addressalign-toparrow-leftarrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube
Marco G.
user 4117689
San Pietro in Casale, BO
Post #: 910
Rosalba. Quello che dice Giorgio è vero.

1) Da una parte è vero che noi abbiamo cercato una soluzione un anno fa ad un problema nato DOPO la candidatura... e che tornare indietro su una decisione già presa non sarebbe del tutto giusto. L'ho detto anche in assemblea.

Ci ho pensato bene in questi giorni. Ho letto i post di tutti. Quanto sopra però sarebbe vero in condizioni normali... non viziate da eventi causati intenzionalmente da qualcuno.

2) Dall'altra parte della bilancia dobbiamo tenere conto che quella decisione nacque dal fatto che Filippo non ci ha detto la verità. Se filippo ci avesse detto la verità da subito... o ci si fosse accorti da subito dei suoi mandati il problema non ci sarebbe stato. Non ci sarebbe stata una votazione, ne una comunicazione allo staff. Niente di tutto questo.

Dovrai anche tu dare un qualche peso al fatto che Filippo non sia stato sincero? Non si può far finta che questo non sia successo. A prescindere dal fatto che dopo la sua elezione si sia sempre comportato bene e anzi... sia stato prodigo di ottimi consigli a tutti noi. Di questo io ne tengo conto... soprattutto umanamente.

Non credo, come ha detto sopra Giorgio che a Filippo non interessi niente del M5S. Altrimenti in questo anno si sarebbe comportato diversamente. Avrebbe potuto farlo proprio in virtù della poca considerazione che godono i quartieri. Eppure , ad esempio l'affare "Beretta" dimostra il contrario.

Non nego che questi due aspetti contrastanti...abbiano generato una certa confusione nella mia testa.... ad assumere una posizione netta.

Io in assemblea ho detto che mi piacerebbe il dialogo con lo staff. Non è bello mandare le comunicazioni in questo modo... soprattutto con un "p.s.". Filippo ha fatto degli errori, ma ha anche partecipato alla nostra crescita intellettuale. Merita un formalismo diverso.

Se però, come dicono la Silvia ed altri, l'interpretazione delle regole applicata ai quartieri deve farci mostrare il fianco per future candidature "equivoche" (cosa che potrebbe avvenire) ... allora preferisco che la regola sia applicata in modo più severo e restrittivo.. soprattutto oggi che , da quanto vedo su FB... si affacciano persone che vorrebbero stravolgere molte.. TROPPE REGOLE del Movimento. Questo mi spaventa.

Io credo che Filippo tenga al movimento Giorgio. Sono sicuro che rifletterà su quanto è accaduto reagendo per il bene di tutti, come ha fatto fin ora. ... a parte quell'episodio iniziale che di certo non è edificante.

Ro... So che vuoi bene a Filippo. Ma tieni conto che tutti noi consiglieri siamo di passaggio nel M5s e che comunque prima o poi qualcuno proseguirà il nostro lavoro. Il mio dovere, quello di FIlippo è di aiutare chi ci sostituirà oggi o domani. Se crediamo in questo non cambia assolutamente nulla il fatto che si sia consigliere, attivista, sostenitore... o lontano parente. La candidatura non è un compenso per l'attivismo svolto. Anzi... d'ora in poi sarà sempre più una enorme responsabilità. Lo vediamo anche da questa vicenda.
M.
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 190
Non credo, come ha detto sopra Giorgio che a Filippo non interessi niente del M5S. Altrimenti in questo anno si sarebbe comportato diversamente. Avrebbe potuto farlo proprio in virtù della poca considerazione che godono i quartieri. Eppure , ad esempio l'affare "Beretta" dimostra il contrario.
M.

@Marco Gherardi
Questa tua affermazione è falsa. Io non mi permetto di giudicare l'operato delle persone che non conosco. E' una pessima abitudine che dovrebbe a mio avviso venire maggiormente contrasta. Ti prego pertanto in futuro di non mettermi in bocca parole non mie.

Ho semplicemente affermato che Boriani è un mentitore bugiardo. Poichè è l'unica cosa che conosco di costui.

PS. A mio avviso più la "rimestate" sta cosa è più vi squalifica.
Marco G.
user 4117689
San Pietro in Casale, BO
Post #: 912
Guarda che io ho citato te!!!
Della politica di grillo non glie ne puo' fregar de meno ovvio!

... pagina 19 ...

In ogni caso... hai letto quello che ho scritto?

Mi indichi in cosa quello che ho scritto sarebbe squalificante? Sono pronto ad ammettere le colpe se ne ho.. ma non mi sembra di aver scritto cose squalificanti.

Anche perchè nel merito mi sembra siamo d'accordo. Quindi ti chiedo io... di leggere meglio quello che è scritto prima di fare affermazioni che fanno fare solo confusione.

Grazie.
M.
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 191
Guarda che io ho citato te!!!
Della politica di grillo non glie ne puo' fregar de meno ovvio!

... pagina 19 ...

In ogni caso... hai letto quello che ho scritto?

Mi indichi in cosa quello che ho scritto sarebbe squalificante? Sono pronto ad ammettere le colpe se ne ho.. ma non mi sembra di aver scritto cose squalificanti.

Anche perchè nel merito mi sembra siamo d'accordo. Quindi ti chiedo io... di leggere meglio quello che è scritto prima di fare affermazioni che fanno fare solo confusione.

Grazie.
M.

E' palese che mi sto riferendo a Federica (non la Salsi) poichè sto rispondendo a lei. Ma se non fossi stato sufficientemente chiaro lo faccio ora. Io non sto giudicando l'operato di Boriani, come ho gia affermato più volte non so chi sia. Non ho mai letto nulla di lui e non conosco le sue pregiatissime opere sul territorio.

Mi permetto invece di giudicare Federica e quelli che come lei su questo 3d e sono parecchi anzi troppi, a mio avviso ne assumono le difese adducendone meriti e prestigio............. povero Boriani che è tanto bravo, un lume da seguire, un esempio per tutti noi. Ti prego di andare a rileggere i vari commenti in questo spirito, specialmente quelli di Federica (non la Salsi), ma anche moltissimi altri sulla falsa riga.

E ripeto, voler continuare ad immolare sull'altare degli Eroi il buon Boriani è squalificante per chi lo fa e per tutto il movimento.
A former member
Post #: 1,098
sulla trascuratezza nel considerare il curriculum del candidato boriani non ci sono dubbi: un'assemblea, per di più con l'interessato assente, una connessione lenta....
però la notizia è emersa sulle paginedel blog di antonio amorosi il 3 maggio 2011, ben prima delle elezioni e dei risultati elettorali, quindi a quel punto tutti sapevano (a parte forse repubblica o il pd e il pdl...): http://www.antonioamo...­.
boriani nel suo curriculum aveva apertamente dichiarato di essere stato consigliere per 9 anni, come alcuni attivisti hanno riportato anche sul blog di amorosi.
quindi, c'è stato tutto il tempo di discuterne. cosa che, a quanto pare avete fatto, scegliendo di continuare a sostenere boriani. qui le motivazioni dello staff, a sostegno della vostra scelta, riportate da federica salsi nel blog di amorosi:
Questa la nota dello Staff del Blog di Grillo: Lo Staff e’ dispiaciuto dell’accaduto; accetta e condivide che si sia spiegato che Filippo e’ stato in carica 9 anni quando si e’ sempre parlato, riferendosi ai 2 mandati, di 10 anni, ma chiede che venga fatto il video in cui tutti i candidati dichiarano tra l’altro di non avere gia’ fatto due mandati con contestuale dichiarazione da parte di Filippo di non accettazione della carica di consigliere comunale nel caso fosse eletto. Per quanto riguarda la candidatura di Filippo in quartiere, essendo questa, in generale, un’attivita’ sostanzialmente non remunerata, l’eventuale elezione rimarrebbe valida.
Questo lo si evince dall’art. 4 del non statuto che parla di Camera, Senato, consiglio regionale e comunale e non cita le circoscrizioni (che da noi si chiamano quartieri) http://www.beppegrill...­.
E si completa il ragionamento nel punto del programma nazionale “stato e cittadini” http://www.beppegrill...­. dove parla di riduzione a due mandati per i parlamentari e per qualunque carica pubblica. Successivamente parla di abolizione dei privilegi dei parlamentari, divieto per i parlamentari di fare una altra professione, stipendio dei parlamentari allineato alla media degli stipendi, divieto di cumulo delle cariche per i parlamentari. Se è vero che c’è una frase che dice “riduzione a due mandati per … qualunque carica pubblica”, tutte le previsioni successive contestualizzano la frase ad una situazione dove ci siano alti stipendi e privilegi.
Per queste ragioni lo Staff ha convalidato la candidatura del quartiere. Ricordo che il Presidente del Quartiere non viene eletto direttamente dai cittadini ma nominato dal Consiglio di Quartiere stesso al momento dell’insediamento. Quindi sono i Consiglieri eletti che decidono chi presiederà il Quartiere. Nell’ipotesi che il Movimento 5 Stelle abbia la maggioranza al Saragozza e che quindi guadagni la presidenza, non proporrà Boriani come Presidente perchè non avrebbe i requisiti previsti dal Movimento.

è stata fatta quindi una scelta precisa e consapevole, sia da parte dello staff che da parte vostra. ricordo ad esempio max bugani su facebook che difendeva a spada tratta il candidato boriani "che aveva fatto la sua gavetta nel movimento, che si era fatto tanti banchetti insieme a noi, come volontario, senza mai chiedere nulla in cambio e ora meritava di poter essere candidato in quartiere".

dove sono ora i sostenitori di una anno fa dell'eletto boriani? io non conosco boriani, cerco solo di informarmi e capire. per cambiare idea ora e chiedergli le dimissioni ci vuole una motivazione valida, che vada oltre il fatto che l'ha deciso grillo di punto in bianco o che la notizia dei due mandati sia ora di rilevanza mediatica maggiore.

gianmarco
user 9688384
Bologna, BO
Post #: 12
quoto federica
Alessandro C.
Alexc1
Bologna, BO
Post #: 2,104
Federica S.,
da quanto siamo partiti i giornali scrivono fantasie su di noi.. cercano scoop e se li confezionano.
(Oggi il Corriere ha pure scritto un romanzo basato su indizi di fantasia.
A cui chi avrebbe titolo del logo, dovrebbe replicare a tale vergogna, dopo un giro di chiamate tra tutti i consiglieri.)

Esprimere la propria opinione è democrazia,
come anche accettare la diversa opinione,
o raccontare le cose come stanno (come non fa la stampa democratica).

Ma noi non possiamo cadere nell'autocensura (pure preventiva)?
Siamo tutte persone bene o male pulite, litighiamo pretendendo dall'altro di essere ancora + etico.
Siamo arrivati qui grazie alla capacità di confrontarci e perchè ci crediamo davvero.

Da noi non ci si mette d'accordo con tangenti o sotterfugi, la nostra morale è integra.
Siamo idealisti e a volte realisti, per questo forse a volte ci scontriamo.

Chi si è perso in questi lunghi anni è perché nel litigio ha perso la fiducia dell'altro.
Come un litigio con una sorella, si continua a volerli bene perché i valori che si hanno sono + profondi di ogni altra cosa. Cosi' chi si sente parte del gruppo sa che l'obbiettivo, i punti del programma continueranno ad unire .... mentre magari il metodo ci sta dividendo.

Allo staff, pare poi che la cosa poco importi...
sempre che attui la politica o il detto di Carlo Giulio Cesare.

Tornando ai tuoi post, spero tanto di sbagliarmi e sei tu a saperlo,
ma mi sembra che hai voluto toglierti un sassolino dalla scarpa su Filippo
in un momento in cui la sensibilità per una persona in difficoltà è importante.

Tu sai anche che ero convinto della tua candidatura e che continuò ad esserlo.

PS:
Non capisco perché finisco sempre a difendere scelte passate dell'assemblea,
da me non condivise, mentre cadiamo timorati dalla stampa o da Beppe.
Spero che la prossima ci sia più attenzione sul metodo di selezione,
senza strumentalizzare le paure (no open space, no primarie, aiuto truppe cammellate),
senza influenzare gli altri sulle proprie convinzioni (è il mio candidato, è lui l'unico capace con esperienza) basate sulle simpatie personali a volte tradite.
Che ci hanno regalato gli attuali consiglieri molto bravi nel lavoro ma alcuni gran testoni, a cui non abbiamo saputo trasmettere lo spirito e il metodo che ci portarono ad incontraci nel 2005.

davide g.
user 2837223
Salerno, SA
Post #: 6,930
chi si candida in una lista certificata del ma5s legge tutto quello che c'è scritto sul blog in merito. la certificazione come c'è scritto può essere revocata in qualsiasi momento a questo o quel candidato qualora dovesse violare le 3 leggi della "termopolitica". Chi si candida lo deve sapere è come un contratto e sta scritto nero su bianco.

Certo può continuare il suo mandato ma diventa una scelta sua o degli accordi fatto col gruppo, fatto sta che la sua candidatura è preclusa x il futuro.

ad esempio mettiamo che domani un rogo in un asilo comunale fa indagare un nostro sindaco x colpa, diciamo un disastro colposo. che si fa si revoca il simbolo e si va a votare?

Parimenti potrebbe esserci qualche furbastro che va in parlamento e poi commettendo un abuso edilizio viene revocato e si becca x intero i 500 mila euro di stipendio parlamentare x che decadono anche le rinunce...

il sistema funziona ed ha funzionato (x il vero con qualche sbavatura) fino a quando si è parlato fuori dal parlamento e senza assessori che fanno guai. che può fare un consigliere di minoranza?

E' evidente poi che ogni "revoca" significa un piccolo fallimento nel sistema di certificazione atto dal blog. La soluzione parrebbe essere una sola: una maggiore attenzione nella certificazione dei candidati della varie liste. Questo significa maggiore tempo profuso x attuarla e soprattutto la necessità di un budget atto alla verifica di questi controlli.

la mia proposta x il momento è di tassare ogni lista certificata di spese di segreteria di 100 euro. 100 liste x 100 euro significa 10 mila euro. quanto basta x pagare due tre persone in italia che possano aiutare grillo a questo lavoro di garanzia.

scusatemi ho letto la discussione ma non vado nel personale x che non conosco gli attori in causa.
A former member
Post #: 33
quoto federica, forse ad un minimo di distanza si vede con maggiore lucidità!
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 193

è stata fatta quindi una scelta precisa e consapevole, sia da parte dello staff che da parte vostra. ricordo ad esempio max bugani su facebook che difendeva a spada tratta il candidato boriani "che aveva fatto la sua gavetta nel movimento, che si era fatto tanti banchetti insieme a noi, come volontario, senza mai chiedere nulla in cambio e ora meritava di poter essere candidato in quartiere".

dove sono ora i sostenitori di una anno fa dell'eletto boriani? io non conosco boriani, cerco solo di informarmi e capire. per cambiare idea ora e chiedergli le dimissioni ci vuole una motivazione valida, che vada oltre il fatto che l'ha deciso grillo di punto in bianco o che la notizia dei due mandati sia ora di rilevanza mediatica maggiore.


Non conosco Max Bugani , se non nella misura di averlo incontrato 1 volta ai banchetti in occasione della sua candidatura a Sindaco. Conosco però le sue dichiarazioni sulla vicenda di (non mi ricordo come si chiama) riguardante " dossier nel suo armadio disponibili a chiunque ne facesse richiesta" (la citazione non è alla lettera, vado a memoria).
Ripeto non conosco Bugani come persona, probabilmente è la meglio al mondo, ma come politico, almeno per quanto concerne la comunicazione, non è un esempio da seguire. Quindi la tua citazione non mi lascia particolarmente sorpreso.

Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy