addressalign-toparrow-leftarrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Gli amici di Beppe Grillo di Napoli Message Board › EMERGENZA RIFIUTILE INFO, LE SOLUZIONI :

EMERGENZA RIFIUTI
LE INFO, LE SOLUZIONI :

Vittorio Di R.
bro_founder_SCEC
Napoli, NA
Post #: 1,869
Signori, Piero (il ragazzo riccioluto che ieri segnava tutti i nostri interventi - una lode a lui) ha redatto un bel riassunto di tutto. Lo posto e poi lo inserisco nel primo post

riassunto delle proposte della riunione di martedì 8 gennaio 2008


1) Carta d'intenti (gestione rifiuti) :
Marco propone di elaborare un documento che consideri tutti i soggetti coinvolti nella questione e le specifiche responsabilità che tali soggetti dovrebbero assumersi ? stato, enti locali, imprese/commercianti, cittadini. Attende partecipanti all' opera.

2) Sit-in di Pianura (gestione rifiuti) :
Lorenza chiede qual è la posizione del meetup rispetto al sit-in della cittadinanza di Pianura rispetto alla riapertura del vecchio sito. Si arriva alla conclusione che data la specificità della protesta ognuno è libero di partecipare alle attuali proteste e che le nostre attenzioni si concentrino sulla manifestazione del 9 gennaio che ci si augura coinvolgerà quelle stesse forze sane che hanno animato la protesta pacifica a Pianura.

3) Nuovi siti da destinare come discarica (gestione rifiuti) :
Nunzia evidenzia la necessità di opporsi all' imposizione di nuove o alla riapertura di vecchie discariche, riportando la sua esperienza personale di tale tipo di opposizione. Il suo quesito apre l'interrogativo: quali sono i crismi per trovare siti nuovi che possano definirsi adeguati ?

4) Raccolta differenziata porta a porta (gestione rifiuti) :
Il portavoce dell'associazione "le Sentinelle" di Pozzuoli ribadisce l'invito a sostenere la raccolta di firme per la petizione "raccolta differenziata porta a porta". Maggiori informazioni in merito al contenuto della proposta sono reperibili al sito www.sentinelladoc.altervista.org

5) No agli inceneritori (gestione rifiuti/problemi organizzativi) :
Enzo Troiano mette in guardia sulla maggiore complessità del problema legato alla gestione dei rifiuti e in particolare ai legami tra tale problema e i poteri forti (petrolieri che hanno necessità di smaltire i propri rifiuti negli inceneritori, camorra che tenta di deviare gli intralci dell'opinione pubblica, politica connivente con gli stessi poteri suddetti).

Il monito è strumentale alla volontà di sottolineare come il meetup debba dotarsi di gruppi di lavoro che affrontino con coscienza i problemi messi in tavola, documentandosi e studiando le questioni da tutti i punti di vista (sanitario, legale, amministrativo) con l'ausilio di collaborazioni anche esterne allo specifico gruppo meetup.

Il secondo intervento del signor? rivaluta l'apporto degli inceneritori in un contesto "sano" (ad esempio nel modello inquadrato dalle leggi comunitarie, che prevedono un apporto decisivo delle altre forme di smaltimento oltre l'incenerimento) come un processo industriale qualsiasi. In secondo luogo è ribadita la necessità di creare e organizzare una pressione nei confronti di chi dovrebbe essere responsabile da un punto di vista politico del governo del nostro territorio (organizzare una qualche forma di pressione/manifestazione pubblica). L'intervento ritorna al punto di partenza sulla necessità di accompagnare ogni forma di pressione/protesta sulla base di dati, informazioni e documentazioni il più possibile complete (in particolare si fa riferimento alle norme di riferimento della commissione europea).

6) Creare un'unità (problemi organizzativi) :
Marco propone di porre le basi per mettere in contatto il movimento meetup con le altre realtà e movimenti operanti al livello locale e nazionale. Elemento fondante dei punti di contatto deve essere l'etica intesa come voglia di partecipare ai problemi del territorio e dei suoi cittadini. I contatti con associazioni e movimenti si possono ipotizzare nella convocazione di apposite assemblee/adunate.


7) Potenzialità della raccolta differenziata (gestione rifiuti/informazione/problemi organizzativi) :
Stenya ribadisce la centralità dell'opera dell'informazione e dell'educazione al riciclaggio e alle sue potenzialità. In questo senso rilancia lo strumento del volantinaggio e del "bancariello", nonché dell'associazione "Mani Tese" come punto di riferimento dello smistamento e dell'organizzazione del materiale informativo in tal caso legato allo specifico problema gestione rifiuti.

8) I mass media (informazione):
Il signor ? (giornalista di "Mega Chip") rilancia la necessità di rendere visibili le iniziative del gruppo meetup attraverso contatti con i mezzi di informazione convenzionali e in primo luogo le emittenti televisive e le testate giornalistiche locali. Tale proposta trova una decisa accoglienza, specie rispetto alla necessità di diffondere i contenuti e le iniziative del movimento attraverso mezzi alternativi alla rete internet, non sempre per tutti fruibile.
Una tale possibilità si ricollega alla proposta 7) di rafforzare l'opera di volantinaggio e di bancariello, in particolare per mezzo della distribuzione gratuita di dvd attualmente fruibili solo sul portale youtube.com.
Tale ultima proposta rilanciata da Fabio più avanti nel dibattito è arricchita dal suggerimento di creare un apposito portale via internet che si occupi dell' organizzazione di tutto il materiale informativo raccolto e che funga come una sorta di risorsa-archivio informativo per il meetup e tutti gli utenti interessati.

Sempre nell'ambito informazione un altro membro propone la creazione di un manifesto descrittivo, mentre Edoardo propone un approccio anche ludico alla diffusione delle informazioni sul problema rifiuti (teatro e arte in genere, lezioni ludiche) già in parte da sperimentare con l'iniziativa "meetuppari allo sbaraglio".

Per finire rientra in parte nella questione informazione la proposta di Michele di sperimentare per mezzo di un gruppo volontario la creazione di un compost fatto in casa, i cui passaggi tecnici potranno essere documentati e costituire un valore aggiunto all'opera di informazione che si è constato essere un elemento da considerare come permanente a da aggiornare in modo continuo di nuove idee e forze anche in assenza di crisi contingenti.

9)V-day Napoli (eventi):
Carlos Maria propone l'organizzazione di un V-day tutto napoletano. Tema centrale l'ambiente (gestione rifiuti, erogazione acqua).

10) Contro la CIPE/ Causa legale contro la Regione per danno ambientale (eventi):
Marco Savarese ricorda le due iniziative, la prima in merito ai finanziamenti per tassazione indiretta via bolletta Enel, la seconda la possibilità di intentare una causa legale (con spese legali risarcibili) alla Regione Campania per danno ambientale. Entrambi temi che, data la complessità, saranno riaffrontati con più tempo e lucidità.
A former member
Post #: 827
UNIVERSITA' FEDERICO II

La grande città e i suoi rifiuti: dibattito in Ateneo

Con un evento straordinario l?Ateneo interviene nella grande emergenza rifiuti che da giorni tiene sotto assedio Napoli e la sua periferia.

?La grande città e i suoi rifiuti? è il titolo della conferenza che il professore Paul H. Brunner, della University of Technology di Vienna, tra i massimi esperti mondiali nel settore, terrà martedì 15 gennaio alle ore 20, nella Sala Convegni del Complesso Universitario di Monte Sant?Angelo in via Cinthia.

Tra le più rilevanti figure nel campo della gestione dei rifiuti, Brunner si è occupato, in particolare, dell?inserimento della gestione del ciclo dei rifiuti delle grandi aree urbane.

Attualmente membro del comitato di consulenza per l?ambiente del Commissariato Europeo alla Ricerca, è stato consulente di numerosi governi proprio proprio sul riciclaggio dei rifiuti.

A interrogare l?illustre professore sul tema del rapporto tra grandi centri urbani e rifiuti con inevitabili riflessioni sulla situazione napoletana, i direttori dei tre più importanti quotidiani cittadini (Repubblica Napoli, Il Mattino, Corriere del Mezzogiorno) e il direttore del TG3 Campania.

È possibile per chi volesse porre domande, inviare via e-mail il proprio quesito all?indirizzo alla
cort at unina.it entro le 12 di martedì 14 gennaio.

Le domande saranno presentate al professore Brunner che, nel corso della conferenza, risponderà ad alcune di esse. (a.m.)

Per porre le domande:
allacort at unina.it
Fabio A.
user 3465463
Napoli, NA
Post #: 2,233
Non è "Cip magazine" ma "Mega Chip".

E non è "Marco Severino", ma "Marco Savarese". tongue
Fabio A.
user 3465463
Napoli, NA
Post #: 2,234
Temo un grande spot per gli inceneritori. Non conosco Brunner, ma da una rapida ricerca in giro il suo campo d'azione è proprio quello.

C'è qualcuno che ha la voglia ed il tempo di documentarsi meglio su Brunner, fare un sunto dei suoi studi e sue idee in merito alla questione rifiuti, e stilare una serie di domande mirate da presentargli??
A former member
Post #: 449
Su consiglio di Angela ho iniziato a creare una mappa del potere sul blog di beppe grillo...partendo proprio da Impregilo.


È solo una bozza perché ora sinceramente non ho tempo...infatti è bella che disordinata (il problema è che le connessioni sono molte...)

Per chi volesse...si può modificare (poi salvatela col menu che sta sulla sinistra)

Per chi volesse darmi suggerimenti sulle aziende da inserire o i consiglieri (che sarebbere quegli ometti) mi faccia un fischio (per mail magari)
giovanni_masullo
user 2910936
Napoli, NA
Post #: 212
scusate la scrivo qua perchè non so dove:
ma possibile che non c'è un impreditore che voglia fare un impianto di compostaggio in campania ?
Dobbiamo coivolgere anche impreditori (non cammorristi ovviamente) che potrebbero essere interessati !
sergio
user 2269254
Mugnano di Napoli, NA
Post #: 205
scusate la scrivo qua perchè non so dove:
ma possibile che non c'è un impreditore che voglia fare un impianto di compostaggio in campania ?
Dobbiamo coivolgere anche impreditori (non cammorristi ovviamente) che potrebbero essere interessati !

...potremmo provarci noi...che te ne pare???
A former member
Post #: 507
Su consiglio di Angela ho iniziato a creare una mappa del potere sul blog di beppe grillo...partendo proprio da Impregilo.


È solo una bozza perché ora sinceramente non ho tempo...infatti è bella che disordinata (il problema è che le connessioni sono molte...)

Per chi volesse...si può modificare (poi salvatela col menu che sta sulla sinistra)

Per chi volesse darmi suggerimenti sulle aziende da inserire o i consiglieri (che sarebbere quegli ometti) mi faccia un fischio (per mail magari)

C'è Pino che ha già fatto un bel po' di ricerche e raccolto dati sulla mappa del potere di Impregilo con tutti i collegamenti a politici, etc.
Sul sito di Grillo non ci sono molte società del gruppo Impregilo che aiutano a capire forti legami tra questi imprenditori e i nostri politici, ma la ricerca accurata di Pino completa la mappa.
Potreste mettervi in contatto e unire il lavoro fatto.

Fabiana

Ps Bravi e grazie per il lavoro!!!
Fabio A.
user 3465463
Napoli, NA
Post #: 2,241
Giusto per stemperare un po' il clima, ma restando comunque in tema...

NO COMMENT biggrin

­
giovanni_masullo
user 2910936
Napoli, NA
Post #: 214
Si potrebbe iniziare come associazione , che ne so, tipo quelle della lotta contro la camorra,
bisogna trovare qualcuno che un minimo di esperienza del settore, io onestamente mi occupo di altro per campare, però non credo che sia impossibile , se riusciamo a coivolgere le forze giuste.
1) ci vuole un terreno
2) ci un vuole un esperto (meglio 2)
3) ci vogliono volontari (meglio 100 ?)
4) ci dobbiamo (anche se siamo in due) dare una forma legale (associazione o altro)
5) ci vuole un amminsitratore (un bel ragioniere tondo-tondo)
Cerchiamo !
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy