Meetup in programma

Nessun Meetup in programma

Cosa facciamo

SE VUOI CAMBIARE IL MONDO, INIZIA COL CAMBIARE TE STESSO

-POLITICA- Il termine politica (dal greco, polis, che significa città), secondo il filosofo Aristotele, significava l'amministrazione della "polis" per il bene di tutti, la determinazione di uno spazio pubblico al quale tutti i cittadini partecipano.

-PARTECIPAZIONE- Il termine partecipazione (dal latino pars, parte, e capere, prendere), significa, il prender parte, il concorrere e il collaborare a un'impresa di comune interesse, lo stabilire una relazione con altri su un tema specifico. La partecipazione è una delle modalità principali dell'agire politico. In negativo, si differenzia dalla delega e dalla rappresentanza, la cui essenza sta nel lasciare agire in propria vece qualcun altro, che è stato investito della nostra autorizzazione e la cui volontà pertanto deve valere come se fosse la nostra. La partecipazione è un agire personale e responsabile, che consiste nella volontà di determinare insieme ad altri l'indirizzo della vita associata; una dei modi di esercitare ciò sono gli istituti della democrazia diretta. Secondo Pasquino « la partecipazione politica è quell’insieme di azioni e di comportamenti che mirano a influenzare in maniera più o meno diretta e più o meno legale le decisioni nonché la stessa selezione dei detentori del potere nel sistema politico o in singole organizzazioni politiche, nella prospettiva di conservare o modificare la struttura del sistema di interessi comuni »

Membri (38)