addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1launch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board I Gruppi di Lavoro del Meetup - Discussioni su idee e proposte › PROGETTO ENERGIA Le nuove fonti di energia (produzione)

PROGETTO ENERGIA Le nuove fonti di energia (produzione)

A former member
Post #: 58
Ciao a tutti e scusate per la mancata presenza al Gruppo Energia di stasera. Problemi in casa, in via di rapida soluzione per fortuna, mi impediscono in questi giorni di essere presente a diversi appuntamenti.

Ho preparato comunque un "Bignami" delle iniziative per cittadini attivi in materia di fonti energetiche rinnovabili e che non possono utilizzare tetto e/o terreni di loro proprietà:

1) Retenergie società cooperativa: sito HYPERLINK "http://www.retenergie...­ www.retenergie.it

Quota minima di associazione € 500.
Si possono coinvolgere altre persone per realizzare un impianto di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili vicino alla propria residenza (c.d. “gruppo locale”), beneficiando del sostegno finanziario e tecnologico dell’intera cooperativa.
In funzione ad ottobre 2011 n. 5 impianti fotovoltaici con una potenza totale di 170 Kwp.

2) Comunità Energetica di San Lazzaro di Savena: sito HYPERLINK "http://www.comunitaen...­ www.comunitaenergetica.it

Quota minima di associazione € 250.
Gruppo di cittadini che, ai sensi della LR dell’Emilia Romagna che costituisce in ciascun Comune aderente la cosiddetta SIGE (Società Integrata per la Gestione Energetica), si sono uniti per proporre al Comune la realizzazione di un impianto (fotovoltaico) sul tetto di un edificio di proprietà comunale.
Il Comune diviene proprietario dell’impianto, utilizza gratuitamente l’energia elettrica prodotta per le esigenze dell’ edificio e cede il resto a Conto Energia ripartendo pro quota i ricavi agli aderenti al gruppo.
Questi ultimi inoltre, ai sensi della L 2/2009 sulla “sussidiarietà”, beneficiano anche, sempre pro quota, della detrazione del 36% per avere aiutato il Comune in un investimento produttivo a carattere straordinario.
In costruzione al mese di ottobre 2011 n. 1 impianto fotovoltaico con una potenza di 20 Kwp, in corso la scelta di una seconda location.

In questo link si tratta invece di come promuovere a livello di massa le iniziative e gli incentivi per le fonti rinnovabili con riferimento in particolare all'esperienza dello stato della California:

http://www.qualenergi...­

Spero di avere dato un minimo di indicazioni per procedere "mazzinianamente" con "pensiero ed azione" e di poter essere ovviamente presente alle prossime riunioni.

Un saluto a tutti e a presto

Paolo
Alessandro C.
Alexc1
Bologna, BO
Post #: 2,002
Breve riassunto della riunione del 12 Ottobre.

Pasini, ha portato la sua esperienza di informatore sulle rinnovabili maturata come lavoro in Friuli

Michelangelo, ha confermato l'opportunità ovvero la disponibilità di avere un tetto a Pilastro da parte di un parroco per l'installazione di un impianto solare collettivo.
Ma per volontà del parroco non deve essere realizzato come Movimento Politico (di parte).
Personalmente non mi muovo nel movimento per il movimento, ma per i contenuti che rappresenta.
Quindi per me potremmo usare in questo progetto anche un associazione strumentale per la realizzazione come Cittadini per l'Energia.

Andrea, ha parlato del suo bed&breakfast e di capire come installare i pannelli sul terrazzo sulla pensilina anche se la casa non è di sua proprietà.

Cinzia, invece ha interesse a portare mglioramento energetico nel suo condominio (caldaia e coibentazione).

Vacchetti, ha tenuto banco per oltre l'oretta parlandoci a 360 gradi di energia, normative europee, conto energia, del Consorzio di aziende del settore rinnovabile cui è presidente con cui preme al cambiamento a tutti i livelli dal basso ma anche politico:
- ha sottolineato il problema del picco (QUI IO APPLAUDO uno dei pochi)
- ha usato termini come Impronta Ecologia
- ha sottolineato la scarsa attenzione ai propri consumi (la gente non conosce quanto consuma in casa propria in termini di gas e corrente)
- ha proposto suoi associati disponibili a fare dei checkup energetici gratuiti nelle nostre case
- ha proposto la dignosi energetica invece per i condomini
- ha proposto di realizzare un gruppo di acquisto energia da 2000 famiglie
- ha invitati tutti al prossimo incontro di Lunedi' con Setti.... dove lo sproneremo al progetto di studio energetico di un quartiere di Bologna
- ha inviato tutti anche alla conferenza del 22 di Confabitare, dove ci sarà sempre Setti a provocare e Muzzarelli (assessore regionale) a rispondere

A me ascoltando ho proposto questa idea.... oltre al solare collettivo da portare avanti
La ristrutturazione energetica condominiale collettiva
N cittadini come fossero una ESCO, finanziano cappotto, cogeneratore a un condominio
dove i condomini per 10 anni ripagano con il risparmio avuto l'investimento e gli interessi ai cittadini finanziatori.

Spero che chi ha partecipato sia interessato.
Davide P.
DavidePasini
Pieve di Cento, BO
Post #: 1
Ciao.
Alla riunione alcuni si sono detti interessati ad approfondire il tema dell'efficienza nei condomini.
Posto il link alla pagina da cui si possono scaricare le guide prodotte da Adiconsum sull'efficienza energetica negli edifici. Purtroppo il progetto deve essere scaduto e i materiali non sono più disponibili dalla fonte diretta.

Guide Adiconsum Enerbuilding

Se non funzionasse il link copiate e incollate l'indirizzo

http://www.edilio.it/...­ sulla barra indirizzo del browser.

Io e un collega abbiamo invece prodotto una brochure più sintetica per Federconsumatorio Friuli Venezia Giulia.

Si può scaricare cliccando sul seguente link:

http://www.federconsu...­

Per quanto riguarda la riunione, concordo con Alessandro che per le prossime si potrebbe riservare uno spazio limitato ad esperti dei singoli settori di energie rinnovabili e efficienza, e riservare un po' di tempo al confronto fra di noi. Suggerirei di scandire un po' di più i tempi per i singoli argomenti magari definendo un ordine del giorno e concordando all'inizio, in linea di massima, quanto spazio dedicare a ciascun argomento.

SE dovesse servire per le diagnosi energegtiche ho a disposizione una scheda con check list per l'audit energetico degli edifici che, opportunamente riadattata, potrebbe servire alla realizzazione di analisi energetiche in edifici esemplari nel contesto bolognese. Direi che, con il supporto di un condomino, un condominio si analizza in circa 2 ore e 1/2. Propongo di cercare qualcuno che collabori a un'iniziativa simile e realizzarla un sabato mattina o pomeriggio. Io sarei disponibile. Se poi si trovasse anche una termocamera potremmo fare un oittimo lavoro. Se la cosa interessasse al prossimo incontro potrei farvi vedere cosa ho realizzato per Legambiente Friuli Venezia Giulia su un paio di edifici privati a Udine lo scorso anno.

Ciao a tutti, e alla prossima.
Alessandro C.
Alexc1
Bologna, BO
Post #: 2,004
Che dici Davide, ci vediamo gia' la prossima per parlarne?
A former member
Post #: 59
Ciao Alessandro,

A proposito di Vacchetti che
"
- ha proposto di realizzare un gruppo di acquisto energia da 2000 famiglie
- ha invitati tutti al prossimo incontro di Lunedi' con Setti.... dove lo sproneremo al progetto di studio energetico di un quartiere di Bologna"

direi che saremmo in linea con l'esperienza di San Lazzaro (Comunità Energetica) che è stata peraltro avviata dallo stesso Setti in collaborazione con il Comune.

Se il Gruppo di Acquisto fosse più piccolo si può chiedere un supporto a Retenergie per la creazione o di un GAS o di un gruppo locale che entrerebbe poi nella cooperativa.

Se invece questi "signori" fossero davvero 2000 allora potrebbero anche comprarsi un Kite Gen, anzi due al prezzo di uno ed installarlo/i nei Comuni che mi ha segnalato Nerio...

Stay tuned e...a presto

Paolo
Alessandro C.
Alexc1
Bologna, BO
Post #: 2,005
Allora intendeva per raggiungere presto la quota 2000 di coinvolgere l'associazione dei proprietari Confabitare di Bologna (lo ha già fatto ;-)

Domani sera Lunedì 17 alle ore 18 alla Sala Silentium a Piano Terra del Quartiere San Vitale ci sarà una perfomance del Prof. SETTI.

Giangelo ha organizzato la cosa e invita tutti noi si parlerà di Comunità solari.
Alberto P
user 9968876
Bologna, BO
Post #: 382
...... Lunedì 17 ottobre alle ore 18 alla Sala Silentium a Piano Terra del Quartiere San Vitale (Vicolo Bolognetti n° 2) ci sarà una perfomance del Prof. SETTI.
titolo: La pianificazione locale per la transizione energetica al 2050
Davide P.
DavidePasini
Pieve di Cento, BO
Post #: 2
Direi che va bene, potremmo fare una riunione verso mercoledì o giovedì. A me vanno bene entrambe le giornate. Ci sentiamo, e intanto io preparo le schede.

Ciao a tutti.
A former member
Post #: 27
Allora intendeva per raggiungere presto la quota 2000 di coinvolgere l'associazione dei proprietari Confabitare di Bologna (lo ha già fatto ;-)

Domani sera Lunedì 17 alle ore 18 alla Sala Silentium a Piano Terra del Quartiere San Vitale ci sarà una perfomance del Prof. SETTI.

Giangelo ha organizzato la cosa e invita tutti noi si parlerà di Comunità solari.
purtroppo non ci sarò :-(((( comunque sono d'accordo sull'impostare una priorità e conseguente timeline per ogniu proposta affrontata.
Per la prossima riunione confermo comunque la mia presenza!!
Alessandro C.
Alexc1
Bologna, BO
Post #: 2,006
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy