addressalign-toparrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

"Movimento 5 Stelle Follonica" Message Board FORUM GENERALE › TRASMISSIONE PIAZZA PULITA LA7 DEL 06092012

TRASMISSIONE PIAZZA PULITA LA7 DEL 06092012

cecco
user 6305277
Follonica, GR
Post #: 12
Secondo voi vale la pena parlarne oppure no? Come considerate le affermazioni di Favia?
Non so se non dargli peso oppure se vanno valutate attentamente, è vero che con il marciume che c'è intorno proprio a noi ci devono fare le bucce, ma è altrettanto vero che se i nostri punti forti sono la democrazia dal basso, la legalità, l'onestà e sprattutto siamo contro i poteri forti la trasparenza deve essere totale.
Mi è piaciuto molto invece il servizio su Parma, Pizzarotti e la vicenda dell'inceneritore, hanno messo bene a fuoco la politica di malaffare che c'è dietro

Non so voi che ne dite?
ciao a tutti
gabriele
Renza
user 45816102
Grosseto, GR
Post #: 19
Ciao, per curiosità sono andata a sentire su you tube e spulciare su internet, premetto che e' già da un po' che non guardo neppure Santoro (da quando ha fatto riemergere Mastella) e anche la 7 sta sprofondando (compare troppo spesso il maltrattatore di cavalli ... Ferrara).
A me sembrano giochi guidati legati alla vicenda di Tavolazzi , che da quel poco che ho visto e' un tipino che nella politica ci ha sguazzato a sufficienza!!!
Io personalmente sarei anche per sorteggiarli tra tutti gli italiani i nuovi parlamentari, non capisco questa voglia di emergere a tutti i costi di questi soggetti, l'importante e' rompere l'attuale sistema poi se uno vuole fare cose utili alla società mica c'è bisogno di fare il sindaco il presidente o il parlamentare ... anzi!
E poi tutti contro a sto Casaleggio, credo abbiano trovato il personaggio da indicare come " il cattivo" quasi diabolico...
Speriamo di evitare almeno la caccia alle streghe!!!
Questa e' l'idea che mi sono fatta a tarda sera... sono solo parole.
patrizia
user 10637549
Follonica, GR
Post #: 323
Ciao a tutti,
io non ho visto la trasmissione in questione, perché quei canali televisivi li ho cancellati definitivamente dal mio telecomando, ma facendo parte del Movimento 5 Stelle e avendo chiari gli obbiettivi che abbiamo come Movimento Politico, è più che normale, che veniamo attaccati. Mi sorprenderebbe il contrario.biggrin E poi, secondo me, è un segno positivo. Fino a poco tempo fa, nemmeno ci consideravano, ora invece, qualcuno inizia a temerci ma soprattutto a temere la perdita dei privilegi che si sono accaparrati in tutti questi anni. Come se non bastasse, essendo in tanti e tutti diversi, non sorprendetevi quando usciranno fuori anche quelli, che avranno usato il Movimento per una scalata personale. wink
Continuiamo così, schivando i colpi e gli attacchi... smile
Ciao e a presto Patrizia



Andrea T.
user 8256362
Follonica, GR
Post #: 45
Alla lunga credo abbia ragine Beppe la televisione è in mano ai partiti,i conduttori pur bravi che siano un pinione l'hanno,la nostra forza è proprio quella di star fuori da quella cassetta diabolica,per cui sono d'accordo a non andare in tv.Non c'è una legge che ce lo obbliga.Su le dichiarazioni di Favia ci sarebbe da sbizzarrirsi su i motivi che lo hanno spinto a fare quelle dichiarazioni non so quanto ingenue.Lo ritengo fin troppo intelligente per non aver calcolato le conseguenze di quello sarebbe andato a dire.Mi sfugge lo scopo,ma quello è un'altra storia.Casaleggio effettivamente un po' inquietà anche a me,troppo nell'ombra,rispetto a tutti gli altri attivisti.A mio parere,la sua posizione al quanto oscura si presta alle critiche dei detrattori del Movimento.Questo è quello che penso,ma in confronto al marcio che gira intorno e dentro ai partiti tradizionali il nostro problema sembra una barzelletta!
Alberto R.
user 5144129
Follonica, GR
Post #: 319
Sarebbe il caso di dire: "Anch'io vorrei tanto farmi fare un'intervista fuori onda".

Personalmente credo che in ambito politico non esistano veri "fuori onda", specie quando si è consapevoli di essere in presenza di professionisti con delle "telecamere spente". Inoltre quando si è nella circostanza di parlare ad un giornalista e ad esso si fanno certe confidenze si sa bene che si sta comunque consegnando un messaggio, quindi il fatto che certe dichiarazioni siano registrate o meno diventa di conseguenza una questione del tutto secondaria.
L'atto del così detto "fuori onda" determina quindi il contesto ideale affinché alcune considerazioni scomode per il ruolo politico che si ricopre (ricordiamoci che Favia è attualmente un consigliere regionale) possano risultare al pubblico più credibili e di maggiore impatto mediatico rispetto ad un normale colloquio fatto a telecamere accese. In questo modo le dichiarazioni assumono l'effetto di un "vero" che più vero non si può. Lo spettatore si trova di fronte alla rappresentazione di "una verità" confessata "in segreto".

Questo caso "Favia" a me ricorda molto il fuori onda di Fini del 6/11/2009 che, da allora, segnò l'inizio di una nuova stagione, non solo per il PDL, ma per l'intero nostro panorama politico.

Con questo non sto' dicendo che Favia sia in malafede oppure manovrato da qualcuno. Dico solamente che l'effetto ottenuto sia premeditato e tutt'altro che un atto ingenuo. Inoltre voglio pensare che ciò sia stato voluto unicamente allo scopo per far del bene al Movimento. Le sue esternazioni "riservate" rappresentano una legittima domanda di maggiore trasparenza. In altre parole il desiderio di Favia è anche quello di gran parte della base del Movimento, ovvero si desidera che siano applicati anche a livello NAZIONALE gli stessi criteri di selezione "dal basso" che vengono già applicati con successo a livello Comunale e Regionale.

Ecco in conclusione cosa penso: (1) Giovanni Favia è un libero cittadino che sta esercitando il ruolo di consigliere Regionale in Emilia Romagna per conto del M5S. E' consapevole di essere un politico "a progetto", ovvero sa bene di esercitare il ruolo di rappresentante dei cittadini e che, per il rispetto dello Statuto del Movimento Cinque Stelle, non dovrebbe mai tentare di attaccarsi ad una poltrona. Egli ha un mandato con una data di scadenza inderogabile e, viste le circostanze, sarebbe opportuno che non si ripresentasse più per future candidature politiche in modo da fugare ogni dubbio circa le sue reali intenzioni. Favia potrà ovviamente continuare ad offrire il suo contributo di idee all'interno del M5S ma senza dimostrare ambizioni di carriera politica.
(2) Grillo è un ottimo trascinatore che ha il grande merito di aver dato vita al Movimento, (3) la Casaleggio è un'ottima agenzia di comunicazione ma che non dovrebbe fare nulla di più che il suo mestiere per il quale è stato ingaggiata nel 2005 da Beppe Grillo al momento della creazione del sito www.beppegrillo.it, (3) il M5S è una rete di centinaia di migliaia di liberi cittadini ed anche la migliore occasione per sperimentare la più grande forma di partecipazione politica diretta.

Favia fa bene a dire che Beppe Grillo e la Casaleggio debbano dimostrarsi meno "centrali" e "verticistici" nella vita del M5S, ma ha sbagliato - a mio avviso - il modo ed i tempi. Affermare che nel M5S ci sia bisogno di più democrazia interna non è una bestemmia. Ciò dovrebbe essere sempre il chiodo fisso per qualunque movimento politico.

Avanti così, quindi. Oramai è certo, che nonostante i vari tentativi di screditare il Movimento alle prossime elezioni il M5S porterà tanti cittadini in parlamento, facce nuove e probabilmente svincolate dai soliti giochi di potere. Tuttavia ciò non significa che i milioni di italiani (ad oggi si prevede che saranno circa il 15% degli elettori) che eleggeranno i futuri parlamentari del M5S dovranno restarsene a margine e con le mani in mano. Al contrario, costoro - noi compresi - avranno il severo compito di verificare di continuo che i neoeletti rispettino i propositi per cui sono stati liberamente scelti. La democrazia di cui si parla tanto è questa: partecipazione e controllo.
patrizia
user 10637549
Follonica, GR
Post #: 325
Ciao Alberto,
è una gioia vederti biggrin. Per quanto riguarda la presente discussione, io posso solo ringraziare Beppe Grillo e gli sarò sempre grata finché vivo per avermi fatta risvegliare dalla catalessi civica e morale nella quale ero sprofondata da molti anni. Lui è stato l'unico a farmi capire che io valgo UNO e che la mia presenza è importante per il Movimento. Ho fiducia nel futuro del Movimento 5 Stelle perché ho conosciuto tutti VOI e grazie a NOI, stiamo creando un futuro migliore, nelle nostre città e a livello nazionale. Ci siamo riappropriati del nostro potere, finendola di delegare agli altri i nostri doveri di cittadini. Che gioa. Che immensa gioia. love struck Come posso, non essere grata a Beppe Grillo. smile Il bello del Movimento è che non vuole omologare le persone e gli individui ad un modello unico bensì, a sviluppare ciascuno la propria unicità. Possiamo non trovarci d'accordo in tante cose, rimanerci antipatici etc... ma sulle cose principali ed importanti siamo uniti e della stessa opinione. E' questo il bello del Movimento 5 Stelle e la sua forza. Ed è per questo che tanti hanno paura di noi. Io però non ho paura di loro, mi fanno solo una gran pena, perché tanti di loro, hanno svenduto la propria dignità per una manciata di soldi. Che cosa ci può essere di peggio di questo? sad
Ciao e a presto Patrizia

raffaele i.
user 48958932
Follonica, GR
Post #: 25
Buonasera a tutti,
Anch'io avevo qualche problema ad inquadrare questa situazione.Quindi ho pensato di esaminarne le componenti una per volta,per poi tentare di metterle insieme in un quadro più semplice da interpretare.
Trovandomi a napoli per questioni personali (di una tristezza infinita), sono ricorso ad una consulenza gratuita (mio fratello ha una ditta di produzioni televisive) Gli ho chiesto un parere tecnico sul fuori onda.
La risposta? Quello è un fuori onda? Si, io sono l'arcivescovo di napoli.A chiunque viva di televisione le differenze tra il (vero)fuori onda di fini e questo (falso e costruito) sono evidenti.
Se favia aveva qualcosa (di non strumentale) da dire sulla democrazia del movimento non vedo perchè andarlo a dire ad un giornalista,oltre tuttocon i legami di quello che ha raccolto questo preteso fuori onda.
Il fatto che favia sia al secondo mandato,quindi non più rieleggibile secondo le regole del movimento è la cifra che mancava alla quadratura del cerchio.
Chi aveva sottovalutato la sofisticazone e la raffinatezza dei mezzi che verranno messi in campo contro di noi è servito,e sappia che siamo solo all'inizio. Una volta olio di ricino e manganello erano la prima ed unica alternativa.Oggi sono l'ultima.Ma prima ce ne sono tante altre. Questa è la prima.
Aspettatevi otto mesi di assedio. Oppure pensavate che sarebbero stati a guardare?
raffaele i.
user 48958932
Follonica, GR
Post #: 26
Dimenticavo una considerazione: siamo in una situazione in cui la nostra classe politica non vede l'ora di consegnarsi e consegnarci al MES, l'EUGENDFOR è una realtà,anche se sconosciuta ai più, la partitocrazia ricerca strenuamente una legge elettorale che gli garantisca la sopravvivenza.Equitalia,inps etc.vampirizzano oltre la metà dei redditi dei cittadini,aspettando di dare il colpo di grazia esigendo la cambiale di 50 miliardi l'anno derivante dal fiscal compact. Potrei aggiungerne tante altre, e tantissime scendendo a livello di politica locale. Credo che in questo momento discutere di eventuali,anche se possibili, deficit di democrazia all'interno del movimento, sia davvero fare un grosso favore a tutti i nostri avversari politici.Ci sarà un tempo anche per quello.Ma non è questo.
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy