• My journey with outside-in TDD (with mocks) con Gabriele Tondi

    Nell'incontro di ottobre parleremo con Gabriele Tondi di una delle pratiche XP più famose e complesse da dominare a fondo: il Test-Driven-Development. Gabriele ha lavorato in diversi team XP e ora si occupa di agile technical coaching con Connexxo Italia (https://twitter.com/racingdeveloper). Di cosa parla il talk? Gabriele ci scrive: "Ci sono diversi "gusti" di TDD. Negli ultimi anni di pratica ho adottato principalmente un approccio outside-in. Vorrei condividere con voi alcuni do e don't do, tips & tricks e i problemi incontrati durante il processo. Cosa mi porterò a casa dopo questa sessione? Se hai provato a fare outside-in TDD arrivando da un approccio più classico è possibile che tu abbia sofferto di alcune problematiche tipiche legate a test troppo accoppiati all'implementazione e confusione sul "quando faccio design" (siamo davvero tornato al design upfront??? cosa???). Ho incontrato gli stessi problemi ed ora vorrei condividere con voi sono riuscito a superarli e vivere felice! :)" Quando? Il ritrovo è dalle 19:00 per due chiacchiere davanti a un piccolo aperitivo. La presentazione inizia alle 19:30. Chiudiamo alle 21.00 circa. Dove? Ci ospitano gli amici di Buildo (https://www.buildo.io/). La sede di Milano si trova in Via Malaga 4. Nei pressi la fermata MM Romolo, oltre ad alcune linee di superficie (Tram 2; Bus 90, 91, 47 e 74). Cosa devo fare per poter venire? La partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati. Registra la tua partecipazione nella pagina del Meetup. Ti chiediamo solo di annullarla se dovessi cambiare idea o avere un impedimento. Per il resto... Vieni e porta la tua voglia di confrontarti e imparare! Posso proporre un mio talk per i prossimi incontri? Sì, qui: https://trello.com/b/nVFWzI3h/xpug-milano Posso ospitare un incontro nella mia azienda? Certo! Siamo sempre alla ricerca di nuove sedi! Contattaci attraverso Meetup. Posso presentarmi anche se non conosco nessuno? Certo! Posso presentarmi anche se è il mio primo incontro? Certo! Cosa facciamo dopo? Per chi vuole andiamo a mangiare una pizza in qualche posto lì vicino.

    13
  • Getting Started with Legacy Code

    Le Village by CA Milano

    Per l'incontro di Settembre abbiamo il piacere di ospitare un Technical Coach internazionale. A facilitare la serata ci sarà infatti Dave Nicolette, "life long learner" esponente americano delle metodologie agili e pratiche di eXtreme Programming fin dal 2002. L'incontro sarà in lingua inglese. Sarà una sessione in mob programming, quindi non c'è la necessità di configurare l'ambiente sui vostri PC. =============================================== XP practitioners want to ensure software is modularized and loosely coupled. We normally use techniques like refactoring and unit testing to help us achieve those goals. Unfortunately, the majority of existing code in the world was not designed in this way. We often face monolithic code bases that have little or no test coverage. How can we start to break dependencies in the code and introduce unit tests? Let's explore practical approaches to the problem by refactoring an existing code base. We'll use a Mob Programming format so that everyone has a chance to work at the keyboard and to function as navigator. Here are some (contrived) legacy code snippets we can use to practice refactoring. Of course, we won't have time to do all of these. We can choose one or two. https://github.com/neopragma/java-legacy-starter https://github.com/mwhelan/OdeToCode-Katas/tree/master/Refactoring/Java https://github.com/emilybache/GildedRose-Refactoring-Kata https://github.com/emilybache/Tennis-Refactoring-Kata A list of several refactoring katas: http://kata-log.rocks/refactoring Our presenter: Dave Nicolette has been involved with software development since 1977, and active in the Agile community since 2002. He presently works with Connexxo to support improvement in software development, delivery, and support practices as well as organizational structure and processes related to information technology. https://davenicolette.wordpress.com/about/ https://twitter.com/davenicolette =============================================== A sponsorizzare questo incontro è Musement (http://musement.com) che ci ha gentilmente riservato una sala negli spazi del co-working "Le Village" vicino a Crocetta.

    2
  • Lean Coffee Evening

    Mikamai

    Per l'incontro di Luglio abbiamo deciso un formato rispetto ai precedenti 2: lean coffee! Come vi accennavamo vorremmo riportare l'atmosfera da meetup rilassata, informale e gioiosa negli incontri serali dell'XPUG Milano; questo è il primo esperimento. Stanchi delle solite sessioni frontali, questa volta facciamo qualcosa di diverso! L'idea è: in questo incontro non c'è un'agenda, non c'è un tema, non c'è uno speaker, MA ci sarà uno spazio vuoto che riempirete voi, con le vostre idee e/o richieste e/o sessioni. Se avete un tema che riguarda le pratiche XP e Agili questo è il meetup giusto per voi, portatele e le discuteremo durante il meetup. Avrete a disposizione la community dell'XPUG Milano. Inizieremo con un'agenda vuota, la riempiremo insieme e inizieremo la serata. A facilitare la serata sarà uno dei nostri organizzatori, Nicola Moretto, Agile Coach di Connexxo ! Porte aperte dalle 19:00, iniziamo alle 19:30.

  • A serendipitous journey in an uncertain world - Marco Testa

    Torna l'eXtreme Programming User Group a Milano! Dopo uno speciale primo incontro di riapertura, per il secondo incontro qualcosa di più tradizionale. Marco Testa, appassionato programmatore e cofounder dell’XPUG di Bergamo, ci racconta nel suo talk qual è stato il suo percorso e la sua esperienza con il mondo della programmazione, dello sviluppo agile e dell'eXtreme Programming. Abstract: Alla ricerca dell’essenza della Programmazione Orientata agli Oggetti, per affrontare, malgrado i nostri limiti cognitivi, il demone della complessità, guidati dalla mappa Cynefin, scoprendo i valori, i princìpi e le pratiche dell’Extreme Programming. L'ospite: Appassionato delle metodologie di sviluppo per gestire l’intrecciarsi nel software di innovazione e complessità, ho la fortuna di fare il mestiere di programmatore, che dà tante soddisfazioni, anche se pretende tanta fatica e disciplina. Per condividere questa passione e per sostenersi reciprocamente nelle traversie, partecipo da parecchi anni agli eventi della comunità agile italiana e sono uno dei fondatori dell’eXtreme Programming User Group di Bergamo. Come solito, porte aperte dalle 19:00 per mezz'oretta di sano networking. Al termine dell'evento per chi vuole ci organizziamo per andare a mangiare una pizza.

    3
  • Torna l'XPugMi! - [Panel] Qual è lo stato attuale dell'XP?

    Lo storico gruppo di riferimento per eXtreme Programming a Milano è tornato! E per farlo in grande stile dopo un lungo periodo di inattività, ci siamo impegnati per creare un evento speciale a cui non puoi mancare. Per riaprire le attività abbiamo deciso di chiamare a rapporto non 1... non 2... ma ben 4 esponenti storici dello sviluppo Agile e dell'XP nel panorama italiano. L'obbiettivo è di mettere a confronto i loro pareri, idee e punti di vista per quanto riguarda la diffusione e lo stato attuale dell'XP e delle pratiche di sviluppo Agile nelle organizzazioni. Domanda: e chi avete chiamato? Abbiamo invitato in una tavola rotonda alcuni esponenti della community XP che provengono da esperienze italiane di generale interesse, dal background variegato e di lungo corso. In ordine sparso: Roberto Bettazzoni - agile coach in agile42, technical trainer e software developer con ampia esperienza in diversi settori. Co-founder dell'eXtreme Programming User Group di Bologna e co-organizzatore dell'Italian Agile Day. Aiuta le aziende in Italia e non solo ad adottare i metodi Agili con le moderne pratiche ingegneristiche per lo sviluppo software. Gabriele Lana - si definisce con orgoglio “programmatore“. Freelancer con più di 20 anni di esperienza professionale diversificata su vari contesti. Inizia a studiare ed applicare le metodologie Agili agli inizi degli anni 2000 unite a tecniche di produttività personale. Fonda nel 2004 eXtreme Programming User Group Milano. Marco Trincardi - agile coach e senior developer con focus sulle metodologie agili. Attualmente Head of Agile Services in XPeppers (ora Claranet), una delle aziende italiane pilastro per quanto riguarda l'applicazione delle pratiche XP e dei metodi agili. Ha esperienza di oltre 20 anni nello sviluppo e design del software, nella gestione di team e progetti in diversi domini. Ferdinando Santacroce - programmatore, coach, autore e speaker. Sviluppatore ASP prima, prosegue poi in .NET e C# con cui ha aiutato applicazioni COBOL a stare al passo coi tempi. Si occupa di metodi per lo sviluppo Agile di software, con attenzione alle pratiche di testing e continuous integration. Sempre più spesso smette i panni del programmatore per indossare quelli del coach, offendo opzioni e opportunità di crescita a team di sviluppo che vogliono migliorare. Socio e consigliere di Italian Agile Movement, è uno degli organizzatori degli Italian Agile Days, della Kotlin Community Conf e della neonata Working Software Conf. E come si svolgerà la serata? Abbiamo preparato una serie di domande da porre agli ospiti per alimentare la discussione, che si svolgerà in formato tavola rotonda. I 4 ospiti infatti verranno coinvolti in contemporanea su ogni tema, in modo volontario, senza rispettare un ordine di intervento. Ovviamente è permesso anche dal pubblico stimolare la conversazione con nuovi spunti e domande per gli ospiti. Crediamo sia un evento speciale a cui valga la pena partecipare ... vi aspettiamo numerosi! I posti sono limitati, quindi prenotate presto il vostro qui su Meetup. Ci stiamo organizzando per registrare l'evento e trasmetterlo in streaming su Hangouts.

    1
  • (micro)services consumer driven contract tests con Pact - Gabriele Tondi

    Uno dei problemi che emergono migrando dal monolite ai (micro)servizi è l'esplosione dei test di integrazione. Vedremo come è possibile liberarsi di questo problema abbracciando i consumer driver contract test mantenendo la confidenza di poter sempre fare deploy in produzione a build verde.

    1
  • A deep dive into Cynefin for better decisions - Matteo Carella

    Qualunque situazione ci troveremo ad affrontare che si tratti di codice, problematiche di prodotto, gestione del rischio, progettazione, stime di user stories o della scelta di quale metodologia agile utilizzare, l’intelligenza contestuale è fondamentale. Scopriremo insieme come utilizzare il framework Cynefin come una bussola per orientarci al meglio nel mare di incertezza che ci troviamo ad affrontare ogni giorno per destreggiarci al meglio in contesti complessi e ad alta volatilità. Ce ne parlerà Matteo Carella: "Agile Coach a tempo pieno. Prima XPeppers, ora Vodafone. Rinforzo pratiche e principi dell’agiltà con un background in complexity science. Conference speaker, sviluppatore nel tempo libero." Grazie come al solito ad ebay per l'ospitalità!

    5
  • Practical Domain Driven Design - Alessandro Bonometti + Lightning Talk

    • What we'll do Practical Domain Driven Design con Alessandro Bonometti Super powers thanks to a spider - Simone Longoni Come sono cresciuto come agile coach attraverso l'uso dello strumento spider diagram e come questo approccio sia utilizzabile in altri ruoli • What to bring • Important to know

    5
  • Le user stories NON sono un template - Nicola Moretto + Lightning Talk

    Apriremo la serata con il lightning talk "Live refactoring in Elixir: readability matter" di Daniele Megna (@DanieleMegna1) di XPeppers: "Una sessione live di refactoring di un pezzo di codice scritto in Elixir che volutamente non sfrutta i costrutti peculiari del linguaggio per rendere il codice molto più espressivo e comprensibile anche per chi non conosce il linguaggio". A seguire il main topic della serata: "Le user stories NON sono un template" con Nicola Moretto (@MorettoNicola) di Connexxo.

    3
  • Lean Coffee su agilità, lean ed extreme programming

    Ci ritroviamo poco prima delle feste di Natale per discutere dei temi agilità, lean ed extreme programming...ed ovviamente farci gli auguri. Utilizzeremo il formato del lean coffee: http://leancoffee.org/ Gli argomenti di discussione saranno proposti direttamente dai partecipanti, tramite questa Trello Board: https://trello.com/invite/b/EwRZEUm0/fe6792c84f4e396b3c7ae54d5e6f3deb/xpug-milano-lean-coffee Puoi iniziare a proporre gli argomenti e votare quelli presenti da subito! Mercoledì inizieremo a discuterli partendo dal più votato in sessioni time-boxed. Al termine di ogni sessione si sceglierà se proseguire con un'altra sessione sullo stesso argomento oppure se proseguire con il successivo.

    3