addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1light-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Forum di discussioni varie › organizzazione nuovi gruppi a scopo di creare una lista certificata -gerarchie

organizzazione nuovi gruppi a scopo di creare una lista certificata -gerarchie

A former member
Post #: 6
Buona sera a tutti , avrei bisogno di un chiarimento relativo alla formazione di un gruppo che intende successivamente formare una lista civica certificata. Per ora come dicevo siamo un gruppo di cittadini che si stanno riunendo alcuni iscritti da poco ( come me ) al movimento e alcuni da piu' tempo . Chiedevo puo' un iscirtto più anziano arrogarsi come portavoce e coordinatore in virtu' della sua anzianità senza chiedere il minimo riscontro /parere e successiva votazione del gruppo? ( lo so magari vi sembrerà una domanda come dire banale ma vi prego di aiutarmi a capire) .
I simboli possono essere usati solo dopo che la lista è stata certificata mi confermate ? Nel frattempo come si puo' eventualmente nominare il gruppo ?
Ultima cosa è sbagliato provare a darsi una sorta di regolamento sulla falsa riga del vs, documento relativo alla organizzazione presente nella vostra sezione file ( anche qui la domanda sembrerà banale ma sempre il membro più 'anziano dice che per il momento non ne abbiamo bisogno e non abbiam capito lo spirito cinque stelle).... non vorrei sembrarvi una marziana ma mi aiutate per favore?
Grazie mille per le informazioni che vorrete darmi
Saluti Silvia
alberto
user 48385412
Bologna, BO
Post #: 85
Il primo riferimento che mi permetto di suggerire e di lasciare la sovranità sempre e solo all'assemblea.
Regole: si ma condivise e aggiornabili con maggioranza qualificata.
Il simbolo e' ad uso esclusivo degli eletti, oltre che di che di B. G.,che ne autorizzano l' impiego.
Quindi in realtà non esistono m5s locali ma cittadini che si riuniscono e si organizzano in funzione di una lista elettorale che potrà essere certificata e quindi presentarsi alle elezioni.
Una volta eletti i consiglieri potranno autorizzare l' impiego del simbolo.
In pratica il riferimento per le attività siete voi e potete e dovreste organizzarvi come meglio credete,
facendo riferimento a chi volete come modello ma anche no.
in bocca al lupo
Marco G.
user 4117689
San Pietro in Casale, BO
Post #: 1,023
Quando si comincia è sempre difficile.
E' importante andarsi a leggere il NON STATUTO per capire quelli che sono i principi base del movimento 5 stelle.

Chiedevo puo' un iscirtto più anziano arrogarsi come portavoce e coordinatore in virtu' della sua anzianità senza chiedere il minimo riscontro /parere e successiva votazione del gruppo?
Ti rispondo subito a questa domanda: NO!

Portavoce possono essere (quindi saranno) SOLAMENTE gli eletti. Al massimo un gruppo può temporaneamente eleggere dei coordinatori che organizzino le attività. Questo però credo abbia senso se un gruppo ha già un bel pò di persone... non vedo la necessità di coordinatori se il gruppo è formato da un numero di persone inferiore a 10.... però è un'idea personale. In quel caso ci si riunisce e si votano le attività per alzata di mano al limite.

Il fatto che tu parli continuamente di "membro anziano" mi suona un pò così. Stiamo parlando di gruppo nascente o di un gruppo che già lavora da tempo? In quel caso i membri anziani farebbero parte di quel gruppo se capisco bene. In ogni caso queste persone dovrebbero essere dei "motivatori" dei nuovi attivisti... degli aggregatori...non fungere da portavoce.
M.
A former member
Post #: 7
ma infatti l'inizio è difficile sempre soprattutto se insomma "cade " il principio ognuno vale uno , come piccolo gruppo è stato proposto che venisse votato un portavoce durante una serata che si sta organizzando per incontrare tutti gli elettori cinque stelle del paese , il così detto " membro anziano " ha deciso che parlerà all'assemblea cittadina poichè membro piu anziano e autorizzato da bologna ( ?) ( anziano come iscrizione al movimento cinque stelle poichè al meet -up risulta essre iscritto dal 3 Marzo )
Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 196
esiste un link di riferimento per creare una lista :

http://www.beppegrill...­

le Liste civiche del M5S, sono una libera associazione di cittadini, sono lo strumento di consultazione per l’individuazione, selezione e scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagne di sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse dal movimento stesso.

in generale il comportamento all'interno delle liste è come in una comunità di persone, che hanno uno scopo comune, in questo caso lo scopo è di arrivare a rendere trasparente ed eventualmente gestire la cosa pubblica, il tutto nel rispetto del non-statuto, e con la massima democrazia possibile.

non esiste una struttura verticale o gerarchica, non c'è una struttura partitica, ma solo persone attive che democraticamente, con voto anche ad alzata di mano, scelgono un portavoce, in genere colui che li rappresenterà nelle elezioni locali.

la creazione di una lista ha senso se riuscite ad essere in un numero sufficiente, poi fra voi in base alle capacità personali potete scegliere .. in altre liste, ho visto che si procede come alla parlamentarie, quelli che si candidano a portavoce fanno un curriculum, poi spiegano davanti ai votanti cosa vogliono fare ed in cosa possono contribuire .. poi si vota !

giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 951
ma infatti l'inizio è difficile sempre soprattutto se insomma "cade " il principio ognuno vale uno , come piccolo gruppo è stato proposto che venisse votato un portavoce durante una serata che si sta organizzando per incontrare tutti gli elettori cinque stelle del paese , il così detto " membro anziano " ha deciso che parlerà all'assemblea cittadina poichè membro piu anziano e autorizzato da bologna ( ?) ( anziano come iscrizione al movimento cinque stelle poichè al meet -up risulta essre iscritto dal 3 Marzo )

Mi sfugge qualcosa.....state facendo una lista civica per Monterenzio? Ho capito bene? Il portavoce, come gli eventuali coordinatori, ve li dovete eleggere voi, anziani o giovani come vi pare, non esistono membri anziani che possono arrogarsi il diritto di ergersi a coordinatore qual'ora non coincida con il nominativo espresso dal gruppo di Monterenzio.

Da un punto di vista essenziamente democrtatico, si potrebbe al limite configurare che una persona diversa dal nominativo da voi espresso, si presenti in possesso di deleghe di cittadini monterenziani (si dice così ?) in numero superiore a quello del candidato del gruppo nascente ed in virtù di un maggiore e riconusciuto consenso cittadino, inficiare il candidato da voi proposto.

Diversamente il "membro anziano" vi ha detto un gran c......a!

Anzi fateci sapere chi è che ci facciamo 2 risate!!!!!

Ps:
Il fatto che un membro anziano si offra di agevolarvi per gli adempimenti tecnici concernenti la creazione di una nuova lista e per consigliare quale siano gli strumenti migliori per organizzarvi in seno al gruppo, dovrebbe essere un gesto da voi apprezzato.....nel nostro caso, la nascente lista civica del gruppo di Casalecchio, siamo ben felici che Serena Saetti si sia offerta di darci una mano....anzi ci contavo e la ringraziamo tutti per il suo preziosissimo apporto.

Quindi il vs. "portavoce" lo eleggete voi.....il membro anziano vi aiuta nel coordinamento se può e se vuole.....e sopratutto se lo volete voi! Sveglia e leggetevi quanto previsto dal regolamento del movimento a 5 stelle alla voce creazione lista civica.

@Alberto
L'assemblea degli attivi di Bologna, delibera per ciò che concerne le attività dei gruppi di lavoro e le iniziative degli attivi del gruppo di Bologna.....giusto? Con le liste civiche degli altri comuni non centra una fava!

edit - aggiunto ps

A former member
Post #: 8
ma infatti l'inizio è difficile sempre soprattutto se insomma "cade " il principio ognuno vale uno , come piccolo gruppo è stato proposto che venisse votato un portavoce durante una serata che si sta organizzando per incontrare tutti gli elettori cinque stelle del paese , il così detto " membro anziano " ha deciso che parlerà all'assemblea cittadina poichè membro piu anziano e autorizzato da bologna ( ?) ( anziano come iscrizione al movimento cinque stelle poichè al meet -up risulta essre iscritto dal 3 Marzo )

Mi sfugge qualcosa.....state facendo una lista civica per Monterenzio? Ho capito bene? Il portavoce, come gli eventuali coordinatori, ve li dovete eleggere voi, anziani o giovani come vi pare, non esistono membri anziani che possono arrogarsi il diritto di ergersi a coordinatore qual'ora non coincida con il nominativo espresso dal gruppo di Monterenzio.

Da un punto di vista essenziamente democrtatico, si potrebbe al limite configurare che una persona diversa dal nominativo da voi espresso, si presenti in possesso di deleghe di cittadini monterenziani (si dice così ?) in numero superiore a quello del candidato del gruppo nascente ed in virtù di un maggiore e riconusciuto consenso cittadino, inficiare il candidato da voi proposto.

Diversamente il "membro anziano" vi ha detto un gran c......a!

Anzi fateci sapere chi è che ci facciamo 2 risate!!!!!

Ps:
Il fatto che un membro anziano si offra di agevolarvi per gli adempimenti tecnici concernenti la creazione di una nuova lista e per consigliare quale siano gli strumenti migliori per organizzarvi in seno al gruppo, dovrebbe essere un gesto da voi apprezzato.....nel nostro caso, la nascente lista civica del gruppo di Casalecchio, siamo ben felici che Serena Saetti si sia offerta di darci una mano....anzi ci contavo e la ringraziamo tutti per il suo preziosissimo apporto.

Quindi il vs. "portavoce" lo eleggete voi.....il membro anziano vi aiuta nel coordinamento se può e se vuole.....e sopratutto se lo volete voi! Sveglia e leggetevi quanto previsto dal regolamento del movimento a 5 stelle alla voce creazione lista civica.

@Alberto
L'assemblea degli attivi di Bologna, delibera per ciò che concerne le attività dei gruppi di lavoro e le iniziative degli attivi del gruppo di Bologna.....giusto? Con le liste civiche degli altri comuni non centra una fava!

edit - aggiunto ps

vorrebbero in futuro fare una lista civica ( io mi son tirata fuori) certo che l'esperienza è ben accetta!ci mancherebbe! purchè sia vera ovvimamente e puchè lci comunque liberta di esporre opinioni al gruppo grazie ancora
Rosario A.
user 15148311
Bologna, BO
Post #: 203
Non esiste che una persona si autoproclami a rappresentante del gruppo indipendentemente dalle sue qualità che possono essere giuste o meno.Le persone all'interno del gruppo si propongono, ma poi è il gruppo stesso che li sceglie per dei compiti solo organizzativi.Un regolamento interno che vi aiuti a gestirvi non è da escludere ma se proprio ne sentite l'esigenza di averne uno questo deve necessariamente prescindere dai principi del non statuto,in particolare principi come condivisione,trasparenza.
Sconsiglierei di adottare quello attualmente in vigore a Bologna,
ormai datato e troppo spesso causa di intoppi che hanno frenato il gruppo.Guardatevi in giro,vi sono altri gruppi con regolamenti differenti e non escludete la possibilità di non avere un vero e proprio regolamento interno ma solo di organizzarvi in base al non statuto.
Formato il gruppo è importante avere un programma che vi dia degli obiettivi a cui dedicarvi che non siano solo quelli strettamente politici classici di presentarsi alle elezioni.
Un programma,come è successo in varie città,puo essere portato avanti anche senza un terminale
nelle istituzioni.Anche questo dovrebbe avere due connotati precisi,quello di rientrare nell'ambito della carta di Firenze e la partecipazione dei cittadini alla sua stesura.Invitateli, se ne arriva 1 o 1000 non
è determinante, determinante resta il concetto di partecipazione.
Chiedere consigli su questo meetup va bene,non si lesina a nessuno dell'esperienza, ma sarebbe ancora meglio maturare soluzioni all'interno del gruppo stesso.Il vostro è un percorso lungo,appena iniziato,
ed è come gruppo che dovete crescere,maturare concetti come partecipazione,condivisione.
Non è semplice metabolizzare il tutto,specialmente per noi ...più maturi .....che siamo stati educati all'interno
di un sistema che prevede scale gerarchiche,piramidali ,con in cima l'uomo della provvidenza
delegato a decidere per tutti.Il m5s porta avanti il concetto di democrazia dal basso,partecipata,
è questo il punto di riferimento da cui partire per ogni decisione.La persona fisica,il portavoce,resta una figura scelta dal gruppo a fare ciò che tutti hanno deciso di fare.
In bocca al lupo.
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 953
Non esiste che una persona si autoproclami a rappresentante del gruppo indipendentemente dalle sue qualità che possono essere giuste o meno.Le persone all'interno del gruppo si propongono, ma poi è il gruppo stesso che li sceglie per dei compiti solo organizzativi.Un regolamento interno che vi aiuti a gestirvi non è da escludere ma se proprio ne sentite l'esigenza di averne uno questo deve necessariamente prescindere dai principi del non statuto,in particolare principi come condivisione,trasparenza.
Sconsiglierei di adottare quello attualmente in vigore a Bologna,
ormai datato e troppo spesso causa di intoppi che hanno frenato il gruppo.Guardatevi in giro,vi sono altri gruppi con regolamenti differenti e non escludete la possibilità di non avere un vero e proprio regolamento interno ma solo di organizzarvi in base al non statuto.
Formato il gruppo è importante avere un programma che vi dia degli obiettivi a cui dedicarvi che non siano solo quelli strettamente politici classici di presentarsi alle elezioni.
Un programma,come è successo in varie città,puo essere portato avanti anche senza un terminale
nelle istituzioni.Anche questo dovrebbe avere due connotati precisi,quello di rientrare nell'ambito della carta di Firenze e la partecipazione dei cittadini alla sua stesura.Invitateli, se ne arriva 1 o 1000 non
è determinante, determinante resta il concetto di partecipazione.
Chiedere consigli su questo meetup va bene,non si lesina a nessuno dell'esperienza, ma sarebbe ancora meglio maturare soluzioni all'interno del gruppo stesso.Il vostro è un percorso lungo,appena iniziato,
ed è come gruppo che dovete crescere,maturare concetti come partecipazione,condivisione.
Non è semplice metabolizzare il tutto,specialmente per noi ...più maturi .....che siamo stati educati all'interno
di un sistema che prevede scale gerarchiche,piramidali ,con in cima l'uomo della provvidenza
delegato a decidere per tutti.Il m5s porta avanti il concetto di democrazia dal basso,partecipata,
è questo il punto di riferimento da cui partire per ogni decisione.La persona fisica,il portavoce,resta una figura scelta dal gruppo a fare ciò che tutti hanno deciso di fare.
In bocca al lupo.

Bravo Ros, (applausi)........esplicativo ed esauriente.

A former member
Post #: 9
Grazie a tutti per avermi chiarito le idee, ben inteso che se ho aperto questa discussione che puo' sembrae a voi anziani del gruppo banale è per capire , ci stiamo documentando su tutto, per ora come dicevo siamo davvero in fase inziale ma per partire bene con il piede giusto è bene credo che sia chiaro a tutti il concetto di democrazia per tutti i membri del gruppo anziani e non e ,massimo rispetto per chi ha piu esperienza purchè abbia voglia di condividerla e non imporla ( non avrei nemmeno aperto la discussione se non la pensassi così ) Grazie di nuovo per il vostro tempo
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy