addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1light-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Consuetudini del Gruppo Bianco

Assemblea "fisica"


Convocazione


Tutte le assemblee sono pubbliche e sono autoconvocate il 5 e il 20 di ogni mese, salvo lievi anticipi o ritardi dovuti a motivi di opportunità (festività, altre attività in cui il Movimento è coinvolto, ecc.). Si prevede la possibilità di convocare assemblee intermedie qualora contingenti esigenze lo richiedano.

Ordine del giorno


L’ordine del giorno relativo alle assemblee canoniche viene deciso tramite il seguente iter:

  • a. Pubblicazione sul Meetup di una discussione apposita per raccogliere le proposte relative ai punti da inserire nell’ordine del giorno. La discussione resta aperta fino a 2gg prima dell’assemblea.
  • b. Creazione di un sondaggio sul Meetup per votare le proposte pervenute e definire un ordine di discussione. Il sondaggio rimane aperto fino a 2h precedenti l’inizio dell’assemblea.
  • c. I punti che non verranno trattati in assemblea per mancanza di tempo o per assenza del proponente non saranno automaticamente discussi nell’assemblea successiva ma bisognerà ripetere l’iter descritto nei capoversi a e b.


Moderazione


La moderazione della riunione è affidata ad un attivista (vedi in seguito per la sua definizione) favorendo la rotazione tra i vari attivisti disponibili ad assolvere tale ruolo.
Il moderatore ha il compito di garantire un corretto e proficuo svolgimento dell’assemblea.
Il moderatore gestisce gli interventi, registra l’ordine degli interventi e concede la parola secondo l’ordine di registrazione, fa in modo che chi sta parlando possa completare senza essere interrotto, controlla il rispetto dei tempi degli interventi e mantiene il silenzio e l’attenzione dell’Assemblea. Può essere coadiuvato da uno o più co-moderatori da lui nominati sul momento.

Verbale


Il verbale dell’assemblea deve essere pubblicato sul meetup entro pochi giorni. Esso consente di rendere pubbliche le tematiche trattate e dare applicazione ad uno dei valori fondanti del Movimento 5 Stelle, ossia la trasparenza. Sempre per salvaguardare il valore della trasparenza, qualora ce ne sia la concreta possibilità, le assemblee verranno trasmesse in diretta web. Come nel caso della moderazione, la redazione del verbale è affidata ad un attivista favorendone la rotazione.

Assemblea "virtuale"


Il luogo d'incontro virtuale, che permette una maggiore partecipazione dei cittadini alla discussione, è il Meetup. Il Meetup è un forum che nasce come punto di aggregazione per discutere ed affrontare temi e problematiche in modo assolutamente condiviso e trasparente. È buona consuetudine del “Gruppo Bianco” discutere e trattare tutti gli argomenti discussi e non in assemblea, sul Meetup.

Decisioni urgenti


La parte di discussione e confronto necessaria ad acquisire una buona consapevolezza dell’argomento si svolgerà in un apposito thread sul meetup qualora si ravvisasse l'esistenza dei seguenti e imprescindibili presupposti:

  • la necessità di esprimersi su una decisione che riveste i caratteri dell'eccezionalità e dell'urgenza;
  • l'impossibilità di organizzare un'assemblea secondo i tempi e modi sopra ratificati.

Conseguentemente, la decisione verrà presa dagli attivisti tramite voto online successivamente verbalizzato, sempre sul Meetup. Il voto online si svolgerà secondo metodi e tempi definiti per l’occasione che garantiscano la massima partecipazione degli attivisti.
La necessità che una decisione sia stata presa d'urgenza comporta l'obbligo di discutere nella successiva assemblea sull'opportunità e sulle metodologie utilizzate.
Per eccezionali s'intendono fatti e situazioni non previste e non prevedibili secondo l'ordinaria attività; per urgente s'intende una situazione improrogabile.

Aventi diritto al voto (“attivista”)


Per diventare attivista è sufficiente che il diretto interessato o un terzo, sottoponga la questione all'ordine del giorno dell'assemblea pubblica, motivandola. Ogni richiesta verrà discussa in assemblea e successivamente sottoposta a votazione. In caso di diniego occorrerà fornire adeguata motivazione; quest’ultima non sarà sindacabile.
Ogni attivista ha diritto ad un solo voto e non può delegare a terze persone, anche se attivisti.
Vista la necessità di dotarsi di uno strumento che garantisca facilità in entrata/uscita dalla nostra list/attivista, come risulta dal verbale dell’assemblea pubblica del 21 febbraio 2015 e dalla successiva votazione online del 7 marzo 2015, si è stabilito di prevedere un tempo massimo di 3 mesi di inattività (senza validi motivi).
Trascorso tale periodo si prevede :
1 - Qualsiasi membro può chiederne conto in assemblea pubblica.
2 - L'assemblea prende atto dell'effettivo periodo e della mancanza di cause di forza maggiore; se in assemblea si verificano contestazioni sul merito del periodo di inattività (poiché solo di questo si parla), si usa la soluzione della votazione online.
3 - Constatato ciò, si può pacificamente utilizzare "l'integrazione alle consuetudini" con la sospensione del nominativo dalla lista degli attivisti, in attesa di un successivo reinserimento secondo le consuetudini del meetup.
Inoltre come stabilito da votazione conclusasi il 21 Luglio 2016: Nel caso in cui alle amministrative di Catania la lista del Movimento 5 Stelle fosse espressione di un accordo tra meetup, gli attivisti candidabili del gruppo bianco potranno essere soltanto quelli che sono stati votati entro la data 31-Maggio-2016 . Sarà comunque possibile richiedere in assemblea delle deroghe su cui dovranno esprimersi i già candidabili tramite votazione online.

Metodo decisionale


Le decisioni del Gruppo Bianco vengono assunte attraverso il seguente iter:

  • Questione/Proposta sollevata in assemblea oppure sul Meetup
  • Discussione della Questione/Proposta in assemblea
  • Dopo la discussione in assemblea le eventuali proposte (formali) scaturite dal confronto vengono pubblicate sul Meetup.
  • Se sul Meetup:

    • a. non si ricevono ulteriori proposte:

      • i. se si ha una sola proposta: viene adottata (unanimità)
      • ii. se si hanno più proposte alternative: vengono votate online (se due proposte, con qualunque metodo altrimenti con Shultze o simili)

    • b. si ricevono ulteriori proposte (il buon senso eviterà ostruzionismi), si ricadrà nel caso ii. salvo sia percepito il bisogno di discutere ulteriormente in merito.


Nel caso di posizioni discordanti in fase di discussione, la pratica preferita dal gruppo resta comunque quella di mediare i vari punti di vista per ottenere una sola proposta. In questo modo, la proposta potrà essere adottata senza ricorso a votazioni online (e, quindi, più condivisa).
Nel caso di votazione online, verrà creata una discussione sul meetup che elencherà le proposte alternative che saranno oggetto della votazione. Si procederà alla votazione (le tempistiche saranno tali da dare ampia possibilità di esprimersi) e l’esito sarà aggiunto alla discussione al fine di comunicare la decisione presa.

Pubblicazione delle proposte ottenute durante l’assemblea


La decisione o le proposte ottenute durante l’assemblea verranno pubblicate sul meetup. Si procederà ad una breve consultazione sempre attraverso il medesimo canale per raccogliere le eventuali proposte alternative; quindi, verrà creata una discussione sul meetup che elencherà le proposte che saranno oggetto della votazione. Si procederà alla votazione e l’esito sarà aggiunto alla discussione al fine di comunicare la decisione presa.

Gruppi di Lavoro (GdL)


Formazione di un GdL


La creazione di un nuovo Gruppo di Lavoro è proposta in assemblea. Se nei giorni successivi alla pubblicazione del verbale sul meetup contenente la relativa proposta non vi sono opposizioni al riguardo, il gruppo di lavoro sarà da considerarsi aperto. Il primo passo antecendente l’avvio delle attività del Gruppo di Lavoro consiste in un incontro programmatico .
Il secondo passo consiste nella creazione di un’apposita discussione sul meetup, con lo scopo di ospitare informazioni, commenti, aggiornamenti e tutto quanto sia necessario per portare avanti le attività del GdL.

Riferimenti


Non Regolamento

Table of Contents

Page title Most recent update Last edited by
Consuetudini del Gruppo Bianco September 6, 2016 10:25 AM Santi C.
NON REGOLAMENTO del Gruppo Bianco April 12, 2013 1:36 AM Nico
Non Statuto del MoVimento 5 Stelle June 18, 2012 2:26 AM Livio
RICHIESTA DI AIUTO PER LA LISTA CON SONIA ALFANO March 16, 2008 10:50 PM marco
About MoVimento 5 Stelle Catania April 12, 2013 1:37 AM Nico

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy