addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1light-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

MoVimento 5 Stelle Catania Message Board Discussioni generali › SOSTARE STRISCE BLU - si sono venduti catania!

SOSTARE STRISCE BLU - si sono venduti catania!

A former member
Post #: 1
salve a tutti,

I disagi del servizio sostare a Catania sono sempre più incalzanti, dopo aver assistito impotenti all'allestimento di un PIZZO PUBBLICO che ogni giorno i catanesi sono costretti a sborsare è disarmante! I conti parlano chiaro... PAGAVAMO DI MENO CON GLI ABUSIVI! (se poi consideriamo tutte le multe che fanno) Davvero assurdo... e per di più il "servizio" sostare non dà assolutamente nulla!!! I parcheggi non sono custoditi, stiamo solo pagando IL NOSTRO DIRITTO DI CALPESTARE IL LUOGO PUBBLICO! ci manca solo che fra un un pò mettono i caselli a pedaggio nel centro storico! Catania è dei cittadini!

ecco un articolo (uno dei pochi che ho trovato in rete)

http://www.ricostruir...­

se solo si trovasse una maniera per riprenderci le strade di catania... considerate che adesso ci sono anche le pattuglie del SOSTARE che girano con il motorino e fanno "MULTE VOLANTI", quindi non ti danno nememno il tempo di CONTESTARLE IN LOCO (opzione prevista anche nel bollettino della multa)

E' tempo di mandarli a casa!
aspettando il V2DAY

Savio Pagano
A former member
Post #: 169
Ciao Savio (lo conosco di persona), che bella sopresa, benvenuto nel meetup !
Mi fa piacere che anche tu sei entrato a far parte del gruppo. Come tu ben saprai io vado sempre in bici (ti ricordi quando in salita andavo alla tua stessa velocità nel viale fleming ma tu eri con il motorio ed accelleravi al massimo? :P ) e non comprendo benissimo i disagi degli automobilisti che hanno per parcheggiare anche se un idea riesco a farmela.

Sicuramente quello delle striscie blu è un modo che ha il comune per rubare o quasi i soldi ai Catanesi, un sistema basato sulla scorretta ed inquinantissima economia delle automobili.

Se vuoi mettergliela in quel posto a tutti quelli che ti hanno fatto la multa e al comune ladro non ti resta che usare pochissimo l'auto come faccio io, è sicuramente la soluzione migliore per tutti (tranne per quelli di sostare...), ci vuole un grande cambiamento di mentalità dei catanesi.

In questo modo l'aria sarà pulita, lo stress ed il traffico minore, si arriverà a destinazione prima, le nostre piazze non diventeranno parcheggi, ecc.ecc.

P.S. Recentemente ho comprato una bici a due posti (ma grande come una normale) così posso portare con me anche un passeggero...
juan sin t.
user 3315126
Catania, CT
Post #: 64


ecco un articolo (uno dei pochi che ho trovato in rete)

http://www.ricostruir...­



biggrin

... non pensate all'elefante ...

biggrin
Franko
Franko
Catania, CT
Post #: 127
(...)Sicuramente quello delle striscie blu è un modo che ha il comune per rubare o quasi i soldi ai Catanesi (...)

Perchè "quasi"???
E' un vero e proprio latrocinio!!!
Blochin
Blochin
Catania, CT
Post #: 56
Concordo con Alessio: più bici e hai risolto il problema! Che poi Catania, se la guardi bene, strutturalmente sarebbe una città quasi ideale per la bici: non ci sono salite eccessive e il centro è praticamente pianeggiante.

Purtroppo manca la cultura del "non andare in macchina" e c'è gente che conosco personalmente, che prende la macchina da Via D'Annunzio per andare in via Umberto o da Santa M.di Gesù al Tribunale.

Per questi ci vorrebbe davvero la congestion charge o le strisce blu a 2 euro l'ora!
Livio
user 2609541
Catania, CT
Post #: 1,039
Concordo con Alessio: più bici e hai risolto il problema! Che poi Catania, se la guardi bene, strutturalmente sarebbe una città quasi ideale per la bici: non ci sono salite eccessive e il centro è praticamente pianeggiante.

Purtroppo manca la cultura del "non andare in macchina" e c'è gente che conosco personalmente, che prende la macchina da Via D'Annunzio per andare in via Umberto o da Santa M.di Gesù al Tribunale.

Per questi ci vorrebbe davvero la congestion charge o le strisce blu a 2 euro l'ora!

concordo pienatemente! wink
A former member
Post #: 2
catania pianeggiante? ma anche no!

Forse la parte del centro storico, ma solo alcuni tratti. Personalmente mi sono fatto un idea passando un pò di tempo a visitare citta come pisa che prevalentemente usano biciclette.

1) pisa è un buco, la puoi fare tranquillamente tutta a piedi in mezzora.
2) pisa è DAVVERO pianeggiante.

Purtroppo la bicicletta non si presta pienamente a mio parere per risolvere tutte le soluzioni, le esigenze di un cittadino medio sono ben altre.

Ricordiamo che non tutti riescono a guidare il mezzo con facilità(donne dai 40 anni in su per esempio o anche persone che non possono fare sforzi) e comunque spesso ci sono anche esigenze lavorative.

Secondo la bicicletta è un sistema azzeccato + per i giovani e per gli appassionati. Che ben venga! ma per la grossa restante fetta di cittadinaza ci vuole ben altro! come ad esempio, RIMUOVERE LE STISCE, chiudere il centro storico da piazza roma, MA ANCHE DA PIAZZA BORGO in giu! inserire delle navette elettriche, anche una decina, e il gioco è fatto!

OPPURE BLOCCARE I LAVORI PER QUELLA CAGATA DI METROPOLITANA CHE STANNO FACENDO A PIAZZA EUROPA SPRECANDO I NOSTRI SOLDI A SCAVARE PIETRA LAVICA (CIFRE ESORBITANTI AL METRO) e creare una metro in superficie (come suggerisce beppe grillo).

catania senza macchine sarebbe più vivibile e inoltre si potrebbero fare dei percorsi ciclabili pianeggianti con itinerari studiati appositamente per rendere il tutto + aggevolato alle persone malate o meno caparbie.

un esempio è il proggetto di un percorso ciclabile da ognina a acicastello, studiato dal responsabile della riserva marina dei ciclopi (nonchè mio docente di corso).Un proggetto valido anche a livello turistico.
eugenio a.
user 9573032
Catania, CT
Post #: 1
Salve. Mi sono appena iscritto.Ho aperto un gruppo su facebook per impugnare la delibera del 95 che autorizza SOSTARE a fare quel che vuole, nel più assoluto dispregio delle norme e grazie a giunte inquisite e compiacenti.Mi spiace dirvi che non basta andare in bicicletta per non "dargli sazio", ma che bisogna pretendere la corretta applicazione del c.d.s. all'art.7 e seguenti, peraltro avallata dalla cassazione.C'è solo da avere una forte istanza di base, impugnare tramite studi legali o associazioni consumatori (vere) la famosa delibera ed, automaticamente, le strisce blu illegali DOVRANNO essere rimosse e, qualora non lo facessero, (cosa più che probabile),le loro multe non avrebbero ALCUN valore legale. Per capirci meglio:le strisce blu illegali sono il settanta per cento a catania!Ciliegina sulla torta: l'art. 7 prevede che i comuni possono istituire direttamente, o dando l'appalto a ditte, degli stalli a pagamento, ma che i proventi DEVONO SERVIRE ALLA REALIZZAZIONE DI PARCHEGGI E , IN EVENTUALE ESUBERO, A MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI VIABILITà!Che io sappia a Catania nulla di ciò è successo, e i pedaggi o balzelli illeciti servono solo a pagare gli avvoltoi , pardon, ausiliari che , in cambio di questo bel lavoro, ricambiano con i propri voti il politico di turno. In altri termini noi catanesi paghiamo non per avere qualcosa, ma per mantenere una situazione clientelare.Visto che i mezzi legali ci sono perchè non provarci davvero anzichè dire:"a me non importa, io vado in bici...".Raccogliamo firme, incarichiamo qualcuno che ci creda davvero, impugnamo la delibera e mandiamoli a casa!
Luigi Scarpello ...
user 7144903
Palermo, PA
Post #: 119
ANCHE A PALERMO PASSANO IN SORDINA LE STRISCE BLU NON SONO BASTATE LE PROTESTE DEL CITTADINO CONTINUANO A FARE MULTE A TAPPETO E DIVENTATO UN MODO LEGALE PER TOGLIERE AL CITTADINO SOLDI PER DARE QUALE SERVIZIO ? SIAMO CIECHI SORDI E IGNORANTI NON SIAMO STATI CAPACI DI MANDARE A CASA I NOSTRI IMPIEGATI.
COSA ASPETTIAMO CHE LORO PRENDANO UNA DECISIONE A NOSTRO FAVORE NOI POVERI CITTADINI CI FOSSE UN AVVOCATO CHE PRENDESSE LE DIFESE DEL POPOLO NON DICO IL SINDACO POVERINO CHE NON HA MAI COLPA , E STATO SCELTO PER ERRORE DAL POPOLO A RAPPRESENTARCI
A DIFENDERTE IL CITTADINO DALLE INGIUSTIZIE.
SCUSATE MA VOLEVO SOLO SFOGARMI .
SONO INDIGNATO DA QUESTA VITA DI MMMMMMMEEEEE
TUTTI FANNO MA NESSUNO CONTESTA,
POSSIAMO CAMBIARE TUTTO MA DOBBIAMO CONVINCERE IL NOSTRO CERVELLO A REAGGGGGGIRE
CIAO A TUTTI
Beppe M.
user 13102118
Aci Sant'Antonio, CT
Post #: 1
Il motto di qualcuno al potere fu: "CREEREMO NUOVI POSTI DI LAVORO"
e così è stato.
Ma se avesse detto "creeremo nuovi posti di lavoro a discapito del cittadino" credo che sarebbe andato a dirigere condomini.
Quale funzionalità hanno le strisce blu?
Sarebbero dovute servire per costruire nuovi parcheggi ed invece?
A tuttoggi non si è visto nulla se non verbali verbali e verbali e gente che mangia alle spalle di noi poveri lavoratori.
Se fosse stato proprio necessario dare dei soldi a qualcuno, che versa in stato di disagio economico, sarebbe bastato mettere una tassa di 1€ all'anno per tutti bli abbiitanti della provicia e pagare gli stipedi di questi PARASSITI.
Non ho sbagliato a srivere, ho detto PARASSITI, perchè vivono sulle nostre spalle senza prudurre assolutamente nulla se non disagio e rabbia.
Chi sono sti personaggi che gestiscono il sostare?
Perchè esiste solo la ditta Sostare?
Chi stabilisce gli appalti con questa ditta?
Chi stabilisce chi deve lavorare e chi no, e secondo quale criterio?
Visto che si gestisce un bene comune non sarebbe più facile che siano dipendenti comunali a svolgere queste manzioni?
E se domani mi venisse in testa di aprire un Sostare2 pensate che il comune mi dia l'autorizzazione a concorrere?
Vediamo la mafia come gente con la coppola e la lupara,mentre invece oggi veste giacca e cravatta e gestisce le nostre tasche come fossero le loro, appropriandosi indebitamente del bene pubblico come se gli appartenesse.
Non conviene a nessuno gestire questa cosa a livello comunale, non ci sarebbero introiti e quindi niente nero ne stipendi autogestiti.
Le assunzioni andrebbero fatte per concorso e quindi tagliati fuori tutti quei poveretti a cui gli è stato promeso un posto di lavoro a scambio del voto di loro e di tutta la famiglia fino al 7° generazione.
Mettendo un privato che gestisce la cosa pubblica è tutto più facile e fattibile, non ti assumo al comune ma lavori per esso e prendi soldi.
Non pensate che sia soltanto questa la magagna del comune per non citarne altre come la multiservizi gestita dalla provincia regionale, ma questa è un tutta un altra storia.
Powered by mvnForum

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy