addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1light-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo
Monica F.
Monica.Fichera
Bologna, BO
Post #: 173

Diciamo che Giampiero ha esposto i fatti a modo suo .. che è diverso dal dire che ha esposto obiettivamente i fatti

Non entro nel merito dei fatti, dove probabilmente le colpe hanno significati e valenze diverse, ma in effetti, la versione di Giampiero riporta sinteticamente gli aspetti in una luce diversa, con una visione più “Globale” :

considerando che uno vale uno, considerando che in qualche modo gli eletti sono il terminale degli elettori e genericamente loro dipendenti, il risultato degli orientamenti, nel rispetto del non-statuto dovrebbero essere a maggioranza con poche possibilità di deroga da quello che la base degli elettori decidono .. sotto questo punto di vista, se ci sono contrasti e correnti, qualcosa in questo modo di fare del M5S, non ha funzionato.


La base degli elettori dici bene...non quella di un gruppo ristretto :)
A former member
Post #: 804

La base degli elettori dici bene...non quella di un gruppo ristretto :)


E' no Monica... questo è un falso storico.
Il gruppo ristretto lo avete creato voi, con un regolamento che quelli come me si sono trovati ..... e lo hanno fatto gli attuali eletti, mica babbo natale o lo yeti.... per paura delle truppe cammellate...

Per quanto mi riguarda il gruppo ristretto è solo un grande gruppo di lavoro a servizio degli elettori tutti (non solo degli eletti) e chiunque deve poterne fare parte. Che poi lo chiami degli attivi perchè uno deve farsi vedere 3 volte, o lo chiami (come piacerebbe a me ... e come ho detto in assemblea) degli iscritti certificati, perchè ritengo necessario sapere chi sono le persone che partecipano alla nostra vita politica.

E' solo per questo motivo che ritengo che gli strumenti come i meetup e i forum non devono essere gestiti dagli eletti... e che la base deve essere "organizzata" in maniera indipendente dagli eletti (come lo è nel nazionale d'altronde .... non siamo tutti iscritti certificati presso il blog del nostro garante che guardacaso non è tra gli eletti ...... non siamo noi che controlliamo gli eletti ?) per poter controllare il loro operato, e anche per lavorare in maniera "indipendente" e utilizzare i propri portavoce per quello che sono...

Un consigliere M5S non dovrebbe diventare uno a cui abbiamo delegato il diritto di agire in nostra voce, quanto piuttosto il nodo di una rete collocato in una posizione strategica.
Un terminale che veicola istanze e proposte della rete tutta in un senso, e nell'altro porta trasparenza sulle decisioni e sulle scelte fatte in consiglio, rimettendole a sua volta in rete.


Chiaro come il sole ..... quando io sono arrivato c'era Giusy a gestire il G.O. ...... non funzionava cosi ? Non è così che deve funzionare ? non dovremmo essere noi ad utilizzare i nostri terminali per far sentire la nostra voce ? ..... e se vogliamo che le istanze siano le nostre .... non dobbiamo organizzarci in qualche modo ?

Il problema è che spendiamo il 150% del tempo che ognuno di noi dedica al M5S all'organizzazione ..... tra lotte e liti interne ...... ma non vedo molte persone senza peccato...
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,167


edit2: e può essere che si abbia paura dell'assemblea perchè si pensava che volesse "sputtanare" ulteriormente il gruppo discutendo degli espulsi .... quando invece ormai è chiaro anche ai muri del mazzini che degli espulsi non interessa parlare praticamente a nessuno (qualcuno sono certo ne vorrà parlare ... qualcuno)

Qualcuno ne voleva parlare senza dubbio, anzi qualcuno ha addirittura manifestato una certa contrarietà al fatto che non se ne sia parlato, Elisabetta mi pare così si chiamasse, un'altra signora bionda, di cui non ricordo il nome, ha accennato alla cosa ed alla mia richiesta di esporre il suo pensiero, ha risposto che non era in odg e che non si faceva strumentalizzare.....mah, giuro che non volevo strumentalizzare proprio un bel nulla, volevo solo parlarne per poter chiudere al più presto la questione, che secondo me principalmente danneggia tutto il gruppo nel suo insieme.........la stessa Mirella ad inizio assemblea, mi sembrava pronta per la pugna......mi sbaglierò, ma ho la sensazione che qualche nostalgico che ancora spinge per il "revisionismo" c'è......speriamo che abbiate ragioni voi e che siano solo uno sparuto drappello.....a Renato ci penso io.....lo imbavaglio biggrin

walter g.
user 68180702
Bologna, BO
Post #: 29
Sono sicuro al 100% che chi pensa di aprire (o ha aperto) un nuovo gruppo meetup è in forze e fa parte di un altro movimento! NON E' SICURAMENTE UN SINCERO SOSTENITORE DELL' M5S !!!
A former member
Post #: 805


edit2: e può essere che si abbia paura dell'assemblea perchè si pensava che volesse "sputtanare" ulteriormente il gruppo discutendo degli espulsi .... quando invece ormai è chiaro anche ai muri del mazzini che degli espulsi non interessa parlare praticamente a nessuno (qualcuno sono certo ne vorrà parlare ... qualcuno)

Qualcuno ne voleva parlare senza dubbio, anzi qualcuno ha addirittura manifestato una certa contrarietà al fatto che non se ne sia parlato, Elisabetta mi pare così si chiamasse, un'altra signora bionda, di cui non ricordo il nome, ha accennato alla cosa ed alla mia richiesta di esporre il suo pensiero, ha risposto che non era in odg e che non si faceva strumentalizzare.....mah, giuro che non volevo strumentalizzare proprio un bel nulla, volevo solo parlerne per poter chiudere al più presto la questione, che secondo me principalemente danneggia tutto il gruppo nel suo insieme.........la stessa Mirella ad inizio assemblea mi sembrava pronta per la pugna......mi sbaglierò, ma ho la sensazione che qualche nostalgico che ancora spinge per il "revisionismo" c'è......speriamo che abbiate ragioni voi e che siano solo uno sparuto drappello.....a Renato ci penso io.....lo imbavaglio biggrin


Voleva parlare del contenuto delle mail pubblicate sul MU.


Rosario A.
user 15148311
Bologna, BO
Post #: 228
E bravo Giorgio, inizi a capirci qlcosa,, continuando così presto arrivierai capire che lf non è la soluzione, Ma il dibattito su questo resta aperto.Giampiero invece resta ancora molto lontano dal maturare un pensiero che si avvicina alla realtà oggettiva delle cose. Dimmi Gianpiero, ti sembra democratico aver completamente escluso da ogni attività figure organizzative che cmq sono espressione della volontà dello stesso gruppo? E democratico avallare un verbale incompleto? E democratico esprimersi solo sui giornali, senza dare un briciolo di diritto di repplica? Quando si discute l odg assemblea sovrana + espulsioni su cui si è basata la campagna di denigrazione e deleggittimazione perpetrata nei miei confronti? In questo mu ti è stata fatta una domanda a cui non hai ancora risposto, tu ci sei o no dentro una delle mailing list associate alle fazioni? Perché io non ci sono, in nessuna delle due, e tu?
A former member
Post #: 1
Sperando di non andare fuori dall'oggetto e dopo aver letto velocemente (qu bisogna prendere un giorno di ferie per seguirvi) mi permetto di fare osservare che:
1) Lunedì 29 aprile il gruppo comunicazione si è incontrato e per oltre 2 ore ci siamo sparati in bocca sul "casino" nella comunicazione dell'M5S. Nessuno ha mai fatto accenno (nè Mirella Serattini che SE NON ERRO è responsabile del gruppo di lavoro sulla comunicazione) ne Rosario (territorio??) hanno fatto accenno di tale nuovo gruppo
2) Il 30 arriva sta mail con la nascita del nuovo gruppo

Scusate io non so voi ma a me di cacciare via tempo e forze per essere preso per il culo non ne ho mica voglia.

Siccome alla precedente ASSEMBLEA ATTIVI ho abbandonato la sala alle 22.30, mi sapreste dire se ne è stato fatto accenno almeno in quella occasione??

Grazie per l'aiuto

P.S: Dimenticavo. Nel nuovo meetup si dice che "Gli iscritti a questo meetup sono i cittadini del Movimento 5 Stelle di Bologna la cui idendità è stata certificata.". Nel caso uno fosse certificato (io sono certificato sul sito Nazionale e anche nel forum listabeppegrillo.it) chi è garante del dato sensibile sull amia parteipcazione?? Essendo M5S un movimento politico anche l'appartenza è un dato sensibile con relativa responsabilità della conservazione dei dati. Grazie per chi mi sa rispondere
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,168


Voleva parlare del contenuto delle mail pubblicate sul MU.



Appunto...e di cosa parlano quelle mail? Qual'è l'oggetto del contendere?

Se Favia e Sarti non esistono più....secondo me non c'e più nulla da discutere mail o non mail.

Si vuole allora discutere della necessità dei nostri consiglieri di avere un valido supporto per le loro istanze?

Si sono fatti il nuovo Mu. Hanno sbagliato? Secondo me no, mica han chiuso il forum privato, chi non condivide l'appello dei consiglieri e vuole continuare ad interagire con i vecchi strumenti può e deve farlo....ma dove sta il problema, me lo spiegate? I consiglieri si devono arrangiare? Lo hanno fatto embè?

Mah, devo essere poco intelligente, perchè io tutti questi problemi non ce li vedo.

Ci sono troppe piattaforme? E' vero, ma se questo è l'unico sistema per vincere l'immobilismo darivante da discussioni futili.......teniamo questo finchè non ne troviamo uno migliore.

giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,169
E bravo Giorgio, inizi a capirci qlcosa,, continuando così presto arrivierai capire che lf non è la soluzione, Ma il dibattito su questo resta aperto.

Io per le soluzioni mi riferisco al non statuto, che vede nel web lo strumento principe per la rappresentanza dei cittadini.....poi ci sono anche i cittadini che non sanno usare il computer e che hanno lo stesso diritto di esprimersi di quelli che invece lo sanno usare........A QUESTO SERVE L'ASSEMBLEA, a permettere anche a loro di veicolare il proprio pensiero e decidere in prima persona il proprio futuro.

Fintanto che non potremo in tutta onestà affermare di aver profuso tutti i nostri sforzi nel coinvolgimento effettivo dei cittadini nei confronti del ns. progetto, avremo sempre portavoce che in caso di contrasto faranno riferimento al fatto che essi NON ALL'ASSEMBLEA DEVONO RENDERE CONTO, bensì agli elettori che con il loro voto li hanno eletti.......vagli a dar torto se ne sei capace......penso che ti risulterà piuttosto difficile però wink
Monica F.
Monica.Fichera
Bologna, BO
Post #: 174

La base degli elettori dici bene...non quella di un gruppo ristretto :)


E' no Monica... questo è un falso storico.
Il gruppo ristretto lo avete creato voi, con un regolamento che quelli come me si sono trovati ..... e lo hanno fatto gli attuali eletti, mica babbo natale o lo yeti.... per paura delle truppe cammellate...

Per quanto mi riguarda il gruppo ristretto è solo un grande gruppo di lavoro a servizio degli elettori tutti (non solo degli eletti) e chiunque deve poterne fare parte. Che poi lo chiami degli attivi perchè uno deve farsi vedere 3 volte, o lo chiami (come piacerebbe a me ... e come ho detto in assemblea) degli iscritti certificati, perchè ritengo necessario sapere chi sono le persone che partecipano alla nostra vita politica.

E' solo per questo motivo che ritengo che gli strumenti come i meetup e i forum non devono essere gestiti dagli eletti... e che la base deve essere "organizzata" in maniera indipendente dagli eletti (come lo è nel nazionale d'altronde .... non siamo tutti iscritti certificati presso il blog del nostro garante che guardacaso non è tra gli eletti ...... non siamo noi che controlliamo gli eletti ?) per poter controllare il loro operato, e anche per lavorare in maniera "indipendente" e utilizzare i propri portavoce per quello che sono...

Un consigliere M5S non dovrebbe diventare uno a cui abbiamo delegato il diritto di agire in nostra voce, quanto piuttosto il nodo di una rete collocato in una posizione strategica.
Un terminale che veicola istanze e proposte della rete tutta in un senso, e nell'altro porta trasparenza sulle decisioni e sulle scelte fatte in consiglio, rimettendole a sua volta in rete.


Chiaro come il sole ..... quando io sono arrivato c'era Giusy a gestire il G.O. ...... non funzionava cosi ? Non è così che deve funzionare ? non dovremmo essere noi ad utilizzare i nostri terminali per far sentire la nostra voce ? ..... e se vogliamo che le istanze siano le nostre .... non dobbiamo organizzarci in qualche modo ?

Il problema è che spendiamo il 150% del tempo che ognuno di noi dedica al M5S all'organizzazione ..... tra lotte e liti interne ...... ma non vedo molte persone senza peccato...


Infatti...quel regolamento è stato fatto prima del non statuto....da allora in mille modi si è cercato di venirne fuori, ma sto regolamento è così blindato che non c'è possibilità di cavarselo di dosso...della serie trasciniamoci l'errore fino alla tomba.

Giusy ha tentato in tutti i modi di concentrare le forse dell'assemblea per temi politici, purtroppo però la voglia di caciara ha sempre destato più curiosità...tant'è che agli incontri in cui si parlava di cose serie la partecipazione (degli attivi) è sempre stata un decimo di quella in cui si poteva lottare a wreastling.

Per fortuna Tania e i vari responsabili dei gruppi di lavoro sono riusciti invece a catalizzare la presenza di persone con la voglia di lavorare...peccato che questa cosa a qualcuno non è andata giù, tanto da dispiacersi del buon esito delle riunioni e dal cercare soluzioni per rendere infruttuosi tali incontri.

Altri invece ritengono che i gruppi non debbano lavorare per i consiglieri...pensiero lecito, ma poi non ci si sorprenda se gli stessi decidano di chiedere ai cittadini chi se la sente di aiutarli in maniera sistematica.

L'assemblea di Bologna è immobile da almeno un anno....questa è una realtà, è evidente che qualcosa non va, ma mentre noi pensiamo a come uscire dall'empasse i consiglieri hanno il dovere di lavorare....

I consiglieri hanno aspettato a lungo un aiuto concreto e reale da parte nostra...non è arrivato se non da un gruppo di persone che in maniera indipendente all'assemblea hanno dato la loro disponibilità ed il loro tempo...


Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy