsi con iniziative di pulizia spontanea (semisconosciute e inascoltate), richieste rivolte alle istituzioni e un'azione quasi di presidio delle aree soggette a sversamento illegale. Inoltre un problema molto sentito per tutti gli abitanti di Gianturco è, oltre al campo rom di via delle Brecce, anche il comportamento dei negozianti cinesi che non differenziano i rifiuti creando enormi cumuli di cartoni misti a rifiuto umido (ci sono alcuni ristoranti) e indifferenziato.
Ora, stanno organizzando una iniziativa di informazione rivolta a tutta la gente di Gianturco per domenica 5 maggio e ci hanno chiesto aiuto. Considerando che alla scorsa riunione ci siamo trovati d'accordo nell'organizzare più banchetti e gazebo informativi e di raccolta firma, e che da un po' mi piacerebbe organizzare un gazebo in questa zona di periferia in cui, praticamente, non siamo mai stati mi sono detta disponibile ad organizzare un gazebo del MoVimento per quella mattina per far attivare le persone con il comitato e il Movimento intorno questi e altri problemi (ovviamente chi può può considerando che è domenica mattina).



Poi, vi volevo aggiornare sul fatto che in seguito alle preci e alle richieste di raccolta dei rifiuti a terra su un lato dell'area abbandonata di via Gianturco-via bussola (ad es foto inviate con l'ultima richiesta) l'Asìa ha effettuato un intervento di pulizia e nella comunicazione che mi ha inviato ha tenuto a ribadire che se continua ad esserci spazzatura a terra è per colpa della gente che continua a "ritenere il sito in questione un'area destinata al conferimento dei rifiuti". Sarà anche vero, considerando l'inciviltà di tanti però ci sono anche rifiuti che non sono prorpio stati raccolti magari perché un poco più sull'erba invece che sul marciapiede, come ad esempio una carcassa di televisore che sta semb' là angry (vd foto di ieri)

Comunque rompendo le scatole qualcosa è stata ottenuta.
ok per il 5 maggio si deve far permesso gazebo e discussione per far condividere gli altri del gruppo .
Antonio C.
user 47952262
Napoli, NA
Post #: 146
Notizie sui prossimi gazebo?
Vogliamo organizzare una riunione a via stadera?
A former member
Post #: 253
antonio per l'undici di maggio c'è porta s.gennaro e il 18 via stadera,poi uno stacco in cui potremmo fare una riunione.
Antonio C.
user 47952262
Napoli, NA
Post #: 147
ma non era il 25 maggio a via stadera?
A former member
Post #: 254
non lo so chiedo a sica.....o gaetano.
Powered by mvnForum

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy