addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1linklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Istruzione. Scuola a 5 Stelle - Italia Message Board › PECULIARITA' DEI DIVERSI ORDINI DI SCUOLA

PECULIARITA' DEI DIVERSI ORDINI DI SCUOLA

A former member
Post #: 43
:-)
A former member
Post #: 51
Conservatori, scuole primarie, medie inferiori e superiori, istituti professionali....insomma ci possono essere peculiarità che meritano rispetto e attenzione...
A former member
Post #: 4
esistono punti di forza in ogni indirizzo di scuola superiore. Bisognerebbe organizzare l'orientamento verso le famiglie e gli studenti delle scuole medie meglio, più professionale. Far capire le conoscenze, competenze che vengono richieste all'ingresso della scuola superiore per ogni indirizzo, rendere chiaro il profilo professionale in uscita, rapportare il tutto allo studente e creare un equilibrio tra ragazzo e scuola, in + verificare le passioni del ragazzo. in questo modo si eviterebbero i seguenti suggerimenti dei prof delle scuole medie:
1) sei bravo vai al liceo, 2) sei discreto vai ad un tecnico, 3) non hai voglia di studiare vai ad un professionale e...se sei proprio scarso vai alla formazione professionale crying....!!!!!!
A former member
Post #: 54
Orientamento, Maria Rita...una parola magica :-)
pietro s.
user 86773232
Battipaglia, SA
Post #: 4
un orientamento scolastico superiore sicuramente atipico e sicuramente una delle punte di eccellenza della versione scolastica pre era gelmini era quello dell'istruzione nautica! Eravamo l'unico Paese europeo con un settore dedicato alla formazione del personale marittimo navigante e non navigante,non a caso nella marineria commerciale il gotha era formato da ex studenti degli ormai morenti Istituti tecnici nautici....chi ha avuto la fortuna di lavorarvi si accorgeva immediatamente dell'aria che vi si respirava...studenti più volenterosi della media,più attenti perché quella era una scuola che si sceglieva, a cui non ci si iscriveva per caso e din cui accanto ad una massiccia teoria risiedeva una gran fetta di pratica! Poi un giorno è arrivata Mariastella , ed in u paese con 7000 km di coste ed in un mondo dove il 98% delle merci viaggia via mare ci viene detto che le scuole nautiche non sono importanti....vengono trasformate in un obbrobrio indefinito (trasporti e logistica) mentre vengono definitivamente soppressi gli Istituti professionali marittimi...mentre ogni anno i diplomati sfornati non riescono a coprire la domanda....possiamo cercare di correggere questo grave errore?
A former member
Post #: 58
Pietro dobbiamo correggerlo, individua la normativa da abrogare ovvero formula una proposta.
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy