addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1light-bulblinklocation-pinm-swarmSearchmailmessagesminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahoo

Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna Message Board Forum di discussioni varie › MICROSCOPIO/MONTANARI/BORTOLANI/URBINOLettera al direttore amministrativo de

MICROSCOPIO/MONTANARI/BORTOLANI/URBINO
Lettera al direttore amministrativo della università di Urbino

Giorgio D.
dragogio
Bologna, BO
Post #: 1,545
A proposito di microscopici amici e macroscopiche ca...te:

-------------------------------------

Date: 28/08/2009
From: Stefano Montanari
To: Beppe Grillo, Marina Bortolani, Casaleggio

Caro Beppe,

La NATO ha giusto pubblicato un libro intitolato “Nanomaterials: Risks and Benefits”. Alle pagine 83-92 ci trovi il capitolo “A.M. Gatti, S. Montanari – Nanocontamination of the soldiers in a battle space” con tanto di foto e spettro al microscopio ora di proprietà di Urbino.

Morena è appena tornata da un congresso ad Helsinki e dopodomani parte perché invitata ad un altro congresso a Pechino. Poi, un paio di giorni dopo il ritorno, è invitata a Losanna. Per l’inizio di ottobre Morena ed io siamo a Cagliari al congresso mondiale sull’incenerimento dei rifiuti dove sono stati accettati due nostri lavori.

Abbiamo appena terminato la sperimentazione di un sistema per la rimozione dall’aria cittadina del particolato fine ed ultrafine, sperimentazione richiestaci dal Comune di Roma, e i risultati sono stati splendidi.

E pensare che qualche burlone sostiene che noi non pubblichiamo niente, che quel po’ che diciamo non ha importanza e, con molto sense of humour, che ciò che abbiamo scoperto noi era già stato scoperto prima. Il tutto, ovviamente, senza uno straccio di bibliografia o di prova qualunque, ma sull’onda dell’autorità indiscussa di un paio di signore che godono di grande rispetto in ambito scientifico.

Sono certo che verrai a trovarci in laboratorio quanto prima per saggiare di persona che cosa stiamo facendo, se non altro per smentire le sciocchezze e i pettegolezzi che qualche sfaccendato sta diffondendo per motivi che lascio agli psichiatri.

Naturalmente, è opportuno che tu venga prima di ottobre, quando il microscopio che avevamo dato ad intendere ai gonzi che ci sono cascati che sarebbe servito a Gatti e Montanari traslocherà invece ad Urbino dove, come è noto, le ricerche sulle nanopatologie sono rampanti.

Cordialmente,
Stefano


P.S. L’Università di Cambridge continua a chiederci di scrivere un libro per la Cambridge Press a proposito delle nostre pinzellacchere. Non sarà più opportuno farlo scrivere dai luminari di Urbino? O, magari, dire loro che tutto era stato già scoperto chissà quanti anni fa?
A former member
Post #: 290
posto qui - in seguito ad autorizzazione d Montanari - testo rivisto di una recente comunicazione pervenuta dal doc stesso. potete prenderne visione ed eventualmente divulgare a vostri contatti interessati alla questione ambiente ed inquinamento:
--------------------------------------­----------
L’Università di Urbino pare del tutto intenzionata a venirsi a prendere il microscopio entro il mese di settembre, massimo inizio ottobre. Questo abbiamo saputo da fonti personali, senza aver avuto il minimo contatto con Urbino che nemmeno si degna di mettersi in contatto con noi.

In questo momento abbiamo tre ragazzi che stanno utilizzando l’apparecchio per fare la loro tesi e abbiamo un progetto europeo in corso oltre, naturalmente, alle ricerche note. Se il microscopio traslocasse prima di fine ottobre i ragazzi non si laureerebbero e il progetto europeo non potrebbe essere terminato. Va da sé che le ricerche andranno a pallino, come desidera fortemente chi ci toglie il nostro apparecchio.

Chi voglia dissentire da quanto sta accadendo o segnalare la cosa direttamente alle parti interessate, puo' farlo contattando via mail la onlus Bortolani (info@bortolanionlus.it), Grillo (info@beppegrillo.it) e Urbino nella figura del rettore prof. Stefano Pivato (rettore@uniurb.it) e del direttore amministrativo dott. Enzo Fragapane (diramm@uniurb.it).

La cosa è urgente e sta passando sotto silenzio assoluto da parte dei media.

--------------------------
A former member
Post #: 312
Scusate, non mi sono letto l'intera discussione. Qualcuno può farmi un breve riassunto di come stanno andando le cose? S'è riusciti a risolvere questa vicenda?
giove
user 5086175
Sassuolo, MO
Post #: 722
Scusate, non mi sono letto l'intera discussione. Qualcuno può farmi un breve riassunto di come stanno andando le cose? S'è riusciti a risolvere questa vicenda?

io consiglio di leggersi tutto


HTR
giove
user 5086175
Sassuolo, MO
Post #: 723

10) La durata del presente accordo decorre dalla data di sottoscrizione dello stesso che è a tempo indeterminato considerando la natura dell’accordo, ovvero il Contratto di Comodato d’uso. Il comodante potrà quindi in qualsiasi momento chiedere la restituzione dello strumento oggetto del Comodato con lettera raccomandata A/R e preavviso di 30 giorni.

X Simo
Riporto sopra il punto 10 del contratto di comodato come scritto sul sito di Montanari in data 31 Luglio

Non so il giorno preciso della raccomandata ma il sito della carlo bortolani onlus riporta la notizia datata 30 giugno, quindi in teoria lo potevano trasferire ad Urbino anche prima di Settembre-Ottobre

Piuttosto questi indirizzi che citi sul tuo intervento possono essere anche usati da coloro che ritengono che si possa proseguire la ricerca anche in quella università chiedendo appunto che vengano rispettatati gli scopi dell'impiego dello strumento come dice anche la onlus bortolani nella sua comunicazione chiarificatrice del 5 Luglio "...siamo a rassicurare che la ricerca sulle nanopatologie proseguirà, anzi, verrà potenziata ed allargata ad altri qualificatissimi ricercatori dell’Università di Urbino...."


HTR

Giorgio D.
dragogio
Bologna, BO
Post #: 1,546
come dice anche la onlus bortolani nella sua comunicazione chiarificatrice del 5 Luglio "...siamo a rassicurare che la ricerca sulle nanopatologie proseguirà, anzi, verrà potenziata ed allargata ad altri qualificatissimi ricercatori dell’Università di Urbino...."
Già ... la comunicazione "chiarificatrice" ...: in effetti bisognerebbe chiedere alla Università di Urbino chi sono questi qualificatissimi loro ricercatori che la Bortolani ci rassicura si occuperanno di potenziare e allargare la ricerca che al momento in Italia viene svolta da Gatti/Montanari.
Bisognerebbe anche chiedere con quali soldi riusciranno a gestire questo allargamento e potenziamento perché non credo Urbino sia l'unico caso italiano di aumento di fondi per la ricerca. Quali ricerche sospenderanno per destinare i fondi alle nanopatologie?
A former member
Post #: 292
di drako :
Quali ricerche sospenderanno per destinare i fondi alle nanopatologie?
---> risposta: nessuna ricerca sara' sospesa..e mani niente fondi per le nanopalogie. hai sentito delle sempre piu' recenti morti di bambini - di cui si ha nuova su carta stampata e tv - attorno agli 11 anni per tumori di vario genere (cervello prostata ecc)..si va sempre a cercare il colpevole esemplare tra i medici...piuttosto che guardare COSA STA ALL'ORIGINE DEL MALE...e con la storia delle vaccinazioni...sara' festa grossa per le case farmaceutiche... money rules.

giove
---> tu in buona fede sei orientato a comprendere maggiormente le posizioni della onlus mi pare. ma non mi hai ancora risposto sul fatto se tu possa essere o no disposto ad incontrar montanari al laboratorio. :) ti vedo molto fiducioso in quelli che sono i regolamenti e le leggi, in relazione alla loro applicazione..ma..non vedi che...sempre piu' ci sono situazioni sotto gli occhi di tutti in cui chi fa le leggi..pare le faccia..per usufruirne sempre piu' ad personam per i propri interessi? vedi. se uno facesse o determinasse qualsiasi regolamento diviso per punti..e ci fossero le condizioni reali perche' tali punti fossero rispettati...evviva la carta e la parola scritta.ma..purtroppo..la carta carta fino a un certo punto..e cio ' che alla fine conta sono i fatti. di fatto nell'accordo per il trasferimento o l'atto di donazione del microscopio alla bortolani post raccolta fondi..(scusa ma sono stanca morta e la mia memoria vacilla..:) c'era scritto ch eil microscopio sarebbe dovuto rimanere nella sede in cui avesse stabilito la dottssa gatti..ovvero alla nanodiagnostics..e invece chessuccede? entro settembre 2009 vogliono prelevare forzosamente il microscopio per trasferirlo...ti pare che sia stato rispettato l'accordo scritto? è bello essere molto fiduciosi come te relativamente alle norme/ regolamenti in essere...ma se tu osservassi con piu' attenzione tutta la vicenda ti accorgeresti che qualcosa..ad occhio..fa acqua...e...parli di raccomandate? tu personalmente hai provato a richiedere copia delle ricevute di ritorno vidimate dalla posta con le date? hai personalmente contattato la onlus per avere chiarimenti? ti han risposto? perche' non chiedi loro di scannerizzare e pubblicare sul loro sito tali ricevute di ritorno? giusto per curiosita'. anche se una ricevuta di ritorno e' un dettaglio..in ogni caso credo che tu continuerai a ..diciamo..schierarti piu' in difesa delle parti della onlus....come la maggiorparte delle persone che io conosco di persona qui del meetup siano piu' orientate a credere alla buona fede di montanari e gatti...ognuno ha le sue sensazioni e i suoi punti di vista...non so se tu abbia mai letto qualche libro di montanari. puoi iniziare col girone delle polveri sottili. ciao :)
Silvia Patini (.
sis74
Bologna, BO
Post #: 640
@ Fede

Per quanto riguarda le pubblicazioni a volte capita che prima di poterlo fare passino degli anni e che non si possano pubblicare "a pezzetti" smile
Silvia Patini (.
sis74
Bologna, BO
Post #: 641
Pensavo... perchè non proviamo a fare una manifestazione presso l'università di Urbino con persone da tutta Italia?
Potrebbe aiutare?
Elio A.
Bologna_la_dotta
Bologna, BO
Post #: 6,784
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy