What we're about

"Emergenza Laboratori Analisi cliniche della Campania Meetup" è ... persone che si incontrano e lottano per fare qualcosa, per condividere degli interessi nel settore sanitario della Laboratoristica italiana e della Regione Campania, sia come Imprenditori che come Collaboratori ... in particolare per l'emergenza relativa alla presunta riorganizzazione di cui al DCA Campania n. 109/13 e s.m.i. ...

Questo indipendentemente dalla fede politica e dei professionisti operanti nel settore delle analisi cliniche e direttamente interessati in quanto Imprenditori o Dipendenti e Collaboratori a vario titolo come medici, biologi, chimici, tecnici di laboratorio biomedico, biotecnologi, infermieri, informatici, commercialisti, amministrativi, fornitori ...

Il decreto in questione riguarda una pseudo organizzazione della rete laboratoristica privata accreditata della regione Campania che nella realtà causerà, a regime, migliaia di disoccupati altamente specializzati e di lunga esperienza oltre che difficilmente collocabili perchè avanti negli anni.

Saranno costretti a chiudere centinaia di strutture, al 2013 erano 679 ma già ad oggi ridotte a meno della metà, costituitesi nell'arco di decenni e che oggi occupano migliaia di operatori esperti e qualificati, direttamente e nell'indotto, quali medici, biologi, chimici, tecnici di laboratorio biomedico, informatici, infermieri, amministrativi ed operatori diversi quali produttori, fornitori e distributori di diagnostici, trasportatori, corrieri, mentre vedranno il loro lavoro ridotto elettricisti, idraulici, edili, fisici, con una ricaduta negativa nel mondo del lavoro di migliaia di posti.

Le Università non avranno più richieste a formare altri Biologi, Tecnici di laboratorio biomedico, Infermieri, Medici, etc. perché la disoccupazione, a seguito dei licenziamenti, peggiorerà il già esistente e consistente surplus.

Per una regione martoriata e sotto la scure della camorra e delle attività illegali, sarà un colpo mortale con i nuovi disoccupati che graveranno sul sociale infruttifero e ingrosseranno le fila dell'immigrazione al nord con aumento della spesa per la cassa integrazione e mancato gettito fiscale.

La domanda da porre è: PERCHE' e con quali vantaggi a favore di chi?

Noi lo sappiamo e vogliamo evitare la realizzazione di un lupo delle multinazionali del settore travestito dall'agnello della riorganizzazione.

La qualità analitica peggiorerà perché gli attuali laboratori che operano quasi totalmente in proprio ed autonomamente diventeranno "punti prelievo" (detti SPOKE) dove la persona andrà solo a lasciare il sangue ..., le urine ..., le feci ..., lo sperma ... che poi verrà smistato nel laboratori centralizzati (detti HUB) ... Immaginate che qualità verrà garantita con i campioni biologi lasciati in attesa di un non ben identificato e qualificato corriere (chissà con quale titolo professionale e con quali autorizzazioni)!

Il Settore diventerà terra di conquista per le multinazionali straniere come ad esempio la tedesca Synlab, la francese Labco, l'austriaca Life Brain ... quindi col trasferimento di capitali economici, umani, professionali dalla Campania, dall'Italia ... all'estero.

Già adesso le strutture che si sono consorziato hanno licenziato molto del personale che avevano in dipendenza come singole strutture E LE NUOVE "MEGASTRUTTURE" IN POCHISSIMI CASI HANNO ASSUNTO IL PERSONALE DELLE STRUTTURE ACCORPATE.

... E non parliamo di Europa e di mercato globale ... per favore!

Esiste il Meetup "Emergenza Laboratori Accreditati Regione Campania" che ha aperto un dibattito partecipato, Un dibattito ... in movimento e che opererà forte della volontà degli associati a continuare l'attività imprenditoriale e lavorativa.

Associati, aiutalo a crescere e partecipa.

Grazie

https://secure.meetupstatic.com/photos/event/e/5/9/a/600_449338778.jpeg

Past events (35)

Facciamo il punto sul DCA 50

Needs a location

Facciamo il punto della situazione

centro direzionale

Photos (23)