Cosa facciamo

Gruppo della Community del Google Developer Group Gela. Lo scopo di questo gruppo è quello di creare un luogo di incontro virtuale con tutti i membri della community! Parleremo dell'organizzazione di eventi e delle tematiche da affrontare.. Ogni proposta/idea è sempre ben accetta! Sentitevi liberi di aggiungere chiunque voglia entrare a far parte in questa "folle" community! Solo attraverso la condivisione di idee ed esperienze è possibile guardare il futuro con occhi diversi. Organizziamo eventi su tecnologia Google e non solo. --- Il Google Developer Group Gela (GDG Gela) è un gruppo di utenti indipendente con un interesse per la tecnologia di Google e non solo. Il contenuto di questo gruppo è completamente indipendente da Google. The Google Developer Group Gela (GDG Gela) is an independent user group with an interest in Google technology and not only. The content from this group is entirely independent from Google, the Corporation.

Eventi in programma (1)

IWD 19 - La diversità dell'arancin*

La Mandragola

La diversità è davvero una questione dell'"altro" (ciò che socialmente e culturalmente è diverso)? In generale, cerchiamo di porci di fronte all'"altro" come se la "diversitá" fosse qualcosa con la quale veniamo a contatto solo in alcuni contesti, solo in determinate esperienze, solo con chi ne "fa parte", cioè con chi è etichettato "diverso". In realtà, la diversità non conosce categorie e/o particolari occasioni in cui si manifesta così come l'umanità, in quanto al riguardo esse sono la medesima cosa. Le comunità e le società tendono a creare categorie e, di conseguenza, stereotipi, imposte dall'alto o create dal basso in base alle teorie sociologiche che si vogliono prendere in considerazione, con i quali l'essere umano si sente parte attiva e tramite questi riesce anche ad essere motivato a perseguirli e a rispettarli. L'evento si pone l'obiettivo principale di accendere il dibattito riguardante la diversità (l'umanità) mediante la prospettiva del viaggiatore (world-traveler perspective di Judith Butler) sia intra- che interculturalmente attraverso la storia del simbolo culinario della Sicilia. Cos'è la prospettiva del viaggiatore? La prospettiva del viaggiatore si basa sulla conoscenza dell'"altro" per conoscere se stessi. Come si mette in pratica? Si mette in pratica chiedendoci da dove derivino le nostre azioni quotidiane, chiedendoci e indagando sul perché facciamo e/o diciamo una determinata parola/frase rispetto ad un'altra, sul perché seguiamo un particolare fashion trend rispetto ad un altro, non dando per assoluto il nostro modo di vivere come unico modello esemplare di buona condotta di vita. In breve, essere antropologi di se stessi nella quotidianità. Per capire e andare oltre le barriere individuali, sociali e culturali, è importante condividere le esperienze che vengono generalmente considerate naturali (ciò a cui l'essere umano è abituato rispetto alla propria cultura e società) e quelle che vengono generalmente considerate "innaturali" (ciò a cui l'essere umano non è abituato rispetto alla propria cultura e società). In questo modo, l'evento dedicato all'IWD 19 (Giornata Internazionale della Donna) diventa un dibattito aperto e un "laboratorio di umanità" con la platea ponendo l'accento sulle cause principali di ciò che generalmente sfocia in bullismo, cyberbullismo e nella violazione dei diritti umani. La parola Donna diventa una parola contenitore di tutti quei gruppi umani che generalmente vengono considerati minoranze. Tenendo presente tutto ciò, i talk si delineano come punti d'incontro interattivi sottolineando gli aspetti sovramenzionati in base alla disciplina/materia trattata.

Eventi passati (23)

Christmas Community Jam

Luogo da definire

Foto (305)