addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1linklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Forum di discussioni varie › Adele Gambaro.......... e la colpa di Grillo.

Adele Gambaro.......... e la colpa di Grillo.

lucio t.
user 56427782
Bologna, BO
Post #: 76
il punto g è questo Copiright Beppe Grillo http://www.beppegrill...­ e allora come oggi accecati dal polverone dei media credo non abbiate compreso il senso di quelle parole, e voglio sperare nella vostra buona fede, noi siamo l'armata brancaleone, loro sono armati fino ai denti, ottavio ha detto giusto.

Con i vari geni che hanno sistematicamente sminuito le nostre vittorie, la salsi a ballarò in sicilia siamo diventati il primo partito, e il giorno dopo la vittoria da una parte c'era lo streaming con cancelleri e dall'altra ballarò con la salsi, che il giorno prima non ha deto nulla al meetup, della sua partecipazione, l'indomani, ma prima le accuse di omofobia razzismo e ogni ismo possibile sistematicamente smontate, grazie anche ai nostri "ma allora sarà vero?", poi i fuori onda costruiti montati?

Un esempio un attivista molto attento e criticamente sempre fervido, si è chiesto se le parlamentarie fossero state vere...grazie a cosa? forse al bisogno di mettere a posto le cavolate dette da fazio, paragonare le parlamentarie alle primarie del pd è da fessi oltre che da persone che credono di essere immortali con il loro potere televisivo.

Parlamentarie - primarie del pd nella partitella della democrazia finisce 30000 circa a meno sei milioni visto che i parlamentari sono stati messi in lista secondo i voti, mentre il premier che ora sta facendo il filino a berlusconi i berluscones la lega e la nipote di mussolini e le finte opposizioni, non è stato votato manco dal suo pesciolino rosso, se poi pensiamo che le nostre erano gratuite e le loro hanno fruttato al pd 12 milioni...beh...

E monti e il montilettabis nascono e crescono sotto lo stesso inciucio incestuoso che sta uccidendo definitivamente l'italia.

Ora noi cosa dovremmo fare, noi le persone che non si fanno manipolare non si fanno fregare e vedono e pesano le parole con il giusto peso, beh dovremmo dire il post di crimi non è elegante ma pure volendo non potrà mai far mettere in discussione i reati e le tre sentenze non prese in considerazione, da un parlamento un governo e una giunta se non settanta giorni dopo, è malsano tutto questo? ed è malsano che quattro del movimento che hanno come condicio sine qua non per farsi eleggere la fedina penale pulita, votino il governo che permette e copre tutto questo ma che punisce chi vuole difendere una costituzione rigida dal farla diventare modificabile come una qualsiasi legge ordinaria...

E quello che è peggio e che se ci facciamo trasportare da questa deriva assurda del peso della realtà diventiamo come loro.

Siamo appena venuti fuori da un atmosfera da kgb con fuorionda interviste misteriose hacker che violano la privacy e anche in quel caso il reato supera il buon senso...

Perchè ritengo che taluni intendano il movimento come il circolo di maglia e cucito? è un nome che ho preferito al crocchio degli adolescenti carbonari, per il semplice motivo, non siamo costretti ad essere amici, e difenderci perchè amici ma abbiamo il dovere difronte ai cittadini che hanno creduto nel movimento di difenderci perchè stiamo portando avanti un progetto condiviso fondamentale reazionario "l'unico spiraglio a far volgere le cose in modo diverso" e ritengo sia ancora una strada percorribile, poi possiamo stimarci o meno amarci o essere amici non è importante, l'importante è non tradirci, il tradimento di chi si candida per non essere colluso, corrotto e inciuciato, fa più male è un colpo sordo al costato, che con il cuore dobbiamo difendere il movimento, non con la grammatica corretta la forma o il politically correct, ma il politically honest.

Non riesco ad accettare che gli attivisti si facciano abbindolare dalle tecniche e dalle supercazzole e dalle convergenze parallele dei troll del pd dai siti che molto probabilmente sono fake come i commenti evidentemente volgari violenti e quant'altro, sono stato bannato da facebook per aver scritto questo "Ed io credevo che il fascismo fosse trasformare una costituzione rigida in statuto albertino ma pensa un po quante cazzate mi hanno messo in testa" bannato dodici ore, e di questo vi chiedo scusa non di certo per il punto g o il circolo di maglia e cucito, perchè per me è scontato che il nemico sia la fuori, e vuole disinnescare ogni vittoria del movimento, non dobbiamo automoderarci dobbiamo invece capirci e capire chi sta manipolando la nostra percezione dei fatti e delle parole, facendoci perdere tempo ed energie mentre l'iva vola solitaria a quota 22%, e letta dice che il ventennio è finito...seeee come l'altra volta.
vincent72
user 10398515
Bologna, BO
Post #: 229



"La mafia è una montagna di merda!"

[Peppino Impastato]


A proposito di violenze, volgarità e ricatti morali.

Non mi meraviglierei se qualche paraguru delle buone (o buoniste) maniere, che fa confusione tra indagnazione/contestazione e ricatti morali, desse del violento fascista a Pertini o ad Impastato.

Quando il bigottismo supera la realtà.
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 330
Non sara' solo con la volgarita' che si costruira' una alternativa credibile.

Sara' con progetti reali, concreti, costruiti collettivamente ed affacciati all'intelligenza collettiva.
La volgarita' non guasta, ma non basta.
lucio t.
user 56427782
Bologna, BO
Post #: 77
ecco questa è una risposta strumentale...non si sta dicendo questo dai siamo seri...non stiamo facendo l'accademia degli scureggioni...

stiamo parlando di strumentalizzazione dell'accademia della crusca, stiamo parlando di censori pronti a cercare il cavillo per partire con le supercazzole, le convergenze parallele e la politica del sofismo che prende per i fondelli le persone semplici, sviando dai problemi reali.

Se realmente c'è l'intenzione di inquadrare e risolvere i problemi reali come mai non si cerca il senso delle cose e ci si rifugia dietro la forma inorriditi dalla volgarità, insopportabile soltanto da quando è apparsa all'orizzonte la possibilità di venir eletti? aridai seriamente cerchi l'intelligenza collettiva?

Un intelligenza collettiva comprenderebbe quello che si intende e non si servirebbe di mezzucci per non riconoscere cosa sia più grave per la soluzione reale dei problemi tra giocare alla virgola perfetta o preoccuparsi di non farsi distrarre e prendere in giro da fantomatici superiori bisogni di democrazia inattaccabile cristallina e utopisticamente irraggiungibile, che guardacaso vengono fuori e guardacaso con matrice quasi sempre emiliana ogni qualvolta il movimento con quegli altri puzzoni scureggioni riescono a scardinare il sistema.

Vedi post pizzarotti, vedi post sicilia e vedi pre e post politiche con i nostri supereroi alla instancabile ricerca con il legnetto da rabdomante da democrazia interna, per poi accettare le liste di rivoluzione civile senza colpo ferire, con l'italia che viene maciullata con il patto di stabilità il mes e il monti e il montilettabis che stanno asfaltando ogni speranza di futuro con un colpo di grazia come l'iva al 22% passata distraendo le masse proprio con la farsa votata e sostenuta anche dai nostri amicici, i nostri quattro imtboschettieri, a tifare per l'invotabile.

L'acqua ghiacciata di febbraio me la porto ancora nel cuore e mi incazzo al pensiero, e onestamente non mi sovvengono esclamazioni come corbezzoli acciderbolina e deh mi sento tradito e trafitto ne lo pectore.

cito

" tu smarcati dal punto g federica (ammetto l'ho scritto io)

...questa volta non rimarrò a leggere la tua ennesima lenzuolata di pensieri priva di punteggiatura. leggere questa prima frase già è sufficiente a capire. se il grillo pensiero offusca le menti a tal punto da essere citato anche nelle sue espressioni più infime e basse, allora di strada da fare ce n'è ancora tanta, proprio all'interno del movimento stesso. poi si parla di leggi contro la violenza sulle donne? cominciate ad avere rispetto almeno quando parlate con loro, deboli misogeni. "

Non lo era sufficiente allora e non lo è sufficiente ora, il grillo pensiero è un gran pensiero in grado di smuovere gli animi, in grado di far non solo dire il re è nudo ma spogliare il re in diretta.

Consiglio la rilettura del pezzo di grillo dopo aver rivisto ballarò a tutti coloro che dissero che federica salsi fece una gran bella figura...devo reincollare soltanto quello che disse di monti? rivedetevi quella puntata e pensate all'alternativa credibile sponsorizzata in televisione, comprese le percentuali di donne presenti tra le fila del cinquestelle in parlamento.

"Il punto G, quello che ti dà l'orgasmo nei salotti dei talk show. L'atteso quarto d'ora di celebrità di Andy Warhol. A casa gli amici, i parenti applaudono commossi nel condividere l'emozione di un'effimera celebrità, sorridenti, beati della tua giusta e finalmente raggiunta visibilità. Seduto in poltroncine a schiera, accomunato ai falsari della verità, agli imbonitori di partito, ai diffamatori di professione, devastato dagli applausi a comando di claque prezzolate. Soggetto, bersaglio consapevole ben pettinato alla bisogna che porge il lato migliore del proprio profilo alla morbosa attenzione di cameraman che ti inquadrano implacabili se annuisci quando enuncia le sue soluzioni un qualunquemente stronzo. Lì, in una gabbia di un circo, come su un trespolo, muto per ore, povera presenza rituale di cui si vuole solo lo scalpo, macellato come un agnello masochista, rispondi per i quattro minuti che ti sono concessi a domande preconfezionate poste da manichini al servizio dei partiti. Pretoriani dell'informazione il cui unico compito è perpetuare l'esistenza del Sistema attraverso l'ultimo strumento di mesmerismo mediatico rimastogli: la televisione. Lo share del programma aumenta, tutto merito tuo, trattato e esibito come un trofeo, come un alieno, una bestia rara e, contemporaneamente diminuisce il consenso per il Movimento a cui appartieni o dici di appartenere. Chi non conosce nulla del MoVimento e segue il talk show, dopo il morbido e avvolgente abbraccio televisivo al quale ti sei consegnato volontariamente (con voluttà?) opta per il meno peggio e quello non sei mai tu, ma è sempre un altro, quello che sa vendere le sue menzogne (è il suo mestiere), che ha parlato per un'ora mai interrotto da chi gestisce il talk show, quello che nessuno ha mai contraddetto. Attoniti, gli attivisti, vedono i voti guadagnati con fatica nei banchetti nei fine settimana volare nel vento, fluire in un secchio bucato, e pensano ai mille video caricati sulla Rete, alle dirette streaming tenute in piedi a forza di volontà per mancanza di connessione, conoscono sulla loro pelle la difficoltà di spiegare a persone ormai deluse e incredule che il MoVimento 5 Stelle è altro dai partiti, che non prende rimborsi elettorali, che taglia gli stipendi degli eletti, che non partecipa alle elezioni provinciali per coerenza, che vuole il rispetto dell'esito dei referendum, eccetera, eccetera. A volte non ci resta che piangere."

Un Saluto
giorgio f.
user 5272613
Bologna, BO
Post #: 1,637
La volgarità, i tono accesi, le critiche aspre sono la conseguenza del'enorme presa per i fondelli perpetrata dai politici ai danni della MAGGIORANZA degli italiani in favore dei subdoli interessi di pochi, pochissimi di essi.

Personalmente sono contro ai toni sprezzanti, ancor di più contro quelli offensivi, credo che si possa esternare il proprio pensiero, anche in maniera determinata, senza fare esplicito riferimento a toni che possano essere giudicati offensivi. E' innegabile però che i toni "forti" e spesso irriverenti utilizzati da Beppe nei suoi post, hanno sortito il pregevole risultato di risvegliare le italiane coscenze da un torpore quasi soporifero, abilmente somministrato dai mezzi "d'informazione" proprio a tal fine.

Se Renato P. fosse qui, probabilmente direbbe che "si guarda al dito che indica la luna....." ed intanto questa bella luna di piombo ci cade sul capo fracassandocelo.

Alla Gambaro non piaceva la veemenza dei toni di Grillo, un'altra ammaliata dalla bellezza delle dita che la indicano (la luna) se non si resa conto di quanto fosse reale e penosa la similitudine del nostro parlamento con una "scatola di tonno vuota".

Si sentì minacciata dai toni.....ma non gli passò nemmeno per l'anticamera del cervello quale ben più grave minaccia si profili all'orizzonte per i destini degli italiani......forse perchè ora lei, in virtù dell'incarico che ricopre, si ritiene estranea a tali abiezioni.

Certa gente non va offesa semplicemente perchè non merita nemmeno la rabbia ed il rancore che tali offese ha scaturito.
A former member
Post #: 213
ma se almeno una delle affermazioni dei "fuoriusciti" avesse avuto un riscontro reale...invece nulla. E si continua a discutere, discutere, discutere. Noi abbiamo la necessità di completare il programma del movimento con quei punti che ancora sono stati trascurati, come la politica estera, perché sarà lì che ci si giocherà la credibilità nel caso che dovessimo assumerci responsabilità di governo, invece! Io non mi sposto comunque dalle mie posizioni relative all'importanza assoluta che ha il mantenimento dei patti sottoscritti, senza se e senza ma, è la caratteristica che ci differenzia dagli altri politici, la più importante.
Roberto B.
user 72648652
Bologna, BO
Post #: 995
in linea di massima anche io sono per non usare toni forti, per essere comunque educati, per dire garbatamente i propri pensieri .. anche se devo ammettere che non sempre ci riesco, alle volte quando leggo o sento certe affermazioni, quando la mistificazione è di prassi, sento dentro una voglia di urlare, paragonabile a quando ci si da una martellata nella dita ..


.. inoltre devo ammettere anche io che certi toni forti, spesso usati da Grillo, hanno contribuito a far svegliare nelle persone una coscienza che si era assopita.

PS per Pablo : è un poco di tempo che seguo alcuni lavori del M5S estero, forse alcuni punti del programma che auspichi sono già in cantiere ..
http://www.meetup.com...­
http://www.movimentoc...­
http://www.meetup.com...­
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 331
Cio' che ho sempre auspicato e' che il Movimento non si balcanizzasse ed appiattise sullo stile di Beppe. Perche' Beppe ha Stile, Crimi no. Il lavoro di Beppe e' rendere la volgarita' apparente, e spogliare il Re. Quello di Vito Crimi, di stare sveglio in parlamento e far saltare il banco, possibilmente senza peti.
A former member
Post #: 214
Sono d'accordo, Beppe ha il compito di "colpire" con la sua loquela, gli altri devono occuparsi delle materie in discussione ma non cercare di imitarlo. Se poi ogni tanto scappa qualcosa...ma non deve diventare la regola.
Grazie Roberto dei collegamenti, qualcosa lo avevo già visto, ma non tutto.
laura t.
user 68290192
Bologna, BO
Post #: 332
Esempi, tra i tanti, dello spirito serio ma combattivo del Movimento sono Fico e Di Maio. A loro due basta uno sguardo al conduttore per sgretolare il muro di finzione e partigianeria che anima la nostra informazione.
Powered by mvnForum

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy