Meetup passati (61)

Cosa facciamo

Lo scopo di questo MeetUp è di riunire e coordinare tutti quei cittadini ferentinati che vogliono impegnarsi in prima persona per contribuire al cambiamento di questa cittadina. I problemi da affrontare a Ferentino sono tanti e diversi(il degrado del centro storico, l'inquinamento dell'aria, la gestione dei rifiuti ecc.) ma tutti sono riconducibili ad una politica locale incapace e priva di idee per il futuro.

Siamo un piccolo gruppo di cittadini comuni che hanno scelto di attivarsi per migliorare la qualità della vita a Ferentino e per renderla più sicura, più bella e più felice. Certo, siamo una pulce se paragonati ai grandi signorotti della politica locale, che da anni spadroneggiano in comune; tuttavia anche la piccola pulce può dar fastidio al grande e potente leone, può rompergli le scatole e scombinargli i piani.

Le nostre uniche armi sono l'onestà, la forza di volontà e l'amore sconfinato per Ferentino. Chiunque voglia concretamente impegnarsi per migliorare questa cittadina e darci una mano è il benvenuto.

Regolamento Meetup “Ferentino 5 Stelle”
Il Meetup “Ferentino 5 Stelle” è uno spazio aperto a disposizione di chiunque intenda interagire e confrontarsi direttamente e liberamente nel rispetto dei principi portati avanti dal “Movimento 5 Stelle” e come tale appoggia e sostiene il “Non – Statuto” e la “Carta di Firenze”.
Le persone che non hanno accesso a internet saranno affiancate e iscritte con l’aiuto del Gruppo di Coordinamento (definito successivamente) e potranno lasciare come riferimento un numero telefonico. Le attività svolte all’interno del Meetup saranno promosse attraverso social network e blog.
Il Meetup non ha scopo di lucro.

Organizzazione Interna
I membri appartenenti al gruppo sono suddivisi in due categorie: 1. Attivisti 2. Simpatizzanti

1.Attivisti :
- Devono essere scritti al meetup e al Movimento 5 Stelle, dimostrando l’avvenuta registrazione attraverso l’email di conferma.
- Devono aver partecipato negli ultimi due mesi alle riunioni organizzative.
- Presentano proposte e si impegnano per attuarle.
- Aiutano nei progetti e tavoli di lavoro.
- Devono votare regolarmente sul meetup (3 votazioni su 5).
- Hanno diritto di fare proposte votabili e di voto.
- Decadenza dal ruolo di Membro Attivo: non partecipare alle attività senza motivo per almeno 1 mese.

Essi partecipano a tutte le tipologie di riunioni. Approvano spese, contratti e impegni rilevanti. Individuano i referenti per i gruppi di lavoro. Approvano la partecipazione o il sostegno a campagne, lotte, posizioni politiche.
Organizzano le proprie attività nominando un “Gruppo di coordinamento”. I membri appartenenti al gruppo di coordinamento avranno all’interno della piattaforma Meetup assegnato uno dei ruoli di tipo Organizer quali “Co-Organizer”, “Assistant-Organizer”, “Organizer d'Eventi”.

2.Simpatizzanti:
- Non possono fare proposte votabili e non possono votare.
- Possono dare il loro supporto con conoscenze, idee, pareri, che verranno poi considerati dagli attivisti.
- Non possono partecipare alle riunioni organizzative.
-I simpatizzanti possono, su richiesta e con i requisiti richiesti, diventare attivisti.

Regole di Iscrizione al Meetup
- Possono essere iscritti nel meetup solo i membri che non appartengono a partiti politici, associazioni e liste civiche di stampo politico.
-Gli attuali iscritti al meetup devono dichiarare se sono iscritti a liste civiche o partiti o associazioni politiche. Se si, saranno esclusi dal Meetup.
- Tutti i membri del Meetup devono indicare nome, cognome, foto in primo piano ed esprimersi se vogliono essere attivisti e simpatizzanti.

Domande del Profilo
1. Cosa ti ha spinto ad iscriverti a questo meetup?

2. Sei iscritto ad partito politico, associazioni di stampo politico o liste civiche?

3. Dichiari di aver preso visione del Programma del MoVimento 5 Stelle, della carta di firenze e del "non Statuto" e di condividerne gli obiettivi, i principi e di soddisfarne i criteri?

4. Dichiari di aver preso visione del "Regolamento interno del MU Ferentino 5 Stelle" e di rispettarne i contenuti?

5. Vuoi essere un ATTIVISTA o un SIMPATIZZANTE?

Fin quando non verranno eseguite tali accortezze non si verrà approvati nel Meetup.

Gestione e Supervisione Meetup
Tutti gli iscritti al Meetup dovranno inserire una loro foto attuale e in cui sia riconoscibile il proprio viso, dovranno inserire il proprio nome e cognome in cima all’iscrizione e completare poi tutti i campi richiesti. Fin quando non verranno eseguite tali accortezze non si verrà approvati nel Meetup.
Il controllo e la supervisione della piattaforma web “Meetup” sarà assegnato ad un gruppo di Co-Organizer scelti attraverso una votazione tra i Membri. Né l’Organizer, né i Co-Organizer potranno creare nuove cartelle tematiche all’interno del Meetup se prima non le avranno discusse e fatte approvare al primo incontro utile con i membri attivi. I Co-Organizer avranno invece rotazione trimestrale e verranno scelti sempre tramite votazione tra le persone che si proporranno.

Regole di base del Forum
Il Meetup non è un giornale o un organo di stampa, ma un luogo di incontro dove ognuno si prende la responsabilità di quello che dice o scrive. Pertanto i Co-Organizer non verificano la fondatezza né la veridicità di quello che gli iscritti liberamente scrivono, intervengono solo in caso di palese contrasto con le regole della buona educazione. Il Meetup non ha nessuna linea editoriale o schieramento di parte, riflette esclusivamente le libere opinioni di chi scrive. Se si intravedono diffamazioni perseguibili come reato e si ha intenzione di ricorrere alle vie legali, si può denunciare il singolo iscritto resosi responsabile a cui è facile risalire tramite l'IP.

Non sono inoltre consentiti:
-messaggi pubblicitari -messaggi con linguaggio offensivo -messaggi che contengono turpiloquio -messaggi con contenuto razzista o sessista -messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.) -propaganda elettorale di qualsiasi partito politico
I Co-Organizer si riservano il diritto di modificare un intervento, cancellando o editando le parti che risultano in palese violazione di queste regole. In ogni caso i Co-Organizer, non potranno essere ritenuti responsabili per eventuali messaggi lesivi ai diritti di terzi. Verrà inoltre designato un incaricato che provvederà, appena possibile, a pubblicare una breve sintesi dell’incontro nel forum dedicato ai resoconti del Meetup.

Svolgimento Meetup
I meetup saranno gestiti in 2 modalità:
MEETING ORGANIZZATIVI e MEETING FREE

-Meeting organizzativo: e' una riunione composta dagli attivisti. Se c’è la presenza di un simpatizzante, questo dovrà essere invitato dall’ organizer e coorganizer ad andarsene.
Nb: Con precedente sondaggio possono essere invitati "ospiti" inerenti ad attività o eventi.

-Meeting free: Riunione libera, dove tutti possono partecipare.

Gestione Meeting
I Meeting saranno il fulcro della nostra attivita’; purtroppo non tutti possono rimanere per tutta la durata del meetup; alcuni non potranno venire affatto. Per incentivare la partecipazione dal vivo e da casa, l’ideale sarebbe fare degli incontri brevi ma incisivi, organizzando previamente:

- Ordine del giorno. Le tematiche da affrontare devono essere chiare e precise prima dell’incontro.

- Proposte. Le proposte dovranno essere fatte nel corso delle riunioni dal vivo per poter essere votate da tutti; il gruppo whatsapp e social in genere dovranno essere utilizzati esclusivamente a fini organizzativi o per emergenze (esempio: cambio sede incontro), per evitare che si perseguano delle iniziative non approvate da tutti gli attivisti.

- Interventi. Gli interventi dovranno incentrarsi sulle modalita’ di sviluppo delle proposte/ sulla risoluzione dei problemi.

- Votazione. Tutte le proposte saranno messe ai voti; vince la maggioranza dei presenti.

- Assegnazione Incarichi. A seguito dell’approvazione di una proposta con le relative modalita’ di sviluppo, saranno attribuiti gli incarichi.

- Discussione dei Risultati. Alla scadenza del termine fissato per lo sviluppo di una determinata proposta, saranno discussi gli esiti dell’azione svolta.

- Durata. Gli incontri non dovranno superare i 90 minuti.

Votazioni
Le votazioni vengono effettuate dai membri attivi del meetup, partecipando fisicamente agli incontri o virtualmente tramite votazione palese entro e non oltre le 48 ore successive al voto fisico fatto dai membri partecipanti

Regole di Votazione attraverso il Meetup
Per qualsiasi votazione attraverso il Meetup non si possono creare sondaggi per evitare di far partecipare al voto tutti gli iscritti al Meetup, altrimenti i dati risulterebbero falsati. Si vota con commento sotto l'argomento aperto. I tempi delle votazioni saranno gestiti in base al livello delle scelte da prendere e saranno di 6, 12, e 24 ore.

Comunicazione e uso del nome
Qualsiasi forma di attività o di comunicazione diretta all’esterno, che preveda l’utilizzo del nome del gruppo, deve essere concordata sulla piattaforma e votata. In caso di accertata infrazione da parte di un iscritto la stessa potrà essere sanzionata, nei casi più gravi, anche con l’espulsione.

Tavoli di Lavoro
I Tavoli di Lavoro svolgono un ruolo chiave nell'organizzazione in quanto sono il “motore” di tutte le attività. Questi consentono di elaborare proposte da presentare in Consiglio Comunale o alle associazioni preposte. Ai tavoli di lavoro possono partecipare tutti i membri, simpatizzanti e attivi. Un tavolo di lavoro è coordinato da un membro attivo, scelto dai membri stessi di quel tavolo di lavoro, che fa da referente. Il coordinatore non assume funzioni direttive, ma si occupa di coordinare le riunioni ed i lavori del gruppo, di relazionare periodicamente sul Forum in merito allo stato di avanzamento dei lavori e alle attività di ogni membro del tavolo.

Portavoce del M5S Ferentino
Il portavoce del meetup “Ferentino 5 Stelle” è scelto tra i membri attivi sulla base di candidature spontanee e il suo incarico viene rinnovato ogni 6 mesi. Durante la campagna elettorale è nominato automaticamente portavoce il Candidato Sindaco. Nel caso in cui fossero eletti più consiglieri del M5S Ferentino, il portavoce verrà scelto all’interno dei consiglieri stessi, sempre con rinnovo semestrale della fiducia da parte dei membri attivi tramite votazione. E’ ammessa la ricandidatura del portavoce uscente. Al fine di favorire la rotazione delle
cariche, nel caso in cui il portavoce uscente e un nuovo candidato ottengano lo stesso numero di voti, viene nominato il nuovo candidato. Il portavoce mantiene i rapporti con gli organi di informazione, rappresenta il punto di riferimento per tutti i soggetti esterni al MoVimento 5 Stelle Ferentino e mantiene i contatti con le altre realtà locali del MoVimento. Ha l'obbligo di rappresentare le posizioni ufficiali, cosi come emerse nelle varie discussioni e votazioni effettuate. Deve evitare di esprimere valutazioni personali non condivise in precedenza con i membri del MoVimento. Resta ferma la facoltà di ogni membro di esprimere liberamente opinioni a titolo personale agli organi di informazione, di mantenere relazioni con tutti i soggetti esterni al MoVimento e con le altre realtà locali del MoVimento stesso. Il portavoce può essere sfiduciato in qualsiasi momento. La mozione di sfiducia, presentata da almeno il 20% degli attivi, viene inserita nell'ordine del giorno e votata al primo incontro programmato.

Regole di comportamento
Tutti i partecipanti (simpatizzanti e attivi) sono tenuti a mantenere un comportamento civile e rispettoso delle opinioni altrui sul forum e durante le Assemblee. Ogni partecipante può proporre la sospensione temporanea (1 mese) o l’espulsione definitiva di un altro partecipante adducendo delle motivazioni concrete: tale proposta, se ottiene l’appoggio di almeno il 20% dei membri attivi verrà inserita nell’ordine del giorno, discussa e votata al primo Meetup in programma .

Validità
Il presente regolamento entra in vigore dalla data di approvazione e può essere modificato in qualsiasi momento. Le proposte di modifica, se avanzate dalla maggioranza dei membri attivi, vengono inseritenell'Ordine del Giorno del primo incontro in programma. Tale proposta di modifica deve essere approvata dalla maggioranza degli iscritti al Meetup.

Finanziamenti e contributi
Il gruppo si autofinanzia mediante contributi volontari e attività varie di autofinanziamento. La cassa comune viene affidata ad un membro attivo nominato su votazione, che si impegna a documentare entrate ed uscite sull'apposito spazio del Meetup
Note importanti :
L’attività svolta nel gruppo viene resa a titolo gratuito, senza alcun tipo di compenso e/o rimborso.

Membri (16)

Il contenuto è disponibile solo ai membri

Discussioni (0)

Il contenuto è disponibile solo ai membri