addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Meetup Carrara Message Board Archivio Discussioni tematiche ante Giugno 2017 › Tariffazione puntuale, chi produce più rifiuti deve pagare di più, chi ricic

Tariffazione puntuale, chi produce più rifiuti deve pagare di più, chi ricicla meglio deve pagare di meno.

Meetup Carrara - M...
user 5473787
Group Organizer
Carrara, MS
Post #: 91
Questo spazio è dedicato alle discussioni sull'argomento:
Tariffazione puntuale, chi produce più rifiuti deve pagare di più, chi ricicla meglio deve pagare di meno..

le discussioni dovranno essere finalizzate al come raggiungere l'obiettivo.
Saranno fondamentali gli esempi di Mozioni e Delibere Comunali, già adottate o presentate, dal Movimento 5 Stelle in altri Comuni, e non solo.

Dai il tuo Contributo!
vaira p.
user 46978242
Carrara, MS
Post #: 4
andiamo oltre il problema del rifiuto domestico. ad esempio a carrara non esistono aree ecologiche , ovvero spazi comunali , dove chi produce ad esempio detriti per piccoli lavori di manutenzione domestica puo , pagando una tassa comunale , in base al quantitativo e tipologia di detrito prodotto, scaricarlo. perche con il fatto che per andare nelle discariche autorizzate. private bisogna avere il formulari. secondo me agendo in questo modo fermeremmo quel fenomeno che ultimamante va aumentando dei detriti abbandonati sulle strade di montagna .
Eva M.
user 4383588
Carrara, MS
Post #: 115
Questa è l'iniziativa di Capannori: http://www.ecodalleci...­

Mi chiedo però... ma è necessario il microchip? O.o
Ma i codici a barre non bastano?
Non avrebbe più senso legare - oddio, hanno inventato l'informatica!! - i sacchetti ai cittadini attraverso un conferimento tracciato, di modo da sapere chi conferisce e quanto?
E poi qui si parla solo di indifferenziato, mentre il principio di riduzione dovrebbe essere applicato a tutto, no?
Claudio G.
user 4304361
Carrara, MS
Post #: 155
Pero' a Capannori hanno gia il porta a porta e l'operatore che ritira la spazzatura, noi siamo ancora indietro. Quindi il passo principale da fare secondo me e' di fare pressione alla giunta per estendere il porta a porta anche a Carrara, a suon di ''Chi non produce rifiuti non puo pagare come chi li produce''. Buttiamo giu una mozione per chiedere che sia messa in atto la delibera Rifiuti Zero del 29 sett 2011?
A former member
Post #: 42
Guadagnare con i rifiuti, ecco per chi non lo avesse già visto, un interessante video su come guadagnare con bottiglie di plastica e vetro. http://www.youtube.co...­

vi posso per esperienza diretta dire che in Svizzera, la raccolta differenziata in alcuni Cantoni funziona così:
Canton Turgovia:
rifiuti secchi (sacco nero): si acquistano normali sacchi dell'immondizia, sui quali a seconda della grandezza bisogna applicare un bollo adesivo (=tassa rifiuti), sicché si cerca di riempirlo solo con rifiuti non riciclabili in altri modi. Sacchi e bolli si acquistano al supermercato.
carta/cartone: viene ritirata a scadenza regolare da Cooperative (onlus) che la vendono ed hanno così un introito in più per le loro attività, oppure si può consegnare al centro racc. comunale (pagata un tot. al kg)
vetro: bidoni come da noi, però suddivisi per colore del vetro (nessun rimborso)
bottiglie di plastica: macchinette nei supermercati come nel video segnalato (ma nessun rimborso)
altri rifiuti: centro raccolta comunale

Canton Vallese:
rifiuti secchi: ritirano solo sacchi dell'immondizia già caricati di tassa dei rifiuti e ben riconoscibili (acquistabili nei supermercati)
per il resto come sopra

ritengo la seconda soluzione, la migliore, in quanto qualche furbetto potrebbe o non applicare il bollo o contraffarlo. Ogni casa/condominio ha il proprio bidone (c'è un responsabile che controlla periodicamente e se trova qualche sacco abusivo, viene aperto e quasi sempre in base al contenuto, riescono a risalire al colpevole, il quale viene segnalato alle autorità competenti e multato). Non ci sono bidoni pubblici, tranne nei paesini con strade strette.
E' solo per farvi sapere come funziona all'estero. Pensandoci, non credo che questo sistema sia applicabile anche in Italia, almeno non fino a quando non cambia la mentalità di certi furbetti...
per la plastica e il vetro le macchinette posizionate nei supermercati, ma anche in qualche luogo pubblico per non penalizzare i piccoli alimentari, sarebbero sicuramente un incentivo per non disperdere i rifiuti nell'ambiente; il prezzo dei prodotti viene aumentato del relativo importo poi restituito, come d'altronde già si faceva in passato.
Ora mi informo anche come funziona in Germania e poi vi faccio sapere.
A former member
Post #: 44
P.S. rimarrebbe però il problema dello smaltimento della plastica/vetro non in forma di bottiglie... Comunque, prima di attivarmi con la raccolta di informazioni in Germania, aspetto un vs cenno di interesse, altrimenti è tempo sprecato wink
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy