Succeeding with feature teams

Non è più possibile RSVP

È possibile inviare l'RSVP dalle 19:00 del giorno 3/9.

24 posti rimasti

Condividi:
Immagine del luogo dell'evento

Dettagli

Molti di noi lavorano in team. Ce ne sono di orientati a massimizzare la produttività del singolo, altri tesi a massimizzare la produzione complessiva. Molti lavorano per rigide separazioni di competenza.
Con un gioco da noi inventato mostreremo le differenze e le prestazioni di team a componenti rispetto a feature team.

________________________________________________________________

Per questo workshop saremo ospitati da Lundbeck Italia S.p.A. che fa parte del Gruppo Lundbeck, leader internazionale in ambito farmaceutico con sede a Valby – Copenaghen.
Attiva dal 1994, lavora costantemente con l'obiettivo di mettere a disposizione della classe medica, non solo i farmaci migliori, ma anche soluzioni e servizi innovativi in grado di migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da disturbi del sistema nervoso centrale.
Per raggiungere questo obiettivo, Lundbeck punta sulle attività di ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di farmaci nel mondo. Una realtà giovane, ma caratterizzata dal ricco patrimonio di conoscenze specialistiche ed esperienze del grande Gruppo farmaceutico di cui fa parte.

La serata sarà condotta da Stefano Leli e Pino Decandia, fondatori ed agile coach di Agile Reloaded.

Stefano è appassionato di sviluppo software fin da bambino e lavora nel settore IT da oltre 15 anni.
Nel 2003 sente parlare del Manifesto Agile e inizia titubante a praticare XP. Da allora il suo approccio allo sviluppo non è stato più lo stesso e non ha più abbandonato l’adozione delle metodologie agili.
È fondatore e coordinatore dell’Extreme Programming User Group Marche.
Aiuta le aziende IT a semplificare i propri processi grazie all’introduzione dei principi e valori agili.

Pino sviluppa software praticamente da quando ha memoria.
Da Team Leader ha seguito progetti di sviluppo software in molte grandi realtà italiane, sia nel pubblico che nel privato.
Freelance prima e imprenditore per alcuni anni,
Usa ed è promotore delle metodologie XP dai primi anni 2000. Diventa Agile addicted alcuni anni fa, dopo il corso di certificazione Scrum Master. Sposta i suoi interessi nell’ambito dei processi, della comunicazione e del coaching.
Alcuni dei temi cui è maggiormente interessato nell’ambito del coaching sono la gestione del tempo e la misurazione delle performance di team.
Attivo nella comunità, è chapter host dello Scrum Breakfast Club.

Partecipanti (1)

Vai alla lista dei partecipanti